Discussioni progetto:Trasporti/Archivio/Archivio-10

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Discussioni progetto:Trasporti | Archivio

Indice

Alta Velocità (ferroviaria) al Bar[modifica wikitesto]

Wikipedia:Bar/Discussioni/Fonti da citare con leggerezza. -- Ciao, Mol (msg) 14:10, 2 ott 2009 (CEST)

Template Automobili, Moto, Ferrovia, Trasporto pubblico e Trasporto merci[modifica wikitesto]

Come indicato apro un paragrafo a sé stante per l'argomento.

Innanzitutto una spiegazione "storica" per la loro esistenza, per quelli che magari non c'erano e non hanno tempo/voglia di scartabellare gli archivi:

"C'era una volta" (come nelle migliori favole) un "Template:Trasporti" che faceva da guida un po' per tutto il settore trasporti (quando le voci erano ancora pochine e non c'erano neppure il portale e il progetto); la comunità di wikipedia ha deciso che i template di questo genere (che coprivano molti/troppi argomenti) non erano più indicati e avrebbero dovuto essere sostituiti dall'occhiello portale. Sempre per i nostalgici o per quelli che non c'erano "ai tempi", visto che è stato giustamente cancellato, ne faccio apparire una copia dell'ultima versione qui sotto.

Ovviamente anche il settore trasporti si è adeguato all'indicazione generale di non fare più template così generalistici. L'altro lato della medaglia è stato però quello che il settore trasporti è piuttosto vasto e copre varie tipologie (come possono esserlo ad esempio la Geografia, la Storia e lo Sport) e rimandare tutto ad un portale "generale" significava in alcuni casi complicare la vita ad un lettore che voleva magari navigare solamente in un settore specifico.

In quest'ottica sono stati creati i template in oggetto, per una navigazione più mirata ad un settore, sin da subito nella previsione che una volta che ci fossero stati dei portali sugli argomenti specifici si sarebbero potuti far sparire e sostituire con l'occhiello (tanto è vero che non sono stati neppure preparati per aeronautica e nautica che hanno dei loro portali). Sempre paragonando la situazione ad altri argomenti, i portali generici sulla Geografia sono stati sostituiti/affiancati da quelli delle varie nazioni/regioni man mano che venivano creati, quelli dello Sport da quelli specifici alle singole discipline ecc.ecc.

Finita la parte storica e di spiegazioni, secondo me, oggi si può procedere alla loro eliminazione in due diversi modi (sostituzione comunque tecnicamente facile e operabile con un bot), la prima aprendo una regolare procedura di cancellazione in cui la comunità tutta si esprimerà in proposito, la seconda predisponendo un portale sul comparto specifico, per cui la sostituzione diventerebbe sottintesa e praticamente obbligata. --Pil56 (msg) 15:56, 5 ott 2009 (CEST)

Beh, prima di metterli in cancellazione attenderei i portali, altrimenti togliamo possibilità di orientamento ai lettori... Paolos 23:35, 7 ott 2009 (CEST)

WikiGita[modifica wikitesto]

In occasione della prima WikiGita nel Lazio, come potete vedere qui, andremo da Roma a Sant'Oreste, percorrendo la strada statale 3 Via Flaminia, di cui manca una foto. Oltre a ricordare a tutti l'occasione, ne approfitto per domandare se è necessaria una foto della strada per la voce e, in caso, se serve in caso di qualche tratto in particolare. {Sirabder87}Static age 18:27, 5 ott 2009 (CEST)

Convenzioni di stile sugli aeroporti[modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Discussioni_progetto:Aviazione § Ancora_e_ancora_sul_nome_degli_aeroporti.

Dopo diversi passi di avvicinamento, sembra finalmente stabile una convenzione di nomenclatura per gli aeroporti che può risolvere tutti i dubbi passati, presenti e futuri. È stata fatta notare l'opportunità di estendere al progetto trasporti la consultazione e una vostra partecipazione e contributo è più che benvenuta. --EH101{posta} 01:06, 8 ott 2009 (CEST)

Segnalazione di nuovi template[modifica wikitesto]

Segnalo la nuova creazione dei Template:Lancia/SegmentoC e Template:Lancia/SegmentoD su cui sarebbero molto gradite opinioni. Grazie --Pil56 (msg) 18:49, 9 ott 2009 (CEST)

Anche se nessuno ha ancora espresso il benché minimo parere, segnalo che nel frattempo la "famiglia" si è allargata a Template:Lancia/SegmentoE e non so quali siano le ulteriori intenzioni dell'autore. --Pil56 (msg) 18:34, 12 ott 2009 (CEST)
Il continuo cambiamento delle immagini ha un effetto ipnotico... --TheWiz83 (msg) 11:27, 13 ott 2009 (CEST)

Bombardier GLT + Irisbus Civis[modifica wikitesto]

http://it.wikipedia.org/wiki/Bombardier_Guided_Light_Transit

Irisbus Civis

Ho creato queste voci prendendo spunto dalle varie wiki in inglese e francese.

Controllate se ci sono errori, imprecisioni, mostruosità

)

--lucaf1 (msg) 20:11, 9 ott 2009 (CEST)

Sicuramente andrebbe tradotto il titolo della voce, in qualcosa come "Veicoli Bombardier a via guidata".--Friedrichstrasse (msg) 21:36, 9 ott 2009 (CEST)
Phileas lucaf1 (msg) 12:03, 10 ott 2009 (CEST)
Ho corretto l'articolo sul TVR. Il titolo non va tradotto in quando è un nome commerciale (nessuno traduce FIAT in "Italian car factory located near Turin"). Il TVR non ha niente di tranviario, e le due versioni di Nancy e Caen sono identiche. Coccodrillo (msg) 16:25, 11 ott 2009 (CEST)
Sommessamente faccio notare che il titolo attuale è in lingua inglese, mentre TVR sarebbe in lingua francese. In più, per quanto non sia in grado di definirne la validità, sulla versione in lingua francese della voce c'è un paragrafo specifico sul nome che sembra in contrasto con quanto appena detto da Coccodrillo. --Pil56 (msg) 19:20, 11 ott 2009 (CEST)
Non sapevo che il nome non fosse registrato da Bombardier, comunque "TVR" è il nome più usato per definire le reti di Caen e Nancy. Mentre GLT erano i prototipi. Coccodrillo (msg) 22:20, 13 ott 2009 (CEST)

Museo nazionale ferroviario di Pietrarsa[modifica wikitesto]

Il Museo è stato riaperto ed è visitabile, ma la voce resta scarna e anche imprecisa (cf discussione). Andrebbe integrata. Potrei farlo io. saluti, Alessandro Crisafulli--147.163.48.49 (msg) 16:43, 12 ott 2009 (CEST)

Sarei lieto se lo facesse,saluti.--Anthos (msg) 17:27, 12 ott 2009 (CEST)

Ferrovia Cosenza-Catanzaro[modifica wikitesto]


-Riporto da Archivio precedente-: Come già accennato in precedenti discussioni ci sono ancora da definire i destini di :

Trattano tutti e tre della stessa linea e di sue sezioni. Nel primo ho aggiunta la sezione storica, riordinato, et alias. Secondo il mio parere è da accogliere il suggerimento di Mol riguardo l'accorpamento nella prima delle tre come fatto in Ferrovia della Valsugana#Metropolitana di superficie integrando tutto il buon contenuto, le foto e quant'altro di utile ed elidendo i doppioni. Poi svuotate le altre due voci le si trasformano in redirect alla principale. Se siete d'accordo procedo...Saluti!--Anthos (msg) 18:30, 22 set 2009 (CEST)

Nulla in contrario. -- Ciao, Mol (msg) 20:05, 22 set 2009 (CEST)
Se sono pagine che trattano praticamente della stessa cosa allora procedi pure con l'accorpamento, IMHO--Gigillo83 (msg) 20:12, 22 set 2009 (CEST)
Fatto..dateci un'occhiata--Anthos (msg) 11:29, 23 set 2009 (CEST)
A me sembra un bel lavoro :-) --pil56 (msg) 22:15, 23 set 2009 (CEST)
Scusate se mi intrometto in un settore che non è proprio il mio; per curiosità sono andato a leggere la voce ma in occasione del riferimento dell'incidente del 1961 non esiste nemmeno un trafiletto per spiegare cosa sia successo. A me la curiosità è rimasta così come penso rimarrà a chiunque legga la voce quindi IMHO o la si completa o si toglie proprio il riferimento al "grave incidente" (cos'è successo?)--threecharlie (msg) 09:23, 24 set 2009 (CEST)
Hai ragione, ho dimenticato di linkarlo a Disastro ferroviario della Fiumarella.Ottima osservazione,Saluti!--Anthos (msg) 12:18, 24 set 2009 (CEST)

Dopo il faticoso lavoro di riordino e unione di tre voci in seguito a discussione la voce è stata di nuovo vandalizzata e ridotta a un non senso, tolte le immagini, sostituito il template e la foto con quella di un'automotrice.....Desidererei che la comunità si esprimesse in merito alle azioni dell'utente. --Anthos (msg) 19:21, 14 ott 2009 (CEST)

Al momento, ho riportato la voce ad una versione un po' più coerente. -- Ciao, Mol (msg) 19:31, 14 ott 2009 (CEST)
Si tratta di un utente problematico, di nome Grandecz, che non si fa problemi a distruggere voci riguardanti la città di Catanzaro, e in cambio inserisce ovunque template sulla fantomatica "Metropolitana di Catanzaro".--Friedrichstrasse (msg) 23:13, 14 ott 2009 (CEST)
Comunque non sono d'accordo nel voler mantenere così tante fotografie nella voce.--Friedrichstrasse (msg) 23:15, 14 ott 2009 (CEST)
Il solito anonimo imbecille continua a vandalizzare la voce, trasformandola in un ammasso di infomazioni confuse sulla c.d. "Metropolitana di superficie di Catanzaro". Ho chiesto all'utente Furriadroxiu di mettere in protezione questa voce.--Friedrichstrasse (msg) 10:20, 15 ott 2009 (CEST)

Traforo T3 Bargagli - Ferriere[modifica wikitesto]

Ho letto spesso su internet persone chiedersi quale fosse il T3. Chi dice Tenda, chi dice Mercantour, ma anche San Gottardo (che pure non è in Italia). Credo meriterebbe quindi una pagina a se, così come l'hanno A2 ed A17, pure loro scomparse. Ho scritto all'ANAS, non so se posso pubbicare direttamente la sua risposta comunque quello che ne deduco è questo.

Il traforo Bargagli-Ferriere è una galleria di 2031 m posta sulla variante della SS 225 di Fontanabuona (ora SP 225) in provincia di Genova. La variante aperta il 15 giugno 1971 e lunga 4250 metri sostituisce il tracciato originale fra Ferriere e la località di Colle di Boasi. La variante all'apertura ha ricevuto il numero T3, ma con decreto del 22 luglio 1989 questo è stato cambiato in SS 225, mentre il tracciato originale Ferriere-Colle di Boasi di 9713 metri è stato denominato SP 77. Il numero T3 non è più assegnato a nessuna strada.

Mappa da Google Maps: [1]

La spiegazione è sicuramente corretta in quanto anche la nuova rampa di accesso al Gran San Bernardo si chiama T2, non SS 27. La T indica quindi una strada, non una galleria. Vedi qui: [2]

Coccodrillo (msg) 11:47, 15 ott 2009 (CEST)

Noto che manca la voce sulla strada statale 225. Suggerirei di creare la voce in questione, inserire le informazioni raccolte sul Traforo T3 e creare il reindirizzo apposito. -- Ciao, Mol (msg) 12:12, 15 ott 2009 (CEST)
Sì, sarebbe bene inserire i dati anche sul fantomatico T3...e andrebbe benissimo farlo mettendo un reindirizzamento sulla pag della SS225, e inserendo in questa anche i dati per la galleria. Se servono i dati essenziali per la strada posso fornirli io...però purtroppo per la galleria non ho nulla in possesso!ciau--Gigillo83 (msg) 13:02, 15 ott 2009 (CEST)
assolutamente favorevole alla creazione della pagina visto che è presente una fonte dettagliata e affidabile. lucaf1 (msg) 15:05, 15 ott 2009 (CEST)
Ho creato la pagina Strada statale 225 della Fontanabuona mettendo solo i dati essenziali (quelli di cui sono in possesso...): chi volesse fare le modifiche per migliorare la pagina ed inserire la sezione del T3 è il benvenuto!:)ciau--Gigillo83 (msg) 19:23, 15 ott 2009 (CEST)
visto che il testo in corsivo è dell'Utente:Coccodrillo lo invito a copiarlo nella sezione apposita ;) --lucaf1 (msg) 16:11, 17 ott 2009 (CEST)
Fatto. Ora si dovrebbe aggiungere al template delle autostrade. D'accordo, non è un'autostrada, ma aveva un numero in T, ed è sempre una curiosità. Coccodrillo (msg) 18:24, 17 ott 2009 (CEST)
Proprio questo volevo chiedere: ma all'apertura era classificato come autostrada? lucaf1 (msg) 18:27, 17 ott 2009 (CEST)

Non credo. La spiegazione (data dalla stessa ANAS, anche se in un linguaggio burcoratico) è che la variante (4,5 km fra cui una galleria di 2 km) è stata aperta come T3, non perché autostradale, ma perché era una nuova strada comprendente una galleria. Non sapendo che numero dare hanno scelto T3, per dire, oggi si darebbe un numero tipo NSA 123. Poi quel tratto è diventato SS 225, e parte della vecchia strada SP 77. Tale variante ha portato il numero T3 dal 1971 al 1989, mentre il Fréjus è del 1982, ed ha preso il primo numero "T" libero, ovvero T4. Il T3 merita di comparire fra le autostrade non perché lo sia, ma perché ne porta il numero e perché a giudicare da quanto leggo ovunque tanti (vedendo T1, T2 e T4) si chiedono quale sia il T3, senza averne una risposta completa. Coccodrillo (msg) 20:06, 17 ott 2009 (CEST)

Chiaro ;) Comunque la mia richiesta era solo per chiarire non per mettere in discussione la questione del template. Infatti sono favorevole a metterlo (d'altronde ci sono molti RA che non autostrade). Quindi questo simbolo: è una nostra invenzione?lucaf1 (msg) 20:28, 17 ott 2009 (CEST)
Se non ricordo male (è passato qualche decennio...) l'intenzione iniziale era di far pagare un pedaggio, ma alle immediate e generali proteste non se ne fece nulla. Il tunnel e la strada a valle hanno in effetti caratteristiche autostradali e al termine vi è un'ampio spazio con infrastrutture, ora inutilizzate, che credo dovessero servire per un'area di servizio con la previsione di un proseguimento. Forse, ripeto, non mi ricordo bene, per questo all'inizio volevano classificarlo come autostrada, ma la cosa abortì subito e il "T3" rimase tra color che son sospesi. --Elwood (msg) 21:09, 17 ott 2009 (CEST)
Riporto da qua: http://www.trail.liguria.it/Infrastrutture/strade_statali/strade11.htm La suddetta statale è stata interessata dalla realizzazione di una variante nell'ultimo tratto Ferriere - Bargagli che comprende il traforo. Tale nuova asta presenta, per un tratto di circa 4 km, parametri tecnici di tipo autostradale (sezione carreggiata di classe III C.N.R.)lucaf1 (msg) 21:16, 17 ott 2009 (CEST)
C'era il pedaggio!: pag 5335 e seguenti http://legislature.camera.it/_dati/leg06/lavori/stenografici/sed0397/rsi0397.pdf lucaf1 (msg) 21:32, 17 ott 2009 (CEST)
Mi sembrava! è che nel '75 avevo appena preso la patente..:-) --Elwood (msg) 21:59, 17 ott 2009 (CEST)
Sistemata la pagina e il template --lucaf1 (msg) 21:57, 17 ott 2009 (CEST)

Metrotreno di Firenze[modifica wikitesto]

Cosa pensate di questa voce? Per me è da cancellare.--Friedrichstrasse (msg) 16:01, 15 ott 2009 (CEST)

La pagina «Metrotreno», il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per la cancellazione.
Dato l'ambito specifico, è benvenuta la partecipazione degli utenti del progetto alla discussione. (Se la pagina fosse già stata cancellata per errore, ci si può rivolgere agli amministratori chiedendone il ripristino)

--TheWiz83 (msg) 16:20, 15 ott 2009 (CEST)

Di nuovo su A90 e A91...[modifica wikitesto]

Che ne dite di spostare la voce Gra alla consona e in linea con tutte le altre autostrade italiane alla voce Autostrada A90?

Per quanto riguarda l'A91 qua: http://www.stradeanas.it/index.php?/file/open/10482 a pagina 21 è definita autostrada. Perchè noi la mettiamo tra i raccordi nel template? Nessuno la definisce più come tale...

lucaf1 (msg) 18:11, 17 ott 2009 (CEST)

Io sarei d'accordo per la classificazione standard con numerazione A** di entrambe le strade...se sono autostrade allora bisogna chiamarle col nome ufficiale...e al mex si mette un redirect dalle pag vecchie (quelle attuali) verso quelle "corrette"--Gigillo83 (msg) 21:35, 17 ott 2009 (CEST)

Template:Strade statali[modifica wikitesto]

Non si potrebbe ripristinare lo sfondo del titolo che c'era fino al 12/8? Con questo blu stile "ANAS" sono illeggibili le scritte (ad esempio espandi)... --TheWiz83 (msg) 20:53, 18 ott 2009 (CEST)

Sottoscrivo --Pil56 (msg) 10:23, 19 ott 2009 (CEST)
Anche secondo me l'attuale colore impedisce di leggere ciò che vi è sotto e non è in bianco...quindi sarei favorevole--Gigillo83 (msg) 19:22, 20 ott 2009 (CEST)

Fatto In mancanza di pareri contrari, riportato ai colori standard precedenti. --Pil56 (msg) 23:15, 22 ott 2009 (CEST)

Elenco strade statali italiane[modifica wikitesto]

Vorrei porre alla vostra attenzione la voce Elenco delle strade statali italiane che è di dimensioni gigantesche e necessita assolutamente di essere scorporata (vedo che nella pagina di discussione c'erano già state delle lamentele). La voce visualizza col sistema dei template diverse sottopagine che sommate in totale superano i 300 kb e il tutto va decisamente contro le linee guida. La soluzione è fare come in stradario di Livorno, un semplice elenco puntato che rimanda alle varie sottopagine già esistenti. A quanto leggo nell'ultimo punto dell'incipit presente in ogni sottopagina (p. es. qui), bisognerà probabilmente aggiungere un po' di wikilink mancanti. Lucio Di Madaura (disputationes) 19:02, 20 ott 2009 (CEST)

La pagina è stata creata con questa struttura e un mese fa è stata completamente rivista e sistemata tutta; effettivamente è un po' "pesante" dal punto di vista dei kb, però bisogna valutare se ha più senso (e da più completezza) lo spezzettamento della pagina in 8 pagine distinte dalla attuale o se è meglio privilegiare la completezza dell'elenco a discapito appunto della pesantezza.--Gigillo83 (msg) 19:21, 20 ott 2009 (CEST)
Allora non mi sono spiegato: la voce va scorporata perchè va contro le linee guida. Lucio Di Madaura (disputationes) 19:42, 20 ott 2009 (CEST)
Le linee guida dicono che la scorporazione è "senz'altro opportuna", non che è obbligatoria...mi piacerebbe sentire anche il parere di altri utenti...e se c'è consenso per lo scorporo allora provvederò senz'altro a farlo...--Gigillo83 (msg) 19:53, 20 ott 2009 (CEST)
@Gigillo: Per quanto le motivazioni che dai siano logiche, le linee guida citate (che hanno avuto anche recenti discussioni al bar generale, con le spiegazioni dettagliate sulla giusta necessità/obbligo di rendere accessibili le voci anche da chi ha dei collegamenti internet "vecchiotti") devono per forza di cosa avere la precedenza sulle linee guida del progetto. Sono sicuro che si può trovare una soluzione valida per salvare "capra e cavoli" :-) --Pil56 (msg) 23:41, 20 ott 2009 (CEST)
Io avevo scritto lo stradario di Livorno e quando lo hanno scorporato perché era troppo grosso mica ho fatto storie, perché mi rendo conto che si deve aver rispetto del lettore evitando di mollargli un malloppone illeggibile e rispetto della comunità che si è data delle linee guida (e ricordo che le voci in ns0 appartengono a tutti, non a chi le ha scritte). Se si voleva dare una visione d'insieme bisognava scegliere un aspetto più sobrio, magari con dei semplici elenchi puntati; se invece si vuol mantenere l'aspetto a tabella, allora la pagina va necessariamente scorporata, o meglio dato che è già scorporata vanno messi dei semplici rimandi alle sottovoci. Naturalmente nessuno è obbligato a fare niente: se qualcuno non se la sente, lo faccio io nei prossimi giorni.Lucio Di Madaura (disputationes) 00:01, 21 ott 2009 (CEST)
Mi sembra di avere scritto che sarò io il primo ad essere ben felice di spezzettare la pagina in8 sottopagine diverse..non mi sono mai nemmeno permesso il lusso di considerare quella pagina come mia personale...e ci mancherebbe ancora! Se non fossi d'accordo che le cose che scrivo vengano poi modificate da altri utenti allora tanto vale scriverle! Non capisco solo il tono da attacco personale che l'utente che ha iniziato questa discussione ha col sottoscritto...se è frustrato perchè gli hanno modifacto l'elenco che aveva fatto lui non è il caso che se la prenda con gli altri! Apprezzo invece il tono che usa Pil, che sa dare motivazoni logiche e decisamente più "apprezzabili". Comunque non ti preoccupare...da stasera la pagina avrà lo spezzettamento che desideri.--Gigillo83 (msg) 13:03, 21 ott 2009 (CEST)

Fatto La pagina è stata scorporata e sistemata in modo decisamente più "leggero".ciau.--Gigillo83 (msg) 22:25, 21 ott 2009 (CEST)

Ottimo lavoro...complimenti! --TheWiz83 (msg) 23:41, 21 ott 2009 (CEST)

Rete tranviaria torinese precedente al 1982[modifica wikitesto]

Che dite di questa pagina? --TheWiz83 (msg) 23:44, 21 ott 2009 (CEST)

Secondo me questa pagina è molto interessante...però se non la si vuole mantenere proporrei l'accorpamento alla pagina principale della rete tramviaria di TO...--Gigillo83 (msg) 23:49, 21 ott 2009 (CEST)
Secondo me invece non ha proprio senso. Basterebbe un cassettino nella sezione "Storia" di Rete tranviaria di Torino (attualmente un po' zoppicante), analogamente a Milano.--Friedrichstrasse (msg) 23:52, 21 ott 2009 (CEST)
Come Friedrichstrasse, trovo la voce su Rete tranviaria di Torino decisamente zoppicante. Dal punto di vista della descrizione storica inizia laddove dovrebbe finire la voce sulla rete tranviaria torinese precedente al 1982, la quale però non spiega come e perché è nata la rete. Dall'elenco di linee tranviarie italiane desumo che questa sia nata nel 1871, per cui la voce - se la si vuole tenere - andrebbe ridenominata "Rete tranviaria di Torino (1871-1982)" (o con indicato l'anno di inizio della rete che è stata poi modificata nel 1982). Tuttavia sarei favorevole all'accorpamento. -- Ciao, Mol (msg) 08:03, 22 ott 2009 (CEST)
Sì, appunto..accorpiamola nella pagina Rete tranviaria di Torino in una sottosezione della parte "storica"...come dicevo sopra non ha molto senso tenere la pagina così, da sola e separata dal resto...--Gigillo83 (msg) 08:35, 22 ott 2009 (CEST)

Fatto Ho provveduto ad accorpare la "pagina del reato" armonizzandola con quella principale...ora c'è qualcuno che sa come fare a cancellarla?:) Grazie.--Gigillo83 (msg) 20:05, 22 ott 2009 (CEST)

@ Gigillo: In casi come questo non c'è nulla da cancellare "per forza", semplicemente si può cancellare il testo e lo si sostituisce con un redirect, indicando esplicitamente che trattasi di una unione. Questo serve anche a far sì che non ci siano strascichi per eventuali segnalazioni di copyviol oltre che per rispettare la licenza. Per tua curiosità, spiegazioni senz'altro migliori delle mie le trovi in Aiuto:Unione. In quella pagina vedrai anche come si può/deve fare per far cancellare la voce di origine, personalmente, spesso ritengo che il gioco non vale la cancela e tanto vale lasciare un redirect, anche se magari non proprio utile ;-) P.s.: intanto la cosa l'ho fatta io :-) --Pil56 (msg) 23:09, 22 ott 2009 (CEST)

Omologazione mezzi pubblici[modifica wikitesto]

Qualcuno è in grado di creare una pagina intitolata per esempio "Omologazione dei mezzi pubblici" dove viene spiegato: cosa significa l'omologazione (per i mezzi pubblici:Philea, Translohr, GLT, tram, metro, premetro, filobus,...), chi la rilascia, perché la rilascia, dove/come/quando è obbligatoria, come la si chiede ecc.ecc. come da scambio di discussione tra me e pil56 riguardo l'omologazione del translohr. Tenendo conto che sarebbe impossibile farlo per tutti i paesi del mondo almeno quella italiana o europea (se è, più o meno, comune,...) lucaf1 (msg)

Se qualcuno troverà queste informazioni da fonti certe, ben venga. Tuttavia, quando si polemizzava sull'omologazione del Translohr, avevo fatto una ricerca e le mie conclusioni sono che alcuni mezzi (ad esempio il Civis) hanno bisogno di un'omologazione, mentre per il translohr, che è assimilato ad un tram, è sufficiente l'autorizzazione del ministero (se non ricordo male c'è una commissione che collauda ogni singolo mezzo e che, dopo il pre-esercizio, autorizza l'esercizio ordinario). In questa direzione andava anche una risposta del Ministro delle Infrastrutture ad un'interrogazione di un parlamentare (mi sembra dell'IdV). In sostanza, mi sembra di capire che la materia sia tutt'altro che semplice e che una pagina del genere sarebbe molto complicata da realizzare.

Sulla pericolosità della rotaia faccio un paio di considerazioni: che ci siano state e ci siano tutt'ora cadute per colpa dei lavori del tram e soprattutto della rotaia mi sembra innegabile (è supportato da fonti giornalistiche, politiche, comitati ecc.); le reali dimensioni del fenomeno credo siano ancora da appurare (chiaramente all'inizio la situazione è peggiore, dato l'effetto novità (vi ricordate il Ponte della Costituzione? Un anno fa sembrava che cadessero tutti, oggi sembra non cada più nessuno)). Infine per quanto riguarda l'incidente mortale di Padova, da quel che so non è dimostrata la responsabilità della rotaia (alcune ipotesi davano la caduta dovuta ad una manovra brusca per evitare le telecamere della Z.T.L. dove il motociclista era entrato pur non potendo farlo; tuttavia c'è un processo in corso, attendiamo l'esito. --TheWiz83 (msg) 08:58, 23 ott 2009 (CEST)

Osservazione indirettamente a Luca: il fatto che TheWiz ricordi che ci sono state evoluzioni sulla morte del motociclista non significa che bisogna togliere la notizia dalla voce. Tale notizia è stata riportata con l'indicazione che un determinato giornale ha scritto quella cosa, se sia giusta o meno non sta a noi deciderlo, noi dobbiamo solo riportare senza censurare e senza commentare (se ha scritto una c..... sono cavoli del giornale :-) ). Al massimo se si vuole essere maggiormente precisi, si cerca e si inserisce una fonte successiva che riporta l'evoluzione della cosa. --Pil56 (msg) 14:30, 24 ott 2009 (CEST)
L'avevo tolta perchè c'è già stata la sentenza: http://ricerca.gelocal.it/mattinopadova/archivio/mattinodipadova/2009/06/19/MC3PO_MC306.html. Riaggiunta con l'esito ;) lucaf1 (msg) 16:38, 24 ott 2009 (CEST)

Cancellazione[modifica wikitesto]

Segnalo Wikipedia:Pagine_da_cancellare/Ferrovia_Tivoli-Zagarolo. Non so nulla nè ho bibliografia in merito, ma la voce mi sembra ben fatta, credibile e tutto sommato non dice nulla di assurdo. Qualcuno può verificare nei rispettivi archivi se si tratta di una ferrovia poco nota o effettivamente di una bufala? --JollyRoger ۩ strikes back 15:17, 24 ott 2009 (CEST)

Controllo libri=negativo; Controllo effettuato dalle mappe in mio possesso: Carta del Lazio Aci Scala 1:190.000 del 1976=nessuna traccia; Carta Touring Club Centro Italia Sc.1:500.000 del 1980=nessuna traccia; Carta Ist.Geografico de Agostini,n.4 Centro It,del 1965= nessuna traccia. IMHO BUFALA ben costruita: Mi scuso con tutti per averla involontariamente (e ingenuamente) avvalorata con la mia wikificazione. --Anthos (msg) 11:17, 25 ott 2009 (CET)



CIVIS e filobus di Bologna[modifica wikitesto]

A Bologna stanno costruendo il CIVIS.

In pratica è un filobus che mantiene la traiettoria grazie a un sensore ottico che legge strisce nell'asfalto. In caso di necessità si comporta come un filobus classico.

Detto questo, secondo voi, è opportuno spostare il paragrafo Bologna#CIVIS nella pagina Rete filoviaria di Bologna?


FOTO: http://1.bp.blogspot.com/_aL_PPYdv460/R9ggwXhx03I/AAAAAAAAAQU/f-BeI89Uhr4/s320/ATC_bologna_1101_IrCivis.jpg

VIDEO (si vede il volante che gira in automatico): http://www.youtube.com/watch?v=VV1GSKyqf2g --lucaf1 (msg) 20:54, 7 ott 2009 (CEST)

Secondo me no; mutatis mutandis, anche la ferrovia Roma-Giardinetti non è nella voce sulla Rete tranviaria di Roma...--Friedrichstrasse (msg) 22:34, 7 ott 2009 (CEST)
Si, il Civis è un filobus ed è gestito dall'ATC, mentre la Roma-Giardinetti ha una storia diversa da quella della rete urbana. Bisognerebbe spostare la parte sul Civis da "Bologna" su "Rete filoviaria di Bologna". Coccodrillo (msg) 11:26, 15 ott 2009 (CEST)
Ma anche le tramvie MI-Desio e MI-Limbiate hanno voci distinte dalla rete tranviaria di Milano...--Friedrichstrasse (msg) 12:50, 4 nov 2009 (CET)
Altre opinioni? lucaf1 (msg) 16:34, 24 ott 2009 (CEST)

Opportunità di redirect per le voci sulle stazioni delle metropolitane[modifica wikitesto]

Consultando la voce La Sagrera (metropolitana di Barcellona) mi ha sorpreso che il titolo avesse la struttura delle voci disambiguate senza averne stretta necessità. Mi è stato poi detto che è una convenzione seguita per tutte le voci sulle stazioni di metropolitana anche se non sono stato in grado di trovare dove fosse stata indicata questa convenzione. Al di là della convenzione, credo sia utile comunque inserire un redirect dal titolo ortodosso (es. La Sagrera) verso il titolo "disambiguato". Questo favorirebbe la "cattura" di eventuali wikilink e secondo me non presenta particolari controindicazioni. Che ne dite? --Sbìsolo 12:48, 24 ott 2009 (CEST)

Per il tuo primo quesito posso solo risponderti a memoria: era stato constatato che almeno nel 90% dei casi le stazioni delle metropolitane (in tutto il mondo) prendono il nome da una zona della città, da un monumento, da un qualcosa di importante, e ovviamente omonimo nonché prevedibilmente enciclopedico, già esistente. Conseguenza logica è stata quella di provvedere a priori all'obbligo di disambiguazione che sarebbe stata prima o poi necessaria.
In linea di massima, di conseguenza, più che creare un redirect che probabilmente sarebbe (se non immediatamente, prima o poi) errato, si potrebbe prendere in considerazione il fatto di cominciare a fare delle pagine di disambigua iniziali. Seguendo il tuo esempio, La Sagrera necessiterebbe addirittura di una pagina con i rimandi al quartiere e anche all'altra stazione omonima, Stazione di Barcellona-Sagrera.
Ovviamente, opinione personale :-) --Pil56 (msg) 14:24, 24 ott 2009 (CEST)


Voce su singoli modelli di auto[modifica wikitesto]

Vorrei portare all'attenzione di tutti le voci Volkswagen Polo (2009) e Volkswagen Golf (2008), create separatamente dalle voci Volkswagen Golf e Volkswagen Polo, e volevo chiedere se il progetto accetta questo tipo di voci, ponendo però l'attenzione sul fatto che se accettiamo queste voci, dovranno essere create singole voci su tutte le diverse serie di automobili. Avverto anche che è stata cancellata in semplificata Citroen C3 (2009), ma in questo caso c'era un'aggravante: l'auto ancora non era uscita --Mats1990ca (msg) 17:01, 25 ott 2009 (CET)

Nessun parere? --Mats1990ca (msg) 12:56, 28 ott 2009 (CET)
Vedo che le altre wiki maggiori stanno già facendo pagine per ogni serie di automobile. In fin dei conti è anche corretto perchè la golf del 1978 e quella di adesso hanno ben poco in comune (a parte il nome)
Non solo, ma proprio in casi come la Volkswagen Golf, la Ford Fiesta e tutti quei modelli in produzione oramai da decenni, dato il gran numero di serie e sottoserie in cui sono stati prodotti, se li mettessimo in un'unica voce, si avrebbe una voce pesantissima da leggere. Invece varrebbe la pena creare una voce generica (per esempio quella della VW Golf) e poi, per ogni serie spendere qualche riga e rimandare alla fine di ogni capitoletto alla voce specifica che ne parlerà più dettagliatamente. Per la BMW Serie 7 mi sono premurato personalmente di suddividere in nuove voci (BMW E23, E32, E38, E65 ed F01). Quando l'anno prossimo uscirà la nuova Serie 5, per esempio, ho in mente di fare altrettanto. Luc106
Allora però sarebbe il caso di creare le voci di tutte le serie... --Mats1990ca (msg) 23:08, 3 nov 2009 (CET)
Prima di cominciare a creare voci per tutte le serie e sottovoci per le varie versioni io dico che sarebbe il caso di fare questo lavoro solo per alcune auto che hanno fatto storia (fiat 500, il maggiolino, ...). --marco (msg) 07:39, 4 nov 2009 (CET)
Come si auspica da tempo immemore, per i modelli dal "nome storico" (500, Golf, Escort, Fiesta, Corolla, etc.) sarebbe opportuno fare una piccola voce riassuntiva (poco più che una disambigua) che possa fungere da orientamento tra le voci separate delle varie serie. Non è però una cosa semplice, anche vista l'attuale situazione di raggiunta accettabilità informativa delle voci. La cosa migliore da fare è stabilire (con calma e ponderatezza) i criteri divisionali e lavorare in sandbox fino al completamento in nuce delle voci che andranno a sostituire quella attualmente pubblicata. --Scarab (msg) 10:20, 4 nov 2009 (CET)
Quindi siamo d'accordo sul fare questo lavoro solo per alcuni modelli e non per tutti. Se lo facciamo per tutti i modelli io temo che avremo migliaia di voci di poche righe che apparirebbero come degli stub.--marco (msg) 12:54, 4 nov 2009 (CET)

Sezione Curiosità della voce "Stabilimento Alfa Romeo Pomigliano D'Arco"[modifica wikitesto]

Premetto che non ho particolare simpatia per la sezione curiosità nelle voci di wikipedia, visto che è un'enciclopedia e non Novella2000, ad ogni modo ho notato che la voce Curiosità in questione ha subito radicali cambiamenti nelle ultime 48h: http://it.wikipedia.org/wiki/Stabilimento_Alfa_Romeo_di_Pomigliano_d%27Arco#Curiosit.C3.A0 in particolare sono state aggiunge delle "informazioni" NON DOCUMENTATE da fonti e ne son state rimosse altre DOCUMENTATE da fonti. Vi invito a visualizzare la cronologia della pagina in questione, noterete che l'utente Utente:Scarab e Utente:Lobufalo hanno provveduto con molti edit a inserire frasi come "Nonostante le diffuse critiche che vennero sollevate dagli "alfisti" in merito alla "smilanesizzazione" del marchio, dovuta all'apertura dello stabilimento in Campania, occorre ricordare che l'azienda affonda le sue radici proprio a Napoli, con la fondazione della Darracq Italia nel 1906, poi divenuta A.L.F.A. e, infine, Alfa Romeo" (senza fonte) e a rimuovere: Al termine dei lavori di costruzione dello stabilimento "Alfa Sud" l'Alfa Romeo si trovò a dover selezionare 15.000 operai per la nuova fabbrica a fronte di 130.000 richieste di assunzioni. In quest'occasione i sindacati ottennero che, almeno in parte, venissero assunti come operai gli stessi muratori che avevano lavorato alla realizzazione dello stabilimento. Questo tipo di lavoratori non avevano alcuna specializzazione nel ramo della costruzioni di automobili e vi furono diverse critiche, sia per tale decisione politica, sia per il risultato successivo in termini di qualità del prodotto Articolo di Omniauto. Generalmente sono contrario all'inserire notizie non documentate ma questo non mi infastidisce più di tanto, mi ha irritato abbastanza vedere che le informazioni documentate sono state rimosse, al che ho provveduto a reintegrarle a ciò che gli utenti "Scarab" e "Lobufalo" hanno inserito specificando come oggetto dell'edit: "E' un pezzo di storia documentata ingiustamente cancellato, sono favorevole a modificare la forma ma il contenuto deve rimanere." ebbene devo essere stato preso proprio in parola visto che il mio edit è stato annullato senza spiegazione o avviso dopo 10h. Chiedo agli altri appassionati di prendere posizione in merito al fatto che vi ho esposto. Grazie e Saluti. --Utente:Stefand (msg) 18:04, 30 ott 2009 (CET)

Non è vero che il tuo "edit è stato annullato senza spiegazione o avviso": forse non l'hai notato, ma ho espresso la motivazione [3] per l'annullamento nell'apposita pagina discussione, peraltro abbondantemente commentata da altri utenti. --Scarab (msg) 18:20, 30 ott 2009 (CET)
Hai ragione non ho notato che era in corso la discussione lì. Concordo sul fatto che la voce abbia un tono da "tifosi" e infatti ho proposto di riscriverla con altra forma. Ad ogni modo mi impegno a verificare con altre fonti quel dato. --Stefand (msg) 18:31, 30 ott 2009 (CET)

Per quanto mi riguarda innanzitutto non capisco il continuo abbinamento tra me e "Scarab" quasi facessimo parte di un unico gruppo di studio, e poi mi sembra che per quanto mi riguarda (oltre ad un notevole lavoro per migliorare la voce) mi sia limitato a spostare le tue informazioni nella sezione "Curiosità" in quanto nella sezione "Storia" davano adito a pensare che dietro tale operazione ci fosse stato un giro di "tangenti" per introdurre tali operai nello stabilimento denigrando lo stabilimento stesso e chi ha partecipato a quella fase di selezione del personale.Lobufalo (msg) 18:39, 30 ott 2009 (CET)

Ripeto non ho simpatia per la sezione Curiosità e sono favorevole a riscrivere la forma del dato in quanto così com'è può essere fuorviante. "Scarab" ha posto la questione dell'autorevolezza della fonte e mi sono impegnato a fornire altri elementi. L'abbinamento privo di malizia è sostanzialmente dovuto al fatto che entrambi nelle ultime 48h avete contribuito a cambiare radicalmente quella sezione. --Stefand (msg) 18:44, 30 ott 2009 (CET)
Direi che sarebbe meglio continuare la chiacchierata della pagina Discussione:Stabilimento Alfa Romeo di Pomigliano d'Arco. --Scarab (msg) 18:58, 30 ott 2009 (CET)

Rimozioni dalla vetrina[modifica wikitesto]

Ciao a tutti! Segnalo che le voci Disastro aereo di Linate, Fiat 500, Idrovolante, LZ 127 Graf Zeppelin, Rete ferroviaria della Sicilia, TGV e Segnaletica bilingue, tutte in vetrina, non rispettano più gli standard. Se qualcuno non provvede ad apportare sostanziali miglioramenti, queste voci potranno venire rimosse tra poco tempo. Franz Liszt 19:54, 1 nov 2009 (CET)

Non che mi interessi la vetrina più di tanto: ma potresti specificare per Rete ferroviaria della Sicilia in quali parti o in cosa non rispetta gli standard (soprattutto quali?). Ciò al solo scopo di migliorarla: Grazie--Anthos (msg) 12:14, 4 nov 2009 (CET)

Ti segnalo cosa manca a Rete ferroviaria della Sicilia per essere una voce da vetrina:

  • Carenza di note: numerose sezioni ne sono completamente prive (ad esempio riferimenti storici, progetti futuri o dati specifici che dovrebbero averle); inoltre quelle che ci sono sono formattate male (ad esempio in alcune è indicato solo l'URL).
  • La bibliografia è da sistemare: è molto scarna (anche se non ho idea di quanto materiale ci sia sull'argomento), mancano i codici ISBN, l'ultima opera citata non si capisce cosa sia e sarebbe meglio inserire i template {{cita libro}} o {{cita pubblicazione}}
  • Il paragrafo "Le dorsali minori dell'entroterra" è costituito solo da un rimando a Ferrovia Castelvetrano-Porto Empedocle. Bisognerebbe invece scrivere un breve riassunto, altrimenti la voce sarebbe incompleta.
  • Nella parte bassa della pagina si nota anche un abuso di parole in grassetto (che non dovrebbero esserci)
  • Gli elenchi di stazioni e fermate mi sembrano migliorabili (questa è solo un'opinione personale e non un motivo valido per la rimozione): magari si potrebbero vivacizzare aggiungendo immagini o altro.

Questo è tutto. Se hai intenzione di migliorare la voce sotto questi aspetti ti chiedo se puoi farmelo sapere per evitare che io la proponga entro breve tempo. Ti ringrazio per l'interessamento su questa voce, a presto! Franz Liszt 10:54, 6 nov 2009 (CET)

Vedo che hai aperto un vaglio, tolgo quindi la voce dall'elenco in alto. Franz Liszt 18:38, 6 nov 2009 (CET)

Per quanto riguarda la 500, vedo che mancano le fonti. Possiedo un libro che ne parla, ne aggiungero un pò --Mats1990ca (msg) 13:08, 6 nov 2009 (CET)

@Mats: posso permettermi di "sconsigliarti" dal farlo per ora? Guarda la pagina di discussione della voce e vedrai che il punto principale non è quello della vetrina e/o del mantenercela (anzi personalmente credo che forse sarebbe persino meglio "devetrinarla" e poi rilavorarci sopra in altro modo e con tranquillità). :-) Ciaoooo --Pil56 (msg) 13:56, 6 nov 2009 (CET)

Rimuovo dall'elenco le tre voci su cui sta lavorando il Progetto:Aviazione. FRANZ LISZT 11:45, 24 nov 2009 (CET)

Servizio ferroviario suburbano di Terni[modifica wikitesto]

Se qualcuno ha voglia di mettere mano alla voce in questione....., io personalmente, ancor più dopo aver letto questo non saprei se ridere o piangere e, in casi come questo, quanto mi piacerebbe che certe voci evaporassero :-( --Pil56 (msg) 15:30, 4 nov 2009 (CET)

Direi di seguire quanto fatto per il servizio suburbano di Ferrara, integrato nella voce Ferrovia Ferrara-Codigoro.--Friedrichstrasse (msg) 22:51, 4 nov 2009 (CET)

Voci da scherzo (?)[modifica wikitesto]

Bivio Granarolo. -- Ciao, Mol (msg) 18:32, 4 nov 2009 (CET)

Non scherzo ma solo pasticcio: ho consultato per memoria il corr.F.O. RFI; Non è il bivio a chiamarsi Granarolo ma la lunga galleria che si imbocca partendo da Genova Principe, dopo Bivio/PC Bersaglio che conduce direttamente a Bivio Fegino per Arquata. Vedi Passante ferroviario di Genova. Poca utilità come voce a se stante, ma chiaramente tutta da rifare nome compreso.Saluti--Anthos (msg) 19:23, 4 nov 2009 (CET)
Cancelliamo? -- Ciao, Mol (msg) 22:35, 4 nov 2009 (CET)
Direi di sì, ma andrebbe sistemato tutto il complesso di linee Milano-Genova, Torino-Genova, succursale dei Giovi e Granarolo.--Friedrichstrasse (msg) 22:47, 4 nov 2009 (CET)
Per me sì--Anthos (msg) 10:05, 5 nov 2009 (CET)
@tutti: fatta la proposta di cancellazione in immediata. @Friedrichstrasse: questa tua idea che fine ha fatto? :) -- Ciao, Mol (msg) 16:31, 5 nov 2009 (CET)
Non ne sono più convinto neanch'io, soprattutto per la "Ferrovia Milano-Voghera". Invece continuo a credere che la Succursale dei Giovi meriti una propria voce.--Friedrichstrasse (msg) 21:37, 5 nov 2009 (CET)

Storia della linea 3 (Torino)[modifica wikitesto]

Segnalo la pagina in oggetto. --Jкк КGB 20:41, 7 nov 2009 (CET)

IMO non enciclopedica, oltre ad essere una ricerca originale. Cancelliamo? --TheWiz83 (msg) 22:32, 7 nov 2009 (CET)
Ricerca originale che sembra pure sballata: Si confronti questo testo on line. IMHO, da cancellare, dato che nulla dell'attuale voce è integrabile in Rete tranviaria di Torino. -- Ciao, Mol (msg) 00:04, 8 nov 2009 (CET)
Cancellare subito.--Friedrichstrasse (msg) 13:12, 8 nov 2009 (CET)
Fatto --Jкк КGB 13:21, 8 nov 2009 (CET)

treno molatore[modifica wikitesto]

E questo? noi non lo abbiamo. qualcuno ne sa qualcosa?

L'utente youtube autore del filmato è da seguire.--marco (msg) 08:37, 8 nov 2009 (CET)

Fa parte di tutta una serie di rotabili e treni per manutenzione che ancora non abbiamo in Wikipedia (e ce ne sono da fare...): un bel dì vedremo?--Anthos (msg) 16:23, 11 nov 2009 (CET)
A far la voce partendo dalla descrizione del video faccio peccato? --JollyRoger ۩ strikes back 18:08, 11 nov 2009 (CET)
Per me nient'affatto, my brother, benvenuto in paradiso!:D --Anthos (msg) 12:02, 12 nov 2009 (CET)
E un suggerimento: perchè non ampliare il settore, diagnostica, controllo,manutenzione delle ferrovie?: Alcuni utili indirizzi per cominciare?
  • MATISA Matériel Industriel S.A. [4]
  • Plasser & Theurer [5]
  • SPENO INTERNATIONAL SA [6]
  • Mermec [7]

Saluti!--Anthos (msg) 12:22, 12 nov 2009 (CET)

template trasporto pubblico italiano - servizi suburbani: quale criterio?[modifica wikitesto]

Nel template in questione quale criterio consideriamo per il servizio ferroviario suburbano/metropolitano?

Oltre alle città già citate ci sono:

  • Catanzaro
  • Ferrara
  • Firenze

Da mettere, da non mettere? Quale criterio considerare?

--lucaf1 (msg) 17:24, 8 nov 2009 (CET)

Cos'è? Ogni due settimane si riapre l'argomento? :) Su Catanzaro e Ferrara se ne parla più sopra (o forse la discussione è già stata archiviata): nel primo caso il servizio è chiamato "metropolitana", ma si tratta di un revamping di un servizio che negli ultimi anni era stato abbandonato a sé stesso. Il secondo progetto, anch'esso chiamato "metropolitana" dagli enti locali, è in stato di avanzamento, ma resta un servizio (ferroviario) vicinale aggiuntivo sulla Ferrara-Codigoro.
Sul servizio ferroviario suburbano di Firenze scrivo solo che esiste solo nella mente dei partecipanti di un certo forum. La regione toscana lo chiama Memorario e non è che tutti i servizi a cadenzamento regolare debbano essere qualificati come "servizio ferroviario suburbano": bisogna rispettare almeno qualche regola UNI. Il wikilink è un redirect della ferrovia Leopolda perché mi aspetto che venga ricreato ex novo ogni due settimane, se dovesse mancare. -- Ciao, Mol (msg) 08:38, 9 nov 2009 (CET)
Appunto! Di quale criterio stiamo parlando? Attenzione che non sto discutendo le voci ma solo quali servizi "meritano" di stare nel template... ;) lucaf1 (msg) 14:05, 9 nov 2009 (CET)
Per me il discorso è strettamente legato: un template serve a navigare fra le voci di un certo argomento. Se non ci sono le voci, perché mancano le basi logiche per la loro esistenza, non si dovrebbero linkarle nel template. :) -- Ciao, Mol (msg) 15:17, 9 nov 2009 (CET)
E se c'è il sottoparagrafo? Comunque questo è un altro discorso. La mia domanda è: quale criterio oggettivo/condiviso utilizziamo per definire un servizio ferroviario suburbano/metropolitano? --lucaf1 (msg) 17:46, 9 nov 2009 (CET)
Altri contributi? --lucaf1 (msg) 20:01, 17 nov 2009 (CET)
In base alla definizione aggiunta nella pagina servizio ferroviario suburbano penso che firenze non sia un servizio ferroviario/suburbano-metropolitano mentre catanzaro si. Ferrara essendo in costruzione non lo possiamo sapere ma questo discorso vale anche per salerno, terni, bologna, veneto. --lucaf1 (msg) 12:19, 2 dic 2009 (CET)

Catanzaro no, almeno per ora.--Friedrichstrasse (msg) 14:22, 2 dic 2009 (CET)

Motivo? --lucaf1 (msg) 14:54, 2 dic 2009 (CET)

dopo 10 giorni rinnovo la domanda: motivo? --lucaf1 (msg) 13:40, 12 dic 2009 (CET)

Discussione:Autostrada A57 (Italia)#Eccesso di dettaglio?[modifica wikitesto]

Segnalo che ho aperto questa discussione. Ciao! --TheWiz83 (msg) 11:30, 12 nov 2009 (CET)

Fantasie d'autunno?[modifica wikitesto]

Per quanto mi riguarda , Stazione di Savona Mongrifone, è un stazione inesistente, in orario,nell'elenco di centostazioni, nella mia memoria visiva, altro che nome ufficiale RFI... cancelliamo?--Anthos (msg) 17:50, 12 nov 2009 (CET)

No, esiste, ma è un nome non ufficiale. È la stazione di Savona, così dettà per non confonderla con la vecchia ("Savona Letimbro"). Cancellare comunque.--Friedrichstrasse (msg) 18:12, 12 nov 2009 (CET)
(conflittato) Un caso tipo Padova Centrale? -- Ciao, Mol (msg) 18:14, 12 nov 2009 (CET)

No: in questo caso i cartelli, l'orario dicono ancora Savona,(a meno che non li abbiano cambiati nottetempo.. :-P): Quella è la ristrutturazione di Centostazioni e a mio avviso fa parte delle tante fantasie pubblicitarie attuali del gruppo FS. Il paragrafo relativo in Stazione di Savona (che ha proprio bisogno di un pò di contenuto) penso basti! Saluti!--Anthos (msg) 19:43, 12 nov 2009 (CET) PS vedo che avete già fatto!

Non ci è voluto molto :-) Piuttosto sarebbe bello avere una voce sulla vecchia stazione (Savona Letimbro).--Friedrichstrasse (msg) 10:23, 13 nov 2009 (CET)

Una curiosità per i "ferrovieri"[modifica wikitesto]

Passando a fare una modifica sulla voce Museo Piaggio Giovanni Alberto Agnelli ho notato che parlano della esposizione della parte iniziale di un treno (IMHO sarebbe da rendere meno banale la descrizione) prodotto dalla Piaggio. Curioso come sono mi piacerebbe capire di cosa si tratta. :-)--threecharlie (msg) 11:31, 13 nov 2009 (CET)

La voce esiste già: Automotrice M2 serie 50 costruita per le MCL (poi ferrovie Calabro Lucane), va solo collegata evidentemente.--Anthos (msg) 11:48, 13 nov 2009 (CET)
Ti ringrazio per l'attenzione e per le modifiche che stai facendo alla voce del museo :-)--threecharlie (msg) 12:50, 13 nov 2009 (CET)

Dubbi di codifica[modifica wikitesto]

cercasi opinioni --JollyRoger ۩ strikes back 16:48, 19 nov 2009 (CET)

P.S. Scritto il Treno molatore --JollyRoger ۩ strikes back 17:48, 19 nov 2009 (CET)
P.S. al P.S:Peccato non ci sia una foto di un binario dopo la lavorazione.--marco (msg) 20:17, 22 nov 2009 (CET)

Spostamento?[modifica wikitesto]

Visto che le voci comprendenti esclusivamente liste sono in via di cancellazione (sacrosanta, visto che al 99% sono inutili e ridondanti), sarei per spostare la voce Lista dei rotabili italiani ad un nome meno equivoco. La lista è cresciuta col tempo diventando una voce a sé stante, ricca di informazioni aggiuntive e ben strutturata. Le opzioni potrebbero essere Elenco dei rotabili italiani, Rotabili italiani, Mezzi ferroviari in Italia o altro. Vorrei qualche parere dalla comunità (e magari anche un commento su quanto da discussione precedente) --JollyRoger ۩ strikes back 15:56, 20 nov 2009 (CET)

Per questo quesito io sono per la prima che hai detto, per l'altro non sono intervenuto perché argomento un po' troppo tecnico per le mie scarse conoscenze specifiche :-) --Pil56 (msg) 16:58, 20 nov 2009 (CET)
Mi accodo:bene la prima--Anthos (msg) 19:59, 20 nov 2009 (CET)
Non capisco, se la voce è diventata una voce a sè stante e non un semplice elenco suppongo che con verrà cancellata, giusto? perchè spostarla?--marco (msg) 22:25, 20 nov 2009 (CET)
Non capisco nemmeno io. Mentre sono perfettamente d'accordo per l'eliminazione delle liste (in genere), sono per mantenere quelle (due-dieci?), appunto, strutturate. Quindi questa, come (i.e.) quelle dei consoli romani, sarebbero da mantenere. Ciò premesso, e premesso che il termine "elenco" è più belloccio, a che pro il cosmetismo di passare da "Lista" a "Elenco"? Per evitare la classica domanda perché-tu-si-e-io-no? Vale!--Horatius - (e-pistul@e) 09:15, 21 nov 2009 (CET)
Forse per salvarla, dato che di tanto in tanto scoppiano epidemie di cancellismo ? :-D; (ma per me va bene anche lista)--Anthos (msg) 12:10, 22 nov 2009 (CET)
Sul valvarla sono d'accordo, ma troviamo una soluzione definitiva, penso che a più di uno degli untori dell'epidemia il cambiar nome alla voce apparirà come uno stratagemma. Tra l'altro pensate se in tutti i progetti si mettono a cambiar nome a queste voci, perderemmo il nostro tempo nel correggere tutti i link che puntano a queste (e la nostra ne ha davvero parecchi).--marco (msg) 16:20, 22 nov 2009 (CET)
effettivamente non hai torto--Anthos (msg) 18:55, 22 nov 2009 (CET)


Stazioni[modifica wikitesto]

In Ferrovia Udine-Trieste si sono accorpate diverse voci su stazioni ferroviarie, ha il consenso del progetto quest'operazione? Non è che così si rende più difficoltoso l'ampliamento dei contenuti? --Crisarco (msg) 11:59, 22 nov 2009 (CET)

Quelle voci erano stub da più di un anno. Erano un copia e incolla con l'altra e il contenuto poteva essere tranquillamente integrato nella voce ferroviaria, cosa che ho fatto. Alle tue domande rispondo: 1) l'operazione non ha il consenso del progetto; 2) A mio avviso, questo lavoro di accorpamento non rende più difficoltoso l'ampliamento dei contenuti, dato che prima di inserire una nuova informazione l'utente è invogliato a leggersi la pagina della linea ferroviaria e quindi a chiedersi se prima non sia meglio inserire tali informazioni in quella voce. Però se vuoi rollbackare il tutto, fa pure. -- Ciao, Mol (msg) 12:28, 22 nov 2009 (CET)
Ti inviterei a scartabellare un pochino gli archivi di questo progetto, troverai che l'argomento stazioni è stato sviscerato innumerevoli volte; la scelta di accorpare nella voce della linea ferroviaria quelle notizie relative alle stazioni minori, dove, oltre che scrivere ha 2 binari una biglietteria e un parcheggio, c'è solitamente poco da dire, è nata proprio dal progetto.
Ovviamente questa scelta molto spesso cozza contro la volontà dell'abitante di Roccainpianodisopra di vedere una voce separata dedicata solo alla sua stazione e si vedono voci come Stazione di Cozzo (presa quasi a caso, per assonanza :-) ). Poi ovviamente se la comunità vuole quelle voci non lo si può certo impedire.
In ogni caso, tecnicamente, quella soluzione di reindirizzare, ad esempio, Stazione di Manzano al relativo paragrafo sulla voce della linea, non impedisce nessun tipo di ampliamento della voce. Questo anche perché si è sempre detto, in tutte le discussioni precedenti, che come si può fare l'accorpamento, altrettanto si può fare lo scorporo in voce separata una volta che il contenuto si sia rivelato sufficiente per farlo. --Pil56 (msg) 12:36, 22 nov 2009 (CET)
Conflittato da Mol aggiungo: anche se l'ha fatto Mol in questo caso, la stessa operazione è stata fatta anche da me in passato, quindi che lui si prenda la responsabilità di "questo specifico" spostamento va a suo onore e a sua correttezza, però, io perlomeno, lo sottoscrivo in pieno e vari altri partecipanti del progetto hanno sottoscritto in passato questo tipo di soluzione (vedasi sempre le discussioni pregresse già citate) --Pil56 (msg) 12:36, 22 nov 2009 (CET)
Giusto per curiosità, la voce sulla stazione di Cozzo è identica a quella di Candia Lomellina, tranne naturalmente per la località. Il particolare della vendita dei biglietti sul treno, oltre ad essere (oramai) peculiare su tutte le linee a bassa frequenza, potrebbe andare tranquillamente nella voce della linea ferroviaria (ma non tra le note del template di quest'ultima). -- Ciao, Mol (msg) 13:11, 22 nov 2009 (CET)
Io sono molto contrario all'idea di concentrare le stazioni nella voce della linea ferroviaria. Né mi piacciono voci brevi come quelle delle due stazioni di Cozzo o Candia Lomellina. Cosa ne dite, se definissimo dei criteri di enciclopedicità, molto larghi, ma pur sempre univoci?--Friedrichstrasse (msg) 15:59, 22 nov 2009 (CET)
@Friedrichstrasse, sì la sappiamo la tua posizione, esattamente come è già stata sviscerata quella degli altri :-) :-)
A parte la battutaccia, tieni presente che le unioni che sono state fatte lo sono state per voci già presenti e che erano in condizioni pessime (oltre al fatto che probabilmente tali stazioni non passerebbero alcun criterio minimo di enciclopedicità); mi va benissimo cercare di trovare questi criteri minimi ma, sempre nel caso che potessero "passare", le voci che non corrispondessero che fine farebbero? Le si manda in cancellazione o salviamo il minimo di informazioni nella voce della linea come in questo caso? --Pil56 (msg) 18:27, 22 nov 2009 (CET)
La mia posizione è un po' cambiata, una volta credevo che tutte le stazioni potessero essere enciclopediche; oggi, soprattutto dopo aver visto liste come quella, mi pento e mi sentirei di proporre di definire dei criteri di enciclopedicità: chi è dentro è dentro (e si merita una propria voce, ovviamente con alcune condizioni minime), e chi è fuori è fuori (e si canceslla più o meno immediatamente).--Friedrichstrasse (msg) 18:30, 22 nov 2009 (CET)
per enciclopedico cosa intendete? --lucaf1 (msg) 18:49, 22 nov 2009 (CET)
Degno di stare sull'enciclopedia.--Friedrichstrasse (msg) 19:52, 22 nov 2009 (CET)
può voler dire tutto e niente. Penso sia più opportuno dire che le voci di stazioni possono stare se non "banali" come contenuti. --lucaf1 (msg) 20:07, 22 nov 2009 (CET)

No, il problema è decidere i criteri con cui una stazione ferroviaria è enciclopedica.--Friedrichstrasse (msg) 20:11, 22 nov 2009 (CET)

@Luca: in effetti quello che Friedrichstrasse intende è di definire l'importanza "minima" della stazione, importanza sotto la quale uno può anche scrivere 20 pagine di banalità dicendo anche quanti grani abbia la massicciata ma rimane sempre stazione minore e non meritevole di una voce a sé stante. Tanto per dare un esempio ipotetico limite: si potrebbe decidere che è sempre enciclopedica una stazione dove non si fermano solo treni locali e con più di 100 anni di vita, le stazioni al di sotto di questo limite per essere presenti "da sole" devono presentare delle particolarità specifiche e ben chiare sulla voce stessa (ribadisco che è un esempio del tutto ipotetico, solo per capirci). --Pil56 (msg) 22:40, 22 nov 2009 (CET)
@Pil56: Però così perdiamo la localizzazione satellitare delle stazioni... --Crisarco (msg) 22:41, 22 nov 2009 (CET)
@Crisarco: sorrido perché la stessa osservazione sono sicuro sia stata fatta ai suoi tempi da qualche altro utente, la risposta che mi pare gli fosse stata data (e non mi pare da me) è duplice: la prima verte sull'importanza di tale dato, cioè se è una delle cose che può rendere importante ed enciclopedica una stazione tanto da "dover" avere una paginetta a sé stante, la seconda è cmq che viene al limite impedito l'uso del template di localizzazione standard, non è per niente impossibile inserire gli stessi dati in un altro modo e in ogni paragrafo della voce della linea. Personalmente mi metto tra quelli che sono abbastanza indifferenti alla presenza o meno di questo "gadget" delle localizzazioni. --Pil56 (msg) 23:09, 22 nov 2009 (CET)
Idem. Non si sa perché delle stazioni non enciclopediche meritino la localizzazione satellitare. Forse che abbiamo la localizzazione satellitare di tutte le chiese?--Friedrichstrasse (msg) 23:14, 22 nov 2009 (CET)
Faccio un post scriptum: nell'intento di "dare una mano" a Crisarco per ritrovare le vecchie discussioni (che presumevo non conoscesse) ho visto che è proprio lui che anche l'anno scorso ha sollevato la stessa obiezione sulla famosa localizzazione, ritiro perciò gli inviti a guardare le vecchie discussioni, visto che aveva pienamente partecipato alle stesse (e mi accorgo sempre più che perdo colpi visto che non me ne ricordavo :-( ). Resta peraltro valido il resto del mio parere: non sono d'accordo a tenere delle voci non enciclopediche a sé stanti "solo" per la localizzazione satellitare. --Pil56 (msg) 23:22, 22 nov 2009 (CET)
sono d'accordo con voi che bisogna definire dei criteri. soltanto che con il termine "enciclopedico" si può intendere tutto e nulla ;) --lucaf1 (msg) 22:42, 22 nov 2009 (CET)
Se si stabiliscono dei criteri di enciclopedicità condivisi, è enciclopedico tutto ciò che li rispetta, semplice.--Friedrichstrasse (msg) 22:45, 22 nov 2009 (CET)
Rieccoci... ribadisco, per me la pagina comune è l'unica via per salvare capra e cavoli (le coordinate si possono mettere lì, non avranno tutte le interfacce ma non mi sembra un problema drammatico). Fermamente contrario alla presenza di pagine su fermate al limite del tautologico e nate con ampi copia&incolla. --TheWiz83 (msg) 23:27, 22 nov 2009 (CET)
Con tutto il rispetto per chi l'ha concepita e redatta, ma una pagina come questa è un obbrobrio.--Friedrichstrasse (msg) 23:34, 22 nov 2009 (CET)
@Friedrichstrasse: avendo appena passato un po' di tempo a cercare le discussioni vecchie, ho visto che proprio la voce che citi era stata (per una scelta casuale che si era rivelata erronea) al centro di discussioni e prove varie. Il risultato è stato che, appena caduta nell'oblio la discussione, la voce è stata quasi abbandonata, in una situazione che ancora oggi non è né carne, né pesce e mi pare anche che non somigli neppure alle varie proposte che erano state fatte a quei tempi (perlomeno sono sicuro che non è il risultato che immaginavo io). :-( --Pil56 (msg) 23:41, 22 nov 2009 (CET)
Le prove non si fanno in sandbox?--Friedrichstrasse (msg) 23:47, 22 nov 2009 (CET)
Dato che vado a dormire.... guarda il secondo archivio del 2008 e anche tu ricorderai probabilmente tutta la storia e capirai cosa intendo per "prove" (in cui io non c'entro nulla peraltro :-) ). Buona notte :-) --Pil56 (msg) 00:01, 23 nov 2009 (CET)
Secondo me stiamo facendo confusione fra "informazioni enciclopediche" ed "informazioni degne di una voce enciclopedica"; mi spiego meglio, secondo me una qualsiasi stazione è enciclopedica, però se su questa c'è solo da dire le informazioni presenti nell'infobox non merita di avere una voce. Inoltre definire dei criteri da cui non si può prescindere ci porterà a scontrarci con casi in cui quelle regole vengono sorpassate da altri fattori, faccio un esempio: fermata ferroviaria impresenziata, in cui fermano 6-7 treni nei solo giorni feriali che serve una frazione di 200 anime dove è presente una panchina e manca l'impianto semaforico. penso che siamo tutti d'accordo che questa non è degna di avere una propia voce; se però in quella fermata si è verificato un incidente ferroviario di una certa rilevanza tutti i criteri vanno a farsi bened... Secondo me una voce di una stazione ferroviaria ha diritto di esistere se c'è da scriverci informazioni non banali. Io sono per inglobare le informazioni nella voce della ferrovia a cui appartengono (magari in una tabella) cercando di evitare casi come l'esempio di Friedrichstrasse.--marco (msg) 00:06, 23 nov 2009 (CET)

(a capo) Scusate se non entro nel merito della discussione, ma il mio punto di vista è stato espresso anni addietro in una di quelle precedenti accennate da Pil. Ricordo che si erano stabiliti dei criteri di enciclopedicità in questo progetto, ma la "prassi" (leggi procedure di cancellazione) hanno stabilito dei precedenti nei quali tutte le stazioni (compreso con questo termine le fermate) sono ritenute enciclopediche. Tre giorni fa, dopo una lunga pausa, ho ripreso il lavoro di destubizzazione di quelle presenti nella Categoria:Stub stazioni. Mi sono (io personalmente) imposto quattro paletti: 1) se esiste un contenuto accettabile, tolgo il template S e wikifico la voce (es. Bonassola); 2) se il contenuto non è accettabile, ma posso aggiungere qualcosa, levo il template S e inserisco le informazioni in mio possesso (es. Mortara); 3) se il contenuto non è accettabile, ma non credo (parere personale) che possa esserci uno sviluppo, integro il contenuto nella voce della linea ferroviaria (es. Udine-Trieste, ma anche Alessandria-Pavia e Rimini-San Marino); 4) come nel caso 4, ma se credo sia possibile sviluppare la voce in un prossimo futuro, lascio il template S (es. Casalpusterlengo). -- Buon inizio settimana, Mol (msg) 08:22, 23 nov 2009 (CET)

Posso provare a proporre una regola?

« Sono considerate enciclopediche le stazioni che possiedono o hanno posseduto in passato almeno una delle seguenti caratteristiche:

  • le stazioni appartenenti ai gruppi GrandiStazioni e CentoStazioni
  • le stazioni principali dei capoluoghi di provincia
  • le tutte le stazioni dei grandi nodi
  • le stazioni di confine
  • le stazioni terminali
  • le stazioni di diramazione
  • le stazioni con particolarità tecniche, costruttive, d'impianto, di esercizio
  • le stazioni il cui fabbricato possiede valore architettonico
  • le stazioni genericamente importanti per il traffico viaggiatori o perché al servizio di città popolose ( 50.000 ab.).

Le voci delle stazioni appartenenti a queste categorie non possono essere messe in cancellazione.
Le voci riguardanti le stazioni minori, ovvero quelle non ricadenti nelle categorie sopra riportate, sono accettate solo se contengono un'adeguata quantità di informazioni enciclopediche. In caso contrario, verrà apposto sulla voce un template "da aiutare"; se dopo un mese la voce non sarà stata adeguata, verrà posta in cancellazione immediatasemplificata. »

Pareri?--Friedrichstrasse (msg) 10:27, 23 nov 2009 (CET)
Ho corretto appena qui sopra, in ogni caso le regole di wiki non consentono una cancellazione "immediata" ma dovrebbe sempre e cmq passare per le procedure ordinarie. --Pil56 (msg) 13:21, 23 nov 2009 (CET)
Qui i criteri per le cancellazioni immediate.--Friedrichstrasse (msg) 13:52, 23 nov 2009 (CET)

Pareri?--Friedrichstrasse (msg) 13:52, 23 nov 2009 (CET)

Non per manifestare pessimismo, rinfresco un po' la memoria riguardo le cancellazioni delle stazioni... Se questo è uno stub, è inutile discuterne. --TheWiz83 (msg) 14:56, 23 nov 2009 (CET)

@Friedrichstrasse: apprezzo il tuo sforzo, al 90% sono d'accordo col tuo elenco, ma, il caso di Bellaria citato da TheWiz è esemplificativo, dopo aver visto certe cose ti passa la voglia di discutere. -- Ciao, Mol (msg) 18:52, 23 nov 2009 (CET)
quoto quanto detto da Mol: noi del progetto Trasporti possiamo anche arrivare ad essere tutti d'accordo sulle linee guida, su come scrivere le voci (delle stazioni in questo caso, ma il discorso vale anche per autostrade, strate statali, ecc...), su cosa mettere e cosa no e soprattutto su cosa merita una voce distinta e cosa invece vada accorpato, e quindi CANCELLATO. Possiamo tutti essere d'accordo, ma se poi si mette ai voti di tutta la comunità wiki è quasi ovvio che noi 4 gatti (:P) ci ritroviamo schiacciati dal resto, che comprende magari chi vuole solo avere un alto numero di voci, chi difende qualsiasi voce a priori, chi vota -1 in qualsiasi cancellazione, chi abita vicino a questa o quella stazione, ecc... c'est la vie..--Nilox83 (msg) 19:12, 23 nov 2009 (CET)
Altra proposta: le voci sulle stazioni che non rientrano in questa lista, e che non contengono informazioni sufficienti, vengono trasformate in redirect alla sezione "Ferrovie" della voce del comune. Per fare un esempio, questa sezione l'ho scritta ieri, e a mio parere non si sente la mancanza di una voce dedicata alla stazione di San Donato (si veda per confronto quella di Borgolombardo).--Friedrichstrasse (msg) 21:43, 23 nov 2009 (CET)
Fatto. Ora la tautologica voce sulla Stazione di Bellaria è un redirect alla sezione "Ferrovie" della voce sul comune di Bellaria-Igea Marina (che ovviamente potrebbe essere ancora ampliata). Ho preso l'occasione per riorganizzare la voce sul comune secondo le linee guida del progetto Amministrazioni.--Friedrichstrasse (msg) 11:21, 24 nov 2009 (CET)

Faccio innanzitutto la premessa che la soluzione usata da Friedrichstrasse mi trova concorde (anche se temo che, facendo queste operazioni "a tappeto" prima di redigere delle linee guida, potrebbe portare a scontri con qualche acceso difensore delle voci del proprio paese), invito però a considerare le operazioni fatte finora come esempi positivi, aspettando un attimo prima di farlo appunto a tappeto.

Mi permetto anche di provare ad introdurre un nuovo argomento che mi è venuto in mente. Girando un po' tra le voci in generale dei trasporti, non solo queste delle stazioni, ho notato che una delle molle che fanno nascere queste voci (come quelle su strade di secondaria importanza, su voci di auto singole ecc.ecc.) è quella del "così posso usare l'infobox". E se provassimo (anche) a lavorare su quelli? Per quanto riguarda ad esempio il settore auto, già da tempo, ho rimpicciolito e modificato gli infobox relativi con il risultato che sono meno invadenti e più flessibili.

Template:Infobox stazione italiana, secondo me naturalmente, potrebbe essere:

  1. Ridotto in larghezza totale di 50px
  2. Tolte le fasce in verde "pieno" usando il colore solo come cornice e riducendo un pochino in altezza le fasce stesse.
  3. Reso opzionale, cioè visibile solo se presente, il campo "nome" iniziale.

Lo scopo delle modifiche sarebbe, oltre a renderlo meno invadente e appariscente, quello di poterlo usare anche nelle voci dei comuni, anche nei casi come quelli fatti da Friedrichstrasse; questo appunto rendendolo piuttosto asciutto e sintetico in quel tipo di voci e più espanso nelle voci singole delle stazioni. Credo che in questo modo anche la ciclica osservazione sul "teniamo che c'è l'infobox che va altrimenti perso" verrebbe a cadere.

Tra l'altro praticamente le stesse modifiche potrebbero essere applicate anche ad altri template che secondo me "soffrono" dello stesso problema come il Template:Infobox Autostrada-it, il Template:Infobox Strada provinciale ecc.ecc. --Pil56 (msg) 13:30, 24 nov 2009 (CET)

Sono contrario. L'infobox serve per riassumere le informazioni; le stazioni descritte nelle voci dei comuni hanno pochissime informazioni (se no avrebbero una voce propria); ergo l'infobox non va usato.
Per i campanilisti, potremmo far notare che ora la voce Bellaria-Igea Marina si è arricchita della sezione "Infrastrutture e trasporti" che prima non aveva.
Favorevole invece a modifiche estetiche sull'infobox al fine di renderlo più discreto.--Friedrichstrasse (msg) 14:01, 24 nov 2009 (CET)
@ Friedrichstrasse: tanto per essere sicuro di essermi spiegato, io non ho detto che sarebbe utile/bello/raccomandabile sulle voci dei comuni, ho detto solo che, se prevedessimo la possibilità di utilizzarlo, taciteremmo quella critica. La mia è una questione anche utilitaristica: "se non puoi combatterli, facci alleanza" :-) :-) --Pil56 (msg) 15:45, 24 nov 2009 (CET)

L'inserimento di voci copia-incolla è stato usato in passato per creare migliaia di voci su comuni di diverse nazioni, asteroidi e forse altro. Quelle che potevano crescere sono cresciute, altre sono ancora in quello stato. Bisognerebbe capire se la stazione ferroviaria è enciclopedica a prescindere (come le stazioni della metropolitana che sono enciclopediche di per sè)e quindi andrebbero mantenute in attesa di ampliamenti oppure se sono necessari dei paletti. Opinioni? Ramatteo (msg) 14:25, 24 nov 2009 (CET)

La mia opinione è che sono enciclopediche a prescindere le voci sulle stazioni che hanno le caratteristiche che ho tentato di elencare. Le altre sono tutte degne di essere nominate (anzi, DEVONO, perché ogni comune dovrebbe avere nella propria voce una sezione "Infrastrutture e trasporti"), e possono avere una voce propria se e solo se ci sono sufficienti informazioni. Non era il caso di Bellaria.--Friedrichstrasse (msg) 14:36, 24 nov 2009 (CET)
Chi l'ha detto che le stazioni della metropolitana sono enciclopediche a prescindere? --TheWiz83 (msg) 15:14, 24 nov 2009 (CET)
TheWiz83 mi ha tolto le parole di bocca :-) Diciamo piuttosto che per ora (almeno per la maggior parte) le voci di stazione della metropolitana (quelle delle metropolitane straniere) sono fatte abbastanza bene e con dati che giustificano la loro presenza "singola" senza far nascere discussioni. Ciò non toglie però che "sia riuscito a far passare" in cancellazione semplificata praticamente tutte le voci sulla metropolitana di Pechino perché erano state inserite con il di dietro :-) , di conseguenza anche l'inserimento di quelle non è che sia per forza di cose automatico o la loro enciclopedicità indubbia :-) . --Pil56 (msg) 15:45, 24 nov 2009 (CET)
Mhm... scacciata la tentazione di copincollare quanto scritto e riscritto in precedenza, vorrei far notare che la proposta di Friedrichstrasse l'avevo fatta già io, eravamo (quasi) d'accordo poi nulla, oggi si ripresenta lo stesso motivetto; ne faremomai qualcosa? a mio avviso:
  • Qualunque voce anche di semplice marciapiedi di fermata può avere valenza enciclopedica se si tratta di marciapiedi artistico con lampioncini di Murano, sedili in ferro battuto impreziosito da cammei..... (cioè se c'è qualcosa che ne valuti il valore)
  • Una stazione anche grandetta se ha il solo template e null'altro del solito copiaincolla, va posta provvisoriamente in voce linea (c'è sempre tempo se si vuole a scinderla in voce propria ampliandone il contenuto)
  • Le grandi stazioni valgono bene una propria voce. Ma quelle di diramazione a volte sono soltanto un semplice posto di movimento e basta.

Fare altri progetti penso non serva a molto (tanto ci sarà sempre qualcuno che ne ristubberà in quantità) Tempo addietro ne destubbai un certo numero, poi vista la fatica di Sisifo, (aumentavano anzichè diminuire) ci ho rinunciato. (perchè qualcuno anzichè scrivere copiaincolla vari non fa un piccolo sforzo per trovare almeno qualche dato?) Saluti .....--Anthos (msg) 21:05, 24 nov 2009 (CET)

Io, ad esempio, sono molto contrario ad inserire le voci delle stazioncine nella voce della linea, anche solo "provvisoriamente". Aggiungere la sezione "Ferrovie" ai comuni realtivi mi sembra più praticabile, ordinato e concettualmente corretto.
Per quanto riguarda le stazioni di diramazione, anche se sono piccole, mi sembra interessante saperlo: Roccapalumba-Alia è un nome noto, non è interessante sapere com'è fatta, anche se è in aperta campagna?--Friedrichstrasse (msg) 23:07, 24 nov 2009 (CET)
Il trasferimento nei comuni ha qualche problemino per le molte stazioni condivise (esempi ce ne sono a migliaia, cito solo Mira-Mirano, Portogruaro-Caorle, Calalzo-Pieve di Cadore-Cortina, Stazione per l'Alpago). In particolare, quest'ultima, dove si collocherebbe? Nel comune di appartenenza geografica (che con l'alpago non c'entra nulla?) E se no, in che comune dell'Alpago? --TheWiz83 (msg) 09:28, 25 nov 2009 (CET)
Portogruaro e Calalzo sono rispettivamente stazione di diramazione e terminale, quindi meritano una voce a sé. La "stazione per l'Alpago" può avere anch'essa una voce a sé, perché la denominazione è una curiosa particolarità. Per Mira-Mirano ricordo che le due voci dedicate ai comuni devono comunque avere una sezione "Ferrovie", pertanto la stazione sarebbe comunque citata due volte.--Friedrichstrasse (msg) 10:39, 25 nov 2009 (CET)
Si vedano ad esempio San Zenone al Lambro e Sordio: entrambi hanno una sezione dedicata alle ferrovie, che cita la stazione di San Zenone, posta a cavallo dei due comuni. Poi la stazione ha una sua voce propria (e va bene così), ma anche se non l'avesse, non se ne sentirebbe la mancanza.--Friedrichstrasse (msg) 10:48, 25 nov 2009 (CET)

@Friedrichstrasse:

  • la -voce stazione xx- inserita solo in -voce comune relativo- è molto più dispersiva e meno utile: inoltre molte stazioni sono solo nel territorio comunale ma.. a 20 km dal centro abitato, al servizio di due tre e anche quattro comuni differenti o addirittura in comune diverso;
  • PEr q.rig. le Stazioni di diramazione, non fare l'esempio di Stazione di Roccapalumba-Alia che merita di essere citata, (dotata di piattaforma girevole, rimessa locomotive, Dormitorio del personale, con ampio piazzale etcc, facciamo invece l'esempio di Stazione di Bosco Redole, per molto tempo priva di fabbricato, marciapiedi, solo un casello e uno scambio protetto da segnali; oggi è poco più di allora ed è abbandonata: vale veramente la pena?
  • Inserendole invece in -Voce linea XYZ- si accontentano tutti e le si citano tutte salvando capra e cavoli, no?

--Anthos (msg) 13:08, 25 nov 2009 (CET)

Vedi come sono strano io. Per me è più enciclopedica Bosco Redole (adesso che me la sono letta -e un po' corretta) di tante stazioni più accettate. Almeno ha una storia e una costruzione particolari e degne di nota. Inoltre qui si tende a sovrapporre il termine stazione in senso di "Fabbricato costruito per farci stare i viaggiatori" con "impianto atto alla gestione del traffico ma non solo la 'casa' anche il piazzale e fuori di esso". Se ne è già parlato un paio di anni fa, mi sembra, a proposito di Mirandola Ozzano sulla linea Bologna-Rimini che come stazione per il pubblico non ha nulla ma è (ancora) importante per smistare il traffico. Ma anche Camposanto sulla VR-BO è particolare. Eppure è una semplice (da punto di vista movimentistico) fermata. Però appesa a 20 metri di altezza. "Stazione" IMHO qui dentro significa entrambe le cose e sempre IMHO basta che uno dei due formati sia "enciclopedico" (ma c'è qualcuno che davvero sa cosa questo termine significhi?) per permettere la sopravvivenza della voce. Purché sia scritta in modo almeno decente. A latere, il mio amico Silvio ha scritto un articolo su una stazione che non è mai stata costruita. Avevo pensato di arrotolarmi le maniche, "copiare" qualche pezzo e mettere giù qualcosa. Mi avete convinto. Non lo farò. Se non è enciclopedica una stazione costruita, figuriamoci una mai nata. Anche se sarebbe stata una Stazione Centrale a Milano. Nel 1856. Vale!--Horatius - (e-pistul@e) 13:41, 25 nov 2009 (CET)
Horatius, scusami, ma qui stai forse travisando quello che si sta discutendo: sul principio di mantenere voci di stazioni incomplete e insviluppabili solo perché esiste la presunzione di enciclopedicità per il contenuto tautologico (es. "La stazione di roccaferrata ha due binari e un fabbricato"). Non si sta discutendo di vietare "per principio" voci che portano con sè fonti (e ricerche dietro di sé, naturalmente). :) -- Ciao, Mol (msg) 14:14, 25 nov 2009 (CET)

(rientro a sx) Per me le due collocazioni sono molto diverse: la pagina comunale IMO dovrebbe trattare le varie modalità di trasporto, compresa quella ferroviaria, mentre una pagina ferroviaria (sempre IMHO) dovrebbe illustrare le caratteristiche ferroviarie dell'impianto. In altre parole nella prima mi aspetto di trovare la relazione tra il comune e la ferrovia (cioè chi e come la usa, distanza dal centro, rapporto con gli altri mezzi di trasporto) mentre la seconda dovrebbe analizzare la stazione come parte (nodo) di un sistema più articolato, quale quello delle linee ferroviarie. --TheWiz83 (msg) 14:36, 25 nov 2009 (CET)

Uhm! Una cosa come dice Mol non dovrebbe nemmeno essere discussa. Si tratta di una voce non enciclopedia e nemmeno abbozzo quindi indipendentemente dal fatto di essere o meno stazione (e "appartenente" a questo progetto) dovrebbe essere segata. Ma in quanto voce non in quanto stazione . Ragion per cui la stazione del 1856 mai nata a Milano potrebbe essere de-scritta? Appoggiandomi alle ricerche e a un articolo su "Tecnica Professionale" di giugno scorso, non è che si rischia la ricerca personale, vero? Uhm! come ho scritto al Bar giusto ieri, ormai qui ci sono troppe regole. Ce n'erano troppe già nel 2004...--Horatius - (e-pistul@e) 14:55, 25 nov 2009 (CET)
Quoto Mol;So di non essere stato chiaro: il mio caro Horatius me ne dà la conferma. Non intendevo dire che Bosco Redolenon abbia diritto rispondevo con due esempi all'osserv.di Friederichstrasse. Il problema vero è che:
  • per me tutte le stazioni di qualunque tipo hanno diritto di starci--purchè---la voce non sia il solito, ha due binari,una panchina, ci passano i treni ma ne ferma unosolo....CIOè devono avere contenuto proprio (non fotocopia l'una dell'altra)
  • Quando la condizione si verifica (=contenuto vero..)Voce propria---Se il contrario (no contenuto-no party) si mettono elencate in -Voce Linea XYZ-
  • Enciclopedico poi è tutto ciò che è notizia, storia, informazione vera, verificata o verificabile supportabile o supportata con referenze o con dati affidabili; senza limite, perchè (ritengo io) enciclopedia=raccolta del sapere, che non sia quello della evidente banalità, tautologia o cervelloticità. --Anthos (msg) 15:46, 25 nov 2009 (CET)
quoto Anthos; il problema è come organizzare le informazioni e cioè se averle in decini di piccole voci fotocopia o poche voci che raggruppano le informazioni che "non hanno diritto ad una voce propia".--marco (msg) 16:00, 25 nov 2009 (CET) scusate, decine e non decini--marco (msg) 16:05, 25 nov 2009 (CET)
Errore mio non aver letto tutta (ma proprio tutta) la pappardella superiore. Allora, io intervengo poco ma leggo piuttosto molto e sono sicuro che una discussione simile è già stata portata avanti almeno una o due volte in questo progetto/settore; e in generale (a livello di voce) un quintilione di volte nei vari Bar. Dal Generalista in giù. Se in tutti questi anni non si ancora arrivato alla definizione di "enciclopedico", sono quasi certo che sarà dura farcela. Poco fa rileggevo una discussione sull'enciclopedicità dei libri. Sono passati tre anni, non si è deciso quasi nulla e la pagina di "aiuto" è ancora in bozza. Nel merito, se da una parte certe stazioni (voci) possono essere incorporate in altre pagine, verrà a mancare un riferimento preciso per chi "utilizzatore finale" sta cercando, magari a tentoni, notizie su un impianto. Questo vale -mi sembra chiaro- per tutte le piccole voci. Ora non è che siamo la raccolta indiscriminata ma, ancora una volta, mi pare che si stia cercando di ragionare sul dettaglio mentre il problema e più generale. Se la voce (la voce!) è tautologica o indifendibile farà la fine che merita. Se invece è a livello di "abbozzo" ebbene avrà il suo bravo template e la richiesta di lavorazione. In entrambi i casi la vedo bene citata/linkata nella voce della linea. Tenendo però ben-ben presente che ciò rende più difficile il reperimento da parte dell'ignorante di turno. (io per esempio -essendo ignorante - manco sapevo dell'esistenza della stazione di Bosco Redole e ci ho trovato un refuso :). Insomma se non c'è la voce probabilmente nessuno la scriverà perché nessuno la troverà, perché nessuno la scriverà, perché nessuno la troverà (alt). Io -se non siamo proprio alla riga-e-basta, ci penserei davvero molto a cancellare. Sarà perché sono di sangue (parzialmente) scozzese... :). Sono fermamente convinto che sia pressoché impossibile che non si trovi qualche cosa di "raccontabile" in ogni singolo impianto della Penisola e il caso di Bosco Redole (ma ricordo anche non troppo tempo fa una simile discussione, poco più di un anno fa, per la Stazione di Mirandola-Ozzano) è emblematico. Sono stato a visitare i colleghi ferrovieri della 'Pedia francese. A parte il lavoro eccezionale che stanno facendo, anche le più miserabili fermate intasate di polli e conigli sono ben descritte. Magari con poco più di quanto forniscono template e link ma ci sono. Proviamo a copiare le idee che funzionano. Vale!--Horatius - (e-pistul@e) 16:58, 25 nov 2009 (CET)
Sono d'accordo, purché:
  • si evitino a tutti i costi pagine che raccolgono più stazioni
  • non si accettino voci su impianti minori (quelli non compresi nei criteri enunciati sopra) fino a quando non contengano informazioni sufficienti.--Friedrichstrasse (msg) 17:01, 25 nov 2009 (CET)
Ecco, qui mi fermo nella comprensione. OK togliamo le voci tautologiche e le stazioni invase dalle erbacce. Ma non capisco perché non creare, proprio, una voce che comprenda le stazioni di una linea (o di parte di una linea) dove possano possano essere raggruppate. Se poi qualcuno troverà materiale e voglia per farne una voce "intera" si potranno scorporare creando il relativo link. E -pensandoci- anche per le stazioni invase dalle erbacce, se andando indietro nel tempo hanno avuto vicissitudini particolarmente interessanti io sarei per salvarle al massimo possibile, con tutti i "trucchi" legali che abbiamo. Ovviamente approfondendo al massimo le informazioni (esempio e solo esempio senza nomi): una stazioncina di montagna potrebbe essere stata teatro di assalti durante la Prime o seconda guerra mondiale. Se i dati ci sono e sono verificati perché non usarli? Per campanilismo? Ma chi ha detto che il solo interessato sia l'ex deviatore che all'epoca faceva girare gli scambi con "macaco"? O il sindaco del paese che lo vuole "promuovere"? E, anche se fosse, con tutte le voci orrende e i curricula che ci si ritrova, il paesino dimenticato addormentato sulle colline a 20 Km dalla stazione a me fa simpatia. Per stasera accontentatevi; ho da fare. :) 'Notte.--Horatius - (e-pistul@e) 19:07, 25 nov 2009 (CET)

Perché, ad esempio, abbiamo migliaia di voci fotocopia e tautologiche sui comuni francesi o spagnoli, e nessuno si sognerebbe (almeno fino ad ora) di riunirle in voci "Comuni del dipartimento di Vattelapesque".--Friedrichstrasse (msg) 12:17, 26 nov 2009 (CET)

Si ma il problema è diverso, sulle voci dei comuni esteri possono crescere senza scrivere banalità, per la voce di una stazione una volta che hai scritto dove si trova, come è collegata alla città e quando è stata costruita non c'è più nulla da dire.--marco (msg) 12:31, 26 nov 2009 (CET)
No, la differenza è un'altra: i comuni sono enciclopedici anche se hanno 40 abitanti e nessuna storia; le stazioni no, quindi se non c'è niente da dire, si può fare a meno della voce.--Friedrichstrasse (msg) 12:36, 26 nov 2009 (CET)
Mi dispiace ma non mi trovi affatto d'accordo. Il fatto che ci siano quelle voci (su cui tra l'altro si è discusso parecchio e addirittura votato) formate da un incipit di mezzo rigo ed un infobox non significa che quella voce sia completa, e per dimostrare questo basta andare nelle voci corrispondenti del paese di origine. Una voce disgnitosa deve avere i suoi buoni 5, 6 righi, e le voci di quei comuni ci potrebbero tranquillamente arrivare, invece le voci di piccole stazioni a quei 5, 6 righi non ci arriveranno mai. Io torno a ripetere il la cosa che ho già detto: per me l'informazione "la stazione di cicciocappuccio esiste" è un informazione enciclopedica, il problema è se ha diritto ad avere una voce propia o no.--marco (msg) 13:07, 26 nov 2009 (CET)scusate per gli errori
Quell'informazione "la stazione di cicciocappuccio esiste" è già presente negli schemi dei percorsi che trovi in ogni voce dedicata ad una linea ferroviaria, ed auspicabilmente lo sarà nella voce del comune di cicciocappuccio.--Friedrichstrasse (msg) 13:11, 26 nov 2009 (CET)
Ma io non voglio a tutti i costi le voci di quelle stazioni, tutt'altro; inserire quelle informazioni nella voce dedicata al comune o nella voce della linea ferroviaria per me va bene comunque, bisogna capire quali sono i pro e i contro delle due soluzioni--marco (msg) 13:31, 26 nov 2009 (CET)L'ultimo ping pong fra me e Friedrichstrasse stà spostando la discussione sul problema "dove mettere le informazioni", altri pareri? sono curioso di sapere cosa ne pensano tutti

--) Da un punto di vista ferroviario sono detentore di (almeno) un difetto: riesco a vedere sempre dei motivi tecnici per cui tutte le stazioni (ma proprio tutte) potrebbero essere dotate di voce abbastanza ampia da coprire non le 5 o 6 righe ma almeno un paio di buoni paragrafi. Secondo me l'ho dimostrato proprio un anno fa con Stazione di Mirandola-Ozzano che stava per essere eliminata. Peccato che il punto di vista tecnico sia (in pratica) di interesse solo per poche persone. E peccato che non ho materiale (e, comunque, voglia di usarlo). Ma potrebbe esserci qualcuno.... Quindi, per introdurre un altro ping o altro pong, si potrebbero salvare praticamente tutte le voci (festival della qualità? Uhm!) ma se proprio vogliamo (e posso essere d'accordo) eliminare i tetragoni tautologi, una qualche forma di salvataggio si deve lasciare. Se non altro per offrire uno spunto al solito utente di buona volontà sul principio: "pitòst che gnint l'è mej pitòst" (traduzione? No eh!). Vale!--Horatius - (e-pistul@e) 14:06, 28 nov 2009 (CET)

Lancio una proposta che potrebbe salvare capre e cavoli (!):
  • Tutte le -voci stazione- hanno ugual diritto di esistere, ma..
  • Se la voce contiene testo concreto (incipit, cenni di storia-nascita,vita o morte-, descrizione anche sommaria dell'impianto e delle infrastrutture, tipo di utilizzazione et alias) ha voce propria distinta
  • Se ha solo template e alcune frasi copiaincolla o banalità del tipo..ci passano treni..si scrive il titolo, poi si fa REDIRECT ad una -voce linea XYZ- che raccoglie tutte le stazioni elencate che ivi rimangono e quindi sono rintracciabili fino ad un eventuale ampliamento e scorporo.
  • Per evitare, nel caso appena detto, che ci siano antiestetiche, lunghe, colonne di nomi si potrebbe-COSTRUIRE UNA TABELLA- con alcune colonne specifiche per i dati relativi che conterrebbe tutti i nomi delle stazioni della linea, le date e le caratteristiche sommarie. --Anthos (msg) 18:04, 28 nov 2009 (CET)
La proposta di Anthos mi piace, la tabella potrebbe contenere i dati più importanti dell'infobox; inoltre avendo i discriminanti centrati sulla voce e non sull'oggetto della voce risolveremo il problema di "perchè la stazione del paese accanto si e quella del mio paese no?", la risposta è semplice "perchè la voce della stazione del paese accanto ha i requisiti minimi (sopra descritti da Anthos al punto 2) e quella del tuo paese no, se vuoi che non venga incorporata alla linea ferroviaria devi ampliarla."--marco (msg) 20:13, 28 nov 2009 (CET)
La tabella riassuntiva esiste già oggi, ed è lo schema del percorso ferroviario presente in ogni voce delle linee ferroviarie; lo schema contiene l'elenco delle stazioni, la loro progressiva, la data di apertura e la caratteristica (stazione/fermata, superficie/sotterranea, passante/terminale, di diramazione).--Friedrichstrasse (msg) 14:24, 2 dic 2009 (CET)
Forse non rifletti sul fatto che una tabella si sviluppa in orizzontale, sfrutta e riempie visivamente la pagina, non lascia spazi eccessivi tra i lemmi mentre il percorso-schema, essendo a sviluppo verticale, a volte diventa lunghissimo con un effetto visivo non del tutto piacevole; non fornisce inoltre l'immediata prospettiva dell'argomento-elenco stazioni bensì lo schema infrastrutturale della linea. Nulla toglie che possano convivere ambedue, essendo a scopo e strutturazione differente.--Anthos (msg) 10:15, 3 dic 2009 (CET)-Inoltre: l'attuale schema percorso crea un serio problema di impaginazione nella creazione dei Libri di Wikipedia mentre le tabelle non creano problemi di conversione pdf--Anthos (msg) 10:17, 3 dic 2009 (CET)
Crea una proposta in sandbox, così ne discutiamo più concretamente.--Friedrichstrasse (msg) 11:22, 3 dic 2009 (CET)

Stazioni e fermate ferroviarie minori[modifica wikitesto]

Prototipo 1 e 2: cestinati
Prototipo 1 Prototipo 3

Nome Localizzazione e coordinate Tipologia Interscambio e servizi
Cicciocappuccio Torino, Via Vincenzo Petruzzi 12
12°27′08.28″N 15°24′06.84″W / 12.4523°N 15.4019°W12.4523; -15.4019
Stazione passante, di superfice autobus urbani
Ciccillo inferiore Torino, Via Vincenzo Petruzzi 12
12°27′08.28″N 15°24′06.84″W / 12.4523°N 15.4019°W12.4523; -15.4019
Fermata passante, di superfice autobus urbani

Prototipo 4

Nome Localizzazione e coordinate Tipologia Interscambio e servizi
Cicciocappuccio
(1912 - 1965)
Torino, Via Vincenzo Petruzzi 12
12°27′08.28″N 15°24′06.84″W / 12.4523°N 15.4019°W12.4523; -15.4019
Stazione passante, di superfice autobus urbani
Ciccillo inferiore
(1912 - in uso)
Torino, Via Vincenzo Petruzzi 12
12°27′08.28″N 15°24′06.84″W / 12.4523°N 15.4019°W12.4523; -15.4019
Fermata passante, di superfice autobus urbani ed extraurbani


Stazioni e fermate ferroviarie minori
Nome Localizzazione e coordinate Tipologia Interscambio e servizi
Cicciocappuccio
(1912 - 1965)
Torino, Via Vincenzo Petruzzi 12
12°27′08.28″N 15°24′06.84″W / 12.4523°N 15.4019°W12.4523; -15.4019
Stazione passante, di superfice autobus urbani
Ciccillo inferiore
(1912 - in uso)
Torino, Via Vincenzo Petruzzi 12
12°27′08.28″N 15°24′06.84″W / 12.4523°N 15.4019°W12.4523; -15.4019
Fermata passante, di superfice autobus urbani ed extraurbani


--marco (msg) 09:36, 6 dic 2009 (CET)



Vado per ordine:

  • Nome: non serve segnare "stazione di" o "fermata ferroviaria di", sono già presenti (avendo simoli diversi "BHF" e "HST") nello schema del percorso
  • Gestore: non serve, se la linea è di RFI, le stazioni sono di RFI; fanno eccezione le stazioni con FV gestiti da Grandistazioni o Centostazioni, le quali hanno però tutte una loro voce propria
  • Anno: non serve, perché andrebbe segnato nello schema del percorso
  • Linee: non servono, le stazioni della linea in oggetto sono ovviamente su quella linea; quelle su più linee (es. le stazioni di diramazione) dovrebbero avere tutte una loro voce propria
  • Localizzazione: OK
  • Tipologia: qui si potrebbe aggiungere Stazione o Fermata
  • Interscambio, servizi, coordinate: OK

--Friedrichstrasse (msg) 15:15, 6 dic 2009 (CET)

Non si può eliminare il nome della stazione, altrimenti non sappiamo a chi si riferiscono i dati che seguono; per tutto il resto sono d'accordo--marco (msg) 16:33, 6 dic 2009 (CET)
Non ho detto di eliminare il nome della stazione, ma solo la dicitura Stazione di / Fermata di; nel caso in esame, resterebbero le diciture "Cicciocappuccio" e "Ciccillo Inferiore".--Friedrichstrasse (msg) 17:42, 6 dic 2009 (CET)
Ho apportato le modifiche proposte da Friedrichstrasse. Ho modificato anche il contenuto delle colonne "interscambio" e "servizi" spostando le icone degli autobus dalla seconda alla prima come è giusto che sia. Altri pareri?--marco (msg) 13:48, 10 dic 2009 (CET)
Ben fatto.--Friedrichstrasse (msg) 16:09, 10 dic 2009 (CET)
Dato l'argomento discusso e ridiscusso pongo nuovamente la domanda: Altri pareri?--marco (msg) 21:59, 12 dic 2009 (CET)
A me la tabellina piace, c'è (forse) solo da vedere se convenga farla in font al 90% per poterla inserire affiancata alla tabella del percorso e non allungare troppo le voci (meglio pensare anche a chi stampa) :-) --Pil56 (msg) 09:06, 14 dic 2009 (CET)

Giusta osservazione di Pil.
Ho aggiunto due nuovi prototipi con font al 90%. Il #2 è semplicemente con il font al 90% e le icone ridotte da 24 a 20px. Dando un occhiata all'anteprima, però, mi sono reso conto che potrebbe violare le linee guida di markup per il testo in multicolonna (norme che secondo me dovrebbero essere rispettate anche dalle tabelle) e ho quindi creato il 3° prototipo con una dimensione della tabella del 55% che risolverebbe sia i problemi di lettura, sia di impaginazione e stampa.
Per quanto riguarda le icone, a me sembrano un po' piccine quelle da 20px ma con il testo al 90% quelle da 24 sono esageratamente grandi; ditemi voi.
@Friedrichstrasse: mi dici in quali linee guida è scritto che nello schema del persorso andrebbero riportate le date di apertura delle stazioni?--marco (msg) 21:43, 14 dic 2009 (CET)

Per me la 3 (che forse puoi anche portare al 65%, bisognerà fare una prova sul campo) :-) --Pil56 (msg) 22:33, 14 dic 2009 (CET)
Ho cestinato i prototipi 1 e 2; per quanto riguarda il prototipo 4:
  • ho aggiunto la data di apertura e chiusura/"in uso"
  • ho portato la dimensione delle icone a 22px
  • ho portato la dimensione della tabella a 60%
Per quanto riguarda la dimensione della tabella, io non avevo fatto nessuna prova per il prototipo 3, questa volta invece si e ho visto che alcuni percorsi ferroviari molto larghi vengono visualizzati affiancati solo con la nostra tabella al 60% e risoluzioni del monitor molto alte ( =1280x...) quindi dovremo stare un po' attenti. Le icone di che dimensione vi piacciono? di 20 o 22px? (la differenza la portete vedere fra il prototipo 3 e il 4).
Altri pareri?--marco (msg) 22:00, 17 dic 2009 (CET)
Anche il prototipo 4 va bene con le date
Le icone meglio a 20 (anche in previsione del fatto che, se tanto mi da tanto, proveranno ad aggiungerne altre, una per il tabaccaio, una per il telefono pubblico a gettoni d'antiquariato, una per il negozio di souvenir ecc.ecc. :-( :-| )
Non essendo un template ma una tabella, ovviamente ci saranno i casi in cui bisognerà "calibrare" la larghezza totale, però in linea di massima potremmo anche presumere che le linee con i tracciati più larghi e complessi siano anche quelle più importanti e con le stazioni "enciclopediche", di conseguenza il problema capiterà raramente (perlomeno si spera) --Pil56 (msg) 22:55, 17 dic 2009 (CET)
Io un idea per risolvere il moltiplicarsi delle icone l'avrei, dovremmo solo decidere quali sono questi servizi (direi di prendere come esempio una delle grandi stazioni).--marco (msg) 20:12, 18 dic 2009 (CET)

Se non ci sono altri pareri io direi che è arrivato il momento di modificare le linee guida delle linee ferroviarie.
@Pil: per quanto riguarda le icone stavo pensando di creare un template ma mi sono reso conto che la piattaforma mw avrebbe dovuto fare troppe chiamate ai server. Stò studiando una maniera al tempo stesso semplice e leggera per implementare il tutto.--marco (msg) 14:09, 26 dic 2009 (CET)

Una curiosità: il fumaiolo.[modifica wikitesto]

Mi sono chiesto se con quel termine esiste un corrispondente in altri ambiti di mezzi di trasporto. Ho provato a guardare tra le locomotive a vapore ma non trovo nulla; non pare esistere nemmeno un corrispondente termine in altre lingue, tanto che la vo ce non ha alcun interlink. Qualcuno può scrivere qualcosa a riguardo? Grazie :-)--threecharlie (msg) 12:10, 22 nov 2009 (CET)

Richiamo l'attenzione sull'articolo del compianto ing. Erminio Mascherpa, La storia del camino, in I treni, 20 (1999), n. 207, p. 15-24; n. 208, p. 20-29, scritto con la documentata competenza che lo contraddistingueva. Come sempre egli dedicò molta attenzione alle questioni terminologiche. Nella letteratura ingegneristica gli articoli e capitoli che ne parlano sono centinaia. Cordialità, Alessandro Crisafulli--147.163.48.49 (msg) 13:21, 7 dic 2009 (CET)

Prove di template stazione[modifica wikitesto]

Versione con tutti i campi compilati
{{Infobox stazione italiana
|gestore=[[Rete Ferroviaria Italiana|RFI]] br / [[Centostazioni]]
|nome=Bergamo
|secondo nome=Nome
|immagine=Bergamo_stazione_treno.jpg
|didascalia=Facciata del fabbricato principale
|apertura=1857
|stato attuale=In uso
|linea=[[Ferrovia Milano-Bologna|Milano - Bologna]]
|localizzazione=[[Bergamo]], piazza Marconi 7
|tipologia=stazione in superficie, passante, di diramazione
|interscambio=[[Autobus]] urbani br / Autobus extraurbani br / [[Tranvia Bergamo-Albino|Tram delle Valli]]
|vicinanza=varie cosette interessanti
|note=scheda di prova
}}
Versione "minima" o quasi
{{Infobox stazione italiana
|gestore=[[Rete Ferroviaria Italiana|RFI]]
|nome=Borgolombardo
|secondo nome=
|immagine=
|didascalia=
|apertura=
|stato attuale=In uso
|linea=[[Ferrovia Milano-Bologna|Milano - Bologna]]
|localizzazione=[[San Giuliano Milanese]], via delle Crociate
|tipologia=fermata in superficie, passante
|interscambio=
|vicinanza=
|note=scheda di prova
}}

Qui si vedono, per avere un'idea e discuterne, la versione vecchia e quella che sto preparando dell'infobox stazione ferroviaria un po' meno invadente.

Pareri, commenti, suggerimenti???? --Pil56 (msg) 10:49, 26 nov 2009 (CET) Quelle che appaiono ora sono le versioni "nuove" del template. --Pil56 (msg) 13:36, 3 dic 2009 (CET)

Nulla da aggiungere. Ricordo solo che del template stazione avevo creato una versione stampa per i PDF. -- Ciao, Mol (msg) 11:15, 26 nov 2009 (CET)
A me piace molto la versione inglese e quella francese che andrebbero solo fatte "dimagrire". Se invece si lascia quello attuale eliminerei i link "stazione" e "fermata" e header "descrizione generale".--marco (msg) 12:03, 26 nov 2009 (CET)
Mi piace parecchio. Ma se invece del verde usassimo il bluone dei cartelli RFI?--Friedrichstrasse (msg) 12:14, 26 nov 2009 (CET)
@Mol: vero che una volta arrivati ad una soluzione condivisa mi dai una mano ad aggiornare anche l'altro? :-)
@Friedrichstrasse: in effetti l'uso e la scelta dei colori era una problematica che mi riservavo di esaminare in un secondo tempo, anche perché credo sarebbe il caso di farci un ragionamento globale guardando un po' tutti i template. In questo momento direi di guardare all'impostazione grafica, cambiare il colore da verde a blu, giallo, rosso o quel che si vuole è questione di una modifica da 10 secondi :-)
@Marco: a parte che se mi mettevi un qualche link avrei fatto più in fretta a capire a quali ti riferivi :-) , ti spiego una premessa che evidentemente non sai: questo template è specifico per le stazioni italiane, per quelle straniere esiste Template:Infobox stazione ferroviaria che, come potrai notare è molto più simile a quelli che citi tu (poi parliamo se anche quello va magari dimagrito). Finora non è stata presa in considerazione di utilizzarne uno solo per italiane e straniere quasi a scopo "cautelativo": magari sbagliando, abbiamo immaginato che se mettessimo ad esempio il campo "passeggeri" su quelle italiane vedremmo dei risultati "strani" ;-) . Sull'argomento ci sono state anche numerose discussioni in passato (che trovi negli archivi), per non appesantire troppo qui, se vuoi altri chiarimenti chiedimeli pure in mia pagina discussione :-) --Pil56 (msg) 14:10, 26 nov 2009 (CET)
Mi pare bene! Piccolo OT: essendo un template di esempio (almeno qui), che ci fanno le case varie nei dintorni?? :P --TheWiz83 (msg) 16:44, 26 nov 2009 (CET)
Mi impiccio e dico la mia: certamente migliore di quello attuale, un po' troppo invadente. --Carlo Morino (dillo a zi' Carlo) 11:18, 27 nov 2009 (CET)

Ho fatto un po' di "pasticci" qui sopra (che poi cancellerò) per far evidenziare meglio le differenze, ho aggiunto una terza possibile versione, cercando di accogliere un po' di suggerimenti (non ho eliminato la scritta in fondo di "stazioni e fermate" perché facendola sparire il box squadrato).

Mi spiace fare il rompiballe, però se raccogliamo nuovamente un po' di pareri, riusciamo ad arrivare ad una prima soluzione. :-) --Pil56 (msg) 14:51, 27 nov 2009 (CET)

Imho la versione che preferisco è la seconda. La prima versione sinceramente non mi piace, preferisco gli sfondi bianchi. Della terza non mi piacciono le scritte di lato, sebbene diano maggiore compattenza in verticale.--Midnight bird 14:57, 27 nov 2009 (CET)
Seconda..--Anthos (msg) 19:49, 27 nov 2009 (CET)
Seconda. E ripassati la geografia... :PP --Horatius - (e-pistul@e) 13:52, 28 nov 2009 (CET) (ritorno) Pensavo che la riga intorno alla foto potrebbe essere eliminata. (de gustibus, mi piacciono di più le costruzioni visuali "leggere". O -al contrario- molto ma molto "pesanti"). Vale!--Horatius - (e-pistul@e) 17:03, 28 nov 2009 (CET)
Qualunque versione si scelga io eliminerei il campo "dintorni"--marco (msg) 20:24, 28 nov 2009 (CET)
Non sono d'accordo. Quel campo potrebbe essere proprio quello che rende enciclopedica una stazione riempiendo buchi e vuoti. (V. salvataggio di voci più su) Magari cambiare nome. buon not :)--Horatius - (e-pistul@e) 20:54, 28 nov 2009 (CET)
Io sì, invece. Non è il template che rende o no enciclopedica la stazione, ma il contenuto della pagina. Ora quella sezione (che in realtà sarebbe utile solo ad una manciata di stazioni) è abusatissima, dato che molti prendono il template come un modulo da compilare... ecco quindi che spuntano i vari centro città, centro commerciale Pinco Pallo, mare, monti ecc. --TheWiz83 (msg) 22:08, 28 nov 2009 (CET)
Non dimentichiamoci le linee guida di base: gli infobox non devono sostituire il corpo della voce, se c'è qualcosa nei dintorni lo si scrive nella voce.--marco (msg) 07:57, 29 nov 2009 (CET)
Bene bene, Su tutto il resto siamo d'accordo, allora; Pil, procedi :)! Quanto alla enciclopedicità del template cerchiamo di leggere cum grano salis. È ovvio che il template non rende enciclopedici (e allora andiamo a cancellare asteroidi e comuni di mezzo mondo). MA il campo "dintorni" diventa un aiuto a chi volesse scrivere informazioni. Potrebbe (modo condizionale) essere un suggerimento e quindi quel "qualcosa in più" che aiuta o addirittura salva una voce facendola diventare enciclopedica. Poi se viene utilizzato male non è colpa del template o del campo. Segare. Senza se e senza ma. Vale!--Horatius - (e-pistul@e) 10:09, 29 nov 2009 (CET)

Ho applicato le modifiche concordate al template generale; ora di fianco a quella in uso appare una versione con: 1-immagine leggermente ingrandita, 2-Senza la scritta "Descrizione generale" 3-Senza la variabile relativa ai dintorni. Ditemi voi se la preferite o lasciamo come sta ora.

Tra l'altro, come avevo detto, direi che le stesse modifiche grafiche di base andrebbero applicate anche ad alcuni altri template che faccio apparire qui sotto. Anche in questo caso attendo pareri se farlo o meno e se magari ce ne sono altri nelle stesse condizioni che mi sono sfuggiti. --Pil56 (msg) 16:34, 30 nov 2009 (CET)

{{Infobox autostrada italiana
|numero=A31
|nome=Autostrada della Val d'Astico (Valdastico)
|simbolo=Autostrada A31 Italia.svg
|inaugurazione=1976
|fonteinaugurazione=
|inizio= Vicenza
|fine=Piovene Rocchette
|lunghezza=40
|fontelunghezza=
|regioni={{IT-VEN}}
|note=
|mappa=Mappa autostrada A31 Italia.svg
|tracciato= Tracciato A31.svg
}}
del Faito
Localizzazione
Stato
Località
Dati tecnici
Tipo
Stato attuale In uso
Gestore Circumvesuviana
Percorso
Stazione a valle Castellammare di Stabia
Stazione a monte Monte Faito
Tempo di percorrenza minuti
Lunghezza 1,200 m
Trasporto a fune
{{Infobox stazione della metropolitana italiana
|città=Napoli
|nome=Policlinico
|secondo nome=Cardarelli
|immagine= !-- Salvator Rosa2.jpg -- 
|didascalia=La stazione '''Salvator Rosa'''
|gestore=[[Metronapoli]]
|inaugurazione=2002
|stato attuale=In uso
|linea=[[Linea 1 (Metropolitana di Napoli)|Linea 1]]
|localizzazione=Via Pansini, [[Napoli]]
|tipologia=Stazione sotterranea, passante
|interscambio=Autobus urbani
|vicinanza=- Ospedale Cardarelli
|note=Di prossima apertura
}}
{{Infobox Strada statale
|numero=252
|nome=di Palmanova
|simbolo=Strada Statale 252 Italia.svg
|inaugurazione=
|inizio=Codroipo
|fine=Gradisca d'Isonzo
|lunghezza=44,948
|regioni=[[Friuli-Venezia Giulia]]
|anas=
|note=gestita dalla [[Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A.]]
|mappa=
}}

Bene senza descrizione generale(ovvia)--Anthos (msg) 19:08, 30 nov 2009 (CET) (A proposito:perchè non togliamo anche i cassetti a scomparsa dai template che danno squilibrio a tutto il resto in apertura?--Anthos (msg) 19:11, 30 nov 2009 (CET)

Per me si può anche decidere di togliere i cassetti a scomparsa, mi ricordo che il suo uso è "nato" ai tempi perché tante voci erano così ridotte che mal sopportavano la presenza dei template/infobox in versione espansa. In questo momento, a parte quelli delle auto non mi vengono in mente quali altri template hanno questo problema (e a parte ovviamente quello delle autostrade che ho fatto apparire qui sopra). Tu quali ricordi? --Pil56 (msg) 19:20, 30 nov 2009 (CET)
Ci sono anche quelli delle metropolitane di Catania,Milano,Genova etc--Anthos (msg) 11:28, 2 dic 2009 (CET)
Cosa ne direste di aggiungere un campo "progressiva chilometrica"? 145+884 da Milano Centrale, 3+025 da Bivio Adda, eccetera?--Friedrichstrasse (msg) 17:50, 1 dic 2009 (CET)
@Anthos: mi pare che tutte le metropolitane usano un solo template, non farti trarre in inganno dal fatto che abbia fatto apparire uno relativo a Napoli.
@Friedrichstrasse: tecnicamente non sarebbe un problema farlo e, almeno sotto il punto di vista dei trasporti, sarebbe più interessante di altri; il mio dubbio è solo su quanti sarebbero in grado di compilarlo al di fuori dei "tecnici". Se lo si vuole inserire nell'infobox non è forse meglio utilizzare il campo "linea" inserendo ad esempio "Milano-Venezia (145+884 da Milano Centrale, 3+025 da Bivio Adda)"? --Pil56 (msg) 12:03, 2 dic 2009 (CET)
Mi sembra più chiaro aggiungere una casella in più, senza contare che spesso le progressive sono indipendenti da quelle che su wiki sono considerate "linee".--Friedrichstrasse (msg) 12:08, 2 dic 2009 (CET)

--Mi riferivo a quello della linea, tipo Metropolitana di Roma (e Catania,Milano,Genova etc..) che ha il cassetto--Anthos (msg) 18:46, 2 dic 2009 (CET)

@Anthos: scusami, ero io che non avevo capito :-( . Comunque sto partendo a fare gli stessi adattamenti grafici agli altri e intanto tolgo anche i cassetti. Man mano appariranno automaticamente qui sopra le versioni aggiornate; se qualcuno notasse errori o avesse delle nuove osservazioni, per favore le faccia tempestivamente :-) --Pil56 (msg) 13:36, 3 dic 2009 (CET)
Per quanto riguarda i templates delle autostrade e delle strade statali, io suggerirei di lasciare il formato "vecchio" (verde e blu)...si "lega" meglio con le tabelle percorso che ci sono nelle pagine e riprende di più il colore della cartellonistica stradale; anche il cassetto per il percorso forse sarebbe opportuno lascarlo...se lo si toglie il template diventa eccessivamente lungo. Inoltre i nuovi formati non hanno la linea colorata sul bordo di dx...non so se è solo un problema di internet explorer...ciau. --Gigillo83 (msg) 23:44, 3 dic 2009 (CET)
Partendo dall'ultimo, devo ammettere che non ho fatto il controllo della visualizzazione con IE e Chrome, domani lo faccio (con Firefox io lo vedo benissimo). Per il resto, se leggi anche più sopra, vedrai che proprio il lasciare le fasce "piene" era uno dei motivi per cui i template sembravano molto "pesanti" (in particolare prova a guardare il template delle SS nelle voci in cui non è presente del testo) e, abbastanza ovviamente, l'eventuale modifica dovrebbe essere come al solito o tutti o nessuno. In ogni caso tutto si può revertare facilmente, anche l'eliminazione del cassetto :-). Vediamo se ci sono altri pareri. --Pil56 (msg) 23:53, 3 dic 2009 (CET)
La modifica per il template delle funivie e delle stazioni si vede correttamente:) Beh, certo, più opinioni sono sempre auspicabili...lo dicevo solo perchè mi sembrava che le versioni "vecchie" delle autostade e delle SS mi sembravano più "simili" a dei segnali e forse, per questo, più "legate" alla pag in cui sono inserite. Non penso che se si modifica il template delle stazioni e linee ferroviarie siamo per forza costretti a modificare anche questi 2 qui :) ciau--Gigillo83 (msg) 23:26, 4 dic 2009 (CET)
Dopo una decina di giorni e senza una correzione del template sulle autostrade proporrei di tornare alla versione precedente...qualcuno ha qualche idea a --Gigillo83 (msg) 23:26, 13 dic 2009 (CET)proposito?
Per la cronaca, non mi sono dimenticato e mi sono fermato nel modificare quelli che ancora mancano perché sto cercando prima una soluzione tecnica ai disallineamenti. Tra l'altro è stranissimo il fatto che un paio funzionino e gli altri no (misteri dei computer). --Pil56 (msg) 09:00, 14 dic 2009 (CET)
Credo che ora dovrebbe essere a posto anche sugli altri browser, se qualcuno me ne da ulteriore conferma per favore :-) --Pil56 (msg) 19:26, 14 dic 2009 (CET)

Sì, ora si vede correttamente anche su IE...hai risolto il problema..:) ora, con la soluzione definitiva, riproporrei la questione che avevo già proposto e a cui solo Pil aveva risposto...E' necessario, se si moficano i templates delle stazioni, modificare anche quelli di autostrade e Strade (Statali, regionali, ecc ecc)? Secondo me andavano benissimo con le fasce "piene"...qualcuno faccia avere il suo parere!:) Grazie --Gigillo83 (msg) 09:23, 15 dic 2009 (CET)

torno su[modifica wikitesto]

Posso tornare al tema? Che era il template stazione. (Immagino che uno di voi che siete bravi possa spostare gli interventi-autostrade- in modo più intelligente di quanto non possa fare io.) I nuovi template stazione mi sembrano molto migliori. Più leggeri graficamente e agili nelle info. Per i "dintorni" ho detto la mia e non mi ripeto. Noto l'assenza della riga attorno alla foto e mi compiaccio :) spero che altri siano d'accordo. Un appunto: "Fabbricato principale" non è proprio tecnicamente preciso. Noi poveracci lo chiamiamo "Fabbricato viaggiatori" (F.V. per gli amici). Quando parliamo di un edificio come quello in foto. Magari si può riparlarne quando si mostri un "fabbricato principale" di uno scalo merci dove, appunto i viaggiatori non sono previsti. Altro dettaglietto, tanto per disturbare:D ; In questo caso Bologna (ad esempio) su che linea la mettiamo? Milano-Bologna, Verona-Bologna, Padova-Bologna... Ovvio che stesso dicasi per le altre stazioni a capo di tante linee Milano, Torino, Napoli ecc.. Vale!--Horatius - (e-pistul@e) 09:54, 4 dic 2009 (CET)

Bologna è su tutte quelle linee.--Friedrichstrasse (msg) 10:32, 4 dic 2009 (CET)

La Breda di Sesto[modifica wikitesto]

Il LIB (Laboratorio Innovativo Breda) di Sesto San Giovanni è stato realizzato nella palazzina che ospitava la mensa della Breda, lo stabilimento in cui sono stati costruiti alcuni dei più famosi rotabili italiani, dalle vaporiere dell'800 ai convogli degli anni '80. Un wikipediano (laureando all'Unimi) è tra i vincitori del concorso della Provincia di Milano Diamo casa a 10 idee creative e tra le sue idee vi è quella di realizzare un testo collaborativo sul ruolo di Sesto nello sviluppo dell'industria ferrovoiaria, ovviamente da rilasciare con licenza CC by SA. C'è qualcuno tra i frequentatori dello Scalo disposto a dare una mano? Il materiale raccolto potrebbe essere anche utilizzato per completare alcune voci di Wikipedia.--Mizar (ζ Ursae Maioris) (msg) 15:05, 26 nov 2009 (CET)

Un ruolo nel la metà 800 SestoSG l'ha avuto fin da prima che la ferrovia ci passasse. È presente nel progetto della Milano-Como di Bruschetti (ma adesso ho un accenno di dimenticanza - 1836?). Il progetto fu ferocemente combattuto da Cattaneo (Vedi voci inserite da Silvio -che sta anche scrivendo un articolo o due sulla questione- in 'Source) non per l'idea ma per la progettazione piuttosto "tirata via". Un noto storico della Ferdinandea ritiene però che Cattaneo sbagliasse ad "appendersi" a dettagli così minimi. C'è da chiacchierare. Wow! Digli di scrivermi che ne parliamo con calma. Vale!--Horatius - (e-pistul@e) 22:26, 30 nov 2009 (CET)
Vedi che sonno che ho? Appena cliccato mi rendo conto che entrava, invece la Milano-Monza. Anche su questa, però c'è molto da chiacchierare. Soprattutto sul lato finanziario e sui ruoli di una certa banca viennese...Scusate la cavolata, sono davvero stanco. 'Notte.--Horatius - (e-pistul@e) 22:29, 30 nov 2009 (CET)

Avviso ai naviganti[modifica wikitesto]

anzi, ai pendolari. Un IP ha messo il collegamento esterno in calce sulla voce che riguarda la linea C della metro romana. Il video mi è sembrato, da utente della metro, interessante, ma non "molto" pertinente. Per il momento lo lascio. Se pensate che possa rimanere lasciatelo, oppure spostatelo altrove.

  • Test di sicurezza della linea C della metropolitana di Roma [8]

--Carlo Morino (dillo a zi' Carlo) 11:14, 27 nov 2009 (CET)

Problema dei diagrammi ferroviari nelle versioni a stampa[modifica wikitesto]

Problema (per chi non lo sapesse): nel creare la pagina in PDF i percorsi "sbandano". In certi casi occupano tutta la pagina, oppure ci sono dei rientri a capo imprevisti, l'impaginazione in sé non è soddisfacente, in molti casi viene a mancare la sequenzialità delle icone, soprattutto quando si passa dal template a un'icona (Percorso_fer) a quelli a più di una (Percorso_fer2 e Percorso_fer5) e viceversa. I template inoltre appesantiscono notevolmente il file creato; un inconveniente mica da poco per chi ha un computer vecchio o con poca RAM.

Esperimento: siccome il problema pare sia sito principalmente a monte (Mediawiki) e nella loro scelta di non considerare le tabelle alla stregua delle immagini (facendo sì che quello che si vede a video non risulti anche a stampa) ho provato il seguente esperimento: Utente:Moliva/Sandbox/Bozza 3. Per visualizzarlo correttamente occorre creare la pagina in PDF (-- colonna a sinistra, -- scarica come PDF).

In pratica:

1) si tratta di inserire i template Percorso_fer e fratelli nella Categoria:Escludi dalla stampa (Nota: il template Percorso_fer2 è stato da me inserito provvisoriamente in tale categoria, gli altri sono ancora visibili);

2) si inserisce all'interno di una sezione che utilizzi il template:Solo in stampa una versione riduttiva del percorso (nell'esempio, l'elenco delle stazioni e le loro progressive chilometriche).

In questo modo il diagramma continuerebbe ad essere visto nelle versioni a video, mentre in quelle a stampa sparirebbe sostituito da qualcosa di più semplice.

Inconvenienti: per chi lavora sulle voci ferroviarie è un doppio lavoro. Inoltre bisognerebbe fare una verifica continua alle voci per evitare che le modifiche di "utenti poco avvezzi al sistema" creino "squilibrio" fra le due versioni.

Valutazioni? -- Ciao, Mol (msg) 12:02, 4 dic 2009 (CET)

Come commento soprattutto inutile: in questo momento le mie valutazioni sono di "scoraggiamento"; sta diventando sempre più difficile (tecnicamente) lavorare su wiki e con il suo software e non ci sono solo i problemi che hai esposto. Dopo una segnalazione di ieri sera sono andato a fare un po' di controlli di compatibilità e ho visto che gli infobox che in firefox si vedono bene, con IE e Chrome si vedono in maniera diversa (e peggiore). Non bastasse questo, una soluzione tecnica alternativa più nuova e pubblicizzata recentemente (che già implicherebbe la riscrittura di quasi tutti i template) sembrerebbe andare decentemente anche con IE, ma in compenso sballa totalmente la visualizzazione con Chrome!! Bah!!! (fine del commento poco costruttivo :-) ) . --Pil56 (msg) 17:28, 4 dic 2009 (CET)
Miiii!!! Usate ancora il mio "percorso fer"! Pensa che non mi ricordavo nemmeno di averlo pubblicato ufficialmente, credevo fosse un progetto abbandonato in mia sottopagina... lacrimuccia! --JollyRoger ۩ strikes back 17:30, 4 dic 2009 (CET)
Era in effetti in parte abbandonato sulle tue pagine, ti è stato semplicemente "fregato"!!! PPPPrrrrrrrr (e vergognati di aver quasi abbandonato il primo amore!!!!! Ripppprrrrr). --Pil56 (msg) 18:03, 4 dic 2009 (CET)
@Mol: si! il problema di conversione pdf viene risolto ma hai ragione a dire che si crea una bella gatta da pelare appena qualcuno (e avviene spesso) modifica il percorso e tocca qualcosina; inoltre c'è il fatto dell'inserimento di miriadi di voci ormai (sconforto!:-{)--Anthos (msg) 19:44, 4 dic 2009 (CET)
@Pil: il tuo consiglio mi attira (e mi ha attirato, tant'è che dopo alcune prove ho fatto "finta di nulla" sui percorso_fer), ma poi ho visto ieri l'altro questo. A casa mia si dice che "i buoi stanno uscendo dalla stalla": una soluzione bisogna trovarla. A ragione, Anthos la definisce una bella gatta da pelare e francamente vorrei pure occuparmi d'altro... Ma visto che è saltato fuori il contributore iniziale di tutto questo, proporrei una sua crocifissione in sala mensa a scopo purificatorio :P. -- Ciao, Mol (msg) 20:53, 4 dic 2009 (CET)
@Mol:Aggiungerei anche una fustigazione del noto contributore con il gatto a nove code(argh,argh):D :P--Anthos (msg) 14:51, 5 dic 2009 (CET)

Automotrici Man[modifica wikitesto]

sono state automotrici prodotte negli anni 30 in dotazione alle

(1): rotabili viaggianti sulla Ferrovia Benevento-Cancello che all'epoca non so a che compagnia ferroviaria apparteneva ()

stavo cominciando a scrivere la voce ma mi sono sorti alcuni dubbi:

  1. che nome? dato che ogni compagnia ha la sua sigla, automotrici Man (sui vari siti le chiamano cosi) va bene?
  2. qualcuno a materiale in merito oltre a quello che elenco in seguito?
  3. chi mi da una mano dato che io di treni ne capisco pochissimo?

fonti a disposizione:

--marco (msg) 23:04, 4 dic 2009 (CET)

Se non ricordo male ci dovrebbe essere un numero della rivista iTreni che ne parla (vedo se riesco a rintracciarlo, ma ci vuol tempo); un cenno alle stesse lo misi tempo fa in Automotrice: Dello stesso periodo si ricorda la scelta operata da alcune ferrovie in concessione in favore di un modello di automotrice tedesca costruita dalla MAN (Maschinenfabrik Augsburg Nürnberg) a partire dal 1934 che venne costruita su licenza in Italia dalle Officine Meccaniche della Stanga e dalle Officine Meccaniche Italiane di Reggio Emilia, conosciute anche come Reggiane e acquistate dalla Società Veneta che le immatricolò come ADn 500; dalle Ferrovie del Sud Est che le denominò Ad 01-10; e dalle CCFR dove furono numerate ALn 9000. La robustezza di tale rotabile venne dimostrata dalla sua sopravvivenza fin quasi ai giorni nostri.. Per il titolo credo vada benissimo il nome con cui sono conosciute in Italia:Automotrice MAN --Anthos (msg) 15:01, 5 dic 2009 (CET)

Ah! dimenticavo: la Valle Caudina al tempo delle Man era esercita dalla Società Anonima Strade Ferrate Sovvenzionate (SFS)--Anthos (msg) 15:07, 5 dic 2009 (CET)

Ciao Anthos e innanizitutto grazie, scusami se non ti ho tempestivamente risposto. Aggiungo all'elenco qui sù i rotabili della società Veneta anche se devo dirti che non mi tornano i conti: leggendo le voci delle ferrovie venete e quella delle act (che se non ho capito male è la CCFR che nomini nel paragrafo che hai riportato) ho scoperto che alcune linee ferroviarie dell'act (che durante il fascismo non esistevano) appartenevano alle ferrovie venete e mi è sorto il dubbio che i rotabili act non fossero propio quelli della società veneta, però se così è non mi ritrovo con cio che tu scrivi e con quello che ho trovato su internet (ed in particolare con le matricole). Alla fine di questo contorto ragionamento mi chiedo chi sono le CCFR e che fine ha fatto lei e i suoi mezzi?
Per quanto riguarda la rivista 'iTreni' non proccuparti, prenditi tutto il tempo che vuoi, non abbiamo nessuna fretta.--marco (msg) 21:19, 12 dic 2009 (CET)

Nome Autostrada[modifica wikitesto]

Nei prossimi giorni (entro dicembre 09) verra' aperta la "nuova" autostrada CT-SR che non ha avuto assegnato nessun "numero" (es: A1, A4) e viene semplicemente chiamata Autostrada Catania-Siracusa anche dalle istituzioni e dall'ANAS. Visto che quest'autostrada si trova tra i due tronconi dell'A18 ME-CT e A18 SR-Rosolini si e' assunto che anche il tratto in questione sarebbe stato chiamato A18 ma a pochi giorni dall'apertura non vi e' traccia di questa numerazione. Aggiungo che tutta la nuova segnaletica gia in sito riporta solo Aut.CT-SR. Nei mesi scorsi questa nuova autostrada e' stata aggiunta alla voce Autostrada A18 (Italia) creando un paragrafo per il tratto in questione (Catania-Villasmundo). Volevo chiedere al forum cosa ne pensate? Pensate sia necessario/meglio creare una voce Autostrada Catania-Siracusa? o e' accettabile che questa nuova autostrada resti inclusa in una voce/pagina (A18) che non ha note ufficiali che riportano a questa strada?--Sal73x (msg) 15:47, 6 dic 2009 (CET)

Riguardo al problema della mancanza di nome ufficiale dell'autostrada in questione, ritengo che più che di A18 si possa, in atto, parlare di Telenovela A18; infatti, la costruzione non sarà affatto completa dopo l'eventuale ....inaugurazione ufficiale, testimonianza dell'impegno... annunciata con trionfalismo da una certa fonte.... Rimane ancora da iniziare la conversione in autostrada dell'intero ed essenziale tratto di SS114 Villasmundo-Siracusa a due carreggiate che devono essere trasformate per essere a norma, in misura, protezioni, segnaletica orizzontale e verticale, svincoli, entrate, asfalto e corsie di marcia. Resta irrisolta ancora la sorte del tratto Catania-Passomartino che non esiste come -autostrada A18- ma in atto è sostituito dalla Tangenziale di Catania anch'essa non a norma come autostrada che quindi semmai dovrebbe essere riconvertita con altra eventuale e successiva inaugurazione ufficiale. Nei miei ricordi, purtroppo ci sono tante cerimonie con posa di prime pietre, discorsi, colpi di piccone et similia. Aspetterei quindi ancora caro Sal73x prima di sistemare la voce; basta aggiornare per ora le parti occorrenti (ovviamente è solo il mio parere).--Anthos (msg) 16:41, 6 dic 2009 (CET)

Sulla farsa delle date d'apertura delle autostrade in Sicilia ormai ci siamo abbituati. Ma sia l'A18 che l'A19 terminano sulla RA15-Tangenziale di Catania quindi non vedo la necessita' di risovere un eventuale tratto Catania-Passo Martino visto che questa autostrada (CT-SR) termina come le altre sulla Tangenziale. Il tratto della SS.114 a doppia carreggiata restera' tale per diversi anni visto che qualsiasi progetto di ammodernamento e' ancora in alto mare. Quindi resta questo tronco di 24km di nuova autostrada che va da Passo Martino a Villasmundo ed e' chiamato dall'ANAS Autostrada Catania-Siracusa ma su wikipedia e' stato piazzato nella pagina/voce dell'A18, cosa non corretta dal punto di vista enciclopedico. Grazie per l'intervento!--Sal73x (msg) 16:57, 6 dic 2009 (CET)

Mia proposta: voce autostrada A18, voce aut. Catania-Siracusa --lucaf1 (msg) 17:48, 6 dic 2009 (CET)
Le foto per capire che non c'è numerazione. Tratto catania-lentini: http://www.skyscrapercity.com/showpost.php?p=41458186&postcount=3 e lentini-villasmundo: http://i49.tinypic.com/zn8m.jpg --lucaf1 (msg) 19:00, 6 dic 2009 (CET)
In tutto il marasma burocratico e non legato alla numerazione delle autostrade (e non parliamo poi di vari raccordi, bretelle, diramazioni, ecc...) si sentiva proprio la mancanza di una denominazione "AUT. CT-SR". Ma chi è che ci governa, Topo Gigio? --Nilox83 (msg) 12:23, 11 dic 2009 (CET)

A questo punto, date le decisioni degli enti gestori, i due tronchi della A18 sono due autostrade diverse, separate dal RA15, dalla Autostrada Ct-Sr e dalla SS114. Pertanto, essendo completamente separati e non reciprocamente dipendenti, valuterei lo scoproro della voce in Autostrada A18 (Catania-Messina) e Autostrada A18 (Siracusa-Gela). --Crisarco (msg) 13:49, 11 dic 2009 (CET)

Sono d'accordo che le due autostrade sono due cose separate e la pagina necessita lo scorporo delle due voci. La voce Autostrada A18 (Italia) al momento ha bisogno di una bella sistemata che con lo scorporo potrebbe essere risolta.--Sal73x (msg) 16:11, 11 dic 2009 (CET)
Dipende da quale criterio usiamo. Creiamo voci per tronco autostradale o per numero. Nel caso specifico troverei troppo dispersivo dividere la voce... --lucaf1 (msg) 16:10, 11 dic 2009 (CET)
L'altro caso è l'A12. --lucaf1 (msg) 16:19, 11 dic 2009 (CET)

Non andiamo certo per tronco, ma per infrastruttura. Nel caso della A12 c'è un "buco" di qualche centinaio di chilometri tra i due tronchi, è presumibile che se è quando l'autostrada verrà completata anche il nuovo tratto avrà il nome di A12. Lo stesso poteva dirsi per la A18, ma la scelta di nominare diversamente i due tronchi mediani di realizzazione più recente ha smentito questa previsione. Mentre il percorso autostradale tra Genova e Roma è numerato A12 nei tratti realizzati lo stesso non può dirsi del percorso tra Messina e Gela. --Crisarco (msg) 18:29, 11 dic 2009 (CET)

Mi sembra una complicazione inutile.--Friedrichstrasse (msg) 18:31, 11 dic 2009 (CET)
@Criscarco: Attenzione che la nuova autostrada catania-siracusa non ha proprio numero, non è che ne possiede un'altro tipo A34 ma proprio non c'è l'ha. Interpretando l'ANAS aspettano la realizzazione della SS114 in autostrada per rinominare tutto il tratto autostradale tra messina e rosolini, compreso il RA15, come A18. --lucaf1 (msg) 18:35, 11 dic 2009 (CET)
Se prendessimo per buona quest'interpretazione non avrebbe senso la voce "Autostrada Ct-Sr". Faccio notare che la SS114, il RA15 e la CT-SR sono di competenza dell'ANAS, mentre i tronchi classificati come A18 (Messina-Catania e Siracusa-Rosolini) sono di competenza del CAS. Inoltre ci sono fonti circa l'intenzione dell'ANAS di convertire in autostrada la SS114 da Villasmundo a Siracusa in tempi brevi? --Crisarco (msg) 18:42, 11 dic 2009 (CET)
Senti Crisarco, abbiamo un'unica voce per le strade statali 20 e 54, e non mi pare che la Repubblica Italiana abbia intenzione di riconquistare Tenda e Caporetto. Ma forse tu hai intenzione di sdoppiare anche quelle.--Friedrichstrasse (msg) 18:48, 11 dic 2009 (CET)
@Crisarco: sempre interpretando l'ANAS pensa di dare in concessione l'autostrada. Come d'altronde ha fatto per l'A33... La pagina Aut. CT-SR ha senso in quanto fino ad ora c'è una voce per numero di autostrada. --lucaf1 (msg) 18:59, 11 dic 2009 (CET)
Calma, era un'idea... --Crisarco (msg) 19:19, 11 dic 2009 (CET)

Strade statali italiane[modifica wikitesto]

Ho notato che talvolta strade statali italiane che hanno nel nome ufficiale "bis", "ter" o "dir" sono trattate assieme alla strada con il numero semplice corrispondente. Non so fino a che punto ciò è corretto. Lo è sicuramente per le "dir" (diramazioni) strade strettamente connesse e poste al servizio dell'arteria principale. Non credo che lo stesso si possa affermare le strade "bis" che il più delle volte sono altre strade che ricalcano soltanto in parte il percorso della strada originale (si veda la Flaminia/bis) e che IMHO andrebbero trattate in voce apposita, almeno tendenzialmente. --Crisarco (msg) 20:52, 10 dic 2009 (CET)

Per una volta, sono d'accordo con Crisarco.--Friedrichstrasse (msg) 21:20, 10 dic 2009 (CET)
Si, hai ragione...come dice Crisarco il più delle volte sono strade completamente differenti dalle "titolari"...il discorso però non vale per quelle "secondarie" che sono lunghe appena qualche km e che non potrebbero materialmente avere una pagina solo per loro (template escluso, ovviamente).--Gigillo83 (msg) 10:59, 11 dic 2009 (CET)

CT-SR[modifica wikitesto]

Opinioni? --Crisarco (msg) 22:36, 13 dic 2009 (CET)

E anche qui. --Crisarco (msg) 11:35, 14 dic 2009 (CET)

Stazione via val d'Ala[modifica wikitesto]

Qui afferma che ieri è stata aperta questa nuova stazione/fermata. Credo che bisognerebbe sapere il nome ufficiale e che vada fatta la voce. --Carlo Morino (dillo a zi' Carlo) 15:24, 14 dic 2009 (CET)

Simboli per le strade[modifica wikitesto]

Poiché WP cresce ultimamente si stanno sviluppando tabelle dei percorsi delle strade statali italiane e in una discussione si notata l'insufficienza dei simboli a disposizione per descrivere le caratteristiche delle strade. Più che di insufficienza sarebbe meglio dire di inidoneità poiché, come alcuni sapranno, i simboli presenti su Commons a cui le diverse WP fanno maggiormente riferimento (perché più completi) sono quelli "ufficiali" della Germania. Facendo una ricognizione risultano particolamente efficaci, anche per la segnaletica non tedesca, i simboli poiché danno IMHO un'efficace idea dello svincolo in una strada di scorrimento (la carreggiata che si restringe verso l'alto fa pensare alla velocità). Un simbolo largamente usato su it.wiki è , simbolo che in Germania si trova come preavviso tra le intersezioni di autostrade (segnaletica blu) dove sono frequenti gli svincoli a quadrifoglio, grazie anche alla mancanza di barriere per il pedaggio. Tale simbolo è talvolta abusato ed IMHO eccesivamente "tedesco". Pertanto proporrei una versione orizzontale/verticale (e non diagonale) dello stesso simbolo con diverse varianti:

  1. Tale e quale quello esistente
  2. Con una sola carreggiata per le due strade (serve per le frequenti intersezioni a livelli sfalsati tra strade, ce ne sono moltissime)
  3. Una sola carreggiata sulla strada verticale e due carreggiate su quella orizzontale (per il caso di intersezione di una statale con una "superstrada")

Riguardo invece alle intersezioni a raso abbiamo il solo simbolo che sembra essere quello più corretto tra i disponibili anche se poco usato. IMHO sarebbe sostituibile da un nuovo simbolo con orientamento orizzontale/verticale che potrebbe essere creato dal simbolo nero presente in con eventuali due varianti con la sola intersezione a sinistra o a destra.

Infine ci sarebbero da realizzare le versioni blu e verde di .

In tutto sarebbero 6 nuovi simboli, più idonei ad essere descrittivi della realtà rispetto a quelli che abbiamo adesso. Che dite? --Crisarco (msg) 21:11, 14 dic 2009 (CET)

per le rotatorie (essendo una tipologia particolare di intersezioni a raso) quale icona è più indicata? o  ?--Grasso83 (msg) 20:58, 17 dic 2009 (CET)

Template:Autostrade[modifica wikitesto]

Ripropongo più in basso la questione sollevata da Gigillo: è stato modernizzato il template sulle stazioni ferroviarie e, sulla sua falsariga, anche quello delle autostrade italiane. Gigillo chiede il parere sul fatto se non sia meglio mantenere il template "vecchio".

Per rendere più chiare le differenze, qui sotto faccio apparire le due versioni, la vecchia a destra e la nuova a sinistra, in modo che ognuno possa rendersi conto ed esprimere la propria opinione. --Pil56 (msg) 10:00, 15 dic 2009 (CET)

Autostrada A1
Autostrada del Sole
Strade europee
 ·  · 
Inaugurazione 1950
Inizio Milano
Fine Napoli|
Lunghezza 2.250 km [senza fonte]
Regioni Lombardia
Lazio
Pedaggio sistema chiuso
Note scheda di prova con dati non reali
Mappa


Autostrada A1
Autostrada del Sole
Strade europee
 ·  · 
Inaugurazione 1950 [senza fonte]
Inizio Milano
Fine Napoli
Lunghezza 2.250 km [senza fonte]
Regioni Lombardia
Lazio
Pedaggio sistema chiuso
Note scheda di prova con
dati non reali
Mappa

Autostrade italiane

Ritengo migliore la vecchia versione. Per due ragioni:
  1. per uniformità con l'infobox di Strada Statale (che è rimasto invariato)
  2. per il migliore impatto visivo dell'intestazione bianca su sfondo verde rispetto al contrario
--Grasso83 (msg) 20:55, 17 dic 2009 (CET)
Qualunque versione si scelga, io eliminerei "Strade europee" unificando le celle dei simboli autostradali e quelli delle strade europee ed eliminerei anche l'etichetta "mappa".--marco (msg) 22:09, 17 dic 2009 (CET)
Due piccole spiegazioni "al volo":
@Grasso: il template strade statali è rimasto uguale solo perché, alla prima obiezione fatta da Gigillo, ho ritenuto più corretto fermarmi in attesa di una decisione consensuale
@Marco: la scritta "Mappa" era stata inserita per chiarire, subito e a priori che non ci si doveva mettere una immagine a caso; diversamente penso avremmo assistito a "guerre" su quale immagine metterci ;-)
Credo possa essere abbastanza chiaro che la mia preferenza va a quello nuovo, sicuramente meno pesante graficamente e visivamente rispetto al vecchio, anche e ancor di più per il fatto che si è voluto (a mio parere ovviamente) abusarne parecchio rispetto a quelle che erano le intenzioni originarie (5 volte presente il template nella A1, 3 nella A5, 3 nella A19 ecc.ecc). Potrei forse pensarla diversamente solo se si "obbligasse" ad un solo infobox per autostrada (ovviamente senza fare giochetti strani di scindere in voci più piccole ;-) ). --Pil56 (msg) 22:38, 17 dic 2009 (CET)
P.s. all'altra osservazione di Marco: si potrebbe anche mettere le strade europee come nel Template:Infobox Autostrada (per quelle non italiane) più in basso. Peraltro, anche in questo caso l'idea originaria era di evidenziare le strade europee una sola volta, poi si è cominciato a fare quelle che io definivo come "arlecchinate", con la ripetizione ossessiva dei simboli (sulla Autostrada A14 (Italia) avevo cominciato a contare le ricorrenze, quando sono arrivato a 100 ho smesso di farlo :-( :-| ). --Pil56 (msg) 22:46, 17 dic 2009 (CET)
Io do la preferenza alla vecchia versione più che altro per la migliore "visibilità" ed estetica...secondo me risalta molto di più il bianco sul verde (e blu per le SS) che il verde sul bianco. Inoltre con la versione vecchia si ha una maggior "somiglianza" coi segnali stradali autostradali e stradali, cosa che, con la versione nuova, verrebbe comletamente a sparire. Anche la motivazione per cui con la nuova versione si avrebbe uniformità con l'infobox delle ferrovie secondo me non è fondamentale...ritengo si possano avere l'infobox ferroviario in un modo e quello stradale nel modo "classico", esteticamente migliore (ovviamente secondo me). Per quanto riguarda la proposta di Pil di metterne uno solo per pagina, la soluzione non so se sia percorribile...ogni tratta autostradale (e stradale) con nome e numerazione propria ritengo "debbano" avere una scheda riassuntiva...e tale "scheda" è data proprio dall'infobox...se dell'A5 ci sono 3 "sottoautostrade" (nome orribile...perdonate:) ) penso sia corretto enciclopedicamente mettere tutti e 3 gli infobox...a meno di creare 3 pagine separate...cosa che però non ha senso per le autostrade che non possono avere più di qualche riga di descrizione:) ciau ciau.--Gigillo83 (msg) 23:09, 17 dic 2009 (CET)

Siamo di nuovo ad oltre 10 gg dalla presentazione della "revisione", e pare che la cosa non sia di interesse pubblico...Stando le cose così come sono ora, si avrebbero 2 "voti" per il ritorno alla versione "vecchia", 1 "astensione" (con proposta di modifica per quanto riguarda gli itinerari europei) ed 1 voto per il nuovo modello... Possiamo quindi tornare al vecchio? :) ciau ciau --Gigillo83 (msg) 19:29, 30 dic 2009 (CET)

Hai ragione Gigillo, pur essendo quell'unico "contrario" ho riportato le cose a come stavano prima visto ce non c'era consenso alle modifiche. Con l'occasione buon 2010 a quelli che passano di qui. --Pil56 (msg) 14:20, 1 gen 2010 (CET)
Aggiorno anche le immagini qui sopra, altrimenti i posteri possono pensare che "diamo i numeri" :-) --Pil56 (msg) 17:29, 7 gen 2010 (CET)

Nuova Strada ANAS[modifica wikitesto]

Questa strada esite ancora? Dal sito del CAS sembrerebbe che i due chilometri siano stati assorbiti dalla A18. Forse la classificazione NSA in questo caso è solo provvisoria, come avvenuto per parte dell'autostrada Catania-Siracusa? --Crisarco (msg) 19:49, 17 dic 2009 (CET)

Si: http://www.stradeanas.it/index.php?/file/open/10558 . è il documento delle strade gestite dall'ANAS ed è aggiornato a ottobre 2009  ;) --lucaf1 (msg) 01:43, 18 dic 2009 (CET)
Ma dalla mappa/percorso del CAS risultano sempre 9,5km da "inizio autostrada" fino all'uscita di Cassibile, quindi senza i 2km della NSA240. Invece mi sembra che questi 2km siano stati assorbiti dalla SS114 visto che al km 0 dell'A18 (vecchia uscita Siracusa sulla SP 14) c'e' un bel cartellone che dice "Fine SS114".--Sal73x (msg) 08:57, 18 dic 2009 (CET)
@Lucaf1: Sì cosa? @ Sal73x: Eppure senza i due km i conti del tronco fino a Rosolini non tornano. --Crisarco (msg) 10:46, 18 dic 2009 (CET)

Hai ragione, la tabella del CAS segna Rosolini al km 40, ma l'uscita Cassibile e' ancora segnata a 9,5km dall'inizio dell'autostrada, cioe' dov'e' stata per gli ultimi 26 anni e quindi al km0 non e' stato aggiunto niente. Visto il chilometraggio di Cassibile (immutato) e la segnaletica esitente (cartello fine SS114 nel punto della vecchia uscita) ne deduco che la NSA240 non e' stata assimilata dall'autostrada ma bensi' dalla SS114. Per quanto riguarda chilometraggio di Rosolini (anche Avola e Noto) potrebbe essere un errore da parte di chi ha fatto la tabella visto che il CAS non e' che sia un ente affidabilissimo :). Saluti.--Sal73x (msg) 13:36, 18 dic 2009 (CET)

Veramente il CAS (link sopra) indica Rosolini al km 41+900. --Crisarco (msg) 15:06, 18 dic 2009 (CET)

Tra l'altro in quel documento se spulciate le NSA al fondo troverete la "Catania-Siracusa": vi chiedo, è per caso la nuova autostrada non ancora numerata? --Nilox83 (msg) 15:31, 18 dic 2009 (CET)

@Nilox83: La NSA339 con lunghezza 11km corrisponde con il tratto Tang.CT-Lentini (lungo 11km) dell'autostrada CT-SR (tutta e' 24,5km).
@Crisarco: La prima pagina del CAS dice In esercizio Km 41+900 da Cassibile a Rosolini. che e' sbagliato. 41,9km (o 40km) e' la distanza dal vecchio svincolo SR a Rosolini (la tabella percorso segna Rosolinial km 40). Cosa ti fa pensare che la NSA e' stata assorbita dall'A18?--Sal73x (msg) 19:50, 18 dic 2009 (CET)

Ho misurato il percorso NSA240+A18 con Google Earth: Intersezione SS124/SS114-Rosolini 41,9km. Quindi per l'uscita di Cassibile dovrebbero essere conteggiati 11,5km, Avola 17km (sono 5,5km tra Cassibile e Avola), Noto 27km. La loro tabella percorso riporta: Cassibile 9,5km, Avola 14km, Noto 25km, Rosolini 40km. Mi sembra che al CAS siano abbastanza confusi :). --Sal73x (msg) 20:36, 18 dic 2009 (CET)

Quindi? Nessuno che passa in auto da quelle parti e ci dica a cosa facciano riferimento le pietre miliari? --Crisarco (msg) 10:44, 19 dic 2009 (CET)

Ho riproposto la domanda sulla Discussione:Autostrada_A18_(Italia)#Chilometraggio_SR-Rosolini con "Tabella percorso".--Sal73x (msg) 10:55, 19 dic 2009 (CET)

Io andrei alla cancellazione. --Crisarco (msg) 14:46, 23 dic 2009 (CET)
Veramente basterebbe cambiare i tempi dei verbi e' parlarne al passato. La cancellazione mi sembra esagerata fino a quando si stabilisce la destinazione definitiva. In fin dei conti e' un tratto di strada costruito da zero/a posta per unire le due arterie (SS114 e A18) e ogni tanto spunta su dei documenti. Penso che un enciclopedia come wikipedia serva proprio a cose come questa.--Sal73x (msg) 17:15, 23 dic 2009 (CET)
Cancellazione nel senso di unione. --Crisarco (msg) 17:27, 23 dic 2009 (CET)

Domanda[modifica wikitesto]

Cosa prevedono le convenzioni riguardo alle tabelle per le strade statali? Se si indica un'altra SS va indicato il simbolo (45 o 50px) e il link deve essere nella forma "Strada statale 000 di Pizzopapero" oppure nella forma "Strada statale 000 di Pizzopapero|di Pizzopapero", essendo già presente il numero della SS nel simbolo? --Crisarco (msg) 14:46, 23 dic 2009 (CET)

Va indicato solo il nome (la seconda opzione che hai indicato tu) in quanto appunto il numero è già indicato nel simbolo che viene messo...:) ciau --Gigillo83 (msg) 20:38, 23 dic 2009 (CET)

Deutsche Reichsbahn[modifica wikitesto]

Faccio di nuovo un'intromissione nel settore ferroviario. Sono capitato per caso sulla voce in oggetto e mi è subito saltato all'occhio che c'era qualcosa che non mi tornava; la voce infatti parla della "vita" tedesco orientale della compagnia, tant'è vero che il de.wiki è effettivamente interwikata a quella DDR. Propongo perciò di spostarla ad un nuovo titolo; l'avrei fatto io ma non volevo scontrarmi con qualcuno più competente di me in questione. Tra l'altro sono dubbioso sulla nuova dizione più corretta: Deutsche Reichsbahn (DDR), o italianizzando la sigla Deutsche Reichsbahn (RDT), o mettendo la dizione in italiano estesa Deutsche Reichsbahn (Repubblica democratica tedesca)? Grazie per l'attenzione. :-)--threecharlie (msg) 20:24, 24 dic 2009 (CET)

Dalla voce: "La nascita della DR risale al 1923, ai tempi della Repubblica di Weimar. L'originaria designazione DRG (Deutsche Reichsbahn-Gesellschaft, Compagnia delle Ferrovie Statali Tedesche), venne mutato in DR nel 1937, e mantenuto, nel dopoguerra, dalla zona di occupazione sovietica e dalla successiva (dal 1949) Repubblica Democratica."
Se quanto scritto non è falso, non vedo perché procedere a fare una separazione di voci per la DR della Repubblica di Weimar e e per la DR della Repubblica Democratica Tedesca, trattandosi della medesima società. PS: la controparte occidentale si chiama(va) Deutsche Bundesbahn. -- Ciao, Mol (msg) 20:42, 24 dic 2009 (CET)
La questione è complessa, e possono esserci sufficienti ragioni sia per tenere un'unica voce, sia per crearne due. In pratica la DR del dopoguerra era tutt'altra cosa rispetto a quella dell'anteguerra, e mantenne il nome solo per mantenere in mani sovietiche la proprietà e l'esercizio della S-Bahn di Berlino Ovest, usata come arma politica e come fonte di valuta occidentale per le casse della DDR.
D'altro canto va detto che la Germania del 1945 era tutta da rifondare, e a causa delle divisioni fra gli occidentali e i sovietici tutto avvenne de facto, senza seguire gli accordi di Potsdam. Idem per la DR, che quindi è sia la continuazione di quella dell'anteguerra, sia qualcosa di completamente nuovo.--Friedrichstrasse (msg) 22:08, 24 dic 2009 (CET)
Non vedo alcuna necessità di separazione: l'escursus della voce specifica bene il motivo di continuità delle DR, dato che l'"altro punto di vista" storico (quello orientale) riteneva la rete occidentale come "occupata" e in mano ad altri e la propria rete "legittima" perchè in mano allo stato democratico tedesco. Infatti la rete occidentale fu per un certo periodo suddivisa per zona di controllo e poi solo in seguito venne fondata la nuova ferrovia statale tedescaDeutsche Bundesbahn--Anthos (msg) 12:58, 25 dic 2009 (CET)
Bene, mi avete convinto, però ora almeno un sostanzioso accenno alla vita nel periodo Repubblica di Weimar-Germania nazista lo meriterebbe, non trovate? Grazie per l'attenzione :-)--threecharlie (msg) 11:19, 26 dic 2009 (CET)

Segnalo una proposta di cancellazione[modifica wikitesto]

Si tratta della voce Linee "express" ed "esatte" dell'ATAC creata assieme ad altre simili ancillari dell'ATAC dallo stesso utente (che non hanno ancora ricevuto l'avviso). Dato che ho letto tempo fa simili problemi nella proliferazione iperspecialistica di voci inerenti al progetto (se non erro se non vi si metteva freno si poteva arrivare a voler scrivere anche quanti orinatoi verticali erano presenti nel bagno pubblico) credo sia interessante esprimersi in merito, anche perché mi sembra un utente che non frequenta il progetto. Spero vi sia utile :-)--threecharlie (msg) 11:17, 26 dic 2009 (CET)

A mio parere, sono tutte da cancellare.--Friedrichstrasse (msg) 12:46, 26 dic 2009 (CET)

Cancellazione:Bugatti Tipo 22-32[modifica wikitesto]

La pagina «Bugatti Tipo 22-32», il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per la cancellazione.
Dato l'ambito specifico, è benvenuta la partecipazione degli utenti del progetto alla discussione. (Se la pagina fosse già stata cancellata per errore, ci si può rivolgere agli amministratori chiedendone il ripristino)

--RenioLinossi (msg) 15:16, 26 dic 2009 (CET)

Ho messo in cancellazione la voce dopo la creazione della voce sulla tipo 32. Al momento la voce è ben diversa da come venne creata inizialmente, però al momento il contenuto informativo è minimo, e mi sembra che accorpare i modelli a 22 a 32, sia un po' troppo generico. --RenioLinossi (msg) 15:16, 26 dic 2009 (CET)

Procedura annullata perché non idonea alla bisogna; se si vuole scorporare delle voci non è necessario fare procedure di cancellazione. --Pil56 (msg) 17:23, 26 dic 2009 (CET)