Epicentro romano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Epicentro romano è una trilogia di compilation che racchiudono l'essenza del rap romano. Uscite ad intervalli di anni, questi volumi rappresentano un classico dell'Hip Hop italiano ed un esempio di quello capitolino.

  • Il primo album esce nel 1998 e viene distribuito da Vibra: al suo interno partecipazioni di Piotta, Assalti Frontali, Ice One (ora DJ Sensei), Flaminio Maphia, AK47, Losco Affare, Pusha, Sparo Manero, Cor Veleno (con la storica "21 Tyson") e molti altri artisti. Unire gli artisti della capitale in un unico disco si rivela una buona mossa, e l'operazione viene ripetuta.
  • Il secondo volume esce nel 2000 e viene prodotto da Unic Records: al suo interno partecipazioni di Piotta, Cina e Gufo, Assalti Frontali, RomaCapocciaSquad, Flaminio Maphia (con "Spaccamo Tutto"), Chef Ragoo, Scimmie Del Deserto, Kaotici, DJ Baro e molti altri. Nel settore riceve una massiccia pubblicità (uno storico articolo su AL Magazine) e si rivela un buon prodotto, diventando immediatamente famoso al livello underground.
  • L'operazione viene ripetuta nel dicembre del 2005 e viene prodotto da La Grande Onda, etichetta di Piotta: copertina con il colosseo sotto assedio, all'interno nuove leve come Ghemon, Scala Reale, Crema ed ospiti come Brusco, Piotta, Assalti Frontali e Scimmie del Deserto.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]