Episodi di Supernatural (dodicesima stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La dodicesima stagione di Supernatural è stata trasmessa dall'emittente statunitense The CW dal 13 ottobre 2016 al 18 maggio 2017.

Questa è la prima stagione con Andrew Dabb e Robert Singer come showrunner. Gli antagonisti principali sono Lucifero, Dagon e gli Uomini di Lettere inglesi.

Mark Pellegrino entra nel cast principale, mentre Mark Sheppard lascia la serie. Ricompare come special guest star Jim Beaver nel ruolo di Bobby Singer.

In Italia è inedita.

Titolo Originale Titolo Italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 Keep Calm and Carry On 13 ottobre 2016
2 Mamma Mia 20 ottobre 2016
3 The Foundry 27 ottobre 2016
4 American Nightmare 3 novembre 2016
5 The One You've Been Waiting For 10 novembre 2016
6 Celebrating the Life of Asa Fox 17 novembre 2016
7 Rock Never Dies 1º dicembre 2016
8 LOTUS 8 dicembre 2016
9 First Blood 26 gennaio 2017
10 Lily Sunder Has Some Regrets 2 febbraio 2017
11 Regarding Dean 9 febbraio 2017
12 Stuck in the Middle (With You) 16 febbraio 2017
13 Family Feud 23 febbraio 2017
14 The Raid 2 marzo 2017
15 Somewhere Between Heaven and Hell 9 marzo 2017
16 Ladies Drink Free 30 marzo 2017
17 The British Invasion 6 aprile 2017
18 The Memory Remains 13 aprile 2017
19 The Future 27 aprile 2017
20 Twigs & Twine & Tasha Banes 4 maggio 2017
21 There's Something About Mary 11 maggio 2017
22 Who We Are 18 maggio 2017
23 All Along the Watchtower 18 maggio 2017

Keep Calm and Carry On[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Keep Calm and Carry On
  • Diretto da: Phil Sgriccia
  • Scritto da: Andrew Dabb

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dean cerca di avvicinarsi a Mary presentandosi a lei come suo figlio, ma la donna è ancora convinta che Dean sia un bambino, infatti il cacciatore le spiega che sono passati 33 anni dalla sua morte, poi le racconta del suo passato con John e quindi Mary lo abbraccia capendo che lui è proprio Dean. Castiel, dopo che Toni lo aveva cacciato via dal bunker, ruba un'auto e torna in Kansas. Toni porta Sam da un veterinario, il dottor Marion, affinché lo possa medicare dalla ferita d'arma da fuoco dandogli diecimila dollari per non fare domande. Dean spiega a sua madre che l'Oscurità l'ha riportata in vita, tra l'altro Mary è sorpresa nell'apprendere che John era diventato un cacciatore e che ha educato a sua volta Sam e Dean a seguire le sue orme. Dean le rivela che John è morto per salvargli la vita. Toni, insieme alla sua assistente, Ms. Watt, porta Sam in un luogo sconosciuto, lei gli spiega che sono membri degli uomini di lettere britannici, è da tempo che osservavano i Winchester, sono anche a conoscenza della loro lotta contro Lucifero, ma quando hanno messo in pericolo il mondo liberando l'Oscurità hanno sentito l'esigenza di intervenire affermando che i cacciatori americani non fanno un buon lavoro nella lotta contro il soprannaturale, loro intervengono solo quando i mostri hanno già iniziato a mietere vittime, in Inghilterra invece è diverso: gli uomini di lettere britannici usano sistemi di sicurezza per individuare i mostri non appena mettono piede sul loro territorio, lo localizzano e lo uccidono prima che possa fare danno, infatti è da anni che in Inghilterra non ci sono più vittime da creature soprannaturali. Toni vorrebbe istruire anche i cacciatori americani rendendoli più efficienti, quindi chiede a Sam di darle una mano a rintracciarli, ma lui non fidandosi della donna, la quale si è dimostrata fredda e spietata, non proferisce parola. Dean porta sua madre nel bunker degli uomini di lettere, Mary è meravigliata avendo sempre creduto che la loro esistenza era solo frutto di dicerie, poi però notano il sangue di Sam, infine arriva Castiel, piacevolmente sorpreso di vedere che Dean è ancora vivo, poi lo abbraccia. Dean presenta Mary a Castiel, informando inoltre sua madre che il suo amico è un angelo; Castiel spiega a Dean che una donna (Toni) lo aveva cacciato via dal bunker con un simbolo mistico, poi Dean con il suo computer hackera le videocamere del traffico vicine alla zona e vede un SUV sospetto quindi capisce che è con quello che i sequestratori di Sam lo hanno portato via. Intanto Lucifero, dopo che Amara lo ha espulso dal corpo di Castiel, prende possesso di vari tramiti, ma tutti muoiono, e i demoni che lavorano al suo servizio si sbarazzano dei corpi dei tramiti deceduti, poi però vengono raggiunti da Crowley che afferma di poter uccidere il Diavolo, aggiungendo che i tramiti umani di cui prende possesso muoiono perché il potere di Lucifero è troppo instabile a causa dello scontro con Amara, poi Crowley uccide i demoni di Lucifero. Crowley nota i cadaveri della famiglia, tutti loro avevano provato a fare da tramite per Lucifero ma sono tutti morti nel tentativo, ma guardando una foto di famiglia nota che ne manca uno, infatti il famigliare assente probabilmente è riuscito a fare da tramite a Lucifero. Dean, Castiel e Mary vanno alla ricerca di Sam con l'Impala, mentre Mary guarda con felicità e nostalgia l'amata auto di John. Castiel e Mary iniziano a fare amicizia, l'angelo ha capito che lei si sente a disagio essendosi risvegliata in un mondo moderno che non conosce. Toni e Ms. Watt cercano di estorcere informazioni a Sam con la tortura, legandolo a una sedia facendogli fare una doccia fredda e usando suo piedi una fiamma ossidrica, ma lui non cede, tanto che Ms. Watt propone di chiedere aiuto a un altro uomo di lettere, un certo Arthur Ketch, ma Toni preferisce non rivolgersi a lui per il momento. Dean, Castiel e Mary trovano Marion e con le cattive lo costringono a chiamare Toni al cellulare dove Dean la minaccia pesantemente. Dean, Castiel e Mary decidono di tornare al bunker ma Ms. Watt, alla guida della sua auto, urta l'Impala, poi usa dei tirapugni speciali che aumentano la sua forza, riuscendo a sconfiggere facilmente Dean e Castiel, ma Mary, con la lama angelica di Castiel, uccide Ms. Watt salvando suo figlio. Toni slega Sam e usa su di lui una tecnica illusoria facendogli vedere le numerose immagini delle persone che sono morte a causa sua nel corso degli anni osservandolo con la videocamera, poi Sam colpisce un vetro con un pugno e usa una scheggia per tagliarsi apparentemente la gola. Toni, agitata (dato che non voleva che Sam morisse) si avvicina al suo corpo, ma Sam non si era veramente tagliato la gola e poi cerca di scappare ma Toni lo chiude in cantina. Dean informa sua madre che dal cellulare di Ms. Watt hanno rintracciato una telefonata ad Aldrich in Missouri, quindi Sam potrebbe trovarsi da quelle parti, anche se Mary non accetta che questa sia la vita che conducono i suoi figli, lei non voleva che diventassero cacciatori, ma Dean le spiega che lui e suo fratello hanno salvato molte vite ed è convinto che il mondo sia un posto migliore grazie a loro. Crowley trova il nuovo tramite di Lucifero ma anche lui è morto non riuscendo a gestire la possessione angelica dell'arcangelo.

Mamma Mia[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Mamma Mia
  • Diretto da: Thomas J. Wright
  • Scritto da: Brad Buckner e Eugenie Ross-Leming

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mary cerca di rimettersi al passo con i tempi mentre Dean e Castiel continuano a cercare Sam, ancora nelle mani di Toni, che prosegue a torturarlo tramite una pozione che gli provoca delle allucinazioni; Crowley invece trova Rowena e la costringe a collaborare con lui per rimettere in gabbia Lucifero. Questi, dopo aver vagato di corpo in corpo, trova un tramite sufficientemente forte in Vince Vincente, un'attempata rockstar sul viale del tramonto che si sente ancora in colpa per il suicidio della sua amata. Castiel riesce a trovare la fattoria in cui Toni tiene ostaggio Sam ma non può accedervi a causa delle protezioni anti-angelo: Dean, dopo essere stato catturato, ritrova suo fratello e viene usato da Toni come nuovo oggetto di torture per spingere Sam a parlare; il piano viene tuttavia interrotto da Mary e soprattutto da Mick, un altro uomo di lettere inglese che si scusa coi Winchester e poi porta via Toni dicendo comunque di sperare ancora in una alleanza. Il piano di Crowley e Rowena fallisce miseramente e, dopo la fuga del primo, Lucifero riprende il suo trono e decide di tenere la strega prigioniera per sfruttare a suo vantaggio i suoi poteri. Sam, Dean e Mary hanno modo di cenare insieme e di riavvicinarsi mentre Mick, in auto con Toni, le rivela che ha già messo sulle tracce dei Winchester il famigerato signor Ketch.

  • Supernatural Legend: Angeli, Demoni, Lucifero.
  • Guest stars: Rick Springfield (Vince Vincente), Adam Fergus (Mick).

The Foundry[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: The Foundry
  • Diretto da: Robert Singer
  • Scritto da: Robert Berens

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Minnesota: due ragazzi entrano in una casa abbandonata dopo aver sentito il pianto di un bambino, ma non appena giunti nella stanza da cui proviene il rumore, un'entità li attacca. Mary legge la notizia sul giornale e così i Winchester iniziano a seguire il caso, mentre Crowley convince Castiel a cercare insieme Lucifero per rispedirlo nella gabbia seguendo gli spostamenti di Vince; questi, intanto, obbliga Rowena a creare un incantesimo che lo leghi al suo nuovo tramite per sempre. I Winchester scoprono che le vittime dell'entità hanno tutte una bruciatura da congelamento a forma di mano sul polso e che i loro cuori sono stati letteralmente congelati: dopo essersi recati nella casa, anche Mary viene attaccata ma lo spirito di bambino che vede le sembra più spaventato che minaccioso. Rowena inganna Lucifero applicandogli un incantesimo che accelera il processo di decomposizione del suo tramite per poi spedirlo sul fondo dell'oceano e, quando Crowley e Castiel la raggiungono, dice loro che qualora dovessero mai catturare Lucifero possono chiamarla per sigillarlo di nuovo. Sam e Dean sbrogliano il caso eliminando il fantasma dell'uomo responsabile degli infanticidi causa degli spiriti inquieti nella casa seguendo le ricerche e le intuizioni di Mary, che viene posseduta ma riesce ad opporsi; una volta tornati al bunker, tuttavia, Mary rivela ai figli di aver bisogno di passare del tempo da sola per ritrovare sé stessa e se ne va.

  • Supernatural Legend: Fantasmi.

American Nightmare[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: American Nightmare
  • Diretto da: John Showalter
  • Scritto da: Davy Perez

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nell'Iowa una donna entra in chiesa e muore presentando ferite simili a quelle della Passione di Cristo e poco dopo la stessa sorte tocca ad un fattorino. Sam e Dean, che è ancora molto scontroso per via della separazione da Mary, indagano sulle morti e scoprono che sono collegate ad una famiglia del posto che vive in totale isolamento ed è fortemente devota: i membri di essa hanno cambiato completamente modo di vivere dopo la morte della figlia e pertanto i Winchester pensano che gli omicidi siano ricollegabili o ad un fantasma o ad una strega. Sam, tuttavia, scopre poco dopo che la ragazza è ancora viva e che viene tenuta segregata e costretta a espiazioni corporali da parte della madre per via dei poteri psichici che possiede e che ritiene opera del demonio. Sam riesce a sbrogliare la situazione e a salvare la ragazza, che tuttavia viene uccisa sulla strada per recarsi a vivere dalla zia dal signor Ketch, che pedina in segreto i Winchester a bordo della sua moto nera (avvistata da Dean nel caso precedente). Dean, intanto, capisce l'importanza di avere del tempo da soli in momenti di incertezza e si rallegra per uno scambio di SMS con Mary.

  • Supernatural Legend: Sensitivi.

The One You've Been Waiting For[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: The One You've Been Waiting For
  • Diretto da: Nina Lopez-Corrado
  • Scritto da: Meredith Glynn

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In Ohio una donna cerca di acquistare da un antiquario del posto un orologio da tasca d'oro risalente alla Germania nazista ma entrambi prendono fuoco spontaneamente; Sam e Dean leggono la notizia su Internet e cominciano a indagare, trovando nel negozio una stanza segreta interamente dedicata al Terzo Reich. I due fratelli chiamano quindi Aaron, il ragazzo nipote di rabbino che aiutarono tempo addietro, e questi li informa che il direttorio della Società Thule ha in ponte qualcosa di veramente grosso. Nel frattempo alcuni uomini della Thule rapiscono una ragazza e le rivelano che è loro intenzione usarla per riportare in vita Adolf Hitler, la cui anima è racchiusa nell'orologio, essendo lei una sua discendente. Il capo della Thule si fa iniettare diverso sangue della ragazza e così facendo riesce a diventare lui il nuovo contenitore del Fuhrer: i fratelli Winchester, tuttavia, usando le indicazioni del figlio dell'uomo (deciso ad abbandonare il padre, che lo ritiene solo una delusione continua) riescono a scovare la Thule e a sgominarla, salvando la ragazza. (Dean ha ucciso Hitler!)

  • Supernatural Legend: Società Thule.
  • Guest star: Adam Rose (Aaron Bass).

Celebrating the Life of Asa Fox[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Celebrating the Life of Asa Fox
  • Diretto da: John Badham
  • Scritto da: Steven Yockey

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1980 Mary salva da un licantropo un bambino di nome Asa Fox il quale, impressionato dalle sue gesta, decide di seguire le sue orme e di diventare anch'egli un cacciatore. Sam e Dean, dopo una caccia, si fermano a casa di Jody e qui una telefonata avverte la donna della morte di Asa, con cui ha avuto una relazione, e i tre si recano alla veglia, dove scoprono di essere una sorta di leggenda tra i cacciatori proprio come Asa. Poco dopo giunge sul posto anche Mary, che viene incolpata dalla madre di Asa per la vita che suo figlio ha deciso di seguire e che lo ha portato ad una morte violenta. La veglia viene tuttavia turbata dal demone con cui Asa aveva dei conti in sospeso e che comincia a uccidere i cacciatori presenti; Dean, uscito dopo una discussione con Mary, viene chiuso fuori dai poteri del demone ma riesce a rientrare grazie alla mietitrice Billie, che però lo avverte che intende riavere il favore. I cacciatori riescono infine a scacciare di nuovo il demone e a scoprire tutta la verità su Asa, mentre Mary rifiuta l'offerta di Billie di tornare in Paradiso ma prende ancora tempo coi figli.

  • Supernatural Legend: Licantropi, Mietitori, Demoni.
  • Guest star: Kim Rhodes (Jody Mills).

Rock Never Dies[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Rock Never Dies
  • Diretto da: Eduardo Sánchez
  • Scritto da: Robert Berens

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Due ragazzi tentano un rito per evocare Lucifero: il diavolo, ancora nel corpo di Vince, si presenta per davvero ma solo perché attratto dal richiamo di una sua piuma, che i due ragazzi possiedono; Satana usa l'oggetto per recuperare energie e poi uccide i due. Poco dopo un famosissimo produttore discografico di Los Angeles accetta di rilanciare il vecchio gruppo di Vince e i Winchester, assieme a Crowley e Castiel, si recano nella città degli angeli per tentare di fermarlo: Lucifero è infatti sempre più assetato di venerazione e sta prendendo una deriva sempre più sanguinaria. Giunti alla sera del concerto i quattro si confrontano con Lucifero, che rivela di essere ancora arrabbiato con Dio per via della sua fuga con Amara; subito dopo lascia il corpo di Vince, che muore invecchiando di colpo. Mentre Dean si dice felice per aver salvato i presenti al concerto, Sam fa notare di quanto sia pericoloso Lucifero ora che ha come unico scopo quello di divertirsi uccidendo quanti più umani possibile solo per fare un torto a Dio.

  • Supernatural Legend: Lucifero, Angeli, Demoni.

LOTUS[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: LOTUS
  • Diretto da: Phil Sgriccia
  • Scritto da: Eugenie Ross-Leming e Brad Buckner

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sam, Dean, Crowley e Castiel continuano a dare la caccia a Lucifero, che ha cominciato a scegliere i suoi tramiti tra persone potenti finendo per convincere il Presidente degli Stati Uniti Jefferson Rooney ad accoglierlo nel suo corpo. Crowley trova Rowena e la convince a tornare mentre i Winchester vengono salvati dalla squadra personale del Presidente da Arthur Ketch, l'uomo di lettere inglese cui Sam si era rivolto per avere una mano, il quale fornisce ai fratelli un'arma tramite la quale rimuovere forzatamente Lucifero dal suo tramite. Quest'ultimo, nel frattempo, mette incinta la sua assistente, Kelly, e Castiel, ascoltando gli altri angeli, avverte tutti della gravità dell'evento e così il gruppo riesce a trovare la donna e a metterla al corrente della situazione. Il piano per ricacciare Lucifero all'Inferno sembra riuscire ma Dean e Sam vengono arrestati per il tentato omicidio del Presidente e Kelly fugge da Castiel rifiutandosi di abortire la creatura che porta in grembo, pur sapendo che si tratta della progenie di Satana.

  • Supernatural Legend: Lucifero, Angeli, Demoni, Nephilim, Figlio del Diavolo.
  • Guest stars: Ruth Connell (Rowena), David Chisum (Jefferson Rooney), Courtney Ford (Kelly Klane), David Haydn-Jones (Arthur Ketch).

First Blood[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: First Blood
  • Diretto da: Robert Singer
  • Scritto da: Andrew Dabb

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sam e Dean sono in carcere mentre Castiel e Mary tentano inutilmente di proseguire la caccia e al contempo di trovare un modo per farli uscire; Mick, l'uomo di lettere inglese, tenta intanto di convincere i cacciatori americani a passare dalla sua parte ma senza successo. I due fratelli, dopo settimane di prigionia, sembrano morire per poi svegliarsi e riuscire a fuggire; vengono quindi raggiunti da Castiel e Mary, grazie all'aiuto di Mick e Ketch, e spiegano loro che a farli uscire è stata Billie la mietitrice, che però chiede come ricompensa un Winchester: Mary si offre ma Castiel uccide Billie col suo pugnale dicendo che il mondo ha bisogno di quanti più Winchester possibile. In segreto Ketch elimina tutti quelli coinvolti nell'arresto dei fratelli mentre Mick sembra convincere Mary ad ascoltare la sua proposta.

  • Supernatural legend: Angeli, Mietitori.
  • Guest star: Donavon Stinson (Wally).

Lily Sunder Has Some Regrets[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Lily Sunder Has Some Regrets
  • Diretto da: Thomas J. Wright
  • Scritto da: Steve Yockey

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In un bar una donna con una benda all'occhio sinistro aggredisce un angelo di nome Benjamin impedendole di usare i suoi poteri angelici uccidendola con una lama angelica, comunque, prima di morire, Benjamin invoca l'aiuto di altri tre angeli: Mirabel, Ishim e per ultimo Castiel, i quali sentono il "messaggio d'aiuto". Castiel nel bunker si prepara a raggiungere il bar, Sam e Dean gli offrono il loro aiuto e quindi partono con lui, anche se la situazione tra Dean e Castiel si fa tesa, il cacciatore nonostante gli sia grato per aver salvato sia lui che Sam, non approva che di sua iniziativa avesse ucciso Billie. I tre spacciandosi per agenti dell'FBI vanno al bar mentre l'assassina di Benjamin, dal motel dove alloggia, manda un messaggio a Castiel e questo lo mette in agitazione. Castiel, insieme ai Winchester, va in una tavola calda dove ad attenderlo ci sono Mirabel e Ishim, quest'ultimo non sopporta gli umani. Un tempo Castiel, Ishim, Mirabel e Benjamin facevano parte dello stesso squadrone angelico, finché Castiel non venne promosso operando insieme ad angeli di più alto livello come Balthazar e Uriel, l'opinione che Mirabel e Ishim hanno di Castiel è molto controversa, da una parte molti lo considerano un eroe ma altri lo vedono solo come una fonte di problemi. La misteriosa assassina di Benjamin uccide Mirabel e ferisce Ishim con una lama angelica, poi interviene Castiel che lo porta in salvo, tra l'altro sembra riconoscere la donna. Sopraggiungono Dean e Sam, la donna misteriosa li invita a stare fuori dalla faccenda perché lei vuole uccidere solo gli angeli, poi scappa via in auto. Castiel e i Winchester portano Ishim in un luogo sicuro, Castiel afferma di aver già incontrato quella donna, si chiama Lily Sunder, spiegando a Dean e Sam che prima di conoscerli lui scendeva di rado sulla Terra, prima di incontrare i Winchester l'ultima volta fu a Orono nel Maine, era l'anno 1901, Castiel a quel tempo aveva preso possesso di un tramite femminile, lui e la sua squadra avevano il compito di giustiziare un angelo, il serafino Akobel, che era stato mandato sulla Terra per osservare gli umani, ma finì con l'innamorarsi di Lily, un'insegnante di letteratura, la prese in moglie e con lei concepì una bambina, un Nephilim, e dato che per le leggi angeliche è vietato che gli angeli concepiscano figli con gli umani, Mirabel uccise Akobel, mentre Ishim uccise la bambina ma risparmiò Lily. Evidentemente lei vuole uccidere tutti gli angeli che presero parte alla morte di Akobel e della sua bambina, Ishim afferma che dopo tanti anni lei è ancora viva perché ha fatto un patto demoniaco, che le ha concesso anche dei poteri eccezionali. Dean e Sam decidono di dialogare con Lily nella speranza di convincerla ad abbandonare i suoi propositi di vendetta, dato che non avendocela con loro sarà più ragionevole a discutere con i due cacciatori, nonostante Castiel non sia d'accordo. Castiel rimane con Ishim e lo cura dalla ferita, lui è dell'opinione che angeli e umani dono deleteri gli uni per gli altri, ma Castiel è convinto che Dean e Sam lo abbiano reso più forte. I Winchester, rintracciando la targa dell'auto di Lily, trovano il motel dove alloggia, e parlano con lei spiegandole che non è colpa di Castiel se le leggi angeliche non tolleravano la presenza della sua bambina Nephilim, ma Lily racconta una versione diversa della storia: lei aveva studiato gli angeli da una vita e trovò il modo di invocarne uno, ovvero Ishim, che la istruì alla cultura degli angeli, ma Ishim si innamorò di lei, arrivando a nutrire una vera e propia assessione per Lily la quale iniziò ad avere paura di lui finché Akobel non allontanò Ishim da lei. Adirato e umiliato, Ishim fece credere agli altri angeli che Akobel avesse concepito un Nephilim con Lily violando le leggi angeliche, così trovò un pretesto per farlo uccidere, in realtà la bambina di Lily era un'umana, infatti restò incinta prima di conoscere Akobel, poi Ishim uccise sua figlia e risparmiò Lily solo per il gusto di vederla soffrire. I Winchester non sanno se crederle o meno, comunque Dean va da Ishim, mentre Sam resta nel motel con Lily che gli spiega che i suoi poteri non sono il frutto di un patto demoniaco, lei avendo studiato per anni gli angeli imparò a replicare la loro magia angelica che le permise di non ivecchiare, ma pagò un prezzo, infatti perse l'occhio sinistro, e come se non bastasse ogni volta che usa la magia angelica perde parte della sua umanità, ormai non prova più sentimenti, e per molto tempo non ebbe l'occasione di vendicarsi degli angeli finché dopo la loro caduta sulla Terra per opera di Metatron non divennero un bersaglio facile. Dean raggiunge Ishim e Castiel, spiegando a quest'ultimo che il suo ex partner gli ha mentito. Ishim mette al tappeto sia Dean che Castiel, affermando che il cacciatore è la ragione per cui Castiel è diventato un debole quindi decide di uccidere Dean, ma poi arrivano Sam e Lily. I fratelli Winchester feriscono Ishim con le lame angeliche ma lui ha la meglio su entrambi, Lily prova a usare la magia angelica su di lui, ma Ishim riesce a contrastare facilmente il suo potere e proprio quando stava per ucciderla Castiel trafigge Ishim con una lama angelica uccidendolo. Castiel si scusa con Lily sostenendo che nonostante fosse all'oscuro delle menzogne di Ishim questo non giustifica il modo in cui si comportò e che se Lily un giorno vorrà ucciderlo lui non opporrà resistenza. Lily si limita ad andarsene ringraziando Castiel, poi l'angelo va al bunker insieme a Sam e Dean, quest'ultimo gli spiega che non è arrabbiato con lui per aver ucciso Billie ma è preoccupato perché potrebbero esserci delle terribili conseguenze per aver infranto il patto con la mietitrice, ma Castiel non prova rimpianto per averli salvati. Poi riflettono sul fatto che il bambino che sta aspettando Kelly, la prole di Lucifero, è un Nephilim, ma Castiel fa capire ai due cacciatori che la faccenda va ben oltre perché non sarà solo un Nephilim. Infatti un semplice Nephilim, un essere concepito da un'umana e un angelo, è già considerato una delle creature più pericolose della creazione, ma il figlio che a breve avrà Kelly è stato concepito da un arcangelo, il Diavolo, quindi è impossibile immaginare di cosa sarà capace. I due cacciatori chiedono a Castiel se ucciderà Kelly quando e se la troverà pur di evitare che dia alla luce una tale creatura, Castiel ammette che un tempo si sarebbe comportato così, ma ora non ha idea di cosa farà. Sam è dell'opinione che Ishim si sbagliava e che Castiel non è un debole, al contrario è una persona migliore oltre al fatto che non si è mai tirato indietro davanti al pericolo e questa è un'ulteriore prova della sua forza.

Regarding Dean[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Regarding Dean
  • Diretto da: John Badham
  • Scritto da: Meredith Glynn

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel cacciare uno stregone Dean rimane vittima di un incantesimo di questo e comincia a perdere la memoria, dimenticandosi persino il nome degli oggetti più comuni e il suo stesso passato. Sam decide quindi di rivolgersi a Rowena, che gli spiega che questo tipo di magia è praticato solo da un'antica famiglia di stregoni scozzesi e che solo tramite l'antico manuale in loro possesso e la loro morte è possibile invertire l'incantesimo, che entro breve ucciderebbe Dean. Sam e Rowena riescono a salvare Dean e a fargli tornare la memoria il maggiore dei Winchester afferma quindi che se per togliersi il peso di quanto ha dovuto fare nella vita è necessario dimenticare ogni cosa e perdere sé stesso preferisce rimane così com'è.

  • Supernatural legend: Streghe.

Stuck in the Middle (With You)[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Stuck in the Middle (With You)
  • Diretto da: Richard Speight, Jr.
  • Scritto da: Davy Perez

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mary e il suo amico cacciatore Wally sorvegliano una casa che pare abitata da un demone, sono stati gli uomini di lettere britannici ad affidarle questa missione, spiegando a Wally che in effetti da quando ha iniziato a lavorare per loro ha ottenuto grandi risultati nella caccia al soprannaturale, comunque prima di entrare in azione chiede aiuto a Dean e Sam, e anche a Castiel il quale non ha fatto alcun progresso nella ricerca di Kelly, quindi i tre li raggiungono. Il gruppo entra nella casa del demone il quale non è presente, salvo poi fare ritorno, ma il nemico sembra più potente di quanto pensassero, infatti proprio come Azazel è un demone dagli occhi gialli, nemmeno il coltello di Ruby può ucciderlo. Intanto arrivano altri due demoni che uccidono Wally, poi Dean e Sam li uccidono, mentre il misterioso demone dagli occhi gialli ferisce Castiel con una strana picca. L'angelo viene portato in salvo da Mary che lo porta in un capanno lì vicino, poi vengono raggiunti da Sam e Dean, quest'ultimo nota che la ferita di Castiel non riesce a guarire nemmeno con il potere curativo dell'angelo, il quale si sta lentamente indebolendo, poi arriva Crowley che si arrabbia con Castiel e i Winchester spiegando loro che hanno fatto arrabbiare la persona sbagliata, infatti gli rivela che quello è un demone di alto livello e il suo nome è Ramiel. Castiel pare conoscere questo nome affermando che si tratta di un demone appartenente alla cerchia dei "Principi Infernali" anche se credeva che fossero tutti morti. Crowley ammette che quella era una bugia che i demoni avevano inventato per far sì che i Principi Infernali venissero lasciati indisturbati, Crowley racconta la storia dei Principi Infernali, ovvero Azazel, Ramiel, Dagon e Asmodeus, la prima generazione demoniaca creata personalmente da Lucifero, i demoni più antichi di tutti dopo Lilith, addestrati a guidare le truppe demoniache contro gli schieramenti angelici nella guerra al Paradiso. I Winchester capiscono che i due demoni che prima li avevano attaccati lavoravano per Crowley, infatti li aveva messi lì di guardia per evitare che Ramiel venisse disturbato, inoltre spiega a Castiel che la picca con cui Ramiel lo ha ferito è la Lancia di Michele, un'arma capace di uccidere sia gli angeli che i demoni semplicemente ferendoli, se essa ferisce un demone lo polverizza mentre se ferisce un angelo come Castiel esso muore dopo che il suo corpo marcisce: tutto ebbe inizio sei anni prima quando i Winchester sigillarono Lucifero nella gabbia, mancava la presenza di un re all'Inferno e dato che Azazel e Lilith erano morti Ramiel era il primo in linea di successione per la corona di re dell'Inferno, quindi Crowley andò da lui per convincerlo ad accettare il ruolo portandogli anche un presente, ovvero la Lancia di Michele, ma nonostante lui l'accettasse rifiutò il titolo di re affermando che ormai contrariamente a Azazel, lui proprio come Dagon e Asmodeus, aveva perso fede nei valori di Lucifero, ciò che voleva Ramiel era una vita tranquilla quindi propose a Crowley di diventare il nuovo re degli Inferi intimandogli però di far sì che nessuno disturbasse la sua quiete altrimenti ne avrebbe risposto lui. Crowley prova a convincere Ramiel a lasciare in pace i Winchester perché per lui sono delle buone risorse, ma Ramiel lo scaraventa contro il capanno. Castiel prova a convincere i Winchester a scappare perché non vuole metterli in pericolo affermando che conoscerli è stata la cosa migliore che gli sia mai successa perché li considera la sua famiglia volendo bene a tutti loro, ma proprio perché Castiel è praticamente uno di famiglia non lo abbandoneranno, combattendo per lui. Quando Ramiel arriva rivela di essere a conoscenza dell'imminente nascita del figlio di Lucifero, è stata sua sorella Dagon a informarlo della cosa, perché diversamente da lui Dagon sembra interessata alla prole del Diavolo. Ramiel afferma che non esiste una cura per una ferita inflitta dalla Lancia di Michele, inoltre a lui non gli importa di niente, compresi Lucifero, l'Inferno e il Paradiso, ma desidera uccidere i Winchester accusandoli di aver rubato qualcosa di sua proprietà anche se non capiscono a cosa si riferisca. Ramiel affronta i Winchester, poi Sam lo disarma e con la Lancia di Michele lo trafigge polverizzandolo. Castiel sta per morire ma Crowley spezza la lancia e Castiel guarisce, infatti Crowley aveva capito che il potere mortale della Lancia di Michele traeva forza proprio dalla lancia stessa quindi per salvare l'angelo è bastato distruggerla. Castiel trova curioso che Ramiel li avesse accusati di avergli rubato qualcosa, infatti Mary all'insaputa di Sam, Dean e Castiel aveva usato uno dei congegni che gli era stato dato dagli uomini di lettere britannici per aprire la cassaforte nella casa di Ramiel per rubare un oggetto al suo interno, infatti sei anni fa Crowley, oltre alla Lancia di Michele fece un secondo dono a Ramiel che lui chiuse nella cassaforte ma che ora Mary ha rubato, consegnandolo a Arthur Ketch, la missione che lui aveva affidato a Mary era proprio il recupero di quell'oggetto. Mary però si arrabbia con lui perché Wally è morto, e questo è successo perché non le avevano dato abbastanza informazioni sul nemico promettendogli che distruggerà gli uomini di lettere britannici se riaccadrà nuovamente. Ketch ammatte che ha ragione e che non avessero idea del fatto che Ramiel fosse un principe infernale, poi chiede a Mary di fargli vedere l'oggetto che ha rubato, che Crowley donò a Ramiel sei anni fa: che si rivela essere la Colt. Intanto all'Inferno Lucifero, che ora ha ripreso possesso del suo vecchio tramite Nick, stranamente non è intrappolato nella gabbia ma si trova debole al cospetto di Crowley, affermando che è ridicolo da parte sua continuare ad aiutare i Winchester perché loro sono cacciatori e uccidere i demoni è nella loro natura, aggiungendo che un giorno il demone a cui i due fratelli daranno la caccia sarà proprio Crowley.

  • Supernatural legend: Angeli, Demoni, Lucifero.
  • Guest star: Samantha Smith (Mary Winchester), Jerry Trimble (Ramiel), David Haydn-Jones (Arthur Ketch), Donavon Stinson (Wally).

Family Feud[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Family Feud
  • Diretto da: P. J. Pesce
  • Scritto da: Brad Buckner e Eugenie Ross-Leming

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mary continua a lavorare con Ketch mentre Crowley prosegue la sua vendetta ai danni di Lucifero, che tuttavia gli rivela di poter ancora sentire la presenza del suo nascituro e giura vendetta. Sam e Dean, intanto, si occupano di un fantasma che scoprono essere legato alla nave sulla quale sarebbe dovuto morire Gavin, il figlio di Crowley: per questo si ritrovano con lui e gli fanno conoscere sua nonna Rowena. Kelly, ancora in fuga, viene salvata da due angeli dal Principe Infernale Dagon, che riesce a convincerla di poter difendere lei e suo figlio da ogni male e la spinge a dubitare dei cosiddetti buoni. Gavin intuisce che il fantasma è in realtà la sua fidanzata e così decide di tornare indietro nel tempo e imbarcarsi con lei nonostante questo lo porterà inesorabilmente alla morte: Crowley tenta di opporsi ma viene fermato da Rowena, che successivamente gli rivela di averlo fatto per fargli provare il dolore legato alla perdita di un figlio, lo stesso che ha provato lei quando ha dovuto uccidere Oskar per liberare Dean dal Marchio di Caino. Mary rivela ai figli di collaborare con gli uomini di lettere inglesi, lasciandoli esterrefatti e delusi, mentre Lucifero sorride intuendo cos'ha intenzione di fare Dagon.

  • Supernatural legend: Rugaru, Angeli, Demoni, Lucifero, Fantasmi.
  • Guest stars: Ali Ahn (Dagon), Alaina Huffman (Abaddon), Theo Davanay (Gavin MacLeod).

The Raid[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: The Raid
  • Diretto da: John MacCarthy
  • Scritto da: Robert Berens

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mary cerca di spiegare ai suoi figli che gli uomini di lettere britannici stanno combattendo contro il soprannaturale nel modo migliore, ma i due fratelli, specialmente Dean, non sono disposti ad ascoltarla, tra l'altro lei ammette che erano stati proprio gli uomini di lettere britannici ad incaricarla di fare irruzione nell'abitazione di Ramiel. Dean le fa tenere presente che Wally è morto e che Castiel rischiava di fare la stessa fine, ma soprattutto lui si sente tradito perché ritiene che Mary abbia preferito lavorare per gli uomini di lettere britannici piuttosto che essere una madre. Sam diversamente da suo fratello maggiore cerca di essere più comprensivo e questo lo porta a litigare con Dean. Su invito della madre, Sam va nella base che gli uomini di lettere britannici hanno occupato sul suolo americano, Mick infatti vorrebbe convincere i fratelli Winchester a unirsi alla loro causa, anche se Ketch non lo ritiene opportuno dato che, a suo dire, Mary è una cacciatrice migliore dei suoi figli. Mick spiega a Ketch che i fratelli Winchester rappresentano un'istituzione tra i cacciatori americani e che se li convincessero a unirsi a loro gli altri li seguirebbero a ruota. Mick invita Sam a prendere parte a una riunione presentadogli i membri dello staff, Serena e Alton, e anche il cacciatore Pierce Moncrieff, che di recente si è unito a loro. Sam resta notevolmente sorpreso nell'apprendere che gli uomini di lettere britannici hanno eliminato quasi tutti i vampiri negli Stati Uniti, infatti diversamente dai cacciatori che si limitano a ucciderli a vista, loro li sorvegliano nell'attesa che li conducano verso i loro covi e solo allora li eliminano, perché a prescindere dal fatto che i vampiri cacciano da soli o in piccoli gruppi, essi fanno ugualmente parte di una fitta rete connessa; l'ultimo covo si trova a Wichita ed è composto da una decina di vampiri, e loro sperano di poter risalire all'Alfa. Sam è incuriosito dal fatto che gli uomini di lettere britannici hanno arruolato Pierce dato che è un cacciatore di poco conto, in effetti Mick gli confessa che a parte Mary non hanno avuto molto successo nel reclutare validi cacciatori. Ketch va a trovare Dean al bunker, il cacciatore gli permette di entrare dopo che Ketch gli offre dello scotch, lui comprende le ragioni per cui Dean è cosi ostile verso gli uomini di lettere britannici dopo la brutta esperienza con Toni, confessandogli che un tempo loro due erano amanti, e che nemmeno Ketch ha una buona opinione di lei, poi lo invita a unirsi a lui nell'eliminare i vampiri nell'ultimo covo. I due vanno sul posto ma non trovano nessuno, tranne una vampira. Ketch la tortura per avere informazioni, poi Dean le promette che la uccideranno nel modo meno indolore possibile, ma solo se dirà a entrambi dove sono gli altri vampiri, quindi lei rivela che si stanno dirigendo alla base degli uomini di lettere britannici. Infatti i vampiri, capeggiati dall'Alfa, fanno irruzione nella loro base, purtroppo Mary, Sam e Pierce dovranno cavarsela da soli, dato che Mick, Serena e Alton non hanno esperienza pratica. Mary e Mick fanno vedere a Sam la Colt, l'arma che sua madre ha rubato a Ramiel, purtroppo però non ci sono proiettili quindi Mick ne crea alcuni con l'incantesimo che Sam gli dà, che lui a sua volta aveva appreso da Bobby. Sam uccide alcuni vampiri mentre Pierce tramortisce Mary e conduce l'Alfa dagli uomini di lettere britannici. L'Alfa uccide Alton e Serena, infatti lui e Pierce sono soci, il cacciatore lo aiutava a mantenere un profilo basso permettedogli di nascondersi, e l'Alfa lo pagava profumatamente. L'Alfa spiega a Mick che sapeva da tempo che in Inghilterra gli uomini di lettere britannici stavano sterminando i vampiri anche se la cosa lo lasciava indifferente, ma da quando hanno iniziato a operare anche in America ha deciso di agire. Sam, Colt alla mano, gli punta contro la pistola dato che l'Alfa ignora che sia scarica, ma il vampiro non sembra preoccuparsi affermando che lui è una delle cinque creature che la Colt non può uccidere, ma Sam non gli crede perché se veramente l'arma non avrebbe effettu su di lui lo avrebbe già aggredito. Sam viene a patti con l'Alfa: quest'ultimo dovrà permettere a Sam e Mary di scappare e potrà fare di Mick ciò che vuole. Mick, in un impeto di rabbia aggredisce Sam, poi quest'ultimo con la Colt spara alla testa dell'Alfa uccidendolo, infatti quando Mick aveva aggredito Sam gli aveva dato il proiettile con cui caricare la Colt. Sam e Mary uccidono gli altri vampiri mentre i pochi sopravvissuti scappano, poi arrivano Dean e Ketch, quest'ultimo cattura Pierce e quando Sam gli chiede cose ne sarà di lui Ketch si limita a dire che gli uomini di lettere britannici hanno procedure poco piacevoli da adottare contro i cacciatori traditori. Dean, quando pensava che Mary era in pericolo, ha capito di non essere veramente arrabbiato con lei, avendo compreso che ormai è un adulto e che non deve dipendere da sua madre, prendendo atto che Mary ha diritto a fare le sue scelte anche se lui non le condivide, quindi madre e figlio fanno pace. Mick rimprovera Ketch dato che non era rimasto alla base e come se non bastasse Alton e Serena sono morti, ma Ketch lo informa che era andato da Dean per convincerlo a unirsi a loro ricordandogli comunque che l'operazione era sotto la supervisione di Mick facendogli capire che in questo lavoro spesso le persone muoiono. Sam parla con Mick dicendogli che ha cambiato idea e che si unirà a loro dato che alla luce dei fatti stanno cambiando le cose promettendogli che troverà il modo di convincere pure suo fratello maggiore a unirsi alla loro causa.

Somewhere Between Heaven and Hell[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Somewhere Between Heaven and Hell
  • Diretto da: Nina Lopez-Corrado
  • Scritto da: Davy Perez

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sheridan County (Nebraska): due ragazzi, Gwen e Marcus, fanno campeggio ma quando quest'ultimo si allontana dalla tenda per raccogliere la legna un animale invisibile che pare essere un mastino infernale lo aggredisce e lo uccide, poi si avvicina Gwen ma lei colpisce la bestia con un'ascia e scappa. Al bunker i Wincheser tornano da una delle loro missioni, poi Sam riceve un messaggio al cellulare dagli uomini di lettere britannici sul caso di Sheridan County, mentendo a Dean dicendogli che ha scoperto del caso tramite un algoritmo che monitora i telegiornali e le comunicazioni della polizia. Dean sembra credere a ciò che dice quindi vanno sul posto mentre Castiel, che è ancora sulle tracce di Kelly, va a Coeur d'Alene in Idaho, dove il direttore del ristorante gli fa vedere il video di Kelly e con lei c'è un demone dagli occhi gialli che combatte contro gli angeli, ovvero Dagon. Crowley si diverte a stuzzicare e umiliare Lucifero che è ancora incatenato, ma lui non si lascia impressionare dalle sue provocazioni affermando che troverà il modo di fargliela pagare. Dean e Sam spacciandosi per federali parlano con lo sceriffo di Sheridan County che li informa che dalle parole di Gwen il suo ragazzo è stato ucciso da una bestia invisibile, quindi capendo che si trattava di un mastino infernale sono dell'opinione che il caso sia già chiuso dato che probabilmente Marcus aveva fatto un patto con un demone che ha reclamato la sua anima con il mastino infernale, limitandosi solo ad andare a casa di Gwen per darle un po' di sostegno emotivo, ma il mastino infernale entra nella casa della ragazza e cerca di ucciderla, però Dean spara alla bestia e la mette in fuga. Dean e Sam le chiedono se abbia mai fatto un patto con un demone perché questo spiegherebbe il fatto che il mastino infernale le dia la caccia, ma Gwen è del tutto estranea a queste cose. I demoni di Crowley gli espongono i casi del giorno da portare alla sua attenzione ma Crowley non sembra molto interessato, finché Dean non gli telefona. All'inizio il re dell'Inferno è un po' ostile nei suoi confronti per via del ruolo che hanno avuto nella morte di Gavin anche se Dean gli fa notare che è stata una scelta di suo figlio. Dean gli spiega che un mastino infernale attacca persone che però non hanno fatto nessun patto demoniaco, quindi Crowley chiede ai suoi demoni i quali gli riferiscono che un mastino infernale è scappato: si tratta di Ramsey. Crowley raggiunge Dean, Sam e Gwen spiegando loro che Ramsey non è come gli altri mastini infernali, è l'ultima sopravvissuta della prima generazione, creata da Dio, ma quando Lui si rese conto che erano troppo aggressivi li eliminò tutti, tranne Ramsey che Lucifero riuscì a salvare e lei diede vita alle future generazioni di mastini infernali che da anni servono i demoni, però Ramsey che era fedele solo a Lucifero, fu imprigionata dato che era troppo difficile gestire la sua aggressività. Crowley spiega a Gwen che Ramsey è ossessionata da lei perché l'ha ferita con quell'ascia e non si darà pace finché non l'avrà uccisa. Castiel intanto riceve la visita dell'angelo Kelvin che gli spiega che vorrebbero aiutarlo a trovare Kelly e impedire la nascita della prole di Lucifero, ora è l'angelo Joshua che governa il Paradiso e nonostante lì siano ancora arrabbiati con Castiel per tutto ciò che ha fatto lo rivogliono con loro, perché a suo dire il posto di Castiel non è sulla Terra con i Winchester, ma in Paradiso con i suoi simili. I demoni di Crowley, che segretamente sono ancora fedeli a Lucifero, avevano fatto liberare Ramsey per distrarre Crowley e sottrargli indisturbati la chiave delle cetene che tengono Lucifero prigioniero e lo liberano, anche se lui li uccide. Crowley decide di aiutare i Winchester dunque lui e Dean andranno nel bosco per stanare Ramsey, invece Sam porterà Gwen in un posto più sicuro con l'Impala, inoltre i due fratelli indosseranno degli occhiali speciali che dovrebbero consentire a entrambi di vedere Ramsey. Mentre Dean è nel bosco con Crowley gli fa notare che tutti loro sono cambiati, compreso il re dell'Inferno, che sta aiutando Gwen senza chiedere nulla in cambio, oltre al fatto che ha salvato Castiel da Ramiel, ringraziandolo; i due trovano la tana di Ramsey ma lui non è lì. Intanto Sam accosta con l'auto su richiesta di Gwen, e con gli occhiali vede Ramsey, quindi scende dall'auto per combattere. All'inizio Ramsey ha la meglio, però interviene Gwen che scende pure lei dall'auto e salva Sam, il quale uccide Ramsey con una lama angelica. Gwen abbraccia Crowley in segno di riconoscenza e Sam lo ringrazia sentitamente. Crowley va nella cella di Lucifero scoprendo che lui è libero, Lucifero prova a usare su Crowley il suo potere ma quest'ultimo lo neutralizza confessandogli che le catene non avevano potere, in realtà lui è riuscito a replicare a livello molecolare il potere della gabbia nel corpo di Nick, quindi la vera gabbia di Lucifero è il suo tramite umano, poi lo tortura promettendogli che ucciderà suo figlio. Dean e Castiel parlano al cellulare, l'angelo spiega a Dean che ora dovranno affrontare la minaccia di Dagon, un altro demone della cerchia dei Principi Infernali, purtroppo Castiel non sa molto su di lei ma ha sentito delle voci terribili sul demone, avendo fama di essere estremamente pericoloso e crudele. Castiel torna in Paradiso con Kelvin, mentre Sam rivela a Dean che la storia dell'algoritmo era una bugia e che è Mick ad affidargli i casi. Dean ammette che non si fida degli uomini di lettere britannici ma che è anche vero che ha appena collaborato con Crowley quindi certe sue convinzioni sono cambiate, dunque decide pure lui di dare un'altra possibilità agli uomini di lettere britannici provando a collaborare con loro.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • All'inizio della puntata Dean lascia su un tavolo una mazza da baseball avvolta nel filo spinato dicendo che si tratta di una delle armi preferite di suo padre: questo è un riferimento alla serie televisiva The Walking Dead, in cui il personaggio interpretato da Jeffrey Dean Morgan, Negan, usa come arma proprio quest'oggetto.
  • Dean si riferisce a Ramsey con il nome di Cujo, riferimento al cane protagonista dell'omonimo romanzo di Stephen King.

Ladies Drink Free[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Ladies Drink Free
  • Diretto da: Amyn Kaderali
  • Scritto da: Meredith Glynn

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Fratello e sorella vengono aggrediti fuori in un bar da un licantropo: Sam, Dean e Mick cominciano a indagare e poco dopo si congiungono a Claire, che anche lei indaga sul caso all'oscuro di Jody. Mick, in ospedale, è costretto ad uccidere la ragazza, che si stava trasformando, e il rapporto con i Winchester si incrina. La situazione precipita quando anche Claire viene morsa dopo essere stata lasciata alle cure dell'inglese: questi tuttavia suggerisce una cura che forse può salvarla. Claire viene salvata grazie alla cura di Mick, che uccide anche il licantropo che l'ha trasformata e che ha aggredito i due giovani, per poi telefonare a Jody raccontandole tutto; Sam e Dean decidono quindi di dare all'inglese una seconda chance.

  • Supernatural legend: Licantropi.
  • Guest star: Kathryn Love Newton (Claire Novak).

The British Invasion[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: The British Invasion
  • Diretto da: John Showalter
  • Scritto da: Brad Buckner e Eugenie Ross-Leming

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Grazie all'aiuto di Eileen e Mick, Sam e Dean riescono a rintracciare Kelly e ad allontanarla da Dagon; la principessa infernale, tuttavia, riesce a recuperarla e, eludendo un proiettile della Colt, fa in modo che Eileen uccida inavvertitamente il collega di Mick giunto dall'Inghilterra. Nel frattempo Mary e Ketch diventano sempre più intimi e finiscono a letto: la madre dei Winchester chiarisce tuttavia subito che non vuole coinvolgimenti sentimentali, irritando l'inglese. Lucifero, sopportando astutamente le umiliazioni inflittegli da Crowley, riesce a convincere i demoni a stare ancora dalla sua parte e incarica uno di essi di eliminare le modifiche al suo tramite che lo rendono schiavo del re degli Inferi. Mick viene raggiunto da Ketch e dalla dottoressa Hess, la direttrice dell'accademia nella quale vengono formati gli uomini di lettere inglesi, che lo incarica di uccidere Eileen; Mick, ormai convinto dal modo di operare di Sam e Dean, rifiuta e Ketch lo uccide; la Hess lo incarica poi di uccidere tutti i cacciatori americani, dato il fallimento del loro iniziale progetto. Sam e Dean, il mattino dopo, gioiscono per il recupero della Colt ma continuano a interrogarsi su che fine abbia fatto Castiel, irraggiungibile da giorni.

  • Supernatural legend: Demoni, Lucifero.
  • Guest stars: Shoshannah Stern (Eileen Leahy), Gillian Barber (dottoressa Hess).

The Memory Remains[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: The Memory Remains
  • Diretto da: Phil Sgriccia
  • Scritto da: John Bring

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Usando l'account di Mick, Ketch invia Sam e Dean a indagare in una cittadina in cui ogni anno sparisce almeno una persona; con i Winchester lontani l'inglese coordina una squadra che analizza scrupolosamente il bunker per poi piazzare una cimice sotto al tavolo principale e rubare a Dean la foto che si fece da bambino con Mary. Sam e Dean scoprono che le sparizioni sono legate alla principale famiglia del paese, che ogni anno cattura una persona per offrirla in sacrificio a Moloch, una divinità pagana che in cambio ha dato loro ricchezza e potere e che Sam, alla fine delle indagini, uccide con la Colt. Tornati al bunker i due fratelli riflettono sul fatto che la loro eredità sono le persone che hanno salvato per poi incidere le loro iniziali sul tavolo come fecero da piccoli.

  • Supernatural legend: Moloch.

The Future[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: The Future
  • Diretto da: Amanda Tapping
  • Scritto da: Robert Berens e Meredith Glynn

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo che Dagon le racconta le atrocità che suo figlio compirà e che la sua nascita le costerà la vita, Kelly tenta il suicidio in una vasca da bagno, ma i poteri del bimbo la riportano in vita. Castiel torna al bunker da Sam e Dean, quest'ultimo però è arrabbiato con l'angelo dato che da giorni ignora le loro chiamate, e se li avesse aiutati avrebbero sconfitto Dagon, invece è scappata. Dean gli fa capire che questi comportamenti sono sbagliati e che non può fare sempre di testa sua. Castiel ammette che si sente in colpa perché ci ha messo fin troppo a ritrovarli dopo che erano stati sequestrati dal governo, e come se non bastasse non è riuscito a rintracciare Kelly, e dunque desiderava tornare dai suoi amici con una vittoria. Sam fa notare a Dean che il bambino di Kelly è un nefilim, una creatura metà umana e metà angelo, quindi avrà sia l'anima di un umano ma anche la grazia angelica, però se Castiel riuscisse a estrarre la grazia del bambino lui sarebbe solo un umano e quindi né lui e né Kelly dovrebbero morire. I Winchester decidono di discutere con Castiel della cosa, ma l'angelo è sparito rubando la Colt, infatti era andato al bunker solo per rubare l'arma, poi si incontra con gli angeli Kelvin e Hozai, i quali hanno trovato la casa dove Dagon tiene prigioniera Kelly rilevando l'energia con la quale il bambino ha salvato sua madre dal suicidio (salvando anche se stesso). Kelvin dice a Castiel che ha fatto la cosa giusta preferendo gli angeli ai Winchester e che ciò leverà ogni onta dalla sua reputazione. Castiel gli fa capire che non gli importa nulla di ciò che la comunità angelica pensa di lui, perché ha rubato la Colt solo per uccidere Dagon e tenere i Winchester al sicuro da questa faccenda. Castiel ha rubato solo due proiettili, uno lo useranno per uccidere Dagon e il secondo per uccidere Kelly. Gli angeli entrano nella casa ma il loro tentativo di cogliere Dagon di sorpresa fallisce, Castiel spara al demone ma il proiettile va a vuoto, Kelvin gli ordina di cercare Kelly, ma Castiel invece che ucciderla la porta via di casa scappando. Dagon comunica telepaticamente con Lucifero dicendogli che Castiel ha rapito Kelly, dunque Lucifero, adirato come non mai, minaccia Dagon di farle passare le pene peggiori se non ritrova Kelly e la sua prole. Castiel porta Kelly in auto al cancello del Paradiso, un essere umano non può attraversarlo senza morire, così Kelly quando attraverserà il cancello del Paradiso verrà disintegrata insieme al suo bambino a livello cellulare. Kelly, mentre è in auto con Castiel gli dice che quando aveva tentato il suicidio e suo figlio l'ha salvata ha percepito la natura della creatura, lei afferma che non è malvagia come tutti credono sia destinata a essere. Castiel è dell'opinione che quel bambino avrà un potere troppo grande, tale da piegare l'universo, ma Kelly sostiene che il bambino potrebbe aiutare l'universo a evolversi e migliorare e che forse c'è un piano più grande e che la nascita di suo figlio era destinata ad avvenire. L'auto si guasta e quindi Castiel e Kelly prendono una stanza in un motel, l'angelo fa notare alla donna che lei morirà quando nascerà il piccolo e che dunque se lei non gli resterà accanto, pur partendo dal presupposto che non sia destinato necessariamente a essere una creatura malvagia, senza la sua guida non avrà nessuno che possa educarlo e essere una brava persona. Il piccolo inizia a scalciare e Kelly invita Castiel ad appoggiare la mano sul suo ventre per sentire il bambino scalciare; Castiel sorride, poi il piccolo fa vedere a Kelly il futuro: Castiel che la porta al cancello del Paradiso, lui che la protegge da Dagon e quest'ultima che muore bruciata viva. Dean e Sam li raggiungono nel motel, infatti avevano messo un localizzatore nel cellulare di Castiel quando era venuto al bunker, Dean è furioso con lui, poi spiegano a Kelly il loro piano, ma la donna si rifiuta di privare suo figlio del suo prodigioso potere che secondo lei è destinato a fare grandi cose, poi scappa via con Castiel alla guida dell'Impala rubandola ai due cacciatori, mentre loro riparano l'auto di Castiel e poi li inseguono. Kelly dice a Castiel che accetta di andare con lui verso il cancello del Paradiso seguendo la visione che suo figlio le ha fatto vedere, avendo compreso il ruolo che Castiel avrà in questa storia: sembra che il suo bambino voglia che sia proprio lui a prendersene cura quando Kelly morira, e dovrà essere lui a educarlo portandolo verso la giusta strada. Arrivati alle porte del Paradiso vengono accolti da Joshua che però viene ucciso da Dagon, la quale prima di uccidere Kelvin si è fatta rivelare da lui dove stava andando Castiel. Quest'ultimo prova a difendere Kelly dal demone ma Dagon lo mette al tappeto facilmente, e proprio quando stava per ucciderlo arrivano i Winchester; Dean cerca di spararle con la Colt ma Dagon lo ferisce al braccio e poi taglia in due l'arma. Dagon si avvicina a Kelly ma lei prende per mano Castiel e il bambino che lei porta in grembo passa all'angelo un po' del suo potere con il quale non solo guarisce dalle ferite di Dagon ma, prendendo il demone per il braccio la brucia viva uccidendola. Tutto ciò che Kelly aveva visto nella visione profetica si è avverato, poi Castiel guarisce il braccio di Dean, ora Castiel vede le cose dalla prospettiva di Kelly sostenendo che lei ha ragione e che il bambino deve nascere con tutti i suoi poteri, quindi decide di andarsene via con lei, ma Dean e Sam non sono sicuri della scelta dell'amico quindi provano a fermalo, ma Castiel li fa addormentare entrambi. Castiel dopo tanto tempo ha finalmente qualcosa di più grande di lui su cui credere, poi va via in auto con Kelly, quest'ultima gli chiede che cosa gli ha fatto vedere suo figlio quando gli aveva ceduto parte del suo potere, e Castiel risponde semplicemente "il futuro".

Twigs & Twine & Tasha Banes[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Twigs & Twine & Tasha Banes
  • Diretto da: Richard Speight, Jr.
  • Scritto da: Steve Yockey

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mentre studiano un modo per riparare la Colt, Sam e Dean ricevono una telefonata da Max e Alicia Banes, i due stregoni figli di Asa Fox, che volevano chiedere l'aiuto di Mary per trovare la loro madre, Tasha; Mary, nel frattempo, è ancora impegnata con Ketch, ma quando scopre il cadavere di Mick e le indagini sui cacciatori americani i due arrivano alle mani e Ketch riesce a colpirla con un taser. Sam e Dean scoprono che la scomparsa di Tasha è dovuta ad una strega che si trova nel suo stesso motel e che cerca qualcuno cui passare i suoi poteri per evitare di finire all'Inferno, avendoli ottenuti tramite un patto demoniaco; alla fine la strega viene fermata ma Alicia muore, pertanto Max, dopo aver salutato i Winchester, decide di usare i poteri della strega per clonare la sorella. Mary viene quindi sottoposta a tortura da Ketch e da Toni Bevell, mentre Dean sente al telefono l'accorato appello della madre.

  • Supernatural legend: Mutaforma, Streghe.
  • Guest stars: Kendrick Sampson (Max Banes), Kara Royster (Alicia Banes), Alvina August (Tasha Banes).

There's Something About Mary[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: There's Something About Mary
  • Diretto da: P. J. Pesce
  • Scritto da: Brad Buckner e Eugenie Ross-Leming

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Diversi cacciatori, tra cui Eileen, vengono uccisi in rapida successione e Sam e Dean, insospettiti, cominciano a indagare; recandosi alle poste scoprono che la ragazza aveva inviato loro una lettera in cui chiedeva aiuto e affermava di essere seguita dagli Uomini di lettere inglesi e pertanto, dopo essere tornati al bunker, i due scoprono la cimice di Ketch. Questi, intanto, viene avvicinato da Mary, autrice di molti degli omicidi dei cacciatori a causa dei lavaggi del cervello cui la sottopone Toni, e gli chiede di ucciderla, ma Ketch la rassicura. Crowley, dopo aver stretto lo stesso patto di non belligeranza vigente in Inghilterra con la dottoressa Hess (è stato lui a fornire il segugio infernale che ha ucciso Eileen), viene apparentemente eliminato da Lucifero, che si è liberato dalle sue catene a causa del legame genetico con la magia che le pervade: il diavolo riprende quindi il controllo dell'Inferno e comincia a cercare Kelly e suo figlio. Dopo averle teso una trappola, Sam e Dean rapiscono Toni e la conducono al bunker: qui tuttavia vengono intercettati da Ketch e la sua squadra, in cui compare anche Mary di nuovo non padrona di sé, e dopo lo scontro a fuoco che ne segue i due Winchester e Toni, con cui era in competizione per il nuovo ruolo di dirigente, vengono rinchiusi da Ketch nel bunker: l'impianto d'areazione è stato modificato e l'ossigeno si esaurirà in due-tre giorni.

  • Supernatural legend: Segugio infernale, Demoni, Lucifero.

Who We Are[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Who We Are
  • Diretto da: John Showalter
  • Scritto da: Robert Berens

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mary riceve da Ketch un SMS che le ordina di uccidere altri tre cacciatori, tra cui Jody, mentre Sam, Dean e Toni tentano di uscire dal bunker: dopo aver scoperto che la magia è inutile, Dean ricorre al lanciagranate e, una volta uscito dalla breccia nelle mura, riesce a riattivare il sistema di aerazione, rimanendo però ferito al ginocchio. Una volta fuori contattano quanti più cacciatori possibile per informarli delle intenzioni degli inglesi e si recano poi da Jody, che grazie anche ad Alex è riuscita a legare Mary ad una sedia. A casa dello sceriffo si radunano quindi i cacciatori delle vicinanze e Sam li convince ad attaccare la roccaforte degli inglesi mentre Toni e Dean rimangono sul posto per far tornare normale Mary. Poco prima che il processo venga ultimato, tuttavia, Ketch - rintracciata Mary - uccide Toni e attacca Dean, che tuttavia viene salvato dalla madre, rinsavita, che uccide l'inglese. Sam guida l'avanzata dei cacciatori e giunge dalla dottoressa Hess, che lo informa del ritorno di Lucifero e della sua intenzione di trovare Kelly e il bambino nonché della morte di Crowley: Sam tuttavia rifiuta il suo accordo e Jody, per salvarlo, uccide la donna; i cacciatori, poi, fanno saltare in aria il quartier generale degli uomini di lettere britannici. I tre Winchester si ritrovano quindi al bunker e, dopo un lungo abbraccio, si preparano alla battaglia.

  • Questo è l'unico episodio della stagione in cui non compaiono creature sovrannaturali.
  • Guest stars: Kim Rhodes (Jody Mills), Kerry van der Griend (Roy), Nels Lennarson (Walt).

All Along the Watchtower[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: All Along the Watchtower
  • Diretto da: Robert Singer
  • Scritto da: Andrew Dabb

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Crowley si è salvato da Lucifero prendendo possesso di un ratto per poi rientrare nel suo corpo e recarsi al bunker dei Winchester, ai quali confessa tutto, compreso il fatto di non sopportare più il peso della corona degli Inferi, e promette che farà ammenda; Sam e Dean, dopo aver chiamato il suo cellulare e aver parlato con Lucifero, gli rivelano che Rowena, essendo l'unica che poteva rimetterlo nella gabbia, è stata uccisa da lui. Castiel e Kelly si preparano all'imminente nascita del bambino e l'angelo nota un afflato di energia che è uscito dal corpo della donna: toccandolo si ritrova in un luogo sconosciuto, dove viene attaccato da uno strano demone e salvato da un uomo che imbraccia un fucile. I tre Winchester rintracciano i due fuggiaschi e l'angelo li conduce nel mondo che ha scoperto: l'afflato ha aperto uno squarcio nel continuum spazio-temporale e permette di accedere ad una Terra in cui Sam e Dean non sono nati e pertanto è devastata dalla guerra tra demoni e angeli; l'uomo che ha salvato Castiel è il Bobby di questa dimensione e l'arma che utilizza è caricata con proiettili anti-angelo. Lucifero giunge per reclamare suo figlio e quindi scatta il piano del gruppo: Sam e Dean lo conducono nell'altra dimensione e mentre il maggiore dei Winchester gli scarica addosso il fucile di Bobby, Sam e Crowley tentano un incantesimo per confinare qui il diavolo per sempre. L'ultimo ingrediente è una vita e Crowley decide di sacrificare la sua, senza però effetto; Castiel raggiunge i due fratelli ma anche lui non riesce a fermare Lucifero e perde la vita. Mary, a questo punto, interviene per salvare i figli e riesce a spingere il diavolo nell'altra dimensione prima che il portale si chiuda, ma Lucifero la trascina con sé. Mentre Dean si dispera, Sam entra in casa e, dopo aver visto il cadavere di Kelly, segue delle impronte adulte del Nephilim Jack.

  • Supernatural legend: Angeli, Demoni, Lucifero, Nephilim, Dimensione alternativa.
  • Guest star: Jim Beaver (Bobby Singer), Alexander Calvert (Jack).
Portale Fantasy
Portale Televisione