Gran Premio di Cina 2006

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
 Gran Premio di Cina 2006
766º GP del Mondiale di Formula 1
Gara 16 di 18 del Campionato 2006

Shanghai
Data 1º ottobre 2006
Nome ufficiale III Sinopec Chinese Grand Prix
Luogo Shanghai International Circuit
Percorso 5,451 km
Distanza 56 giri, 305.066 km
Clima Piovoso
Risultati
Pole position Giro più veloce
Fernando Alonso Fernando Alonso
Renault in 1'43"951 Renault in 1'37"586
Podio
1. Michael Schumacher
Ferrari
2. Fernando Alonso
Renault
3. Giancarlo Fisichella
Renault

Il Gran Premio di Cina 2006 si è svolto il 1º ottobre 2006 a Shanghai, nel nuovo circuito cinese. Ha visto la vittoria, sotto una pioggia battente, di Michael Schumacher, seguito dalle Renault di Fernando Alonso e Giancarlo Fisichella. Dietro di loro c'erano Jenson Button, Pedro de la Rosa, Rubens Barrichello, Nick Heidfeld e Mark Webber. Nel mondiale piloti, Schumacher e Alonso si trovavano appaiati, mentre nel mondiale costruttori, la Renault supera la Ferrari e si porta in testa di un punto.

Questa gara, inoltre, risulta essere l'ultima vittoria in assoluto per il 7 volte campione del mondo Michael Schumacher.

Nuovi Piloti[modifica | modifica wikitesto]

Qualificazioni[modifica | modifica wikitesto]

Cronaca[modifica | modifica wikitesto]

Nella Q1 vanno fuori due piloti importanti: Jarno Trulli e Ralf Schumacher. Le due Toyota, infatti non riescono a strappare la qualificazione alla Q2 e vengono eliminate. Oltre a loro vanno fuori le Midland e le due Super Aguri, mentre ne beneficiano le Toro Rosso. Il primo tempo è di Fernando Alonso, con Michael Schumacher a 1.200 Nella Q2 non ci sono eliminazioni clamorose, se si esclude quella di Felipe Massa. Infatti vanno fuori le Toro Rosso, le Williams e la Red Bull di David Coulthard. Guadagna la Q3 al debutto, Robert Doornbos, mentre il primo tempo è ancora di Alonso, questa volta con 1.500 di vantaggio su Schumi. Conquista la pole nella Q3, l'asturiano, a fianco di Giancarlo Fisichella e, a seguire le due Honda. Il rivale di Alonso, Schumacher, è sesto al fianco di Kimi Räikkönen.

Risultato[modifica | modifica wikitesto]

Pos Naz Pilota Telaio/Motore Q1 Q2 Q3
1 Fernando Alonso Renault 1'44"128 1'43"960 1'44"351
2 Giancarlo Fisichella Renault 1'44"378 1'44"336 1'44"992
3 Rubens Barrichello Honda 1'47"072 1'45"288 1'45"503
4 Jenson Button Honda 1'45"809 1'44"662 1'45"503
5 Kimi Räikkönen McLaren-Mercedes 1'44"909 1'45"622 1'45"754
6 Michael Schumacher Ferrari 1'47"366 1'45"660 1'45"675
7 Pedro de la Rosa McLaren-Mercedes 1'44"808 1'45"095 1'45"877
8 Nick Heidfeld BMW 1'46"249 1'45"053 1'46"055
9 Robert Kubica BMW 1'46"049 1'45"576 1'46"632
10 Robert Doornbos Red Bull-Ferrari 1'46"387 1'45"747 1'48"021
11 Scott Speed Toro Rosso-Cosworth 1'46"222 1'45"851
12 David Coulthard Red Bull-Cosworth 1'45"931 1'45"968
13 Felipe Massa Ferrari 1'47"213 1'45"970
14 Vitantonio Liuzzi Toro Rosso-Cosworth 1'45"564 1'46"172
15 Mark Webber Williams-Cosworth 1'48"580 1'46"413
16 Nico Rosberg Williams-Cosworth 1'47"535 1'47"419
17 Ralf Schumacher Toyota 1'48"894
18 Jarno Trulli Toyota 1'49"098
19 Tiago Monteiro Midland-Toyota 1'49"903
20 Takuma Satō Super Aguri-Honda 1'50"326
21 Sakon Yamamoto Super Aguri-Honda 1'55"560
22 Christijan Albers Midland-Toyota tempi cancellati
  • I tempi in grassetto sono i migliori della sessione, quelli in corsivo sono i tempi di accesso alla sessione successiva

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • I tempi di Christijan Albers vengono cancellati, dato che l'olandese ha fatto trovare la sua vettura in sottopeso
  • Felipe Massa e Takuma Satō vengono retrocessi di 10 posizioni per il cambio del motore e partiranno 19° e 20°

Gara[modifica | modifica wikitesto]

Cronaca[modifica | modifica wikitesto]

Risultato[modifica | modifica wikitesto]

Pos Pilota Telaio/Motore Giri Distacco/Ritiro Griglia Pt
1 5 Michael Schumacher Ferrari 56 1h37'32"747 6 10
2 1 Fernando Alonso Renault 56 +1"121 1 8
3 2 Giancarlo Fisichella Renault 56 +2"197 2 6
4 12 Jenson Button Honda 56 +1'12"056 4 5
5 4 Pedro de la Rosa McLaren-Mercedes 56 +1'17"137 7 4
6 11 Rubens Barrichello Honda 56 +1'19"131 3 3
7 16 Nick Heidfeld BMW 56 +1'31"979 8 2
8 9 Mark Webber Williams-Cosworth 56 +1'43"588 14 1
9 14 David Coulthard Red Bull-Ferrari 56 +1'43"796 12
10 20 Vitantonio Liuzzi Toro Rosso-Cosworth 55 +1 giro 13
11 10 Nico Rosberg Williams-Cosworth 55 +1 giro 15
12 15 Robert Doornbos Red Bull-Ferrari 55 +1 giro 10
13 17 Robert Kubica BMW 55 +1 giro 9
14 21 Scott Speed Toro Rosso-Cosworth 55 +1 giro 11
15 19 Christijan Albers Spyker MF1-Toyota 53 +3 giri 22
16 23 Sakon Yamamoto Super Aguri-Honda 52 +4 giri 19
Rit 7 Ralf Schumacher Toyota 49 Pressione dell'olio 16
Rit 6 Felipe Massa Ferrari 44 Collisione con D.Coulthard 20
Rit 8 Jarno Trulli Toyota 38 Motore 17
Rit 18 Tiago Monteiro Spyker MF1-Toyota 37 Testacoda 18
Rit 3 Kimi Räikkönen McLaren-Mercedes 18 Acceleratore 5
SQ 22 Takuma Satō Super Aguri-Honda 55 +1 giro 21

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • Takuma Satō viene squalificato per aver ignorato le bandiere blu.

Classifiche Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Costruttori[modifica | modifica wikitesto]

Pos Team Punti
1 Renault 179
2 Ferrari 178
3 McLaren-Mercedes 101
4 Honda 73
5 BMW Sauber 35
6 Toyota 30
7 RBR-Ferrari 16
8 Williams-Cosworth 11
9 STR-Cosworth 1

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Campionato mondiale di Formula 1 - Stagione 2006
 

Edizione precedente:
2005
Gran Premio di Cina
Edizione successiva:
2007
Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1