Il grande Blek (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il grande Blek
Lingua originale italiana
Paese di produzione Italia
Anno 1987
Durata 105 min.
Genere commedia
Regia Giuseppe Piccioni
Soggetto Giuseppe Piccioni, Maura Nuccetelli
Sceneggiatura Angelo Nicolini
Produttore Domenico Procacci
Fotografia Alessio Gelsini Torresi
Montaggio Angelo Nicolini
Musiche Lele Marchitelli e Danilo Rea
Interpreti e personaggi

Il grande Blek è un film del 1987 diretto da Giuseppe Piccioni, con Sergio Rubini, girato ad Ascoli Piceno e provincia, ambientato negli anni sessanta. Al film partecipò Federica Mastroianni, figlia d'arte. Particolarità del film è l'attenzione ai particolari per rappresentare al meglio l'epoca. Un aneddoto interessante riguarda la prima ed unica volta in cui il cantante Battisti ha concesso l'utilizzo delle sue canzoni nel film.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Riporta la storia della gioventù ascolana e in generale delle piccole città di provincia degli anni '60-'70; le ribellioni giovanili a schemi culturali troppo rigidi, al modello sociale con la voglia di crearsi un futuro diverso da quello dei genitori.

Il protagonista ricorda i tempi dell'infanzia e la passione per i fumetti e soprattutto per l'eroe chiamato il grande Blek[1].

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ IL GRANDE BLEK - Film (1987), su ComingSoon.it. URL consultato il 22 dicembre 2016.
Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema