Giochi della XXVIII Olimpiade

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Voce principale: Giochi olimpici estivi.

Giochi della XXVIII Olimpiade
Καλώς ήλθατε σπίτι
Kalós írthate spíti
Welcome Home (traduzione italiana: Benvenuti a casa)[1]
Città ospitanteAtene, Grecia
Nazioni partecipanti201 (vedi sotto)
Atleti partecipanti10.625
(6.296 - 4.329 )
Competizioni301 in 28 sport
Cerimonia apertura13 agosto 2004
Cerimonia chiusura29 agosto 2004
Aperti daKostis Stephanopoulos
Giuramento atletiZoi Dimoschaki
Giuramento giudiciLazaros Voreadis
Ultimo tedoforoNikolaos Kaklamanakīs
StadioStadio Olimpico di Atene
Medagliere
Nazione
 Stati Uniti363927102
 Cina32171463
 Russia272738 92
Cronologia dei Giochi olimpici
Giochi precedentiGiochi successivi
Sydney 2000 Pechino 2008
Il percorso della torcia olimpica per il mondo

I Giochi della XXVIII Olimpiade (in greco, Αγώνες της XXVIIΙ Ολυμπιάδας) si svolsero ad Atene in Grecia dal 13 al 29 agosto 2004. Atene è stata scelta come città ospitante nel corso della 106ª sessione del CIO tenutasi a Losanna il 5 settembre 1997. A questa edizione hanno preso parte 10.625 atleti, 5.501 squadre e 201 paesi, e sono state assegnate medaglie in 28 sport diversi per un totale di 301, inoltre per la prima volta dai Giochi della XXVI Olimpiade hanno partecipato tutte le nazioni con un Comitato Olimpico. Se la precedente edizione di Sydney è rimasta alla storia per l'ottima organizzazione, questa ha invece ha suscitato diverse polemiche, specialmente per quanto concerne l'arbitraggio, molto spesso sembrato poco corretto o favorevole agli atleti greci.

Assegnazione[modifica | modifica wikitesto]

Atene ha ottenuto l'assegnazione dei giochi superando Roma, Città del Capo, Stoccolma e Buenos Aires.

Paese ospitante 2004 — risultati del ballottaggio
Città Paese Votazione 1 Votazione 2 Votazione 3 Votazione 4 Votazione 5
Atene  Grecia 32 - 38 52 66
Roma  Italia 23 - 28 35 41
Città del Capo  Sudafrica 16 62 22 20 -
Stoccolma  Svezia 20 - 19 - -
Buenos Aires  Argentina 16 44 - - -

Medagliere[modifica | modifica wikitesto]

Queste sono le prime 10 posizioni del medagliere ufficiale:

Squadra Tot.
 Stati Uniti d'America 36 39 27 102
 Cina 32 17 14 63
 Russia 27 27 38 92
 Australia 17 16 16 49
 Giappone 16 9 12 37
 Germania 13 16 20 49
 Francia 11 9 13 33
 Italia 10 11 11 32
 Corea del Sud 9 12 9 30
 Gran Bretagna 9 9 12 30

Discipline[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito l'elenco degli sport seguito dal numero di competizioni:

Disciplina Maschile Femminile Misti Totali
Atletica leggera 24 22 46
Badminton 2 2 1 5
Baseball 1 1
Calcio 1 1 2
Canoa/kayak
Canoa/kayak (in acque libere)
Canoa/kayak (slalom)
11
8
3
5
4
1
16
12
4
Canottaggio 8 6 14
Ciclismo
Ciclismo su strada
Ciclismo su pista
Mountain bike
11
2
8
1
7
2
4
1
18
4
12
2
Equitazione
• Salto ad ostacoli
• Dressage
• Concorso completo
6
2
2
2
6
2
2
2
Ginnastica
Ginnastica artistica
Ginnastica ritmica
Trampolino elastico
9
8

1
9
6
2
1
18
14
2
2
Hockey su prato 1 1 2
Judo 7 7 14
Lotta
Lotta stile libero
Lotta greco-romana
14
7
7
4
4

18
11
7
Disciplina Maschile Femminile Misti Totali
Nuoto e sport acquatici
Nuoto
Tuffi
Nuoto sincronizzato
Pallanuoto
21
16
4

1
23
16
4
2
1
44
32
8
2
2
Pallacanestro 1 1 2
Pallamano 1 1 2
Pallavolo
Beach volley
Pallavolo
2
1
1
2
1
1
4
2
2
Pentathlon moderno 1 1 2
Pugilato 11 11
Scherma 6 4 10
Softball 1 1
Sollevamento pesi 8 7 15
Taekwondo 4 4 8
Tennis 2 2 4
Tennis tavolo 2 2 4
Tiro a segno/volo
• Carabina
• Pistola
• Tiro al piattello
10
3
3
4
7
2
2
3
16
5
5
6
Tiro con l'arco 2 2 4
Triathlon 1 1 2
Vela 6 4 1 11
Totale (28 sport) 168 125 8 301

Siti olimpici[modifica | modifica wikitesto]

La maggior parte delle gare si sono svolte negli impianti sportivi di Atene, ma alcuni eventi sono stati ospitati in altre località: Salonicco, Volo, Candia, Patrasso ed Olimpia.

Impianti di gara[modifica | modifica wikitesto]

Stadi[modifica | modifica wikitesto]

Altre strutture[modifica | modifica wikitesto]

  • Aeroporto internazionale di Atene
  • International Broadcast Centre IBC
  • Main Press Centre
  • Olympic Village
  • Olympic Youth Camp (Shoinias)
  • ORS (Olympic Rendezvous at Samsung)
  • Goudi Depot (trasporto VIP)
  • Hellenikon Depot (trasporto VIP/stampa)
  • Dekelia Depot (trasporto atleti)
  • Vari Depot (trasporto giudici/arbitri)

Cerimonie[modifica | modifica wikitesto]

Le cerimonie di apertura e chiusura della XXVIII olimpiade si sono tenute nello Stadio Olimpico di Atene a Maroussi e sono state curate dal coreografo greco Dimitris Papaioannou.

Cerimonia d'apertura La cerimonia d'apertura era improntata sulla divinità greca Apollo e sullo sviluppo e la crescita dell'umanità a partire dalla civiltà greca: all'inizio della cerimonia al centro dello stadio era infatti stato creato un grande bacino d'acqua rappresentante il Mar Egeo. Il fulcro simbolico della cerimonia era rappresentato da un grande albero.

Cerimonia di chiusura La cerimonia di chiusura aveva invece un particolare riferimento alla divinità greca Dioniso ed all'inizio della cerimonia al centro dello stadio era stato creato un grande campo di grano a forma di spirale.

Paesi partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Come per i Giochi della XXVI Olimpiade, tutti i paesi del Comitato Olimpico Internazionale hanno partecipato ai giochi. Da segnalare è l'esordio del Kiribati e di Timor Est e il ritorno dell'Afghanistan dopo otto anni, che hanno portato il numero dei paesi partecipanti da 199 a 202. La Serbia ha gareggiato come Serbia e Montenegro. Il numero tra parentesi al fianco della nazione indica il numero di atleti partecipanti.

Planisfero dei paesi partecipanti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) People's Daily online., Beijing unveils new Olympic slogan, su english.people.com.cn. URL consultato il 1º settembre 2008.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

  • Bud Greenspan's Athens 2004: Stories of Olympic Glory - Film ufficiale della manifestazione

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN133493308 · LCCN (ENno2003030450 · GND (DE10087037-5
Portale Giochi olimpici
Portale Grecia