F1 2010

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Formula 1 2010
videogioco
Una scena del gameplay.
Piattaforma PlayStation 3, Xbox 360, Microsoft Windows
Data di pubblicazione PS3, Xbox 360, PC
24 settembre 2010
24 settembre 2010
24 settembre 2010
Genere Formula 1
Sviluppo Codemasters Birmingham
Pubblicazione Codemasters
Serie Formula One
Modalità di gioco Singleplayer e On-line
Periferiche di input Gamepad, Wiimote, tastiera
Supporto Blu-ray Disc, DVD
Requisiti di sistema Processore: Intel Core 2 Duo 2.4 GHz o Athlon X2
RAM: 1 GB (2 GB per Vista)
Scheda video: NVIDIA GeForce 7800 / ATI Radeon X1800 o superiore
Scheda audio: DirectX 9.0c
DVD-ROM: 8x
Hard disk: 15 GB
DirectX: 9.0c
S.O.: Microsoft Windows XP/Vista/7
Preceduto da F1 2009
Seguito da F1 2011

F1 2010 (o anche Formula 1 2010) è un videogioco di guida prodotto da Codemasters, basato sul Campionato mondiale di Formula 1 2010.

Nuove caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

  • Grafica completamente rinnovata rispetto ai giochi precedenti, con l'introduzione di uccelli e foglie, nella maggior parte dei circuiti, che sorvolano la pista nel bel mezzo della gara; inoltre gli autori del gioco hanno voluto dare più enfasi alla luce del sole, che spesso fa illuminare il parabrezza del veicolo. Con l'introduzione di questi piccoli dettagli, Codemasters si è assicurato il titolo di miglior gioco della categoria.
  • Il Menù di gioco è completamente in 3D, Infatti è possibile stare nel paddock, entrare nel proprio camion e utilizzare il computer e parlare con la propria agente di scuderia.
  • Ad ogni Gran Premio si partirà dal garage dei box dove si possono osservare i meccanici che lavorano sulla vettura.

Circuiti e Team[modifica | modifica wikitesto]

Lista dei piloti e dei team[modifica | modifica wikitesto]

F1 2010 include tutti i 26 piloti e le 13 squadre che hanno iniziato la stagione 2010 di Formula 1. Le sostituzioni a metà stagione di Sakon Yamamoto, Nick Heidfeld e Christian Klien non sono incluse.

Team No. Piloti
Vodafone McLaren Mercedes 1 Jenson Button
2 Lewis Hamilton
Mercedes GP Petronas F1 Team 3 Michael Schumacher
4 Nico Rosberg
Red Bull Racing Renault 5 Sebastian Vettel
6 Mark Webber
Scuderia Ferrari 7 Felipe Massa
8 Fernando Alonso
AT&T Williams Ford Cosworth 9 Rubens Barrichello
10 Nico Hülkenberg
Renault 11 Robert Kubica
12 Vitalij Petrov
Force India Mercedes 14 Adrian Sutil
15 Vitantonio Liuzzi
Scuderia Toro Rosso Ferrari 16 Sébastien Buemi
17 Jaime Alguersuari
Lotus Racing Ford Cosworth 18 Jarno Trulli
19 Heikki Kovalainen
HRT Ford Cosworth 20 Karun Chandhok
21 Bruno Senna
BMW Sauber F1 Team Ferrari 22 Nick Heidfeld
23 Kamui Kobayashi
Virgin Racing Ford Cosworth 24 Timo Glock
25 Lucas Di Grassi
Gara Nome ufficiale del Gran Premio Circuito Sede
1 Gulf Air Bahrain Grand Prix Bahrain International Circuit Manama
2 Qantas Australian Grand Prix Albert Park Circuit Melbourne
3 Petronas Malaysian Grand Prix Sepang International Circuit Sepang
4 Chinese Grand Prix Shanghai International Circuit Shanghai
5 Gran Premio de España Telefónica Circuit de Catalunya Barcellona
6 Grand Prix de Monaco Circuit de Monaco Montecarlo
7 Turkish Grand Prix Istanbul Park Istanbul
8 Grand Prix du Canada Circuit Gilles Villeneuve Montréal
9 Telefónica Grand Prix of Europe Valencia Street Circuit Valencia
10 Santander British Grand Prix Silverstone Circuit Silverstone
11 Großer Preis Santander von Deutschland Hockenheimring Hockenheim
12 Eni Magyar Nagydíj Hungaroring Hungaroring
13 Belgian Grand Prix Circuit de Spa-Francorchamps Francorchamps
14 Gran Premio Santander d'Italia Autodromo Nazionale di Monza Monza
15 SingTel Singapore Grand Prix Singapore Street Circuit Singapore
16 Japanese Grand Prix Circuito di Suzuka Suzuka
17 Korean Grand Prix Korean International Circuit Yeongam
18 Grande Prêmio Petrobras do Brasil Autódromo José Carlos Pace San Paolo
19 Etihad Airways Abu Dhabi Grand Prix Yas Marina Circuit Abu Dhabi

Bug[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la prima pubblicazione, gli utenti delle tre piattaforme (PC, PS3 e Xbox 360), hanno avuto un problema riguardo al salvataggio. Codemasters ha annunciato che un file di salvataggio può essere corrotto se un certo numero di azioni sono in contemporanea svolte nel gioco. Per risolvere il problema è stata pubblicata una patch che ha risolto diversi bug migliorando l'IA e la sosta ai box rendendola più rapida anche con altri piloti nella pit lane. Un altro bug risolto è stato quello in cui le vetture si spostano (nel loro giro lanciato) per non far perdere tempo mentre si sta facendo il giro veloce nelle prove libere, nelle qualifiche o in gara (in caso di doppiaggi). Tuttavia alcuni gravi problemi sono rimasti nel gioco: il bug che trattiene il player nei pit è presente in alcune circostanze e le vetture pilotate dall'IA non sono soggette a usura delle gomme e consumo di carburante. È semplice notare come tali vetture mantengano lo stesso passo dall'inizio alla fine della gara. Codemasters ha annunciato[1] di essere a conoscenza dei suddetti problemi ma non se una nuova patch verrà pubblicata, in virtù del fatto che i produttori del gioco hanno annunciato che sono al lavoro per F1 2011.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco è stato accolto positivamente, con Codemasters che ha ricevuto elogi per la cura dei dettagli specialmente riguardo alla situazione meteorologica in pista. Infatti, alcuni giornali del tipo Official PlayStation Magazine dell'Inghilterra, ha dato come voto 9 punti su 10 e il giornale IGN UK, come voto, ha dato 8.5 punti su 10.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi