Linea S4 (servizio ferroviario suburbano di Milano)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai a: navigazione, cerca

Servizio di trasporto pubblico
Stati  Italia
Inizio Camnago-Lentate
Fine Milano Cadorna
Apertura 2004
Linee impiegate Milano–Asso
Gestore Trenord
Mezzi utilizzati EB 740, TSR
Numero di stazioni e fermate 14
Lunghezza 23 km
Trasporto pubblico

La linea S4 del servizio ferroviario suburbano di Milano congiunge la stazione di Milano Cadorna a quella di Camnago-Lentate.

Indice

Storia

La linea venne attivata il 12 dicembre 2004 sulla tratta Seveso-Milano Cadorna[1].

Il 19 febbraio 2006 fu prolungata da Seveso a Camnago[2].

Stazioni

Stazione Apertura Interscambi
Camnago-Lentate 1849
Seveso 1879
Cesano Maderno 2011
Bovisio Masciago-Mombello 1879
Varedo 1879
Palazzolo Milanese 1879
Paderno Dugnano 1879
Cusano Milanino 1879
Cormano-Brusuglio 1879
Milano Bruzzano 1879
Milano Affori 2011
Milano Bovisa-Politecnico 1879
Milano Domodossola-Fiera 2003
Milano Cadorna 1879

Orario di servizio

Un treno ogni mezz'ora, tutto il giorno, tutti i giorni dalle 6 alle 24 Primo treno da Milano Cadorna per Camnago: 5.53. Ultimo treno da Milano Cadorna per Camnago: 23.53; per Seveso: 0.23. Ulteriori bus alle 0.53 e alle 1.23 per Seveso, che poi proseguono verso Meda, Cabiate e Mariano, senza passare da Camnago.

Primo treno per Milano Cadorna da Camnago: 6.24; da Seveso: 5.31. Ultimo treno per Milano Cadorna da Camnago: 23.24; da Seveso: 23.31.

I treni delle ore 9.53, 10.53 e 14.53 da Milano Cadorna dalla stazione di Seveso proseguono a Meda, senza passare da Camnago. Da Seveso bus sostitutivo fino a Camnago.

I treni delle 10.53, 11.53 e 15.53 da Camnago sono effettuati da Meda, senza passare da Camnago. Da Camnago bus sostitutivo sino a Seveso, con partenza al minuto .49.

A Camnago coincidenza con la linea S11 Milano-Chiasso in entrambe le direzioni.

Entro dicembre 2013 tutte le corse avranno come capolinea la stazione di Camnago-Lentate.

Note

  1. ^ Canale, op. cit.., p. 18
  2. ^ "Notizia flash" su "I Treni" n. 281 (maggio 2006), p. 8

Bibliografia

Collegamenti esterni

Portale Milano
Portale Trasporti
© Copyright Wikipedia authors - The articles gathered in this document are under the GFDL licence.
http://www.gnu.org/copyleft/fdl.html