Lingua sotho del nord

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai a: navigazione, cerca
Sesotho del nord
Parlato in Sudafrica
Persone 4,3 milioni
Classifica non nelle prime 100
Filogenesi Lingue niger-kordofaniane
 Congo-atlantico
  Volta-congo
   Benue-congo
    Bantoidi
     Meridionali
      Stretto bantu
       Centrali
        S
         Sotho
          Sesotho del nord
Statuto ufficiale
Nazioni  Sudafrica
Codici di classificazione
ISO 639-2 nso
SIL nso  (EN)

Le province sudafricane in cui è parlata il sotho del nord come madrelingua da una parte rilevante della popolazione.

La lingua sotho del nord, nota anche come sesotho del nord, sotho settentrionale[1] o pedi[1] (nome nativo sesotho sa Leboa; qualche volta chiamato Sepedi che in realtà è il nome del principale dialetto della lingua) è una lingua del Sudafrica. È una delle lingue sotho, un sottogruppo delle lingue bantu. Ci sono 4,3 milioni di parlanti madrelingua in Sudafrica, principalmente nelle province del nord: Limpopo, Gauteng, e Mpumalanga.

Note

  1. ^ a b AA.VV., Letterature dell'Africa, Milano, Editoriale Jaca Book, marzo 1994. ISBN 8816439157



Lingue ufficiali della Repubblica Sudafricana
afrikaans | inglese | ndebele del sud | sotho del nord | sotho del sud
tswana | swati | tsonga | venda | xhosa | zulu
© Copyright Wikipedia authors - The articles gathered in this document are under the GFDL licence.
http://www.gnu.org/copyleft/fdl.html