Discussione:Terremoto dell'Aquila del 2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai a: navigazione, cerca


Monitoraggio Abruzzo

 Sufficiente 

La voce è stata considerata di livello sufficiente in base a quanto raccomandato nel monitoraggio della qualità. Voce monitorata nel mese di gennaio 2010
B  Lievi problemi relativi all'accuratezza dei contenuti. Informazioni esaustive nella gran parte dei casi, ma alcuni aspetti non sono del tutto approfonditi. (che significa?)
C  Problemi non gravi di stile o scrittura. Linguaggio comprensibile, ma è migliorabile la scorrevolezza. formattazione accettabile, ma non ancora del tutto soddisfacente. (che significa?)
B  Problemi limitati di organizzazione delle fonti o di localizzazione delle note nel corpo del testo. Bibliografia e note poco strutturate o ridondanti (che significa?)
C  La voce è corredata da immagini e altri supporti grafici (diagrammi, infobox) o multimediali (suoni, video) in misura sufficiente in rapporto al testo, ma non ancora soddisfacenti. (che significa?)


Indice

Titolo

Propongo di spostare la pagina da qui a "Terremoto del 6 Aprile 2009"--takethemeds (msg) 10:07, 6 apr 2009 (CEST)

+1 D'accordissimo, se non ci sono contrari procedo --Una giornata uggiosa '94 - E poi, di che parliamo? 10:40, 6 apr 2009 (CEST)
questo materiale è da wikinews. con il titolo "terremoti a L'Aquila" ci starebe bene una voce riassuntivasui principali eventi sismici avvenuti nella cttà nell'ultimo secolo. --Gregorovius (Dite pure) 10:47, 6 apr 2009 (CEST)
Indubbiamente la pagina "Terremoto all'Aquila del 6 aprile 2009" avrà una pagina a sé. Il problema è che adesso vengono inserite continuamente informazioni da Wikinews. Propongo anch'io di spostare la pagina e magari bloccarla agli utenti non registrati per qualche giorno, in modo che non si affolli di news non referenziate --Rutja76scrivimi! 10:58, 6 apr 2009 (CEST)

@Gregorovius: non so se ci sono criteri di enciclopedicità per i terremoti, ma mi pare che l'evento sia abbastanza grave per avere una voce a se stante. --Una giornata uggiosa '94 - E poi, di che parliamo? 11:18, 6 apr 2009 (CEST)

Da spostare a "Terremoto dell'Aquila" o a "Terremoto del 6 Aprile 2009", secondo le convezioni prevalenti. --Retaggio (msg) 11:28, 6 apr 2009 (CEST)

Siccome mi pare ci sia consenso, sposto a Terremoto del 6 aprile 2009. --Una giornata uggiosa '94 - E poi, di che parliamo? 11:30, 6 apr 2009 (CEST)
(conflittato) No, direi invece, secondo quanto si vede in Categoria:Terremoti in Italia, di spostare a Terremoto dell'Aquila e di modificare leggermente l'incipit. Nonostante il recentismo, certamente è enciclopedico. Nella voce possono ovviamente trovare posto anche informazioni sullo sciame sismico dei giorni scorsi. --Retaggio (msg) 11:33, 6 apr 2009 (CEST) PS - Non so se c'è una convenzione accettata, ma dalla categoria vedo che solo in un altro caso si è scelta la data invece che il luogo, per indicare l'evento. --Retaggio (msg) 11:35, 6 apr 2009 (CEST)
Sì, da spostare nuovamente a "Terremoto dell'Aquila" --Rutja76scrivimi! 11:36, 6 apr 2009 (CEST)
Non sono informato, ma mica sarà l'unico terremoto importante avvenuto a L'aquila... Secondo me è meglio usare la data per il nome, per evitare di creare disambigue su disambigue... --Una giornata uggiosa '94 - E poi, di che parliamo? 11:38, 6 apr 2009 (CEST)
Come linkato da Retaggio, la convenzione è quella di usare il nome della città senza la data. Non entro nel merito di quanto sia giusto o meno, questo potrebbe essere discusso al Progetto:Geografia in ambito generale, e poi modificato successivamente. Ma visto che per il momento le altre voci usano solo il nome della città, direi di armonizzare --Rutja76scrivimi! 11:41, 6 apr 2009 (CEST)
Se la convenzione è quella, sono d'accordo, anche se IMHO se ne dovrà discutere. --Una giornata uggiosa '94 - E poi, di che parliamo? 11:44, 6 apr 2009 (CEST)
In genere non dovremmo fare disambigua preventive. Nel caso poi ce ne fosse un altro del (ad es.) 1824, potremmo certamente avere "Terremoto dell'Aquila (1824)" e "Terremoto dell'Aquila (2009)" tramite spostamento e disambigua. --Retaggio (msg) 11:47, 6 apr 2009 (CEST)
Ora non so se sia più giusto de L'Aquila o dell'Aquila. Se leggete su Provincia dell'Aquila trovate pure di L'Aquila.--Pascar (msg) 13:28, 6 apr 2009 (CEST)
Avevo spostato a de L'Aquila (tra l'altro non avevo notato la discussione, e me ne scuso), ma sarei d'accordo per un di L'Aquila. Non mi piace molto lo stato affermato delle linee guida sull'argomento, si userà pure in italiano, ma l'uso di "dell'Aquila" pare anche a me fuorviante.
ps. ho messo a posto i redirect, se servirà uno spostamento sarebbe meglio ricordarsi di spostarli tutti.--Austro sgridami o elogiami 13:37, 6 apr 2009 (CEST)
Secondo il sito ufficiale del Comune si dice "Città di L'Aquila", quindi se così fosse andrebbe corretto tutto: http://www.comune.laquila.it/index.jsp --Pascar (msg) 13:43, 6 apr 2009 (CEST)
@Pascar: il problema è questa linea guida. --Austro sgridami o elogiami 13:45, 6 apr 2009 (CEST)
Leggo, ad esempio, Università degli Studi dell'Aquila, e quasi sicuramente non è scritto da ignoranti. Propenderei per quest'ultima forma, tra l'altro in accordo con le linee guida.--Cruscant3 (msg) 13:49, 6 apr 2009 (CEST)
Oh, anche senza tanto cruscar cruscare, non si dice "de L'Aquila" come non si dice "de Il Cairo", come in francese non si dice "de Le Havre" ma du Havre e in portoghese non si dice "de o Porto" ma do Porto. Tra l'altro questa città si chiamava Aquila degli Abruzzi (senza articolo) e ancora molti miei amici abruzzesi dicono "di Aquila". Il nome è Aquila, "L'" è solo articolo e necessariamente si fonde con la preposizione. --l'Erinaceuspungiti 12:38, 7 apr 2009 (CEST)
Erinaceus, il nome ufficiale attuale della città è L'Aquila CON l'articolo... Te lo dice un abruzzese...
Abruzzese (senza firma), "L'Aquila" è ufficiale ma non è un nome. Come hai detto tu stesso, è un articolo col nome dietro. E gli articoli in italiano si uniscono alle preposizioni, fossero pure sanciti dalla Costituzione. Te lo dice un italiano. --l'Erinaceuspungiti 23:45, 8 apr 2009 (CEST)

Non sono daccordo sulla cassazione delle polemiche e sul non menzionare il ricercatore che si è beccato una denuncia per procurato allarme per aver segnalato il forte terremoto la settimana scorsa. A mio parere questa informazione, presente tra l'altro, sull'edizione online di tutti i quotidiani nazionali non dovrebbe essere tolta. Chiaramente non deve essere presa per oro colato ma semplicemente citarla come mero fatto. Questo commento non firmato è stato inserito da 159.213.248.191 (discussioni contributi) 14:59, 6 apr 2009.

Non riesco a comprendere perchè il titolo non sia Terremoto dell'Abruzzo 2009 o Terremoto Abruzzo 2009 o Terremoto dell'Abruzzo. Oggettivamente il terremoto è dell'Abruzzo non solo del capoluogo e delle sue frazioni. Questo ha fatto in modo oltrettutto che in tutte le sezioni in altra lingua di Wikipedia sia stato copiato una denominazione che ritengo errata. In tutti i siti di quotidiani, di associazioni etc. si parla di terremoto Abruzzo, sulle Ferrari e sulla Toyota di Jarno Trulli (abruzzese) al prossimo gran premio ci sarà la scritta "Abruzzo nel cuore". Google ha creato la pagina con il nome specifico Terremoto Abruzzo. Sul sito della protezione civile in prima pagina c'è scritto Terremoto in Abruzzo. In tutte le discussioni parlamentari e generali e di azioni attuali e future, vedi anche gli interventi di tutte le associazioni di volontariato, si parla sempre e solo di sisma, aiuti e ricostruzione dell'Abruzzo. Quindi sempre è comunque in senso generale relativo all'evento della Regione, così come nelle notizie internazionali (Eartquake Abruzzo). Considero quindi un errore grossolano, e non nello spirito enciclopedico di Wikipedia la nomina affrettata di un'evento così importante con quella di una sola città. La mia vuole essere una decisa ma costruttiva e necessaria polemica, che spero altri possano in qualche modo approvare, pur in un momento così tragico. Io stesso avevo creato la voce Terremoto dell'Abruzzo con l'intenzione, oltre al resto, di creare le sezioni relative a tutti i comuni, quindi compreso L'Aquila, colpiti dal terremoto etc., ma mi è stata reindirizzata a Terremoto dell'Aquila 2009, di cui avevo oltretutto consigliato di riversare i dati, poichè ovviamente le descrizioni corrispondevano. Ma si è ritenuto di riversare il tutto nella voce più corposa, ovviamente la voce da me creata non era ancora completata, vedi Discussione:Terremoto dell'Abruzzo. Considero questo fatto un torto per chi abbia voglia di dare il contributo a wikipedia dedicando il proprio tempo prezioso. Chiedo l'apertura di una votazione per decidere di assegnare il nome più adatto a questa voce così importante.--Abyssadventurer (msg) 09:57, 17 apr 2009 (CEST) Per conferma vedi Abruzzo nel cuore--Abyssadventurer (msg) 08:26, 19 apr 2009 (CEST)

concordo pienamente, solo su wiki lo si chiama "dell'Aquila", tuttavia sarebbe semanticamente migliore il titolo terremoto d'Abruzzo. Nicola Romani (msg) 08:46, 19 apr 2009 (CEST)

Infatti in questo momento sto guardando l'interessante puntata della trasmissione "Arena" intitolata "Emergenza Abruzzo" dove si stanno mostrando le immagini delle pilastri spezzati etc.. "Emergenza Abruzzo" appunto, come per qualunque discussione trasmissione televisiva, articolo giornalistico etc., come anche in questo importante sito di architettura Concorso ricostruire in Abruzzo. Non sò che dire, in questo caso come in altri si può notare la debolezza (e mi dispiace farlo notare) di wikipedia spesso causata dalla grande "autorevole leggerezza" di molti amministratori.--Abyssadventurer (msg) 14:19, 19 apr 2009 (CEST)

Morti e dispersi

Scusate, ma a neanche 12 ore dal fatto mettere già il numero dei morti e dei dispersi mi pare sbagliato. Come sappiamo è un numero che si chiarirà solo tra qualche giorno. Lasciamo il campo in bianco finchè non ci sarà un dato definitivo?--93.149.140.35 (msg) 15:17, 6 apr 2009 (CEST)

Io credo che se le fonti ci sono ed è tutto apposto, perché mettere il campo in bianco? Le notizie sono (purtroppo) vere e documentate. --takethemeds (msg) 15:21, 6 apr 2009 (CEST)
Non c'è nessun motivo per aspettare qualche giorno. Si parla di morti accertati, e non complessivi. È un valore indicativo molto importante, sia per la completezza della voce sia per le altre wiki che stanno copiando questa pagina (o meglio quella in inglese) e devono avere qualche dato indicativo. --125.24.204.239 (msg) 15:22, 6 apr 2009 (CEST)

Lista Comuni colpiti dal terremoto

Propongo di creare una sezione (o tabella) con la lista dei Comuni ed i relativi danni e (purtroppo) vittime.--takethemeds (msg) 15:51, 6 apr 2009 (CEST)

Va bene, ma non dimentichiamo che sono stati colpiti anche città all'infuori dell'Abruzzo. Comunque:
  • 26 comuni abruzzesi colpiti qui
  • Lista di danni alle chiese e edifici storici dell'Aquila qui.
  • Danni alle Terme di Caracalla di Roma qui --125.24.204.239 (msg) 16:01, 6 apr 2009 (CEST)
Ovviamente riportiamo tutti i comuni danneggiati. Grazie dei link, proseguo nel creare la tabella --takethemeds (msg) 16:03, 6 apr 2009 (CEST)
Possiamo fare una lista qui? Anche in un box per salvare spazio. Ci sono diverse fonti ufficiali che riportano diversi comuni. Sarebbe meglio creare la tabella qui per poi pubblicarla quando finita. --125.24.204.239 (msg) 16:11, 6 apr 2009 (CEST)
Cavolo ho già creato e postato la tabella con la fonte Il Centro, spero si possa integrare/aggiustare/migliorare. --takethemeds (msg) 16:36, 6 apr 2009 (CEST)
Ho ingrandito la tabella in modo che sia più chiara. Ora serve la fonte per i le persone deceduto (da applicare alla colonna Vittime) e integrare le fonti restanti nella tabella. --EXE.eseguibile 16:57, 6 apr 2009 (CEST)
Ok piano piano cerchiamo di integrare con fonti attendibili ed aggiornate. Buon lavoro--takethemeds (msg) 17:07, 6 apr 2009 (CEST)


Perfavore potreste specificare nella tabella delle zone colpite dal sisma quali sono esattamente i comuni da considerare, distinguendoli chiaramente dalle frazioni che sono un'altra cosa. Grazie


Lista di città e comuni colpiti (da rimuovere una volta in tabella)

Fonti: Terremoto in Abruzzo: 92 morti accertati, 100 mila sfollati e 1.500 feriti, I LUOGHI PIU' COLPITI DAL SISMA/LE MAPPE

Abruzzo
Lazio
Marche
Umbria


DA CONTROLLARE IN ABRUZZO

Fonte: La mappa: crolli in tutta la regione

Provincia dell'Aquila
Provincia di Pescara
Provincia di Teramo

--EXE.eseguibile 16:27, 6 apr 2009 (CEST)

Ore nella tabella

scusate, ma non è errato l'orario della scossa maggiore in quella tabella? Questo commento non firmato è stato inserito da 79.19.84.123 (discussioni contributi) 15:50, 6 apr 2009.

L'ora è data in UTC, come scritto nella tabella --Rutja76scrivimi! 15:54, 6 apr 2009 (CEST)

Le coordinate non funzionano

Segnalo che le coordinate presenti creano qualche problema alla mappa che si apre cliccando sul mappamondo... --Una giornata uggiosa '94 - E poi, di che parliamo? 19:18, 6 apr 2009 (CEST)

UTC

Perché viene data l'ora delle scosse in UTC? Noi siamo nella zona UTC+2. Le ore dovrebbero essere di 2 ore avanti, come appare su wikinews qui. --EXE.eseguibile 19:33, 6 apr 2009 (CEST)

In realtà c'era già una discussione aperta sulla faccenda quattro righe sopra. Sono riportate in UTC, perché così erano nella fonte citata. Da parte mia non vedo problemi a mettere l'ora in CEST. In ogni caso è opportuno specificare l'ora che si usa. --Rutja76scrivimi! 20:59, 6 apr 2009 (CEST)
Non sono contro ma io ci ho messo 5 minuti a capire perché era sballata l'ora. Non vivo in Italia quindi ho pensato che io mio orologio puntato sull'ora italiana fosse sbalalto. L'italiano medio non sa cosa sia l'UTC. Sarebbe meglio o cambiarlo o aggiungere un altra colonna. --EXE.eseguibile 22:45, 6 apr 2009 (CEST)

Le ore segnalate nella tabella sono miste, alcune UTC ed altre per esempio quella della scossa più forte è in CEST. Occorre sistemarle. Si potrebbe lasciare il formato UTC, tanto è linkato e spiega bene cosa è l'UTC.Questo commento non firmato è stato inserito da 79.34.58.246 (discussioni contributi) 23:47, 6 apr 2009.

Sì, forse sarebbe più "comodo" mettere l'ora italiana. --Una giornata uggiosa '94 - E poi, di che parliamo? 00:00, 7 apr 2009 (CEST)
Un italiano non vuole stare li a cliccare avanti per leggere la voce e poi indietro per rivederla. Vuole l'ora italiana, che sta comoda a tutti. --EXE.eseguibile 03:04, 7 apr 2009 (CEST)
Il risultato è che ora abbiamo alcuni orari in UTC (come la maggior parte delle scosse del 6), mentre alcune (le ultime, fra cui quella delle 1.15 del 7 (ora CEST), che in UTC erano le 23.15 del 6 aprile....e fra l'altro, l'ho modificato due volte in UTC,e poco dopo me lo sono ritrovato in CEST di nuovo) sono in CEST. Io direi che, dato che i dati sono presi dall'EMSC [1], e che lo abbiamo anche precisato ad inizio colonna, gli orari debbano essere in UTC. Anche sul sito italiano dell'INGV [2]gli orari sono in UTC... eventualmente, possiamo davvero aggiungere una colonna dove indichiamo il nostro orario CEST? --87.11.17.61 (msg) 11:48, 7 apr 2009 (CEST)
Si per favore aggiungete l'orario italiano perché non si capisce più niente ormai. --EXE.eseguibile 12:39, 7 apr 2009 (CEST)
Me ne occupo io, aggiungo anche le ultime scosse --Giovdi (msg) 14:30, 7 apr 2009 (CEST)
Tutto ok, aggiunti gli ultimi sismi in riferimento al sito precedentemente indicato e differenziato l'orario UTC da quello italiano --Giovdi (msg) 15:14, 7 apr 2009 (CEST)

Fonti e Riferimenti (ref)

Ho creato dei "ref name" per facilitare l'uso di inserimento di fonti (e anche per un miglior ordine).

La testata "la Repubblica" ha dedicato due pagine di dirette all'evento. La prima qui del 6 aprile che ho nominato "repubblicadiretta1". La seconda qui del 7 aprile che ho nominato "repubblicadiretta2". --takethemeds (msg) 09:42, 7 apr 2009 (CEST)

C'è un casino enorme con questi ref . Chiunque voglia collaborare si legga prima Aiuto:Note, onde evitare la barca di errori che c'è alla fine della pagina. --Una giornata uggiosa '94 - E poi, di che parliamo? 12:18, 7 apr 2009 (CEST)
Il problema è che c'era una ref name="repubblica" ... /ref che segnalava le vittime ed altre cose, poi visto che le vittime sono aumentate il template interno (cita web) è stato modificato passando dal sito del quotidiano la repubblica a quello dell'ANSA, ma sa sezione "name" non era stata aggionarta, e riportava ancora la dicitura "repubblica". Colpa di qualche IP o nuovo utente. Così tutte le note successive in cui si usava solo ref name="repubblica" / linkavano come sito esterno ANSA e la fonte non era più attendibile. Questo è il problema che si è creato con tutte le fonti. Tutti che modificavano in frette a furia senza stari a guardare nel dettaglio. --EXE.eseguibile 12:38, 7 apr 2009 (CEST)

Fonti e punti di vista

Faccio presente che Sulmona non dista dall'Aquila 112 km neanche su strada, ma molto meno. Questa distanza non ha inoltre nessun rilievo, perché il terremoto previsto erroneamente è sfalsato di una settimana rispetto a quello avvenuto sul serio: forse, se fosse stato indicato lo stesso luogo, si sarebbe potuto parlare di previsione? Il fatto che fosse specificata una fonte che parla di un fatto addirittura anteriore alla "previsione" è poi fuorviante, e il tutto ai miei occhi già tradisce un pov anti-Giuliani. Ciononostante mi limito ad aggiustare il dato sullo spazio (55 km in linea d'aria) e a specificare quello sul tempo. --l'Erinaceuspungiti 12:24, 7 apr 2009 (CEST)

Il palazzo di via Doria

Scusate ma se consulto la fonte, non si parla assolutamente di crepe a seguito del terremoto ma solo dell'evacuazione precauzionale dello stabile... --Yamboss (msg) 12:40, 7 apr 2009 (CEST)

No, c'è una profonda crepa: ho inserito la fonte con foto--Pascar (msg) 22:29, 7 apr 2009 (CEST)

Paragrafo sulla previsione di terremoto

La parte dove viene detto che "In letteratura scientifica, sono già noti - per lo più di autori in Russia e Giappone - metodi per la previsione di terremoti che hanno una precisione di poche decine di km e qualche giorno, per scosse abbastanza forti, come pure modelli più precisi per le scosse di assestamento" è imprecisa, in quanto si tratta di teorie, e non di certezze. Andrebbero dunque citate come tali.

Nazionalità delle vittime

Mi risulta che nel tragico terremoto abbiano perso la vita anche 2 macedoni (mi sembra a Paganica) e 1 palestinese (nella Casa dello Studente a L'Aquila). Dexter High 22.22 07 aprile 2009

Fonti? --Una giornata uggiosa '94 - E poi, di che parliamo? 00:16, 8 apr 2009 (CEST)
I macedoni a San Pio delle Camere, ne hanno parlato tutti notiziari, le fonti sono diffuse.[3] Del palestinese non ho sentito. --l'Erinaceuspungiti 01:17, 8 apr 2009 (CEST)
dei macedoni ho sentito anch'io, mi sembra a castelnuovo --Timiotatongenos FattiNonFosteAViverComeBruti 01:35, 8 apr 2009 (CEST)
Sì, Castelnuovo frazione di San Pio. C'è comunque anche un ragazzo israeliano, dicevano stasera. --l'Erinaceuspungiti 22:13, 8 apr 2009 (CEST)

Ieri (9 aprile) a Porta a Porta hanno detto che a Poggio Picenze ci sono state 5 vittime, 2 italiani e 3 macedoni (dei quali 1 bambina). Aggiunti ai 2 macedoni di Castelnuovo fanno 5: ho corretto la tabella. Dexter High 11.06 10 aprile 2009

Nuova tabella (per questione località VS comuni)

Vista la confusione con le località, possiamo sistemare la tabella? Attualmente la tabella riporta sia comuni che frazioni (come Onna), mentre altre frazione vengono trattate nella riga della città di cui fanno parte (come Camarda e Tempera). Visto che non è presente nessuna regola, possiamo trattare tutte le frazioni nelle rispettive città? Due esempi.

Dove sta il problema più grande? Nel numero delle vittime. L'Aquila dice 229, e comprende anche quelle di Onna (40), visto che altrimenti il totale sarebbe più di 269. Nella tabella non viene neanche specificato che Onna è una frazione dell'Aquila e il tutto è molto confuso.

Queste non sono proposte, visto che la tabella, data come prettytable non è il massimo. Quello che voglio mostrarvi è il concetto piuttosto che l'aspetto grafico.

Esempio #1
Comune Provincia Danni Vittime
Abruzzo
Avezzano L'Aquila Alcune case lesionate. -
Brittoli Pescara Alcune case lesionate e crolli. -
L'Aquila L'Aquila
  • L'Aquila: seri danni, soprattutto nel centro storico. Diversi edifici monumentali e civili sono crollati in tutto il comune, tra cui una parte del transetto della basilica di Santa Maria di Collemaggio, parte del transetto nel Duomo, la cupola della chiesa delle Anime Sante, il campanile e l'abside della basilica di San Bernardino, il cupolino della chiesa di Sant'Agostino. Sono stati registrati inoltre il crollo di parte della facciata e del campanile della chiesa di San Pietro di Coppito ed ingenti danni alla chiesa di Santa Maria Paganica. Inagibile il Museo nazionale d'Abruzzo. Crollata la Casa dello Studente. Crolli anche negli edifici della Prefettura, sede tra l'altro dell'Archivio di Stato, e dell'hotel "Duca degli Abruzzi". Gravissimi danneggiamenti all'Università dell'Aquila e all'ospedale San Salvatore (189 vittime).
  • Carmada: Danni.
  • Onna: paese distrutto, il 50% degli edifici è crollato, l'altro 50% danneggiato ponte sull'Aterno-Pescara crollato. (40 vittime).
  • Tempera: danni.
229
Marche
Ascoli Piceno Ascoli Piceno Lievemente lesionata la Chiesa di Santa Maria della Carità nel centro storico. -


Esempio #2 (complicato ma aspetto grafico migliore)
Comune Provincia Danni Vittime
Abruzzo
Avezzano L'Aquila Alcune case lesionate. -
Brittoli Pescara Alcune case lesionate e crolli. -
L'Aquila L'Aquila L'Aquila: seri danni, soprattutto nel centro storico. Diversi edifici monumentali e civili sono crollati in tutto il comune, tra cui una parte del transetto della basilica di Santa Maria di Collemaggio, parte del transetto nel Duomo, la cupola della chiesa delle Anime Sante, il campanile e l'abside della basilica di San Bernardino, il cupolino della chiesa di Sant'Agostino. Sono stati registrati inoltre il crollo di parte della facciata e del campanile della chiesa di San Pietro di Coppito ed ingenti danni alla chiesa di Santa Maria Paganica. Inagibile il Museo nazionale d'Abruzzo. Crollata la Casa dello Studente. Crolli anche negli edifici della Prefettura, sede tra l'altro dell'Archivio di Stato, e dell'hotel "Duca degli Abruzzi". Gravissimi danneggiamenti all'Università dell'Aquila e all'ospedale San Salvatore (189 vittime). 229
Carmada: danni.
Onna: paese distrutto, il 50% degli edifici è crollato, l'altro 50% danneggiato ponte sull'Aterno-Pescara crollato. (40 vittime).
Tempera: danni.
Marche
Ascoli Piceno Ascoli Piceno Lievemente lesionata la Chiesa di Santa Maria della Carità nel centro storico. -


Modifiche generali (questo potrebbero essere proposte): eliminata la colonna regione visto che si ripeteva inutilmente e sostituita con una riga (in questo caso si è anche salvato molto spazio in larghezza; utilizzato il tag small per effetto grafico migliore; allineato testo a sinistra per la colonna danni. --EXE.eseguibile 06:18, 8 apr 2009 (CEST)

Approvata in pieno, ho fatto una prima modifica, per le altre vediamo un po'. Magari è il caso di cambiare anche l'ordinamento: invece che per il nome del comune, direi di ordinare prima per la provincia e poi per il comune, così escono tutti i comuni di una stessa provincia insieme e non vedere prima uno di Pescara, poi uno di L'Aquila, poi vedere di nuovo uno di Pescara...--Giovdi (msg) 12:14, 9 apr 2009 (CEST)
Basta che la cambiamo perché adesso non si capisce per niente e manda solo in confusione. Ritorno alla sezione sui comuni colpiti e la modifico raggruppando le varie sezioni sotto i comuni. Poi vediamo che fare con la tabella.--EXE.eseguibile 21:48, 9 apr 2009 (CEST)

Tabella cronologia delle scosse

Buondì a tutti, bisogna trovare una soluzione per la cronologia delle scosse perché sta diventando veramente troppo lunga. Propongo di innalzare il limite minimo per la segnalazione delle scosse da mag 3 a mag 3.5... Che ne dite? --Giovdi (msg) 09:07, 8 apr 2009 (CEST)

No, se vengono segnalate dagli istituti ufficiale meglio metterle. Si usa un cassetto e si risolve tutto. --EXE.eseguibile 09:25, 8 apr 2009 (CEST)
Ma l'istituto che abbiamo preso come riferimento rileva anche le scosse con mag minore di 3... è stato comunque utilizzato un filtro... --Giovdi (msg) 10:18, 8 apr 2009 (CEST)
Ovvio, ma le scosse minori di 3 sono impercettibili e non provocano danni. Non sono quindi rilevanti (The moment magnitude of an earthquake is conventionally reported, or the related and mostly obsolete Richter magnitude, with magnitude 3 or lower earthquakes being mostly imperceptible and magnitude 7 causing serious damage over large areas. en.wiki). Poi un cassetto va comunque bene, o no? Se le scosse proseguissero, la lista sarebbe comunque lunga, anche se riportassimo solo le scosse da 3.5 in su. --EXE.eseguibile 10:49, 8 apr 2009 (CEST)
Certo che va bene anche il cassetto... a dir la verità non sapevo di questo limite per le scosse impercettibili, mi aspettavo che fosse più basso, di conseguenza pensavo che il filtro fosse generico... allora si vada per il cassetto... --Giovdi (msg) 11:27, 8 apr 2009 (CEST)
P.s. Lo faccia qualcuno perché io non ci riesco... --Giovdi (msg) 15:53, 8 apr 2009 (CEST)

Segnalo questa lista di danni nelle altre province d'Abruzzo: http://www.primadanoi.it/modules/bdnews/article.php?storyid=20170&page=1 inoltre nel numero de "Il Centro" uscito ieri e disponibile in pdf: http://download.kataweb.it/gruppoespresso/ilcentro_20090407.pdf ci sono molte informazioni sui danni in tutto l'Abruzzo.

Previsioni di Giuliani? Siamo alla barzelletta

Cari amministratori, Wikipedia è un'enciclopedia non una raccolta di fumetti. Come tutte le enciclopedie ha il dovere di riportare fatti attendibili, specie se trattano di argomentazioni mediche e/o scientifiche. Le presunte previsioni di Giuliani non sono assolutamente riconosciute dalla scienza ufficiale, quindi considerate alla stessa stregua di stregonerie tribali. Si può essere d'accordo o meno con gli scienziati, ma tale è il fatto. E Wikipedia ha il dovere di attenersi ai fatti. Personalmente ritengo che considerare il perito elettronico Giuliani alla stessa stregua dei maggiori luminari di tutto il mondo è un'offesa all'intelligenza dell'uomo.

Cordialità.

Per fortuna le scienze inesatte ammettono dibattiti interni. A me sembra che ci stiamo proprio attenendo ai fatti: nessuno sta dicendo che Giuliani ha avuto ragione dei sori dottori, anzi ci sono dei bellissimi {{cn}} su due affermazioni sensibili, e almeno 5-6 note a documentare il resto. In pratica fatti, non barzellette. Al limite si potrebbe, forse si dovrebbe, cambiare il titolo della sezione (non però in senso pov tipo La (polemica sulla) presunta previsione del tecnico Giuliani o roba simile). --l'Erinaceuspungiti 22:42, 8 apr 2009 (CEST)

Titolo pagina

D'accordo che siamo ancora in pieno recentismo, ma il titolo attuale della pagina non è corretto e quanto di più POV ci possa essere anche perché il sisma non ha colpito solo l'Aquila. Nicola Romani (msg) 14:07, 8 apr 2009 (CEST)

Neanche il terremoto di Bologna ha colpito solo Bologna, oppure neanche il terremoto del Molise ha colpito solo il Molise. Si parla di epicentro e di notorietà mediatica. Ormai il terremoto è conosciuto come quello dell'Aquila o dell'Abruzzo. --EXE.eseguibile 14:25, 8 apr 2009 (CEST)
Grosso rischio parlare di epicentro, temo che dovremmo rinominarli quasi tutti... Mi pare che si parli - anche se non è una convenzione ma una semplice tendenza - della maggiore città coinvolta (vedi anche Messina, Avezzano...). Solo in mancanza di un grosso centro si parla di regioni. Inoltre un titolo come terremoto dell'Abruzzo determinerebbe molta più ambiguità. Il titolo è indubbiamente corretto. Piuttosto mi chiedevo se non si potesse fin d'ora indicare l'anno, come fanno su en.wiki, perché nelle zone sismiche, per definizione, avvengono storicamente molti terremoti e prima o poi sarà necessario disambiguarli (non sto gufando, sto pensando all'inserimento di nuove voci su vecchi sismi). come non detto, già spostato --l'Erinaceuspungiti 22:31, 8 apr 2009 (CEST)

Rimozione info poche enciclopediche

Nel paragrafo azioni di solidarietà si legge "A seguito del terremoto che ha colpito l'Abruzzo gli operai serbi dello stabilimento Zastava si sono offerti di donare il loro sangue per i feriti." Io l'ho rimosso in quanto mi pare sia un'informazione poco enciclopedica (tra venti anni penso non avrà alcuna rilevanza, oltre che poco significativa: anche molte altre persone comuni si sono offerte a fare ciò).--93.149.140.94 (msg) 19:11, 8 apr 2009 (CEST)

Si tratta di una fabbrica che dà lavoro a poche migliaia di persone per cui è abbastanza notevole e importante. Plus è una fabbrica in un paese straniero. Si prega di concentrarsi su come aggiungere l'articolo, e non sulla rimozione di ciò che ha scritto altre persone.--212.62.60.25 (msg) 19:51, 8 apr 2009 (CEST)
Consiglio la lettura delle linee guida sull' [enciclopedicità]--93.149.140.33 (msg) 09:45, 9 apr 2009 (CEST)

Alcune Fonti sulla Geologia Italia

Per meglio comprendere fenomeni locali è bene ragionare su scale ampie, nei file segnalati sono raccolti alcuni dati sulla Geologia italiana con i link dai quali sono tratte le informazioni (siti governativi o di interesse scientifico), si tratta di una semplice raccolta - non ragionata - di dati inerenti faglie e quant'altro. Il lavoro è perfettibile e raccoglie prevalentemente immagini dedicate all'argomento, per questo motivo i file hanno una certa dimensione:

http://coseinteressanti.altervista.org/geology.pdf (7814 KB)

http://coseinteressanti.altervista.org/water.pdf (5495 KB)

FORZA ABRUZZO !

Nazionalità

Scusate, per magari una cosa di così poca importanza, ma nella tabella perché si linca alle nazioni e non alle nazionalità? Cioè, mi spiego, se adesso nella tabella si linka a Italia non si dovrebbe correggere in Italiani? Cioè, collegare alla pagine della nazionalità? --St. Alexdiscutiamo 20:56, 8 apr 2009 (CEST)

Italiano significa 2 cose: essere cittadini italiani (nazione) oppure avere genitori italiani (etnia). Un cinese che ha la cittadinanza italiana è sia cinese (etnicamente) che italiano (legalmente). Se lo link all'Italia fai bene, per dici che è da parte dell'Italia come cittadinanza, ma se link alla Cina, non è chiaro. Non puoi linkarlo alla Cina per dire che è di etnia cinese, ma devi linkare al gruppo etnico Han. Quelle che conta legalmente è la cittadinanza, non le origini, quindi dobbiamo linkare alle nazioni. --EXE.eseguibile 22:02, 8 apr 2009 (CEST)

Magnitudo

Lo scrivo qui come richiamo al commento che ho scritto nella voce. La magnitudo da considerare è 5.8 perché la scala Richter si basa sulla Magnitudo Locale (Ml). La magnitudo momento (Mw) 6.3 è un altro tipo di misurazione che è completamente indipendente... Ho fatto, ovviamente, una piccola ricerca per giungere a questa conclusione e qui c'è la fonte da cui ho tratto le conclusioni. Evitiamo in futuro di correggere e ricorreggere questo valore, altrimenti si crea un tira e molla infinito. Vedrò di aggiornare domattina anche la tabella, al prossimo aggiornamento automatico. Grazie. --Giovdi (msg) 00:59, 9 apr 2009 (CEST)

a proposito di magnitudo, mha ragazzi come mai l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, più precisamente a questa pagina [4] riporta la profondità di molto superiore rispetto a questo su alcuni punti ci sono altre 10km di differenza ed effettivamente a me pare molto strano un epicentro a solo 2 km di profondità, voi che dite? ---=( ZeusLnX )=- [Contattami] 03:33, 9 apr 2009 (CEST)
Per Giovdi: ho modificato il template:Terremoto in modo che sia possibile inserire entrambe le magnitudo. Ora non dovrebbero esserci più problemi. --Neq00 (msg) 12:03, 9 apr 2009 (CEST)
Perfetto... Grazie Neq00... in questo modo abbiamo risolto tutti i problemi di ambiguità --Giovdi (msg) 15:11, 9 apr 2009 (CEST)

scusate, ma io di atti di sciacallaggio accertati, cioè gente presa che rubava nelle casa processata e condannata non ne conosco, so che erano state arrestate delle badanti che erano rientrate in casa per recuperare la propria roba, e che poi erano state subito rilasciate. Secondo me la voce che riguarda lo sciacallaggio puro, cioè i furti tra le macerie, andrebbe sostituita.

Sciacallaggio

Salve, vorrei soltanto domandarvi una cosa, che magari ha poca importanza... Vorrei infatti solo porvi all'attenzione il fatto che su Wikipedia ancora non esiste nessuna pagina sul termine Sciacallaggio, che ormai sempre più viene a far parte (ahi noi) del linguaggio quotidiano italiano. Sarebbe quindi utile creare una pagina apposita, per dare una sorta di "enciclopedicità" al termine, che ne dite?--87.17.1.175 (msg) 15:06, 9 apr 2009 (CEST)

Si può fare, ma ricordiamoci di parlarne in maniera "da enciclopedia"; se si vuole fare solo una voce tipo vocabolario, allora è meglio creare la voce nel progetto Wikizionario. --Una giornata uggiosa '94 - E poi, di che parliamo? 00:39, 10 apr 2009 (CEST)

Onna

Oggi a Sky TG 24 hanno detto che a Onna i morti sono 39 e no 40. Sono stati contati in 40, perchè una donna deceduta è stata segnalata due volte con il cognome da coniugata e con quello da nubile.--Zoologo (msg) 17:48, 9 apr 2009 (CEST)

cause geologiche

credo sia adeguato inserire una sezione dove vengano spiegate le cause geologiche e tettoniche del terremoto. c'è gia e non la vedo?--Mpiz (msg) 13:48, 10 apr 2009 (CEST)

Cronologia delle Scosse

In questa parte della pagina c'è ancora la parte che fa da introduzione alla lista di tutte le scosse con le rispettive magnitudo. Credo che, non essendoci più, non si debba più mettere "Di seguito vengono elencate le scosse...". Mark11000 (msg) 14:47, 10 apr 2009 (CEST)

Fotografie

Come mai non ci sono fotografie?--Trixt (msg) 20:40, 11 apr 2009 (CEST)

nomi

È necessario lasciare i nomi e i cognomi nel terzo paragrafo della sezione Danni e vittime? Io credo vada rimosso.--Pinosauro (msg) 22:01, 13 apr 2009 (CEST)

Mappa epicentro scosse

Valutate se può essere interessante questa mappa che ho realizzato per seguire nel tempo l'andamento degli epicentri e delle intensità. Siccome l'ho fatta io non la aggiungo personalmente alla pagina principale.

Mappa epicentri.

Non è aggiornata in tempo reale ma molte volte al giorno.

Alcune domande per la voce

Perché il testo la citazione del tg1 e non NPOV?

Ma come si fa a togliere un fatto documentale. Non c'è punto di vista, è successo, è un fatto! Questo ha scatenato l'indignazione di molti italiani, perché toglierlo?, dà fastidio? Via i Berluscones da wikipedia!!!Questo commento non firmato è stato inserito da 83.225.55.243 (discussioni contributi) .

L'inserimento è POV e assolutamente NON enciclopedico. Wikipedia non è un giornale né un blog, ma una enciclopedia. Non v'è posto né per materiale POV, né per una notizia irrilevante come quella. E per favore, non chiamare al Berluscones, perché è semplicemente qualcuno che sa le linee guida di questa enciclopedia. --Austro sgridami o elogiami 17:56, 15 apr 2009 (CEST)
Ma come si fa a trattare un evento del genere alla stregua di un albero caduto sulla strada! C'è tutto un background dietro! Allora le enciclopedie non dovrebbero mettere i discorsi di Churchill, per esempio, ma limitarsi ad elencare date e cifre. Ma per favore. I presunti POV poi non si dovrebbero cancellare, ma se ne dovrebbe discutere qui. Si mette un bel template nNPOV. Si deve discutere e non prendere decisioni arbitrarie. Addirittura per le pagine di personaggi in cerca di popolarità c'è una votazione.
Ripeto, non si può trattare questo evento come qualcosa che è solamente accaduto. Più informazioni si mettono, meglio è. Queste saranno quello che lasciamo alle generazioni future.Questo commento non firmato è stato inserito da 83.225.55.243 (discussioni contributi) .
Ma informazioni come questa non hanno nessuna utilità, sono solo opinioni personali intrinsecamente POV. Il template {{P}} si inserisce quando la voce può essere recuperata, ma dato che quella è una opinione, per il tempo in cui resterà lì, rimarrà sempre inaccettabile perché POV. Per favore, smettila di reinserirlo. --Austro sgridami o elogiami 19:04, 15 apr 2009 (CEST)
Ovviamente concordo con l'Austro. Aggiungo che (almeno a me) di questo terremoto interessa il fenomeno fisico, le conseguenze e le cause dei crolli, nonchè gli interventi svolti. Di polemiche inutili non ne sento la minima necessità... --TheWiz83 (msg) 23:02, 15 apr 2009 (CEST)
Quoto austro --Timiotatongenos FattiNonFosteAViverComeBruti 18:27, 16 apr 2009 (CEST)

Morti in singoli comuni o singole frazioni

Sarebbero da correggere o aggiornare. Per esempio ad Onna i morti sarebbero 39, non 33, e a Poggio Picense 5, non 3. Forse anche per le altre località i dati inseriti sono da rivedere...--Pascar (msg) 11:04, 17 apr 2009 (CEST)

50 i comuni colpiti

Eccoli qui: http://www.repubblica.it/2009/04/sezioni/cronaca/sisma-aquila-7/lista-comuni/lista-comuni.html

Danni anche a Castel di Sangro: http://www.repubblica.it/ultimora/24ore/TERREMOTOA-CASTEL-DI-SANGRO-INAGIBILI-MEDIE-E-ELEMENTARI/news-dettaglio/3646410--Pascar (msg) 16:55, 17 apr 2009 (CEST)

Copio l'elenco

Ho copiato l'elenco preso dall'articolo di Repubblica (correggendo un paio di errori di battitura) e messi i link (li ho controllati, portano tutti ai comuni, nessuno a pagine disambigue). Si potrebbero inserire i comuni mancanti a completamento del listone (non lo faccio perché non saprei cosa scrivere nella descrizione) ed aggiungervi un altro riquadro che notifichi quali fra tutti risultino nell'elenco dei 50. Mi scuso se mi esprimo in modo tecnocratico, non vuol essere una forma di cinismo riguardo all'evento.

proposta eliminazione paragrafo "Azioni di solidarietà"

Durante l'attività di patrolling mi sono imbattuto in questa voce, e leggendola nella sua interezza ho notato il paragrafo relativo alle "azioni di solidarietà"; premettendo il rispetto per i fatti accaduti, parlando più dell'aspetto di enciclopedicità trovo che sia azzardato un paragrafo di questo tipo. Ci sono azioni diciamo "standard" che avvengono in casi di questo genere: l'arrivo dei mezzi di soccorso (volontari e non), la sospensione di bollette e di altri tipi di pagamenti, l'invio di aiuti (economici e non) da parte di aziende o privati o associazioni; lo scrivere ogni singolo aiuto non è utile ai fini enciclopedici. Penso che questo tipo di materiale sia più adatto a wikinews dato il recentismo. Pertanto credo che questo paragrafo andrebbe trasferito. Infine colgo l'occasione per esprimere un parere sulla voce, credo sia meglio aspettare del tempo prima di aggiornare quotidianamente una voce che soffre di recentismo, in questo modo col tempo si creerà il necessario distacco dall'evento che garantirà enciclopedicità e serietà che dovrebbero essere proprie di ogni voce, altrimenti il rischio è che wikipedia diventi come i vari telegiornali a caccia di dettagli e di notizie "eccessivi" per la voce stessa. --Ask21 (msg) 11:51, 21 apr 2009 (CEST)

+1. Da trasferire a Wikinews, tolte le informazioni essenziali. Veneziano- dai, parliamone! 13:13, 21 apr 2009 (CEST)
Concordo in pieno --Melos (msg) 20:09, 21 apr 2009 (CEST)
+1 in toto. --Guidomac dillo con parole tue 20:11, 21 apr 2009 (CEST)

note

sbaglio o l'articolo ansa usato come fonte nella tabella non riporta affatto il numero di morti feriti e sfollati? --Utonto 21:46, 22 apr 2009 (CEST)

la questione della sabbia di mare nel cemento

Allora, proviamo a fare il seguente sillogismo: 1. un costruttore delinquente userebbe la sabbia di mare per costruire le case per guadagnarci in qualche modo. Vediamo come. 1a: risparmia sui costi di approvvigionamento dei materiali di costruzione? FALSO! Quanto costa portare un carico di sabbia di mare di 1 tonnellata da 0slm a 750slm per farci il cemento? Non costa di meno rubarla alla più vicina cava di materiale inerte (di qualità) che sicuramente fornisce già i cantieri di mezza Italia? 1b: paga meno tangenti se usa la sabbia? 1c: aumenta il suo predominio sul territorio? come? 2. Esiste una citazione di fonte primaria che possa testimoniare l'uso della sabbia di mare nel cemento? (il Libro Gomorra e gli articoli di Repubblica non sono fonte primaria) 3. Se Wikipedia deve mantenere l' NPOV, direi che è quanto meno ridicolo insistere nel riportare voci di corridoio giornalistiche senza fondamento e prove documentate. --Giodegas (msg) 23:18, 25 apr 2009 (CEST)

Inserimento di Termoli tra i comuni colpiti

Penso che sarebbbe il caso di inserire anche Termoli(CB) tra i comuni colpiti dal sisma in quanto sono state sfollate qualche centinaia di persone da uno dei palazzi più alti della città per le lesioni riportate dall'edificio a causa dell'evento. Inserisco alcuni link di siti che riportano la notizia così d apoter valutare tutti se sia il caso di inserire anche questa città. Inoltre ho letto che a Sora si è verificata la stessa situazione ed infatti si trova nella lista quindi penso sia giusto inserire anche Termoli. Di seguito riporto i link(la notizia è apparsa anche sul TG1):

penso che queste fonti bastino per una valutazione.--Pit1991 (msg) 20:11, 26 apr 2009 (CEST)

Non avendo ricevuto ancora nessun parere ho aggiornato la tabella con Termoli essendo sicuro del fatto che sia stato opportuno apportare tale modifica.--Pit1991 (msg) 18:12, 28 apr 2009 (CEST)

Decreto legge

Volevo segnalare il link al testo del decreto legge: LINK Non so se possa essere utile per essere inserito nella discussione. Personalmente credo che vadano messi in evidenza (senza polemica) i numeri, da molti - per non dire da tutti - giudicati assolutamente non sufficienti (vedasi ad esempio gli 88 milioni di euro per la ricostruzione nel 2010: per capirci il mio condominio, una semplice palazzina di 4 piani, ha due milioni di euro di danno) oltre che non in linea con quanto successo, a livello di finanziamenti, negli scorsi eventi sismici italiani. --Casacup (msg) 15:28, 1 mag 2009 (CEST)

Hai fonti sui precedenti eventi sismici per fare comparazioni?--Pokipsy76 (msg) 20:30, 1 mag 2009 (CEST)
Eh, magari. Mi baso su quanto dichiarato in questi giorni, ma in effetti mi è venuto il dubbio e lo scrupolo di controllare se fosse effettivamente così o no. Purtroppo mi connetto via cellulare, quindi le mie capacità di ricerca sono limitate... Casacup (msg) 22:51, 1 mag 2009 (CEST)
Riuppo la discussione: credo che il testo del decreto legge vada integrato all'interno del paragrafo dei provvedimenti governativi, che presenta anche delle inesattezze (ad esempio il contributo è di 100 euro a persona per il nucleo fino ad un massimo di 400 euro, con un ulteriore bonus di 100 euro in caso di presenza di ultrasessantacinquenni o portatori di handicap, mentre risulta corretta la stima nel caso di nucleo composto da una sola persona. In ogni caso è bene specificare che il contributo vale, appunto, per sistemazione autonoma, e quindi non per chi sta nelle tende o negli alberghi sulla costa). Qui però ripeto pregherei chi è più esperto di leggere approfonditamente il decreto e trarne delle conclusioni oggettive, dato che io non sono affatto un giurista. Per finire, chiedo di nuovo a chi ne ha possibilità di cercare e postare link relativi ai testi dei DL approvati in altre sventurate occasioni simili: c'è da capire se davvero il rimborso negli scorsi terremoti è stato del 100% oppure no. Casacup (msg) 12:22, 5 mag 2009 (CEST)

Visita del Papa

Ho appena modificato un po' i toni del paragrafo, assolutamente non neutrali né enciclopedici, IMHO però l'intero paragrafo è da segare in quanto non ritengo sia considerabile meritevole di rilevanza il resoconto attimo per attimo della visita. Obiezioni, commenti? {Sirabder87}Static age 19:31, 3 mag 2009 (CEST)

Concordo, eventualmente si poptrebbe fare un singolo paragrafo che racchiuda tutte le visite in ordine cronologico delle varie autorità: Presidente della Repubblica, del Consiglio, delle due Camere, rappresentanti dell'opposizione, Papa, con una descrizione molto breve per ciascuna di esse. --ArtAttack (msg) 20:17, 3 mag 2009 (CEST)

11:10, 9 mag 2009 (CEST)== Confronto terremoto Umbria - Abruzzo (DL) ==

Rieccomi, non sapevo se fosse il caso di aprire un nuovo argomento oppure fosse meglio continuare sul precedente. Ho preferito la prima opzione per motivi che spiegherò a breve. Grazie a San Facebook ho trovato il testo del DL per il terremoto di Umbria e Marche (LINK, ed avevo postato precedentemente il testo del DL per l'Abruzzo LINK. Come si può notare dall'articolo 4 del primo testo, in Umbria è stata garantita la ricostruzione totale delle case, cosa che non dovrebbe avvenire nell'Abruzzo (anche se in realtà nel DL non si dice esplicitamente, parrebbero esistere tabelle allegate al DL stesso che parlano, per l'appunto, dei 150/80 mila euro già noti). A questo punto metto tutto in mano a chi effettivamente è in grado di interpretare il linguaggio giuridico - da qui l'idea di inserire un nuovo argomento, proprio per un confronto ed una discussione su questo piano - per capire se in effetti ci sia questa discrepanza di trattamento, discrepanza che ritengo estremamente rilevante in quanto anomalia (oltre al fatto di avere il cazzo girato perchè non mi ripagano casa, ma questo è un discorso personale). Casacup (msg) 00:15, 6 mag 2009 (CEST)


sciaccallaggio da parte dei "giornalisti"

pensate sia il caso di citare l'indecente modo in cui i "giornalisti" hanno trattato la vicenda? mi riferisco ad esempio al tg1 che si è beato degli ascolti http://www.youtube.com/watch?v=ma9W5-9up0U&feature=related

o ancora a vari "giornalisti" che sono andati a disturbare i terremotati in piena notte, mentre dormivano in macchina chiedendogli cose assurde tipo "avete mangiato"? "come mai dormite in macchina"? "non avevate fame" ? http://www.youtube.com/watch?v=fluFrhRpQ-w

Keenan (msg) 11:09, 9 mag 2009 (CEST)

Vedi qui e qui. Sono solo opinioni personali, non vanno inserite nell'enciclopedia. --Austro sgridami o elogiami 15:04, 9 mag 2009 (CEST)
Oltre a sottoscrivere quanto detto dalla Austro mi stupisco che si ritenga prioritario descrivere il comportamento inqualificabile di certi giornalisti... per me i problemi reali sono il fatto che la gente è in condizioni terribili (in tenda non si sta bene... basti pensare che una settimana fa a San Martino d'Ocre è nevicato), che alcune strutture recenti sono crollate per carenze strutturali (e non tiriamo fuori la storia della sabbia di mare... che senso avrebbe portarla dal mare a 800 m di quota in mezzo alle cave di sabbia!), i tempi della ricostruzione (i danni sono enormi); poi ci sarebbe da parlare della macchina del volontariato, davvero ammirevole, del lavoro delle forze dell'ordine, ecc. Perchè soffermarsi sulle cavolate? --TheWiz83 (msg) 21:00, 9 mag 2009 (CEST)

perchè "cavolate" purtroppo non sono, e perchè le generazioni a venire abbiano una documentazione del modo vergognoso con cui i giornalisti abbiano trattato la vicenda, facendola diventare uno Show mediatico ingolositi dagli ascolti... giustissimo tutto il resto che hai detto, ma una cosa non esclude le altre e nessuno ha detto che sia prioritario.

comunque avete deciso di no, quindi è inutile stare a parlarne. Keenan (msg) 01:22, 29 mag 2009 (CEST)

Intensità del sisma abruzzese

Recentemente è stato corretto il valore della magnitudo Richter del sisma abruzzese dal 5.8 al 6.2. Nonostante il 6.2 sia munito di fonte, mi sembrerebbe più corretto mantenere il valore di 5.8 in quanto è quello presente generalmente nelle analisi del fenomeno (basta andare a vedere il sito dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (www.ingv.it) per rendersene conto). Dal momento che questo valore credo sia un valore medio e non di picco, è possibile che qualche stazione automatica abbia rilevato valori più alti... ma credo siano da privilegiare i dati analizzati rispetto a quelli grezzi rilevati in automatico. --TheWiz83 (msg) 23:53, 1 giu 2009 (CEST)

La questione e` piu` complessa di quanto dici, ci sono due diversi modi di misurare la magnitudo, etc. etc.
Ad ogni modo, non si puo` dire che l'INGV abbia "corretto" la propria stima, solo che altrove cita anche un altro valore. Mi pare che la formulazione attuale sia sufficientemente corretta e soprattutto rifletta il valore della fonte citata.
Non si puo` mettere CN dopo una frase di mezza riga seguita da un URL di una fonte!
--Lou Crazy (msg) 19:34, 2 giu 2009 (CEST)
Il cn ci stava tutto, visto che si diceva che l'Ingv aveva corretto una stima e non trovo traccia (neanche dopo un pomeriggio di ricerche) di una correzione. Ho solo trovato un'enormità di fonti sulla magnitudo locale 5.8 (Ingv sia nelle registrazioni che nelle analisi, sito della protezione civile nazionale, Sito del Reluis (date un'occhiata qui). Evidentemente siamo più bravi noi che ufficializziamo un dato di origine (a me) ignota come dato definitivo dell'evento. --TheWiz83 (msg) 20:11, 2 giu 2009 (CEST)
Hai provato a seguire il link che era dato in nota? Era un link verso il sito dell'INGV, e si citava Ml=6.2, Mw=6.3. Dunque una fonte c'era, anche se altre fonti INGV (ad es. http://cnt.rm.ingv.it/~earthquake/index_web_cnt.php?year=2009&month=04&ml_selection=3) continuano ad indicare Ml=5.8 (mischiando disinvoltamente Ml e Mw nella stessa pagina).
Ml sarebbe la "Magnitudo locale", cioe` la Scala Richter, mentre Mw sarebbe la "magnitudo momento" (Scala di magnitudo del momento sismico), introdotta oltre mezzo secolo dopo, e ben piu` utile. Se poi l'INGV imparasse ad usare anche l'accelerazione al suolo (che in certi punti ha superato 1g) sarebbe anche meglio, ma questo e` un'altro discorso.
Nel nostro caso la fonte c'era, dunque, andava solo riformulata la frase per spiegare il conflitto fra le varie fonti. Ecco perche` avevo riformulato la frase.
Infine, un anonimo ha messo un bel link all'edizione di Studio Aperto che dava la notizia della revisione della stima, dunque ora abbiamo anche un'altra fonte che parla esplicitamente di revisione.
--Lou Crazy (msg) 20:36, 2 giu 2009 (CEST)

La pagina è tratta da qui. Da questa pagina non mi sembra emerga alcuna revisione (casomai sembrerebbe il contrario, cioè l'immagine essere il dato grezzo e le tabelle e le versioni testuali quello corretto). Quanto a studio aperto, dice solo che l'ingv ha rivisto le stime (in base a cosa non è dato saperlo, come non si dice la nuova stima): mi sembra poi stranissimo che una notizia così importante non abbia trovato eco (in 3 giorni!) da nessuna parte. Credo che il servizio di studio aperto nasca da qui (il tempo abruzzo, 29/5) che a sua volta parla dell'immagine in questione. Se così fosse la cosa più corretta mi sembrerebbe ritornare al valore 5.8 (ufficiale) e controllare la rassegna stampa dell'INGV per eventuali puntualizzazioni. Una cosa mi sembra certa... revisioni ufficiali il centro non ne ha fatte.--TheWiz83 (msg) 21:17, 2 giu 2009 (CEST)

Sara` anche un dato grezzo, quello del GIF di cui parlavamo, ma guarda caso anche secondo lui Mw=6.3, come per l'USGS. Non mi metto a fare l'esegesi del servizio di studio aperto, mi pare difficile capire se venga dall'articolo sul Tempo o da altre fonti, visto che non le citano. Quanto poi all'affermazione secondo cui nessun altro ne ha parlato, per farla dovresti aver guardato tutti gli altri telegiornali e tutti i quotidiani del periodo. A quanto mi risulta, l'INGV non ha smentito il servizio, comunque. Mi pare, peraltro, che l'attuale formulazione del testo salvi capra e cavoli.
--Lou Crazy (msg) 22:10, 2 giu 2009 (CEST)
Non cambio idea... e riassumo qui le mie obiezioni:
  1. non è scritto da nessuna parte che il dato MI 6.2 sia successivo al 5.8;
  2. per dire che il 6.2 è l'aggiornamento (o la correzione) del 5.8 da parte dell'Ingv serve una fonte autorevole e precisa (non generica; oltretutto trattandosi di scala logaritmica la differenza non è numerica ma sostanziale e quindi una notizia del genere deve far clamore nel mondo scientifico);
  3. per me quella dell'immagine è una rilevazione automatica, e tra quelle automatiche e quelle rielaborate prediligo le seconde;
  4. per questi motivi, in attesa di un eventuale notizia ufficiale (meglio se comunicato stampa dell'Ingv) è opportuno indicare 5.8 come Ml ufficiale e al limite il 6.2 come dato di alcune fonti. Questo è dovuto al fatto che tutti i siti ufficiali (Reluis, INGV, Protezione Civile) nelle analisi riportano tale dato.
  5. Nel template non va indicato il valore della magnitudo momento ma la Richter (a meno di non fare una - auspicata - modifica nell'intestazione del template). Fatto, in realtà bastava compilare la sezione apposita.

--TheWiz83 (msg) 22:33, 2 giu 2009 (CEST)

Devo dire che non capisco come vorresti modificare il testo. Be Bold, cambialo e ne discutiamo insieme.
Apprezzo il fatto che tu abbia cambiato i dati nel template per indicare la magnitudo momento invece di quella locale. Sprovincializziamoci un po', sui siti delle organizzazioni estere danno solo la Mw!
--Lou Crazy (msg) 00:40, 3 giu 2009 (CEST)


Infiltrazioni malavitose

Ciao ragazzi, proporrei l'inserimento di un piccolo paragrafetto come quello sulla wikipedia inglese che descriva asetticamente le denunce sui rischi di infiltrazioni mafiose. Giusto per segnalare un importante fenomeno che all'estero ha destato molto scalpore ed è stato ripreso da noi pure da Saviano e Spinelli. Che ne pensate? --Liveabruzzo (msg) 17:57, 3 giu 2009 (CEST)

Per la modifica, domani spero di avere un po' di tempo per farla (ma ne dubito). Per quanto chiesto da Liveabruzzo, non sono contrario in principio, ma dev'essere una cosa fatta bene e zeppa di fonti. Tra l'altro il paragrafo c'è già ma com'è attualmente fa abbastanza schifo, visto che cita un unico caso (la sabbia di mare) che è piuttosto inverosimile (che senso ha portare la sabbia dal mare in montagna e non prenderla direttamente da lì?). --TheWiz83 (msg) 23:38, 3 giu 2009 (CEST)
Ciao TheWiz. Va bene, se sei daccordo ci provo iniziando con la parte già inserita in wikipedia inglese che si riferisce al dopo terremoto e ha parecchie fonti, se necessario aggiungi pure dati. Poi si potrebbe anche ragionare su una rassegna per quanto riguarda il passato (e cioè le cause dei crolli per le infiltrazioni criminali), anche se ho paura che lì sarà più difficile, perchè è tutto difficile da referenziare... --Liveabruzzo (msg) 00:46, 4 giu 2009 (CEST)
Per me va benissimo! Per le cause dei crolli mi sa ci vorrà (molto) tempo, dato che le indagini sono lunghe e spesso le cause sono concatenate. Un piccolo inciso: a proposito del paragrafo in questione, qualcuno sa dirmi qual'è la differenza tra il cemento armato e il cemento armato con le barre di ferro?? :(( --TheWiz83 (msg) 13:42, 4 giu 2009 (CEST)

Ho provato a fare un paragrafo generale. Sul resto, per quanto ne so l'unico cemento armato è quello che contiene i cosiddetti tondini (e cioè le barre di acciaio), che sono appunto l'armatura. I problemi possono nascere 1. quando i tondini non vengono applicati in modo corretto o a distanze non regolamentari 2. quando all'interno del calcestruzzo si usano materiali (come la sabbia) che corrodono il ferro erodendo a tutti gli effetti l'armatura. L'armatura è proprio ciò che permette ai muri di oscillare, creparsi, piegarsi ma non spezzarsi, poichè il ferro, a differenza del cemento è malleabile, e tiene unite le parti in calcestruzzo. --Liveabruzzo (msg) 16:09, 4 giu 2009 (CEST) la mia ironia derivava dal fatto che un cemento armato senza ferri non esiste...e prima delle tue modifiche si distingueva in c.a. e c.a. con ferri. Comunque la differenza tra il calcestruzzo e l'acciaio (e quindi la sua necessità) è ancora più semplice: il calcestruzzo praticamente non resiste a trazione, quindi questa resistenza è affidata all'acciao. Ho fatto una settimana di verifiche di agibilità e quindi questo paragrafo potrei riempirlo... ma si tratterebbe di una ricerca originale! --TheWiz83 (msg) 21:08, 4 giu 2009 (CEST)

ah ecco, eri ironico!! :)) in effetti l'articolo andrebbe migliorato in molti punti ora che in parte è passata l'"onda emotiva".. --Liveabruzzo (msg) 23:11, 4 giu 2009 (CEST)

Ancora sull'intensità

Ho provato a riscrivere la sezione sull'intensità Richter seguendo i concetti illustrati qui. La struttura IMHO dovrebbe essere questa... ovviamente se non vi va bene ne discutiamo (è chiaro che la forma è perfettibile e chi volesse metterci le mani è il benvenuto!) --TheWiz83 (msg) 12:22, 6 giu 2009 (CEST)
Mi pare che la sezione sulla revisione delle stime vada bene. Nel preambolo, invece, semplificherei il periodo e metterei solo la magnitudo momento, che e` poi quella che tutto il mondo usa al giorno d'oggi. --Lou Crazy (msg) 17:02, 15 giu 2009 (CEST)
Ok. (e' vero che tutto il mondo usa la Mw... ma la Ml mi sembra già un passo in avanti visto che mi sembra di ricordare che nel terremoto Umbria-Marche i dati più ricorrenti erano quelli della scala Mercalli... ) --TheWiz83 (msg) 17:29, 15 giu 2009 (CEST)
La scala Mercalli ha senso per la valutazione dei danni (ed in quel campo si usa ancora). Ma non la misuri con i sismografi... --Lou Crazy (msg) 17:32, 15 giu 2009 (CEST)
Lo so... ma essendo basata sulla valutazione dei danni ha molti problemi per quanto riguarda l'oggettività... --TheWiz83 (msg) 17:41, 15 giu 2009 (CEST)
Problemi che si possono correggere. Ad esempio la Scala Macrosismica Europea e` basata sugli stessi principi ma avendo un manuale molto rigoroso e` estremamente oggettiva. --Lou Crazy (msg) 02:32, 16 giu 2009 (CEST)

Ho roll-backato una modifica che indicava un'intensità diffusa inizialmente di 6.7 rigorosamente senza fonte. --TheWiz83 (msg) 11:57, 16 giu 2009 (CEST)

Ho rintracciato la fonte. E` un comunicato ANSA di 20 minuti dopo il sisma. Sul sito ANSA non si trova piu`, ma in rete lo trovi citato centomila volte (quasi sempre attribuito come ANSA, talvolta attribuito come TgCom che evidentemente ha rilanciato il comunicato Ansa). Visto che quel comunicato e` stato ripreso da tantissime fonti (molto probabilmente anche RaiNews24 lo ha citato, in quei minuti frenetici), e` bene parlarne, anche per capire da dove vengano tutte quelle citazioni.
--Lou Crazy (msg) 12:36, 18 giu 2009 (CEST)
Francamente non capisco da dove nasca tutta questa volontà di mettere in dubbio i dati ufficiali (peraltro con un comunicato notturno dell'Ansa, spesso soggetta ad errori macroscopici). Ormai il paragrafo sembra uno dei tanti blog che mettono in dubbio i dati ufficiali, correlando il fatto a normative inventate del tipo "Sopra Ml 6 scattano i rimborsi totali"... cosa ben diffusa anche a Venezia con le acque alte... Credo che i dati ufficiali in un progetto come questo dovrebbero avere un peso un po' maggiore (specie quando gli addetti ai lavori ed il mondo accademico non li mettono in dubbio). Poi, se il messaggio che si vuole trasmettere è del tipo che un terremoto di Ml 5.8 non doveva fare tutti quei danni, forse è il caso di guardare agli effetti del sito (amplificazioni e smorzamenti) e alcune pratiche edilizie non proprio ortodosse. --TheWiz83 (msg) 16:27, 18 giu 2009 (CEST)
Non e` questione di mettere in dubbio i dati ufficiali. E` questione di far capire da dove nascano le voci, e stroncarle. Mi pareva che la mia stesura precente fosse sufficiente, forse non lo e`, prova a leggerlo ora. L'altra cosa e` che noi, visto che non siamo un organo ufficiale dell'INGV, dovremmo seguire le consuetudini piu` diffuse al mondo, e quindi come dato primario dare sempre Mw e non Ml o MCS o altro. Poi magari con un po' di calma mettiamo anche PGA che e` un altro parametro interessante. --Lou Crazy (msg) 17:16, 18 giu 2009 (CEST)
Bene le modifiche! Adesso la frase è sicuramente più NPOV. Per la scelta dei dati, più che una selezione li metterei tutti (qualora disponibili)... ci sono molti dettagli sui funerali (tanto per fare un esempio), non vedo perchè non metterli sul fenomeno vero e proprio! --TheWiz83 (msg) 20:55, 20 giu 2009 (CEST)
A proposito di scale; la Ml oramai praticamente non la usa piu` nessuno... se giri fra i vari siti degli enti di sismologia dei vari paesi, non la trovi praticamente mai, al massimo la citano per motivi storici. Ha 74 anni, e li dimostra tutti. Come dice l'USGS, Richter la invento` per misurare i terremoti rilevati con uno specifico tipo di sismografo, e nel raggio di 600 Km dalla California. Ora ci sono altre scale, in primis la Mw. Lo so che l'INGV continua ad usare l'Ml, ma questo significa solo che in Italia ci manca un ente di sismologia ben funzionante. --Lou Crazy (msg) 12:57, 2 lug 2009 (CEST)

tesi complottistiche.

forse è il caso di citare alcune deliranti tesi complottistiche? http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=5786 Questo commento non firmato è stato inserito da 87.9.254.43 (discussioni contributi) .

Ma anche no... Veneziano- dai, parliamone! 13:31, 21 giu 2009 (CEST)
Direi proprio di no (tra l'altro il fatto che il laboratorio sia 1400 m sotto la superficie terrestre fa sì che il terremoto l'abbia sentito in modo "tranquillo" data la distanza dalla superficie (e quindi da dove le onde sismiche vengono riflesse)... --TheWiz83 (msg) 13:33, 21 giu 2009 (CEST)

Wikilink

Vorrei ricordare che il Manuale di stile dice che in una voce i wikilink ad un'altra voce andrebbero usati una sola volta. Recentemente sono stati creati moltissimi wikilink alla scala richter e alla Mw: se IMHO un'eccezione alla regola forse in questo caso è opportuna (specie dove si paragonano i due valori), mi sembra che se ne stia abusando troppo (decine di volte in poche righe!)... --TheWiz83 (msg) 20:16, 6 lug 2009 (CEST)

Assolutamente d'accordo! Se si consulta la pagina su un dispositivo palmare, diventa illeggibile. Togli pure!
--Lou Crazy (msg) 18:56, 7 lug 2009 (CEST)
Adesso dovrebbe andare meglio! --TheWiz83 (msg) 19:07, 7 lug 2009 (CEST)
Concordo. --Lou Crazy (msg) 19:15, 7 lug 2009 (CEST)

G8

Riporto il paragrafo inserito sul G8 e i miei dubbi.
Il G8 del 2009 è stato ospitato dall'Italia. Dopo un'iniziale decisione di collocarne la centrale operativa nella città sarda di La Maddalena. Dopo il sisma il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha fortemente voluto che la sede del summit venisse spostata proprio a L'Aquila affinchè non si spegnessero i riflettori sul dramma abruzzese. Di fronte alle macerie del terremoto ognuno dei potenti di USA, Francia, Germania, Inghilterra, Russia, Canada e Giappone si prende a carico uno dei monumenti aquilani danneggiati dal sisma. In particolare agli ampi e svariati aiuti promessi dal Presidente USA Barack Obama si aggiungono il francese Nicolas Sarkozy che promette 3 milioni di euro per la ricostruzione della Chiesa delle Anime Sante, la tedesca Angela Merkel che si impegna per la ricostruzione della chiesa di Onna.

  1. Sulla motivazione del G8 a L'Aquila ho forti dubbi. Nel mese scorso sono circolate numerose motivazioni, tra le quali il fatto che i No Global non avrebbero infierito in una città già martoriata e la volontà di fare una cosa sobria mettendo da parte un po' di quattrini per l'emergenza sismica. Qual'è la fonte che dice che è stato fatto là per non dimenticare e non per altri motivi?
  2. Le promesse di restauro dei monumenti (comprese le scelte dei vari stati) erano note da almeno un mese. Che relazione c'è col G8? Non mi risulta vi sia una relazione tra la visita di questa settimana e la scelta dei monumenti, nè che ci siano stanziamenti o promesse conseguenti alla visita. --TheWiz83 (msg) 14:23, 11 lug 2009 (CEST)
Mi pare che anche fonti governative, tempo fa, ammisero che la scelta era motivata anche dal fatto che a L'Aquila c'e` rimasto poco da rompere.
Se fossi cattivo, aggiungerei che mentre i vari leader stranieri hanno promesso aiuti, il governo italiano ha rifiutato tutte le richieste dei terremotati (cose del tipo ricostruire tutte le abitazioni o avere un po' di trasparenza nel processo di ricostruzione... non mi paiono richieste esagerate).
--Lou Crazy (msg) 12:34, 16 lug 2009 (CEST)

Dati del GFZ di Potsdam

Mi sembrano poco utili, perche` non riportano mai se Ml, Mw, Mb o cos'altro. Propongo di eliminarli.

--Lou Crazy (msg) 12:47, 16 lug 2009 (CEST)

Concordo. I dati andrebbero inseriti con cognizione di causa e solo se precisi. --TheWiz83 (msg) 21:30, 16 lug 2009 (CEST)
Sono sicuro che i dati del GFZ siano precisi ;-) E probabilmente danno per scontato che nessuno, nel XXI secolo, userebbe il Ml, dunque non si preoccupano di specificare Mw. Pero` di quest'ultima cosa non ho la certezza. Quindi meglio togliere. --Lou Crazy (msg) 18:44, 21 lug 2009 (CEST)
Il discorso sulla precisione non riguardava (ovviamente) quei dati ma era generico (si vedono troppi "balletti di cifre")... :-) --TheWiz83 (msg) 20:26, 21 lug 2009 (CEST)
Forse ho trovato un sito che mette tutti i valori per ogni scossa. --Lou Crazy (msg) 20:30, 21 lug 2009 (CEST)


Danni ad Amatrice

Qualcuno sa se è successo qualche danno a questo grazioso borgo laziale, Amatrice? Confina con l'Abruzzo e penso che anche lì ci sia stato qualche danno forse anche grave, anche se non ho trovato nulla nè sui quotidiani nè su Internet. Grazie Gioele

P.S.: Atri è da escludere dai comuni colpiti, visto che c'è stata solo la caduta di un pezzettino di intonaco nella Cattedrale che tanto comunque dopo i controlli è rimasta regolarmente aperta.

Non so per Amatrice, che e` un comune abruzzese a tutti gli effetti, solo che negli anni 20 un vandalo ha spostato i confini fra le due regioni ;-)
Atri non mi pare sia mai stato indicato nella voce...
--Lou Crazy (msg) 19:04, 31 lug 2009 (CEST)

Atri non è indicato, anche perchè non è successo nulla come ho detto...

E allora perche` hai chiesto di escluderlo? --Lou Crazy (msg) 18:59, 3 ago 2009 (CEST)

Perchè durante i mesi di Aprile e Maggio alcuni giornali hanno detto che la Cattedrale di Atri era chiusa, inventando inoltre danni mai avvenuti: dicevano che era inagibile la chiesa di San Francesco, il Comune e il Palazzo Vescovile. Per fortuna, verso la fine di Maggio la cosa è stata smentita, e inoltre la Cattedrale è stata chiusa solo il 6 e 7 Aprile, l'8 era stata già riaperta....

Si, ma nella voce non si parla mai di Atri. Dov'e` il problema? --Lou Crazy (msg) 03:49, 17 ago 2009 (CEST)

Proposta

Propongo la creazione di un capitolo finale, dopo "Ricostruzione", suddiviso in successivi paragrafi, che inglobi l'attuale sezione sul G8 (con il paragrafetto "Nec Recisa Recedit") ed eventuali eventi futuri, ed un successivo capitolo creato ex-novo sulle opere che si sono scritte/fatte sul terremoto, per lo meno le più importanti. Verrebbe una cosa del genere:

Tra le opere citerei (ordine alfabetico per autore):

Probabilmente ne dimentico qualcuno..

Inoltre segnalo un'inconguenza nella "Lista dei comuni colpiti". Monticchio, che è una frazione del comune dell'Aquila, è riportato due volte, sia tra le frazioni che tra gli altri comuni. Siccome vi è deceduta una persona, è stata contata due volte la stessa vittima. Lasacrasillaba (msg) 11:48, 10 set 2009 (CEST)

Ok, ma il "nec recisa recedit" lo possiamo anche cancellare, secondo me. E` senza fonti da tempo.
Il totale delle vittime viene dall'elenco sul sito del Centro, quindi non ci dovrebbero essere stati doppi conteggi di vittime.
--Lou Crazy (msg) 14:48, 10 set 2009 (CEST)

Eh ma se io cancello Monticchio dai comuni colpiti (e quindi cancello la vittima collegata, che è stata contata due volte) il risultato finale dei decessi da 307, non 308 come dovrebbe essere. Bisognerebbe riconteggiarle sul sito del Centro. Lasacrasillaba (msg) 18:23, 10 set 2009 (CEST)

Ultimi inserimenti POV?

Leggendo gli ultimi inserimenti sulla gestione dell'emergenza abitativa (e, ripeto, non della ricostruzione, dato che questa fase è ancora ai primissimi passi) ho la netta sensazione che siano poco neutrali. L'inserimento di C.A.S.E. e M.A.P. era dovuto (credo di essere stato il primo ad introdurre queste sigle nella pagina) ma leggendo i nuovi paragrafi ho la sensazione di leggere più un esaltazione del presidente del consiglio che una descrizione enciclopedica dell'intervento. Ad esempio per le CASE la descrizione è del tutto generica, mentre vengono riportati 3 discorsi di Berlusconi. Anche l'ultimo inserimento (l'elogio del NYT) mi lascia perplesso: sulla fase post-sismica si è scritto di tutto, siamo sicuri che sia opportuno inserire solo quella, ignorando i mille problemi che per un motivo o per l'altro sono sorti? Mi resta un po' di amaro in bocca vedendo l'inserimento di paragrafi celebrativi verso il governo nazionale tralasciando tutto il resto (le mogliaia di volontari che hanno montato e gestito i campi, i tecnici che volontariamente sono andati a fare le verifiche di agibilità e la progettazione di alcuni interventi di messa in sicurezza (lasciando le loro attività e assumendosi responsabilità non da poco), le amministrazioni locali ecc. --TheWiz83 (msg) 09:51, 19 nov 2009 (CET)

Totalmente d'accordo con te. Ho spostato l'elogio del NYT nella sezione del Piano C.a.s.e. e l'ho ampliato. Se si riportano le frasi del premier e gli elogi, per una maggiore obiettività andrebbero anche inserite le critiche al piano del governo (costi esorbitanti -980.000.000€-, 17.000 persone da alloggiare a fronte dei 42.000 sfollati, trasparenza degli appalti) e i dati reali (4500 persone alloggiate su 17000 previste a metà novembre, dato che stride con le dichiarazioni del premier riportate). Concordo sull'utilità di aprire una sezione sulla gestione dell'emergenza immediata (con cenni alla struttura delle tendopoli, al numero di sfollati ospitati e ai volontari accorsi) e sulle verifiche di agibilità.--Lasacrasillaba (msg) 10:34, 19 nov 2009 (CET)

Frazione aquilana dimenticata

Tra le frazioni danneggiate con zona rossa e decine di famiglie senaza casa, ma di solito mai menzionata, segnalo la Frazione COLLEFRACIDO appartenente al Comune di L'Aquila.

Decreto Abruzzo/Restituzione contributi

--Lasacrasillaba (msg) 13:10, 3 dic 2009 (CET)

Vittime

Ma le vittime del terremoto dell'Aquila sono state 308 o 309? Come mai su alcune fonti dice 309 e ultimamente anche in TV dice che ce ne sono state 309? Non è che è morto qualcuno ultimamente che era ancora ricoverato?--Ciosl (Ciosl a tutti! Desiderate?) 23:56, 2 gen 2010 (CET)

308
Una delle 308 vittime era una donna che avrebbe dovuto partorire il 6 aprile, ma e` morta con la figlia ancora in grembo. Per cui molti, idealmente, considerano la figlia come la vittima n. 309. Il che e` pienamente condivisibile, ma non si puo` contare in un numero "ufficiale".
--Lou Crazy (msg) 14:02, 15 ott 2010 (CEST)

Errore

Leggo nell'incipit: "una serie di eventi sismici, iniziati nel dicembre 2008[3] e che a novembre 2009 si susseguono tuttora". Sbaglio o questa parte della frase non ha senso, essendo ormai a gennaio? --Mats1990ca (msg) 01:23, 19 gen 2010 (CET)

Per me il problema è un po' più profondo... nel senso che non è facile definire la fine di uno sciame sismico. Idee? Per me andrebbe scritto qualcosa del tipo e susseguitisi per diversi mesi. --TheWiz83 (msg) 09:55, 19 gen 2010 (CET)
Anche per me è meglio scrivere questa frase --Mats1990ca (msg) 13:04, 19 gen 2010 (CET)
Non ha senso scrivere "tuttora" in una voce di enciclopedia, che viene scritta oggi e letta chissa` quando.
Per la cronaca, lo sciame sismico del terremoto del 1703 duro` fino al 1706 (con danni e vittime). Non c'e` da stupirsi, dunque, che a L'Aquila e dintorni la terra tremi ancora.
--Lou Crazy (msg) 14:04, 15 ott 2010 (CEST)

Riferimenti dove?

In questa voce c'è un po' di confusione riguardo la posizione dei riferimenti: o si mettono prima dei segni di punteggiatura o si mettono dopo. Io preferisco metterli dopo (questione puramente estetica), però se non la pensate come me ditemi pure! In caso provvederò io a sistemare (se non vuole farlo qualcun altro). --Φλιππο (ti ascolto) 16:06, 19 gen 2010 (CET)


Voce ancora sbilenca

Per esempio, il vertice del G8: ma che il G8 dalla Maddalena è stato spostato a L'Aquila non tanto per gli 'aiuti internazionali' -che lo stesso Berlusconi non ha voluto inizialmente- ma perché a la Maddalena stava venendo una vaccata immane (da 300 + milioni di spesa e in ritardo sui tempi), lo vogliamo dire? E che il G8 a L'Aquila ha di fatto ritardato i lavori di soccorso e ricostruzione intralciandoli con le 'misure di sicurezza' lo vogliamo dire? Ma quando mai su di un territorio distrutto si approfitta per portare un simile caravanserraglio di VIP e di forze dell'ordine? Ma via, questa voce non dice assolutamente niente di quel che è stato il G8 di L'Aquila, ma chi l'ha scritta, Bondi?

La ricostruzione: Berlusconi fa una trasmissione Porta a porta quasi a reti unificate e in prima serata (c'era un programma con la Clerici, vabbè), consegna le famose casette costruite dai Trentini, progettate dagli Umbri (per la cronaca, però non è riportato), pagate da privati, e sopratutto NON VOLUTE DA BErtolaso e Berlusconi. E invece abbiamo B. che si vanta come se le case le avesse fatte lui. Incredibile. Questo precedette, per chi ha memoria storica, di circa 10 giorni l'approntamento delle CASE (fregature, più precisamente: ma come si fa a definire 'alloggio temporaneo' una struttura in cemento armato??), che -guarda caso- vennero consegnate il 29 settembre, proprio il giorno del compleanno del premier. Sarà il caso di parlarne, oppure? Le CASE erano un regalo per i terremotati oppure per la propaganda del governo? DA come se ne sono appropriati (anche di opere non loro) direi la seconda.

Il popolo delle carriole e le proteste del comune fino a Roma, per non parlare delle polemiche tra Cialente, la PC, Berlusconi. Leggendo questa voce sembra quasi che non esistano. Ma che razza di voce è venuta fuori, così piena di dati e tabelle, ma così vuota di senso! Cicchitto e la Gelmini a quattro mani non avrebbero saputo far di meglio: ma possibile che la potente Wikipedia ne dà una visione così edulcorata e reticente? Possibile che tutta questa bravura tecnica si fermi di fronte alla cronaca vera e propria? Un terremoto con una 'ricostruzione' che non tiene conto delle proteste degli aquilani, delle lacrime di coccodrillo di B. ai funerali con regali di dentiere incorporati, e di tutte le altre porcherie che si sono viste?

Una voce che non ci dice che durante 'l'emergenza' nei campi profughi era proibito: alcolici, internet e riunioni di gruppi di persone, manco fossero in un gulag. Che per 'ospitare' gli sfollati Trenitalia mise graziosamenet a disposizione delle carrozze-letto che -nonostante la calura estiva- non avevano nemmeno i condizionatori d'aria accesi! Dopo un anno e mezzo da quella tragedia, se uno legge questa voce wikipediana sul terremoto e non sapesse o si ricordasse di niente, tra cui per fortuna dei numerosi servizi della stampa e TV (Annozero, Il Fatto Quotidiano ecc), ecco quel lettore troverebbe una voce che sembra fatta su misura di Palazzo Chigi. Sarà il caso di rimediare, credo, visto che le fonti ci sono. Io non voglio impelagarmi in prima persona perché so che ci possono essere polemiche e contro-modifiche in cui magari è facile che chi ha torto passi per la ragione e vice versa. Ma gente più esperta di me dovrebbe prendere sotto tutela questa voce e trasformarla, non per dare addosso al presidente del consiglio, ma per dire una buona volta le cose come stanno!


80.104.203.127 (discussioni · contributi), in data 00:57, 14 ott 2010 hai inserito il precedente intervento. In futuro ricordati di firmare...
La firma aiuta gli interlocutori a capire l'evoluzione degli scambi di opinioni e ad attribuire correttamente i commenti ai vari partecipanti alla discussione.-- Lou Crazy


La cosa che porta via piu` tempo e` la raccolta delle fonti. Se ne scegli tu qualcuna, poi magari qualcun altro aggiorna la voce.
--Lou Crazy (msg) 14:09, 15 ott 2010 (CEST)
Le critiche al progetto C.A.S.E. possono essere aggiunte nell'apposita sezione, purchè corredate da fonti rilevanti (non blog politici per intenderci) come ha ben detto Lou Crazy. Tra l'altro noto che anche tu confondi la costruzione di quartieri ex-novo periferici con la ricostruzione (al momento non pervenuta). La questione delle macerie meriterebbe una sezione apposita, in cui possono essere inserite le manifestazioni della cittadinanza (citate nella voce Piazza Palazzo) e i dossier di legambiente e comune dell'Aquila; e questo in effetti manca.--La Sacra Sillaba msg 14:27, 22 ott 2010 (CEST)

Progetto C.A.S.E.

Ciao a tutti. Ho cambiato il nome del paragrafo da Piano C.A.S.E. (come lo hanno talvolta chiamato i giornali) a Progetto C.A.S.E. qual'è il nome ufficiale. Ho inoltre eliminato una dichiarazione del Pres. del Consiglio in quanto a mio parere non aggiunge niente di enciclopedicamente rilevante e messo qualche nota. Continuerei di questo passo per riportare il paragrafo a livelli enciclopedici decenti. Ciao!--Kattivik (msg) 19:20, 14 dic 2010 (CET)

Considerazioni del NYT: sono davvero enciclopediche? Se le lasciamo, non dovremmo mettere anche le considerazioni di tutti i maggiori quotidiani di questo pianeta? E mettendole, non trasformeremmo una voce di una enciclopedia in una lista di considerazioni che poco hanno a che vedere con i fatti? I fatti sono facilmente elencabili e verificabili, le opinioni sono solo tali.--Kattivik (msg) 19:45, 14 dic 2010 (CET)
Considerazioni dell'Espresso sui costi della diretta TV: fanno parte dei fatti del progetto C.A.S.E. o dei fatti di altra voce sui costi della politica?--Kattivik (msg) 19:45, 14 dic 2010 (CET)
Considerazioni NYT ed ESPRESSO sono del parere che siano completamente ridondanti e scarsamente attinenti agli scopi di wikipedia per cui mi vorrei occupare se non della totale rimozione di tali parti, almeno della loro riduzione a semplici cenni.--Domenico\984 (msg) 21:51, 12 ago 2011 (CEST)

Visto che hai modificato il nome del progetto C.A.S.E. ho modificato anche quello dei M.A.P. per uniformità; Sulle altre questioni, personalmente toglierei sia gli elogi del NYT che l'inchiesta dell'Espresso, lasciando il solo elenco di fatti, per la motivazione che hai detto tu cioè che centinaia di testate hanno discusso dell'argomento. Magari farei un accenno al costo di tutta l'operazione, dati disponibili sul sito della protezione civile. Volendo si potrebbe creare una voce apposita su questi insediamenti in cui inserire i commenti, positivi e negativi, su vari aspetti (assenza/presenza di servizi, esproprio dei terreni utilizzati, urbanizzazione delle aree, utilizzo di pannelli solari) oltre che i dati relativi ai costi, alle aziende che hanno partecipato alla costruzione ed al numero di persone ospitate per "quartiere".

Per quanto riguarda il resto, secondo me manca un paragrafo relativo al problema dello smaltimento delle macerie.--La Sacra Sillaba msg 20:09, 14 dic 2010 (CET)

Inserisco qui, in attesa di una collocazione adeguata, un brevissimo scritto (con relativa fonte) sulla questione macerie che si trovava all'interno del paragrafo sui monumenti e siti archeologici: Legambiente ha stimato che, al ritmo di settembre 2009, le macerie saranno smaltite solo nel 2079[1]--La Sacra Sillaba msg 17:08, 16 dic 2010 (CET)

Note

  1. ^ Corriere della Sera, 11 ottobre 2010

aiuti internazionali

Non dubito che il Vaticano abbia mandato aiuti ma la nota inserita a mio parere non c'entra niente. E' tarda l'ora e sono stanco, può darsi che mi sia perso qualcosa, quindi, per non perderlo, il riferimento lo metto qui[1]. --Kattivik (msg) 20:43, 21 dic 2010 (CET)

  1. ^ Radio Vaticana, 7 aprile 2009
L'anonimo collaboratore ha ripristinato la nota del Vaticano. A causa della anonimità non lo posso contattare (ma ci provo). Prima di entrare in una inutile guerra, qualcuno mi conferma che la fonte citata non c'entra niente (o, al contrario, che sto invecchiando male e non riesco più a capire ciò che leggo)? Grazie! --Kattivik (msg) 09:11, 22 dic 2010 (CET)
Ok, trovato. Era sbagliato il link postato dall'anonimo. --Kattivik (msg) 09:30, 22 dic 2010 (CET)

Bibliografia

Buongiorno, ho letto la bibliografia e mi sono reso conto che non è citato il libro di S a m a n t a D i P e r s i o - "Ju t a r r a m u t u" - Editore: C a s a l e g g i o A s s o c i a t i Editore - anno 2009. Inoltre l'autrice ha già scritto alcuni libri, insomma, non è proprio alla sua prima opera, poi è anche abruzzese e vive all'Aquila. Ho letto il libro è lo ritengo molto valido. Potete provvedere amici di Wiki? grazie per l'attenzione Bruno Antonio Menei p/s sono registrato su wikipedia ma ho dimenticato la password come faccio? :((

Ma quale sarebbe la rilevanza del libro per la voce, e' stato consultato per caso per la scrittura della voce? Ho interposto spazi nel titolo del libro e dati di contorno per evitare che questa entry possa essere contabilizzata nei motori di ricerca. Cosi' si evita ogni possibile problema di spam.--Bramfab Discorriamo 13:18, 8 mar 2011 (CET)

Revisione

Quella che era una voce di semplice cronologia degli eventi ora è diventata una voce storica. LF

Non ancora terminato?

"Il terremoto dell'Aquila del 2009 consta di una serie di eventi sismici, iniziati nel dicembre 2008 e non ancora terminati"

Propongo di eliminare la dicitura "non ancora terminati", come gia' fatto da me in modifica 46082683, successivamente annullata da "Lou Crazy".

Non sono un vulcanologo, ma e' passato un po' dall'aprile 2009. Capisco che gli aquilani (come Lou Crazy) che sentono ancora piccole scosse possano considerare in cuor loro ancora non chiuso il discorso terremoto 2009. Ma dal punto di vista tecnico l'evento vero e proprio, a mio modesto avviso, e' finito di li' a poco. In tal senso la frase "non ancora terminati" e' da eliminare.

Saluti

81.208.61.202 (discussioni · contributi), in data 13:02, 25 gen 2012‎ hai inserito il precedente intervento. In futuro ricordati di firmare...
La firma aiuta gli interlocutori a capire l'evoluzione degli scambi di opinioni e ad attribuire correttamente i commenti ai vari partecipanti alla discussione.
Ciao, Anonimo!
Gli eventi sismici in corso sono parte della stessa serie iniziata a dicembre 2008 (anzi, anche prima). Non sono un vulcanologo, e non ne conosco nessuno. Conosco pero` vari sismologi, e tutti hanno detto che in conseguenza al sisma del 2009 sentiremo ancora molte scosse, non necessariamente piccole. La storia abruzzese ci insegna che, in un territorio come il nostro, un sisma devastante e` spesso preceduto e o seguito a distanza di pochi anni da eventi anche mortali. Ad esempio, il terremoto dell'Aquila del 1703 fu preceduto di due settimane da vari altri terremoti a Norcia e Montereale, e fu seguito dal terremoto della Maiella del 1706. Tutti questi terremoti erano collegati.
La cosa si spiega perche' il territorio abruzzese e` pieno di faglie, ed ognuna di loro, quando si attiva, influenza le altre. Questo, oltre a rendere difficile le previsioni a lungo termine, fa si che faglie diverse causino terremoti disastrosi in tempi ravvicinati.
Quindi, non si puo` dire che l'evento sismico sia finito. Non e` questione di "cuor nostro", cosi` come le scosse attuali non sono tutte "piccole".
--Lou Crazy (msg) 04:21, 13 feb 2012 (CET)

Modifiche

La voce avrebbe bisogno di una revisione accurata, anche dal punto di vista linguistico, ma a livello immediato volevo sapere:

--La Sacra Sillaba msg 19:10, 9 mag 2012 (CEST)

Sul secondo punto, penso che sia meglio evitare. E` un elenco che non aggiunge nulla alla voce, la appesantisce soltanto. Basta il link alla pagina web con l'elenco.
--Lou Crazy (msg) 03:33, 31 mag 2012 (CEST)

Segnalo

Ciao, nel complimentarmi con chi ha scritto questa voce, che probabilmente con poco potrebbe anche diventare di qualità se non da vetrina, segnalo che se servono altre immagini libere possono essere selezionate all'interno di questo album. Ciao, --Elitre 10:26, 2 giu 2012 (CEST)

© Copyright Wikipedia authors - The articles gathered in this document are under the GFDL licence.
http://www.gnu.org/copyleft/fdl.html