Memoriali e monumenti unionisti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Particolare della statua presidenziale del 1920, opera dello scultore Daniel Chester French ed ospitata all'interno del Lincoln Memorial di Washington.

I memoriali e monumenti unionisti dedicati al ricordo della guerra di secessione americana e dei principali comandanti dell'Unione sia in ambito civile che militare sono sparsi in gran parte degli Stati federati degli Stati Uniti d'America. Per lo più sono associati ai più significativi episodi bellici che videro come protagonisti l'Union Army e l'Union Navy.

L'elenco qui proposto segue un ordine cronologico per Stato di appartenenza.

Distretto di Columbia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Washington nella guerra di secessione americana e Rimozione dei memoriali e monumenti confederati § Washington D. C..

I Monumenti della guerra di secessione americana a Washington[1] includono, tra gli altri, i monumenti dedicati a 16 generali e ammiragli unionisti.

La statua di Abraham Lincoln[2], opera dello scultore irlandese americano Lot Flannery inaugurata nel 1868.

Nancy Pelosi e Barack Obama con, sullo sfondo, la statua "Abraham Lincoln" di Vinnie Ream (foto di Pete Souza).

La statua "Abraham Lincoln"[3] della scultrice Vinnie Ream, collocata nella Rotonda del Campidoglio nel 1871.

La "Generale John A. Rawlins"[4] dedicata a John Aaron Rawlins, opera dello scultore franco-americani Joseph Alexis Bailly ed inauguata nel 1874[5].

La "Brevet Lt. General Winfield Scott"[6], statua equestre[7] dedicata al Comandante generale dell'esercito statunitense Winfield Scott, opera dello scultore Henry Kirke Brown[8] ed inaugurata nel 1874.

L'Emancipation Memorial[9][10] dell'artista Thomas Ball, risalente al 1876.

La "Major General James B. McPherson"[11] dell'italoamericano Louis Thomas Rebisso, dedicato alla memoria dell'eroe di guerra James B. McPherson e risalente al 1876.

Il Peace Monument dello scultore Franklin Simmons[12][13], dedicato ai caduti dell'Union Navy nel 1877[14].

La "Major General George Henry Thomas"[15], statua equestre in onore di George H. Thomas, opera di John Quincy Adams Ward e risalente al 1879.

L'"Admiral David G. Farragut" dedicata all'ammiraglio David G. Farragut, opera di Vinnie Ream e risalente al 1881.

Il fregio del National Building Museum.

Il fregio nell'edificio ospitante il National Building Museum, opera di Caspar Buberl e risalente al 1887.

Il "James A. Garfield Monument"[16] dedicato al presidente James A. Garfield, opera di John Quincy Adams Ward ed inaugurata nel 1887.

La "General Winfield Scott Hancock"[11], statua equestre dedicata alla memoria di Winfield Scott Hancock, opera dello scultore ornamentale Henry Jackson Ellicott ed inaugurata nel 1896[17].

La "Major General John A. Logan"[18][19] dedicata al generale e uomo politico John A. Logan, opera di Franklin Simmons ed inaugurata nel 1901.

Il General William Tecumseh Sherman Monument[20][21], statua equestre dedicata a William Tecumseh Sherman in bronzo e granito di autori vari, risalente al 1903.

La "Major General George B. McClellan"[7][22] dedicata a George McClellan, opera di Frederick William MacMonnies risalente al 1907[23].

La General Philip Sheridan[24], scultura bronzea dedicata a Philip Henry Sheridan, opera di Gutzon Borglum ed inaugurata nel 1908.

Lo "Stephenson Grand Army of the Republic Memorial"[25] dello scultore scozzese-statunitense John Massey Rhind, dedicata nel 1909.

La "Dupont Circle Fountain"[26][27], opera di Daniel Chester French e risalente al 1921.

Il Lincoln Memorial, monumento nazionale dedicato al ricordo dl presidente Abraham Lincoln inaugurato nel 1922, opera di Henry Bacon e Daniel Chester French; al cui interno ospita la Abraham Lincoln (French 1920)[28] dello stesso D. C. French, l'iscrizione del Discorso di Gettysburg e quella del 2° discorso inaugurale.

Particolaredell'"Ulysses S. Grant Memorial".

L'"Ulysses S. Grant Memorial"[29][30], opera dell'artista Henry Shrady risalente al 1924.

La "Nuns of the Battlefield"[31][32] dello scultore irlandese Jerome Connor e risalente al 1924.

Il "George Gordon Meade Memorial"[33] dell'artista Charles Grafly, dedicato a George G. Meade e risalente al 1927.

Il Teatro Ford e la Petersen House.

L'African American Civil War Memorial[34], opera dell'artista afroamericano Ed Hamilton ed inaugurato nel 1997.

La U Street (metropolitana di Washington), che contiene l'"African-American Civil War Memorial/Cardozo" nel suo sottosuolo.

Il "Lincoln Temple United Church of Christ" della Chiesa unita di Cristo.

Il President Lincoln and Soldiers’ Home National Monument[35] istituito nel 2000.

Logo dell'archivio online della Biblioteca del Congresso.

Alabama[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Rimozione dei memoriali e monumenti confederati § Alabama.

La città di Grant (Alabama)

Alaska[modifica | modifica wikitesto]

Il Fort Greely[36], base militare del 1942 dedicata alla memoria del maggior generale Adolphus Greely.

Arizona[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Territorio Confederato dell'Arizona.

Il "Picacho Peak State Park"[37] commemora la Battaglia di Picacho Pass, lo scontro della guerra di secessione americana combattuto più ad Ovest; segnala i 3 soldati dell'Unione sepolti sul campo e include sia la bandiera degli Stati Uniti d'America che la bandiera degli Stati Confederati d'America[38].

Arkansas[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Arkansas nella guerra di secessione americana e Rimozione dei memoriali e monumenti confederati § Arkansas.

La città di Lincoln (Arkansas).

La Contea di Grant (Arkansas), battezzata nel 1869 in onore del neo-presidente Ulysses S. Grant.

Il "Grand Army of the Republic Memorial" a Judsonia, un obelisco circondato da 16 tombe di soldati unionisti, risalente al 1894[39].

L'"Officers Killed/Union Wounded Memorial"[40] di Leola (Arkansas), inaugurato nel 2015.

Il "Minnesota Monument" di Little Rock.

Il "Minnesota Monument"[41] al "Little Rock National Cemetery" di Little Rock, scultura di John Karl Daniels parte dei Cimiteri nazionali degli Stati Uniti d'America.

Il "Reunited Soldiery Monument" del 1889 a Pea Ridge (Arkansas), uno dei primi monumenti collocati sul campo (della battaglia di Pea Ridge) ad onorare sia i soldati dell'Unione che quelli confederati[42].

Il "Prairie Grove Battlefield State Park"[43][44] commemorante la battaglia di Prairie Grove, con i memoriali dedicati a James Gillpatrick Blunt, Francis Jay Herron e John Charles Black.

La località di Sheridan, battezzata in onore di Philip Henry Sheridan durante l'Era della Ricostruzione.

Il "Grand Army of the Republic Memorial" di Siloam Springs.

Il "Grand Army of the Republic Memorial"[45] di Siloam Springs, inaugurato nel 1928[39].

California[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Rimozione dei memoriali e monumenti confederati § California.

Il "General Grant Grove" del parco nazionale di Kings Canyon nella Contea di Fresno e la Sequoiadendron giganteum "Generale Grant (albero)".

La pianta monumentale Generale Sherman nella Foresta gigante all'interno del Parco nazionale di Sequoia.

La "Lincoln Elementary School" di Newark (California).

La "Lincoln Elementary School" di Oakland[46].

Il "Lincoln Memorial" di San Francisco.

L'"Abraham Lincoln High School" di Los Angeles, istituto d'istruzione secondaria fondato nel 1878.

L'"U.S. Grant Hotel" di San Diego (1910)[47].

La "Lincoln Law School" di San Jose (1919)

L'"Abraham Lincoln High School" di San Francisco (1940).

L'"Abraham Lincoln High School" di San Jose (1942).

La "Grant High School" di Los Angeles (1959).

La "Lincoln Law School" di Sacramento (1969).

La Lincoln University di Oakland.

Carolina del Nord[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Rimozione dei memoriali e monumenti confederati § Carolina del Nord.

La "Lincoln Academy"[48] di Kings Mountain (Carolina del Nord), istituto scolastico primario e secondario fondato nel 1886.

Colorado[modifica | modifica wikitesto]

Il "Fort Logan National Cemetery"[49] di Denver risalente al 1889 e battezzato in onore del generale John A. Logan[50][51]. Chiuso nel 1960[52].

La Contea di Garfield (Colorado), battezzata in onore dell'ex presidente James A. Garfield nel 1833.

Particolare del "Soldier's Monument" di Jakob Otto Schweizer.

Il "Soldier's Monument" situato nel Campidoglio (Denver), opera dello scultore Jakob Otto Schweizer ed inaugurato nel 1909[53].

La "Abraham Lincoln High School" di Denver (1959).

Connecticut[modifica | modifica wikitesto]

Il "Civil War Soldier Monument" di Carl Conrads a Manchester (Connecticut) (1876).

Il "Soldiers' Monument"[54] a Bristol (Connecticut)[55], inaugurato nel 1865 e dedicato ai caduti della Battaglia di Antietam, della Battaglia di Fredericksburg, della battaglia di Fort Wagner e della battaglia di Irish Bend; contiene inoltre anche una lista di soldati unionisti che combatterono alla battaglia di Gettysburg e alla battaglia di New Bern.

Il medaglione dedicato al governatore del Connecticut Joseph Roswell Hawley e situato nel Campidoglio (Hartford), opera dello scultore Herbert Adams datata 1878[56].

Il "Soldiers and Sailors Memorial Arch"[57][58] di Hartford, commissionato all'architetto George Keller e completato nel 1886.

Il "Lincoln College of Technology" a East Windsor (Connecticut).

Il "Lincoln College of New England" a Southington, fondato nel 1966[59].

Dakota del Nord[modifica | modifica wikitesto]

La contea di Grant (Dakota del Nord)

La città di Lincoln (Dakota del Nord), fondata nel 1977.

Dakota del Sud[modifica | modifica wikitesto]

La contea di Grant (Dakota del Sud)

Delaware[modifica | modifica wikitesto]

Il "Soldiers and Sailors Monument" di Wilmington (Delaware).

Il "Soldiers and Sailors Monument" eretto nel 1871 a Wilmington (Delaware)[60].

La "Rear Admiral Samuel Francis Du Pont" dedicata all'ammiraglio Samuel Francis Du Pont, originariamente eretta nel "Dupont Circle" di Washington nel 1884 e successivamente trasferita nel "Rockford Park" di Wilmington a partire dal 1920[61].

Il "Fort DuPont State Park" a Delaware City[62]

La "General Alfred Thomas Archimedes Torbert", statua dedicata a Alfred Thomas Archimedes Torbert a Milford (Delaware) ed eretta nel 2008[63].

Florida[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Rimozione dei memoriali e monumenti confederati § Florida.

L'obelisco di Clinton Square nel Bayview Park a Key West, risalente al 1866[64].

Uno studente della "Lincoln High School" di Gainesville (Florida) nel 1968: dacci Lincoln o dacci la morte.

La "Lincoln High School" di Gainesville (Florida), risalente al 1866 ed una delle prime istituzioni scolastiche create appositamente per gli afroamericani[65].

La "Old Lincoln High School" risalente al 1869 e la "Lincoln High School" di Tallahassee fondata nel 1975[66].

L'"Union Soldier's Memorial" all'Evergreen Cemetery di Jacksonville, eretto nel 1891[67].

L'"Union Monument" nel Greenwood Cemetery di St. Petersburg (Florida), eretto nel 1900[68].

L'"Union Soldier monument" a Lynn Haven.

Il "Monument Park" a Lynn Haven, dedicato nel 1920[69].

Il "G.A.R. Memorial" nel Woodlawn Cemetery a Miami, dedicato nel 1939[70].

Il "G.A.R. Monument" nel Greenwood Cemetery a Orlando (Florida)[71].

Il "Daughter of Union Veterans Monument"[72] dell'Oaklawn Cemetery e "In Memory of Our Union Veterans" a Tampa[73].

Il "G.A.R. Monument" nel Veterans Park a St. Cloud (Florida), inaugurato nel 2000[74].

L'"Unknown Soldiers Monument" del Mount Peace Cemetery a St. Cloud[75].

Il "2nd Regiment Infantry, U.S. Colored Troops Monument" nel Centennial Park di Fort Myers, dedicato nel 2000[76].

Il "Forgotten Soldier Memorial" in onore dei soldati afroamericani situato nel Bayview Park di Key West ed inaugurato nel 2016[77].

La città di Grant-Valkaria

Illinois[modifica | modifica wikitesto]

Abraham Lincoln: The Man al Lincoln Park di Chicago, opera di Augustus Saint-Gaudens risalente al 1887.

Il "Lincoln College"[78] a Lincoln (Illinois), istituzione scolastica privata fondata nel 1865 (quando il presidente era ancora vivo).

La Tomba Lincoln[79] nell'Oak Ridge Cemetery di Springfield (Illinois)[80].

Il "Soldiers' Monument"[81][82][83] di Freeport (Illinois), risalente al 1871.

Lo "Sheridan Reserve Center"[84][85] nella Contea di Lake (Illinois) e risalente al 1888, dedicato al Comandante generale dell'esercito statunitense Philip Henry Sheridan[86]; fortezza chiusa nel 1993.

La figura del soldato sulla cima della colonna del "Civil War Memorial" a Sycamore (Illinois).

Il "Civil War Memorial"[87][88][89] di Sycamore (Illinois), risalente al 1896[87][90].

Il "General John A. Logan Monument" di Augustus Saint-Gaudens e Alexander Phimister Proctor, statua equestre nel Grant Park di Chicago risalente al 1897.

La statua Abraham Lincoln: The Head of State[91][92][93] nel Grant Park (Chicago), opera di Augustus Saint-Gaudens completata nel 1908[94].

"The Soldiers' Monument"[95] a Oregon (Illinois), scultura bronzea opera di Lorado Taft e risalente al 1916.

Il villaggio di Lincoln's New Salem[96] nella Contea di Menard (Illinois)[97], istituito ed aperto al pubblico nel 1921[98].

La "General Philip Henry Sheridan" a Chicago, statua equestre opera dello scultore Gutzon Borglum inaugurata nel 1923[99].

La statua Lincoln the Lawyer[100] di Urbana (Illinois), opera dello scultore Lorado Taft completata nel 1927.

Il "Lincoln Monument" di Dixon (Illinois), opera dello scultore Leonard Crunelle imaugurata nel 1930[101].

Il Lincoln Trail Homestead State Memorial[102] nella Contea di Macon (Illinois)[103], istituito nel 1938.

"The Lincoln Academy of Illinois"[104], organizzazione non a scopo di lucro istituita dal governatore dell'Illinois Otto Kerner nel 1964.

Il "Lincoln Land Community College"[105] a Springfield, fondato nel 1967.

Il Lincoln Home National Historic Site[106] di Springfield.

Il villaggio di Grant Park (Illinois).

Il Lincoln Log Cabin State Historic Site[107] tra Charleston (Illinois) e Lerna (Illinois).

La Abraham Lincoln Presidential Library and Museum[108] di Springfield.

La statua The Chicago Lincoln.

Indiana[modifica | modifica wikitesto]

Il "Soldiers and Sailors Monument"[109] a Delphi (Indiana), opera dello scultore di origini austriache Rudolf Schwarz e dell'architetto tedesco Bruno Schmitz[110] (inaugurato nel 188).

Il "Soldiers' and Sailors' Monument"[111] a Indianapolis, opera di Bruno Schmitz risalente al 1888.

Il "Corydon Battle Site"[112] a Corydon (Indiana), in memoria della battaglia di Corydon.

Il "Colonel Richard Owen bust".

Il "Colonel Richard Owen bust" dello scultore Belle Kinney Scholz nel Campidoglio (Indianapolis), dedicato da organizzazioni di ex confederati (prigionieri della battaglia di Fort Donelson e della battaglia di Shiloh) al comandante unionista di Camp Morton Richard Owen (geologo).

La "Lincoln Bank Tower"[113] inaugurata nel 1930 a Fort Wayne, con i 3 pannelli intitolati Pioneer Backwoodsman, Preservation of the Union e Emancipation Proclamation ospitati sul suo portone d'ingresso[114].

La Contea di Grant (Indiana)

La stele commemorativa Abraham Lincoln (Schartz)[115] a Indianapolis, opera di Rudolf Schwarz (scultore) completata nel 1906 e dedicata l'anno seguente.

La Abraham Lincoln: The Hoosier Youth a Fort Wayne.

Il Lincoln State Park[116] della Contea di Spencer (Indiana), istituito nel 1932.

Il Lincoln Boyhood National Memorial, National Historic Landmark della Contea di Spencer istituito nel 1960[117].

La Young Abe Lincoln[118] a Indianapolis, opera dello scultore David Kresz Rubins[119] completata nel 1962.

Iowa[modifica | modifica wikitesto]

L'"Abraham Lincoln Statue and Park"[120] a Clermont (Iowa), opera di George Edwin Bissell[121] eretta nel 1903[122] alla memoria de soldati e marinai unionisti. Il "Soldier's Monument"[123][124] a Davenport (Iowa), inaugurato nel 1881[125].

Il "Sac City Monument Square Historic District"[126] a Sac City, composto dalla "General Sherman Hall", dal "Memorial Statue" e da "4 Civil War Cannon" ed inaugurato nel 1894.

Il "Soldiers and Sailors Monument" a Des Moines, opera dello scultore Carl Rohl-Smith risalente al 1896[127].

Il "Clayton County Soldiers' and Sailors' Monument" a Elkader[127].

La città di Grant (Iowa)[128].

La città di Lincoln (Iowa)

La "Lincoln Elementary School" a Manchester (Iowa), costruita nel 1916 in stile Prairie School[129].

La "Abraham Lincoln High School" di Des Moines (1923).

La "Abraham Lincoln High School" di Council Bluffs.

Kansas[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Rimozione dei memoriali e monumenti confederati § Kansas.

Secondo il "Kansas Civil War Monuments" (kcwmonumnets.com) praticamente tutte le contee dello Stato federato ospitano almeno un monumento dedicato alla memoria dei soldati dell'Unione (guerra di secessione americana); molti di essi sono stati finanziati dal "Grand Army of the Republic" (GAR) o dai "Sons of Union Veterans of the Civil War". Tra questi i maggiormente rilevanti includono:

Il "Kinsley Civil War Monument"[130], nel Cimitero di Hillside a Kinsley (Kansas), elencato nel "Registro Nazionale dei luoghi storici" della Contea di Edwards (Kansas).

La Contea di Sherman (Kansas), battezzata con il nome del generale William Tecumseh Sherman a partire dal 1873.

La Contea di Grant (Kansas), battezzata con il nome di Ulysses S. Grant - comandante generale dell'esercito statunitense durante la guerra civile - a partire dal 1888.

Veduta della "Grant County courthouse" di Ulysses (Kansas).

La Contea di Lincoln (Kansas) e la città di Lincoln Center (Kansas).

La città di Ulysses (Kansas), chiamata così in onore dell'ex presidente Ulysses S. Grant a partire dal 1885.

La statua equestre dedicata al generale James B. McPherson.

La città di McPherson (Kansas)[131] e la Contea di McPherson (Kansas) prendono il loro nome dal generale James B. McPherson[132]; esiste inoltre anche un monumento alla sua memoria eretto nel 1917 ed un altro dedicato ai soldati che combatterono per lui.

Il "Baxter Springs Civil War Monument" venne inaugurato nel 1886 dopo che il GAR ebbe raccolto oltre 7.000 firme da parte di ex soldati; si trova nel "lotto del soldato" del cimitero di Baxter Springs ed è dedicato ai 132 militari dell'Union Army che morirono nel corso della battaglia di Fort Blair avvenuta l'8 ottobre del 1863.

Il "Grand Army of the Republic Memorial Arch"[133], innalzato nel 1898 a Junction City (Kansas).

Kentucky[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Kentucky nella guerra di secessione americana e Rimozione dei memoriali e monumenti confederati § Kentucky.

Il "Battle of Tebb's Bend Monument"[134] nei pressi di Campbellsville in ricordo della battaglia di Tebbs Bend; comprende un "historical marker" dello Stato del Michigan che commemora i soldati dell'Unione, per lo più immigrati provenienti dai Paesi Bassi, ai quali furono consegnati gli ordini di battaglia in lingua olandese[135].

La statua di A. Lincoln a Hodgenville, opera di Adolph Alexander Weinman completata nel 1909[136].

L'Abraham Lincoln Birthplace National Historical Park[137] nella Contea di LaRue, istituito nel 1916.

Il "GAR Monument" di Covington (Kentucky).

Il "GAR Monument"[138] al "Linden Grove Cemetery" di Covington (Kentucky), inaugurato nel 1929.

La "Knob Creek Farm"-"Lincoln Boyhood Home" ricostruita nel 1931 e la "Nancy Lincoln Inn" nella Contea di LaRue.

Il "Veteran's Monument" di Covington; uno dei due soli presenti nel Kentucky dedicato per entrambe le parti in conflitto, inaugurato nel 1933.

Il "Colored Soldiers Monument" di Frankfort (Kentucky).

Il "Colored Soldiers Monument" al "Cimitero di Green Hill" di Frankfort (Kentucky), inaugurato nel 1934; si tratta di uno dei relativamente rari monumenti innalzati a perenne ricordo dei soldati afroamericani che parteciparono alla guerra civile americana.

Il "Captain Andrew Offutt Monument" in onore di Andrew Offutt del 5th Regiment Kentucky Volunteer Cavalry a Lebanon (Kentucky), inaugurato nel 1921.

Il "Confederate-Union Veterans' Monument" di Morgantown (Kentucky).

Il "Confederate-Union Veterans' Monument"[139] di Morgantown (Kentucky) nella "Butler County Courthouse"[140][141], inaugurato nel 1907.

Il "32nd Indiana Monument"[142] nelle immediate vicinanze di Munfordville[143][144]; è il più antico memoriale superstite della guerra civile, erette nel 1862[145].

L'"Union Monument" di Perryville (Kentucky)[146][147], inaugurato nel 1928 a ricordo della battaglia di Perryville.

L'"Union Monument"[148] di Vanceburg[149][150], inaugurato nel 1884.

La Contea di Grant (Kentucky)

Il "Port Hudson Peace Monument" a Baton Rouge.

Louisiana[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Louisiana nella guerra di secessione americana e Rimozione dei memoriali e monumenti confederati § Louisiana.

La Parrocchia di Grant, una parrocchia civile fondata nel 1869 col nome del generale Grant.

La Parrocchia di Lincoln.

Maine[modifica | modifica wikitesto]

La "Memorial Hall"[151] di Oakland (Maine), risalente al 1870.

"Monument Square"[152] di Portland (Maine)[153]

Panorama di "Monument Square" a Portland (Maine) nel 2017.

Maryland[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Maryland nella guerra di secessione americana e Rimozione dei memoriali e monumenti confederati § Maryland.

La statua intitolata "The American Volunteer"[155] dello scultore Carl H. Conrads[156] nel cimitero dell'"Antietam National Battlefield", luogo ove si svolse la battaglia di Antietam; completata nel 1876 e dedicata 4 anni più tardi a Sharpsburg (Maryland).

L'"Union Soldiers and Sailors Monument"[157] nel "Wyman Park" di Baltimora, opera in bronzo, granito e marmo dello scultore tedesco americano Adolph Alexander Weinman; inaugurato nel 1906.

Primo piano dell'"United States Colored Troops Memorial Statue" di Lexington Park.

L'"United States Colored Troops Memorial Statue"[158] di Lexington Park, completata e dedicata nel 2012 alla memoria di William Henry Barnes e James H. Harris (due afroamericani che ricevettero la Medal of Honor nel corso della battaglia di Chaffin's Farm.

Massachusetts[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Massachusetts nella guerra di secessione americana e Rimozione dei memoriali e monumenti confederati § Massachusetts.
Dettaglio del "Civil War Memorial" di Framingham raffigurante un artigliere.

Il "Civil War Memorial" di Framingham, opera dello scultore Martin Milmore risalente al 1872.

Il "Soldiers' Monument"[159][160] di Worcester (Massachusetts), risalente al 1874.

Il "Soldiers and Sailors Monument"[161][162] del parco cittadino di Boston, realizzato tra il 1874 e il 1877.

"The Rockery".

"The Rockery" di Frederick Law Olmsted a Easton (Massachusetts), risalente al 1882.

Il Robert Gould Shaw Memorial[163] di Boston dedicato a Robert Gould Shaw[164] - colonnello del il 54th Massachusetts Infantry Regiment, il primo nella storia americana ad essere composto interamente da afroamericani - (caduto nella battaglia di Fort Wagner)[165]; opera di Augustus Saint-Gaudens realizzata nel 1884.

Il "Civil War Memorial"[166] di Webster (Massachusetts), inaugurato nel 1907[167].

Michigan[modifica | modifica wikitesto]

Il "Michigan Soldiers' and Sailors' Monument"[168] a Detroit, opera dello scultore Randolph Rogers risalente al 1867.

Il "Civil War Memorial"[169][170] di Adrian (Michigan)[171], risalente al 1870.

Il "Kent County Civil War Monument" di Grand Rapids (Michigan).

Il "Kent County Civil War Monument"[172][173][174] a Grand Rapids (Michigan), risalente al 1885.

Il "Defense of the Flag" di Withington Park a Jackson (Michigan), opera dello scultore Lorado Taft risalente al 1904.

L'Abraham Lincoln Monument[175] di Ypsilanti (Michigan), opera dello scultore Samuel Cashwan risalente al 1938.

La città di Grant (Michigan)[176]

Minnesota[modifica | modifica wikitesto]

La contea di Grant (Minnesota) prende il nome da Ulysses S. Grant.

La città di Grant (Minnesota)[177].

Mississippi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Mississippi nella guerra di secessione americana e Rimozione dei memoriali e monumenti confederati § Mississippi.

Il Monumento dedicato alle "United States Colored Troops (1st e 3rd Mississippi Infantry) al "Vicksburg National Military Park. L'iscrizione recita: "Commemorazione per il servizio della 1ª e 3d fanteria del Mississippi, discendenti africani e di tutti i Mississippiani di discendenza africana che hanno partecipato alla campagna di Vicksburg".

Monumento in onore del 18th Wisconsin Volunteer Infantry Regiment al "Vicksburg National Military Park".

Monumento dedicato all'ammiraglio David G. Farragut al "Vicksburg National Military Park", opera dello scultore Henry Hudson Kitson.

L'"Illinois Memorial" al "Vicksburg National Military Park". Commemora i 36.325 soldati dell'Illinois che hanno partecipato all'assedio di Vicksburg; ha 47 gradini, uno per ogni giorno in cui Vicksburg (Mississippi) è rimasta sotto assedio.

Il "Kentucky memorial" composto da statue bronzee di Abraham Lincoln e Jefferson Davis, entrambi nativi del Kentucky, al "Vicksburg National Military Park"[178].

Missouri[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Missouri nella guerra di secessione americana e Rimozione dei memoriali e monumenti confederati § Missouri.

Il comune di Grant City[179], fondato nel 1864[180].

La città di Lincoln (Missouri)[181], fondata nel 1866[182].

Montana[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Rimozione dei memoriali e monumenti confederati § Montana.

La contea di Garfield (Montana) porta il nome del presidente James A. Garfield.

Nebraska[modifica | modifica wikitesto]

La capitale statale Lincoln (Nebraska), ribattezzata nel 1868 in onore del presidente.

La contea di Garfield (Nebraska)

La contea di Grant (Nebraska)

La città di Grant (Nebraska)[128].

La statua Abraham Lincoln (French 1912) al Campidoglio (Lincoln), opera di Daniel Chester French.

Il pannello dedicato al ricordo del proclama di emancipazione nel Campidoglio (Lincoln).

Il pannello dedicato al ricordo del proclama di emancipazione nel Campidoglio (Lincoln), opera dello scultore Lee Lawrie inaugurata nel 1932.

L'Università del Nebraska-Lincoln.

New Hampshire[modifica | modifica wikitesto]

Un pezzo separato del "Robert Gould Shaw Memorial" si trova presso il "Saint-Gaudens National Historic Site" a Cornish (New Hampshire), originariamente posizionato nel 1897.

New Jersey[modifica | modifica wikitesto]

La Seated Lincoln a Newark.

La "Lincoln Tech", istituzione scolastica professionale fondata nel 1946 a West Orange (New Jersey)[183].

New York[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Stato di New York nella guerra di secessione americana.
Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: New York nella guerra di secessione americana e Rimozione dei memoriali e monumenti confederati § New York.
Particolare del "Seventh Regiment Memorial" di New York.

Il "Soldiers and Sailors Monument"[186][187] di Buffalo, opera dello scultore Caspar Buberl risalente al 1882.

Il "Lewis County Soldiers' and Sailors' Monument"[188] di Lowville (New York) nella contea di Lewis (New York), risalente al 1883.

Il "Soldiers and Sailors Monument"[189] di Troy (New York), opera di James Edward Kelly risalente al 1890.

Il "Soldiers and Sailors Monument" di Syracuse (New York), inaugurato nel 1910.

Il "Grant Cottage State Historic Site"[190] a Moreau (New York).

La "Lincoln High School" di Yonkers (1953).

Nuovo Messico[modifica | modifica wikitesto]

La Contea di Grant (Nuovo Messico)

La Contea di Lincoln (Nuovo Messico), creata nel 1869[191].

Ohio[modifica | modifica wikitesto]

Il "Soldiers and Sailors Memorial" di Hillsboro (Ohio).
Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Ohio nella guerra di secessione americana e Rimozione dei memoriali e monumenti confederati § Ohio.

Lo "Jewish Civil War Memorial"[192] di Cincinnati nel cimitero ebraico cittadino.

La "Circleville Memorial Hall"[193][194] di Circleville (Ohio), risalente al 1871 circa.

Il "Civil War Soldiers Monument" di Dayton (Ohio), risalente al 1884[195].

Il "Soldiers' and Sailors' Monument"[196] di Cleveland, risalente al 1894[197].

La statua equestre in onore di Philip Henry Sheridan a Somerset (Ohio), opera dello scultore Carl Heber inaugurata nel 1905. La figura in cima al monumento è stata sostituita da una versione in bronzo dello stesso pezzo a partire del 1993[198].

La "Dayton Memorial Hall", che commemora la guerra civile e altre guerre, dedicata nel 1910[199].

La Abraham Lincoln (Barnard) di Cincinnati risalente al 1917.

Il "These Are My Jewels monument" di Columbus (Ohio)

Lapide in onore di un milite Ignoto unionista a Enid (Oklahoma).

Oklahoma[modifica | modifica wikitesto]

A Ardmore (Oklahoma): Monumento dell'Unione davanti alla casa dei veterani (vecchia casa confederata)[200].

A Enid (Oklahoma): Monumento dell'Unione nel cimitero di Enid dedicato al milite Ignoto (1917)[200].

A Miami (Oklahoma): Monumento in onore de soldati morti al cimitero del GAR[200].

A Oklahoma City: l'"Union Monument" nel cimitero di Fairlawn (Ohio) del GAR (1918), successivamente ampliato con una nuova targa per onorare tutti i soldati statunitensi[200].

A Rentiesville: il "Monument to Union Soldiers" nell'"Honey Springs Battlefield" (1986)[200].

La contea di Garfield (Oklahoma).

La contea di Grant (Oklahoma).

Fort Blunt a Fort Gibson (Oklahoma), ribattezzato per onorare la memoria del maggior generale James Gillpatrick Blunt[200].

Oregon[modifica | modifica wikitesto]

La contea di Grant (Oregon)

Il "111th NY Infantry Monument" di Gettysburg (Pennsylvania).

Pennsylvania[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Pennsylvania nella guerra di secessione americana.

Il "Soldiers' National Monument"[201][202] al Cimitero nazionale di Gettysburg[203], opera di Randolph Rogers dedicata nel 1869[204][205].

Il "Soldiers and Sailors Monument"[206] di Lancaster (Pennsylvania), risalente al 1874[207] ma commissionato due anni prima[208].

Il "Soldier's Monument" di York (Pennsylvania), opera dello scultore Martin Milmore risalente al 1874.

Il "Dauphin County Veteran's Memorial Obelisk" di Harrisburg[209], completato entro il 1876.

Statua dedicata al Colonnello Augustus van Horne Ellis[210], facente parte del "124th New York Infantry Monument" (1884)[211].

Il "Thomas Devin Relief, 6th New York Cavalry Monument" (1889), dedicato al Maggior generale Thomas Casimer Devin.

Il "Vermont State Monument"-"Stannard's Vermont Brigade Monument" (1889).

Particolare del "72nd Pennsylvania Infantry Monument", dedicato alla memoria della brigata degli zuavi[212].

Il "72nd Pennsylvania Infantry Monument"[213] del 1891[214], al "Gettysburg Battlefield".

Il "44th and 12th New York Infantry Monument"[215][216] del 1893[217], primo monumento eretto nel sito dedicato al ricordo della battaglia di Gettysburg dotato di un ponte di osservazione.

Il "New York State Monument" (1893).

La "Captain Henry V. Fuller Marker, 64th New York Infantry" (1894)[218].

Statua dedicata al Maggior generale John Buford (1895).

Lo "Smith Memorial Arch" di Filadelfia, con statue busti collettivi risalenti al 1898-1912.

Il "Soldiers' and Sailors' Monument" di Allentown (Pennsylvania), opera collettiva di Edward Gallagher Jr., Henry F. Plaschott, Bartholomew Donovan risalente al 1899.

Statua dedicata a John Lawrence Burns (1903).

L'"Army of the Potomac Marker" (1908).

Lo "United States Regulars Monument" (1909).

La "Chaplain Corby of Gettysburg"[219] dedicata al reverendo William Corby[220], opera dello scultore Samuel Aloysius Murray inaugurata nel 1910[221].

Memoriale dedicato al ricordo del discorso di Gettysburg pronunciato dal presidente Lincoln al "Gettysburn National Cemetery", progettato da Louis Henrick nel 1912.

Busto di Abraham Lincoln, opera di Henry Kirke Bush-Brown risalente al 1912.

Il "Maj. Gen. Abner Doubledays Headquarters Marker, 1st Corps Headquarters Marker" (1913).

Statua dedicata al generale John White Geary situata a "Culp's Hill", scolpita da Jakob Otto Schweizer (1914 circa).

Statua dedicata al generale Alexander Hays situata a "Ziegler's Grove", scolpita da J. Otto Schweizer (1914 circa).

Statua dedicata al Generale William W. Wells Jr., scolpita da J. Otto Schweizer (1914).

Il "Pennsylvania State Memorial" al Gettysburg National Military Park.

Il "Pennsylvania State Memorial"[222] al "Cemetery Ridge" del "Gettysburg National Military Park"[223] (1914), comprende anche diverse statue con ritratti di:

    • Abraham Lincoln (1911-13) ad opera di J. Otto Schweizer, lato ovest;
    • Governatore della Pennsylvania Andrew Gregg Curtin (1911-13) di William Clark Noble, lato ovest;
    • Generale George G. Meade (1911-13) di Lee Lawrie, lato nord;
    • Generale John Fulton Reynolds (1911-13) di Lee Lawrie, lato nord;
    • Generale Winfield Scott Hancock (1911-13) di Cyrus Edwin Dallin, lato est;
    • Generale David McMurtrie Gregg (1911-13) di J. Otto Schweizer, lato est;
    • Generale Alfred Pleasonton (1911-13) di J. Otto Schweizer, lato sud;
    • Generale David Bell Birney (1911-13) di Lee Lawrie, lato sud;

Statua dedicata al Maggior generale Abner Doubleday (1917).

Lo "United States Signal Corps Marker" (1919)

Statua dedicata al generale Andrew Atkinson Humphreys situata a "Emmitsburg Road", scolpita da J. Otto Schweizer nel 1919.

Statua dedicata al Brigadier generale Francis Channing Barlow (1922).

Il "New York Auxiliary State Monument" (1925).

"First Defenders" di Allentown, opera dello scultore George Brewster risalente al 1917.

Il "Soldiers and Sailors Memorial Bridge" di Harrisburg.

Il "Soldiers and Sailors Memorial Bridge", ideato da Lee Lawrie a Harrisburg (1930).

L'"Indiana State Monument" (1971).

Statua dedicata al Brigadier generale Samuel Wylie Crawford (1988).

Il "Delaware State Monument" (2000).

Il "Culp Brothers' Memorial" (2013), vicino all'ingresso del "Gettysburg Heritage Centre"; onora la memoria sia del confederato Wesley Culp che del tenente unionista William Culp ("fratello contro fratello").

Il borough di Lincoln (Contea di Allegheny, Pennsylvania), prende il suo nome da quello del presidente[224].

La "Lincoln Elementary School" di Pittsburgh[225][226].

La Abraham Lincoln High School (Filadelfia).

Rhode Island[modifica | modifica wikitesto]

Il "Civil War Monument" a Woonsocket (Rhode Island) (1868).

Il "Soldiers and Sailors Monument" di Providence (1871)[229].

Il "Lincoln Woods State Park"[230] a Lincoln (Rhode Island), città ribattezzata nel 1871 alla memoria del presidente.

La statua raffigurante il generale Ambrose Burnside al "Burnside Park" di Providence, opera dello scultore Launt Thompson risalente al 1887[231].

Il "46th Pennsylvania Monument" in onore dei caduti unionisti della Campagna di Chattanooga.

Tennessee[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Tennessee nella guerra di secessione americana e Rimozione dei memoriali e monumenti confederati § Tennessee.

Fort Negley a Nashville, costruito dalle forze dell'Unione subito dopo l'avvenuta presa della città a seguito della battaglia di Fort Donelson[232]; prende il nome dal comandante unionista James Scott Negley.

Durante l'Era della Ricostruzione venne proposta la creazione di uno "Stato di Lincoln" a Sudovest del Colorado (fiume Texas).

Texas[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Texas nella guerra di secessione americana e Rimozione dei memoriali e monumenti confederati § Texas.

Il "Treue der Union Monument" di Comfort (Texas).

Utah[modifica | modifica wikitesto]

Il " Captain Lot Smith Company Memorial" dedicato al comandante unionista mormone Lot Smith nel Campidoglio (Salt Lake City).

La contea di Garfield (Utah).

Vermont[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Rimozione dei memoriali e monumenti confederati § Vermont.

Il "Monte Abraham" (Mount Abe) e il valico "Lincoln Gap" delle "Green Mountains" alla periferia della città di Lincoln (Vermont).

Statua del generale William Wells al Battery Park (Burlington), scultura di J. Otto Schweizer risalente al 1914.

Virginia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Virginia nella guerra di secessione americana e Rimozione dei memoriali e monumenti confederati § Virginia.
Il cartello d'ingresso al cimitero nazionale di Arlington.

Monumenti all'interno del cimitero nazionale di Arlington:

Il Civil War Unknowns Monument.
  • Il Civil War Unknowns Monument, risalente al 1865[233].
  • L'Anfiteatro Tanner, costruito nel 1873 per supportare i primi eventi del Memorial Day.

L'Emancipation Park a Charlottesville (precedentemente denominato "Lee Park"), ribattezzato in onore del Proclama di emancipazione e risalente al 1917[234][235].

Monumento alla Guerra Civile al Lincoln Cemetery (Portsmouth (Virginia)[236].

Il "48th Pennsylvania Monument" a Petersburg (Virginia), alla memoria del colonnello George W. Gowen e del 48º reggimento; risalente al 1907[237].

Il monumento al Cimitero di West Point (Norfolk)[238]; il "Norfolk African-American Civil War Memorial".

Virginia Occidentale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Virginia Occidentale nella guerra di secessione americana e Rimozione dei memoriali e monumenti confederati § Virginia Occidentale.

La contea di Grant (Virginia Occidentale).

Il Soldier and Sailors Monument di Wheeling (Virginia Occidentale), dedicato ufficialmente nel 1883. Nel 2018 è stato trasferito nella West Virginia Independence Hall[239][240]

Monumento unionista della Contea di Hancock (Virginia Occidentale), dedicato nel 1886 e situato di fronte alla Hancock County Courthouse di New Cumberland (Virginia Occidentale)[241].

Washington[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Rimozione dei memoriali e monumenti confederati § Washington.

La contea di Grant (Washington).

La contea di Garfield (Washington).

La contea di Lincoln (Washington), battezzata in memoria del presidente[191].

Wisconsin[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Rimozione dei memoriali e monumenti confederati § Wisconsin.

Il villaggio di Granton[242]. La Contea di Grant (Wisconsin)

L'"Abraham Lincoln Memorial Monument" di Laramie, opera dello scultore Robert Isaiah Russin completata nel 1959 (busto colossale su piedistallo)[243].

Argentina[modifica | modifica wikitesto]

La città di Lincoln (Argentina)

Il dipartimento Partido di Lincoln

La statua bronzea di Abraham Lincoln a Parliament Square.

Inghilterra[modifica | modifica wikitesto]

La replica di "Abraham Lincoln: The Man" a Parliament Square.

Scozia[modifica | modifica wikitesto]

L'"American Civil War Memorial", conosciuto anche come Scottish-American Soldiers Monument, di Edimburgo.

Trasporti, finanza e alimentari[modifica | modifica wikitesto]

Forze armate[modifica | modifica wikitesto]

Valuta[modifica | modifica wikitesto]

  • Il centesimo Lincoln[244]:
  1. il busto del presidente Lincoln raffigurato di profilo sul diritto della moneta a partire dal 1909;
  2. il Lincoln Memorial raffigurato sul rovescio dal 1959 al 2008.
  3. il bicentenario della nascita di Abraham Lincoln rappresentato sul rovescio nel 2009.
  • La banconota da 5 dollari[245]:
  1. Il ritratto di Lincoln posto sul diritto a partire dal 1914;
  2. Il "Lincoln Memorial" raffigurato sul rovescio a partire dal 1929;
  • Storia filatelica e postale degli Stati Uniti d'America
  1. Il francobollo presidenziale degli Stati Uniti d'America dedicato ad Abraham Lincoln[246], il 2° dei presidenti degli Stati Uniti d'America per numero di serie emesse (tra gli altri nel 1866, 1869, 1890, 1903, 1938, 1954, 1965, 1995).
  2. Il francobollo commemorativo da 5 centesimi per il centenario del Proclama di emancipazione, emesso nel 1963[247].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ PDF (PDF), su npgallery.nps.gov.
  2. ^ Jacob, Kathryn Allamong, Testament to Union: Civil War Monuments in Washington, D.C., Charlottesville, JHU Press, 1998, pp. 68–71, ISBN 978-0-8018-5861-1. URL consultato il 30 ottobre 2014.
  3. ^ Vinnie Ream Architect of the Capitol. Retrieved January 13, 2018.
  4. ^ Jacob, Kathryn Allamong, Testament to Union: Civil War Monuments in Washington, D.C., Baltimore, JHU Press, 1998, pp. 110–113, ISBN 978-0-8018-5861-1.
  5. ^ District of Columbia Inventory of Historic Sites (PDF), District of Columbia Office of Planning - Historic Preservation Office, 30 settembre 2009. URL consultato il 9 febbraio 2014 (archiviato dall'url originale il 5 novembre 2014).
  6. ^ Goode, James M., The Outdoor Sculpture of Washington, D.C., Washington, D.C., Smithsonian Institution Press, 1974, pp. 287, 341, ISBN 0-87474-149-1.
  7. ^ a b Jacob, Kathryn Allamong, Testament to Union: Civil War Monuments in Washington, D.C., Baltimore, JHU Press, 1998, pp. 99–101, ISBN 978-0-8018-5861-1.
  8. ^ Henry Kirke Brown, in National Museum of Wildlife Art. URL consultato il 28 gennaio 2015 (archiviato dall'url originale il 25 marzo 2012).
  9. ^ American University: Great Emancipator, Supplicant Slave: The Freedman's Memorial to Abraham Lincoln. Retrieved August 25, 2012.
  10. ^ National Park Service: Lincoln Park. Retrieved August 25, 2012.
  11. ^ a b Civil War Monuments in Washington, DC, National Park Service, 20 settembre 1978. URL consultato il 10 agosto 2011.
  12. ^ FRANKLIN SIMMONS DEAD. - American Sculptor Designecl Grant and Logan Monuments, in The New York Times, 9 dicembre 1913. URL consultato il 15 settembre 2016.
  13. ^ Archived copy, su portlandmuseum.org. URL consultato il 23 febbraio 2011 (archiviato dall'url originale il 10 marzo 2011).
  14. ^ Peace Monument, (sculpture)., Inventory of American Sculpture, Smithsonian AmericanArt Museum. URL consultato il 22 gennaio 2013.
  15. ^ District of Columbia Inventory of Historic Sites (PDF), District of Columbia Office of Planning - Historic Preservation Office, 30 settembre 2009. URL consultato il 20 novembre 2014 (archiviato dall'url originale il 5 novembre 2014).
  16. ^ "James Garfield Monument, (sculpture)". SIRIS
  17. ^ General Winfield Scott Hancock, (sculpture), Save Outdoor Sculpture, District of Columbia survey, 1993. URL consultato l'11 agosto 2011.
  18. ^ Jacob, Kathryn Allamong, Testament to Union: Civil War Monuments in Washington, D.C., Baltimore, JHU Press, 1998, pp. 81–84, ISBN 978-0-8018-5861-1.
  19. ^ Goode, James M., The Outdoor Sculpture of Washington, D.C., Washington, D.C., Smithsonian Institution Press, 1974, pp. 278, ISBN 0-87474-149-1.
  20. ^ Gen. Sherman Monument, in New York Times, 28 maggio 1896, p. 3. URL consultato il 19 marzo 2015.
  21. ^ The Sherman Statue, in New York Times, 30 maggio 1896, p. 5. URL consultato il 19 marzo 2015.
  22. ^ A M'clellan Statue, in Evening Star, 5 aprile 1901. URL consultato il 24 gennaio 2015.
  23. ^ Major General George B. McClellan, (sculpture), Smithsonian American Art Museum. URL consultato il 24 gennaio 2015.
  24. ^ General Philip Sheridan, (sculpture)., Smithsonian American Art Museum. URL consultato l'11 novembre 2014.
  25. ^ Stephenson Grand Army of the Republic Memorial, (sculpture), Smithsonian American Art Museum. URL consultato il 21 novembre 2015.
  26. ^ Fort Dupont, National Park Service. URL consultato il 25 gennaio 2015.
  27. ^ DuPont Circle Fountain, (sculpture), Smithsonian American Art Museum. URL consultato il 19 gennaio 2015.
  28. ^ Lincoln Memorial National Memorial – Frequently Asked Questions, su National Park Service, U.S. Department of the Interior, 2008. URL consultato il 29 maggio 2009 (archiviato il 30 maggio 2009).
  29. ^ General Ulysses S. Grant Memorial, (sculpture), Siris-artinventories.si.edu. URL consultato il 12 agosto 2014.
  30. ^ General Ulysses S. Grant Memorial, (sculpture), in CollectionsSearchCenter, Smithsonian Institution. URL consultato il 15 agosto 2012.
  31. ^ John W. Tuohy, Nuns of the Battlefield, in When Washington Was Irish. URL consultato il 18 dicembre 2010.
  32. ^ Craig Swain, Nuns of the Battlefield, in Northwest in Washington, District of Columbia — The American Northeast (Mid-Atlantic), The Historical Marker Database, 2008. URL consultato il 18 dicembre 2010.
  33. ^ Meade Memorial, (sculpture), Smithsonian American Art Museum. URL consultato il 20 febbraio 2015.
  34. ^ African American Civil War Memorial and Museum, Official Website, 2011, accessed 21 July 2011
  35. ^ President Lincoln's Cottage at the Soldiers' Home
  36. ^ Joe Stevens, Kodiak Alaska Military History, su www.kadiak.org, Kodiak Military History Museum, 7 aprile 2016. URL consultato il 5 luglio 2016.Template:Sps
  37. ^ Arizona State Parks, Picacho Peak State Park: Facilities, su azstateparks.com. URL consultato il 7 luglio 2010.
  38. ^ Slideshow: Where are Arizona's Confederate monuments?, KMOV, 16 agosto 2017. URL consultato il 29 agosto 2017.
  39. ^ a b Staff, Grand Army of the Republic (GAR), su Encyclopedia of Arkansas History and Culture, The Central Arkansas Library System, 4 maggio 2017. URL consultato il 27 settembre 2017.
  40. ^ Civil War Markers and Memorials, su Encyclopedia of Arkansas History and Culture. URL consultato il 27 settembre 2017.
  41. ^ NRHP nomination for Minnesota Monument (PDF), Arkansas Preservation. URL consultato l'11 febbraio 2016.
  42. ^ Reunited Soldiery Monument – Pea Ridge Battlefield, su Waymarking.com, silverquill. URL consultato il 27 settembre 2017.
  43. ^ NRHP nomination for Prairie Grove Battlefield State Park (original nomination) (PDF), Arkansas Preservation. URL consultato il 13 aprile 2015.
  44. ^ Bill Bowden, Arkansas phone booth is first of its kind to make National Register of Historic Places, in Arkansas Democrat-Gazette, WEHCO Media, 20 novembre 2015. URL consultato il 20 novembre 2015.
  45. ^ NRHP nomination for Grand Army of the Republic Memorial (PDF), Arkansas Preservation. URL consultato l'8 febbraio 2015.
  46. ^ Department of Public Instruction Oakland California, School Directory 1915–1916.
  47. ^ Evelyn I. Banning, U.S. Grant, Jr.: A Builder of San Diego, San Diego Historical Society. URL consultato il 22 giugno 2014 (archiviato dall'url originale il 22 giugno 2014).
  48. ^ American Missionary Association, Lincoln Academy, King's Mountain, North Carolina, in The American Missionary, vol. 70, American Missionary Association, 1916.
  49. ^ Dept. of Veterans Affairs: Cemeteries – Fort Logan National Cemetery
  50. ^ National Cemetery Administration, Fort Logan National Cemetery - National Cemetery Administration, su www.cem.va.gov. URL consultato il 18 ottobre 2017.
  51. ^ Highlights in the history of Fort Logan (PDF), Colorado Magazine Vol. 19 No. 3 (May 1942) pp. 87–88. URL consultato il 6 settembre 2017.
  52. ^ Highlights in the history of Fort Logan (PDF), Colorado Magazine Vol. 19 No. 3 (May 1942) pp. 87–88. URL consultato il 6 settembre 2017.
  53. ^ Baruch, Mildred C. and Ellen J. Beckman, Civil War Union Monuments, Daughters of Union Veterans of the Civil War, Washington D.C., 1978 p. 7
  54. ^ http://ctmonuments.net/?p=2347
  55. ^ Copia archiviata (PDF), su bristolhistoricalsociety.org. URL consultato il 29 aprile 2010 (archiviato dall'url originale il 20 luglio 2011).
  56. ^ Connecticut State Capitol Statuary, League of Women Voters of Connecticut: Election Fund, pamphlet
  57. ^ Soldiers and Sailors Memorial Arch, (sculpture), in Art Inventories Catalog, Smithsonian American Art Museum, Smithsonian Institution.
  58. ^ Bushnell Park Foundation Archiviato il 21 gennaio 2008 in Internet Archive.
  59. ^ Briarwood College Profile, su briarwood.edu. URL consultato il 3 novembre 2009.
  60. ^ Patricia A. Maley, National Register of Historic Places Inventory/Nomination: Delaware Avenue Historic District (Boundary Increase) (PDF), su npgallery.nps.gov, agosto 1986.
  61. ^ Where is the Original Dupont Circle Statue?, su Ghosts of DC, 28 settembre 2012.
  62. ^ Fort DuPont State Park, su destateparks.com.
  63. ^ Bostik Johnson, Torbert Stands Tall Outside Museum, su Milford Live, 5 marzo 2013.
  64. ^ Clinton Square Historical Marker, su The Historical Marker Database. URL consultato il 15 agosto 2017.
  65. ^ "About A. Quinn Jones"; Archivio, A. Quinn Jones Museum: The Legacy Project, October 26, 2014
  66. ^ LINCOLN HIGH SCHOOL, National Center for Education Statistics. URL consultato il 25 novembre 2017.
  67. ^ Evergreen Cemetery, su Florida Public Archaeology Network. URL consultato il 15 agosto 2017.
  68. ^ St. Petersburg – Greenwood Cemetery, su Florida Public Archaeology Network. URL consultato il 18 agosto 2017.
  69. ^ Monument Park, su City of Lynn Haven. URL consultato il 15 agosto 2017.
  70. ^ Miami – Woodlawn Cemetery, su Florida Public Archaeology Network. URL consultato il 18 agosto 2017.
  71. ^ Orlando – Greenwood Cemetery, su Florida Public Archaeology Network. URL consultato il 18 agosto 2017.
  72. ^ Tampa – Oaklawn Cemetery, su Florida Public Archaeology Network. URL consultato il 18 agosto 2017.
  73. ^ Tampa – Woodlawn Cemetery, su Florida Public Archaeology Network. URL consultato il 18 agosto 2017.
  74. ^ G.A.R. Monument, Veterans Park, su Florida Public Archaeology Network. URL consultato il 17 agosto 2017.
  75. ^ G.A.R. Monument, Mount Peace Cemetery, su Florida Public Archaeology Network. URL consultato il 17 agosto 2017.
  76. ^ Tom Hall, Clayton, su SWFL Art in the News. URL consultato il 15 agosto 2017.
  77. ^ Linda Wheeler, Memorial to black Union soldiers unveiled in Key West today, The Washington Post, 16 febbraio 2016. URL consultato il 15 agosto 2017.
  78. ^ Sito ufficiale, su lincolncollege.edu.
  79. ^ National Park Service: Survey of Historic Sites and Buildings Archiviato il 30 agosto 2009 in Internet Archive.
  80. ^ Lincoln Tomb, in National Historic Landmark summary listing, National Park Service. URL consultato l'11 ottobre 2007 (archiviato dall'url originale il 26 dicembre 2007).
  81. ^ Ellen S. Stadermann, National Register of Historic Places Registration Form: Soldiers' Monument (PDF), Illinois Historic Preservation Agency, 21 luglio 1997. URL consultato il 2 aprile 2016.
  82. ^ Susan Vela, Victory statue delivered to Soldiers Monument in downtown Freeport, su Journal Standard. URL consultato il 7 giugno 2016.
  83. ^ Victory, su www.monumentfund.org. URL consultato il 7 giugno 2016.
  84. ^ Fort Sheridan Historic District, in National Historic Landmark summary listing, National Park Service. URL consultato il 3 ottobre 2007.
  85. ^ http://www.fortsheridan.com
  86. ^ Gannett, Henry, The Origin of Certain Place Names in the United States, Govt. Print. Off., 1905, pp. 129.
  87. ^ a b "Civil War Memorial, Art Inventories Catalog (IAS IL000424), Smithsonian Institution Research Information System, Smithsonian American Art Museum. Retrieved July 8, 2007.
  88. ^ Ritzman, Floyd. Image of dedication ceremony Archiviato il 29 marzo 2007 in Internet Archive., (1897), Abraham Lincoln Historical Digitization Project, Northern Illinois University Libraries. Retrieved February 28, 2007.
  89. ^ Hernandez, Aracely. Civil War monuments are getting a facelift, Daily Chronicle, July 23, 2005. Retrieved February 28, 2007.
  90. ^ "Civil War Memorial," Property Information Report, Sycamore Historic District, HAARGIS Database, Illinois Historic Preservation Agency. Retrieved July 8, 2007.
  91. ^ Seated Lincoln (in Grant Park), in Explore Chicago, City of Chicago. URL consultato il 15 gennaio 2011 (archiviato dall'url originale il 18 luglio 2011).
  92. ^ Abraham Lincoln: The Head of State, Chicago Park District, 2010. URL consultato il 31 gennaio 2013.
  93. ^ The Chicago Public Art Guide (PDF), City of Chicago - Department of Cultural Affairs, maggio 2007, p. 22. URL consultato il 1º febbraio 2013.
  94. ^ Guadens' Abraham Lincoln SIRUS Art Inventory Simthsonian
  95. ^ National Register of Historic Places Registration Form, Oregon Commercial Historic District, HAARGIS Database, Illinois Historic Preservation Agency. Retrieved 30 January 2007.
  96. ^ Lincoln's New Salem, Illinois Historic Preservation Agency. URL consultato il 18 febbraio 2012 (archiviato dall'url originale l'8 aprile 2014).
  97. ^ New Salem, su lincolnsnewsalem.org.
  98. ^ Jesse Palmer and Frank Ridgway Weber, Abraham Lincoln Seems to Live Again at New Salem, Illinois - Governor Small Dedicates State Museum, in Journal of the Illinois State Historical Society, XIV, 1-2, April–July 1921, pp. 188.
  99. ^ Bach, Ira and Mary Lackritz Gray, Chicago's Public Sculpture, University of Chicago Press, Chicago 1983 pp. 158–59
  100. ^ National Register of Historic Places Nomination
  101. ^ Lincoln at 23, (sculpture)., Save Outdoor Sculpture, Illinois survey, 1992. URL consultato il 10 agosto 2011.
  102. ^ Illinois Department of Natural Resources. Lincoln Trail Homestead - State Memorial Archiviato il 12 maggio 2006 in Internet Archive..
  103. ^ Floyd Mansberger, Searching for Thomas Lincoln's Cabin, in Outdoor Illinois, agosto 2009, pp. 10–13.
  104. ^ A Brief History, The Lincoln Academy of Illinois, 2013. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  105. ^ www.llcc.edu
  106. ^ Sito ufficiale, su nps.gov.
  107. ^ Lincoln Log Cabin State Historic Site, su lincolnlogcabin.org.
  108. ^ Journey One: The Pre-Presidential Years, su illinois.gov. URL consultato l'8 marzo 2014.
  109. ^ Soldiers and Sailors Monument, (sculpture), in Save Outdoor Sculpture!, Smithsonian Institution. URL consultato il 17 marzo 2014.
  110. ^ National Register of Historic Places Registration Form (PDF), United State Department of the Interior. URL consultato il 17 marzo 2014.
  111. ^ Tom Leyden, Soldiers and Sailors monument wins landmark status, in The Indianapolis Star, 13 gennaio 2017. URL consultato il 13 gennaio 2017.
  112. ^ Indiana State Historic Architectural and Archaeological Research Database (SHAARD), Department of Natural Resources, Division of Historic Preservation and Archaeology. URL consultato il 1º aprile 2016. Nota: Esso include Frederick Porter Griffin, National Register of Historic Places Inventory Nomination Form: Corydon Battle Site (PDF), su secure.in.gov, luglio 1976. URL consultato il 1º aprile 2016. and Accompanying photographs.
  113. ^ Lincoln Bank Tower Profile on skyscraperpage.com, su skyscraperpage.com..
  114. ^ Kvaran & Lockley, Guide to the Architectural Sculpture of the United States”
  115. ^ Lincoln Plaque, (sculpture), Smithsonian American Art Museum, 1992. URL consultato il 7 maggio 2013.
  116. ^ Lincoln State Park, su in.gov.
  117. ^ Shedd, Charles E., National Historic Landmark Nomination: Nancy Hanks Lincoln State Memorial (PDF), National Park Service. e Accompanying photos (PDF), su npgallery.nps.gov.
  118. ^ The Smithsonian Institution, Art Institute Inventory: Young Abe Lincoln, su siris-artinventories.si.edu. URL consultato il 28 novembre 2010.
  119. ^ Filmato audio William Ashby (Director), Portrait of David Rubins (interviewed by Lois Davis), Indianapolis Art League, 7 luglio 1982.
  120. ^ History, Clermont, Iowa. URL consultato il 15 marzo 2011 (archiviato dall'url originale il 4 maggio 2011).
  121. ^ Baruch, Mildred C. and Ellen J. Beckman, Civil War Union Monuments, Daughters of Union Veterans of the Civil War, Washington D.C., 1978 p. 48
  122. ^ Clermont Lincoln from AbrahamLincolnOnline.
  123. ^ Scott County’s Soldier Monument, Western Illinois University. URL consultato il 14 marzo 2011.
  124. ^ Chapter XXII: Patriotic Davenport, IAGenWeb. URL consultato il 31 marzo 2011.
  125. ^ Baruch, Mildred C. and Ellen J. Beckman, Civil War Union Monuments, Daughters of Union Veterans of the Civil War, Washington D.C., 1978 p. 53
  126. ^ Bruce Perry, Sac City Monument Square Historic District (PDF), City of Sac City. URL consultato il 27 settembre 2017.
  127. ^ a b Baruch, Mildred C. and Ellen J. Beckman, Civil War Union Monuments, Daughters of Union Veterans of the Civil War, Washington D.C., 1978 p. 47
  128. ^ a b Gannett, Henry, The Origin of Certain Place Names in the United States, Govt. Print. Off., 1905, pp. 141.
  129. ^ Peggy Beedle, Lincoln Elementary School (PDF), National Park Service. URL consultato il 29 maggio 2016. con Sette foto datate 2002
  130. ^ Stacy R. Neilson, National Register of Historic Places Inventory/Nomination: Kinsley Civil War Monument / Kinsley Civil War Monument (PDF), National Park Service, 20 aprile 2007. URL consultato il 30 ottobre 2017. Con Cinque foto.
  131. ^ Find a County, National Association of Counties. URL consultato il 7 giugno 2011.
  132. ^ Kansas State Historical Society, Biennial Report of the Board of Directors of the Kansas State Historical Society, Kansas State Printing Plant, 1916, pp. 231.
  133. ^ Karen Carroll, Katherine Goerl e Theresa A. de la Garza, National Register of Historic Places Registration: Grand Army of the Republic (GAR) Memorial Arch / Heritage Park Memorial Arch / KHRI #061-2790-00001 (PDF), Kansas State Historical Society, 20 settembre 2016. URL consultato il 21 dicembre 2017..
  134. ^ Joseph E. Brent, National Register of Historic Places Multiple Property Submission: Civil War Monuments in Kentucky, 1865-1935 (PDF), National Park Service, 8 gennaio 1997.
  135. ^ Civil War in Kentucky
  136. ^ Lincoln Stories, KY Lincoln Heritage Trail. URL consultato il 5 febbraio 2009 (archiviato dall'url originale il 9 ottobre 2009).
  137. ^ Abraham Lincoln Birthplace National Historical Park, su nps.gov.
  138. ^ Brent, Joseph E., National Register of Historic Places Multiple Property Submission: Civil War Monuments in Kentucky, 1865-1935 (PDF), National Park Service, 8 gennaio 1997. pp.E-13
  139. ^ Archived copy (PDF), su kynghistory.ky.gov. URL consultato il 12 maggio 2008 (archiviato dall'url originale il 12 aprile 2009).
  140. ^ Kentucky: Butler County - About Butler County
  141. ^ "Butler County". The Kentucky Encyclopedia, John E. Kleber, ed. Lexington: U of Kentucky P, 1992, 147.
  142. ^ Michael A. Peake, Blood Shed In This War, Indianapolis, Indiana Historical Society Press, 2010, p. 18, ISBN 978-0-87195-269-1.
  143. ^ Michael Peake, 32nd Indiana Monument Update, su geocities.com. URL consultato il 5 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 23 ottobre 2009).
  144. ^ Michael A. Peake, "32nd Indiana Monument at Cave Hill Cemetery," in Indiana's German Sons: A History of the 1st German, 32nd Regiment Indiana Volunteer Infantry. Baptism of Fire: Rowlett's Station, 1861, vol. 13, Indianapolis, Max Kade German-American Center, Indiana University-Purdue University Indianapolis and Indiana German Heritage Society, Inc., 1999, p. 31, ISBN 1-880788-13-6. URL consultato il 24 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 29 giugno 2010).
  145. ^ Cave Hill National Cemetery, Louisville, Kentucky, National Park Service. URL consultato il 17 agosto 2015.
  146. ^ Perryville, Kentucky trailsrus.com
  147. ^ Noe, Kenneth W., Perryville: This Grand Havoc of Battle, (University Press of Kentucky, 2001) pg.373
  148. ^ Lewis County, KY Historical Society. URL consultato il 19 maggio 2009.
  149. ^ Vanceburg, Ky., WMTH Corporation. URL consultato il 15 maggio 2009.
  150. ^ Lewis County History and Information, Genealogy Inc. URL consultato il 17 maggio 2009.
  151. ^ NRHP nomination for Memorial Hall (PDF), National Park Service. URL consultato il 9 giugno 2016.
  152. ^ NRHP nomination for Portland Soldiers and Sailors Monument (PDF), National Park Service. URL consultato il 24 febbraio 2016.
  153. ^ Michael Tobin, A monument of malcontent?, in Portland Daily Sun, 22 ottobre 2011. URL consultato il 22 ottobre 2011.
  154. ^ Acts and resolves passed by the ... Legislature of the state of Maine
  155. ^ Antietam National Cemetery - part 2 from National Park Service.
  156. ^ Connecticut's Monuments: An Essay from Connecticut Historical Society.
  157. ^ Union Soldiers and Sailors Monument, (sculpture), Smithsonian AmericanArt Museum. URL consultato il 18 ottobre 2012.
  158. ^ Civil War, in visitstmarysmd.com.
  159. ^ Soldiers' Monument from Smithsonian Institution Research Information System.
  160. ^ Dedication of the Soldiers' Monument at Worcester, Massachusetts: July 15, A.D. 1874. from Google.
  161. ^ Google.com1
  162. ^ Google.com2
  163. ^ http://www.nps.gov/boaf/historyculture/shaw.htm
  164. ^ Memorial to Robert Gould Shaw, (sculpture), Save Outdoor Sculpture, Massachusetts survey, 1997. URL consultato il 22 ottobre 2011.
  165. ^ The Monument to Robert Gould Shaw: Its Inception,completion, and Unveiling .., 1997. URL consultato il 30 giugno 2013.
  166. ^ Mounted Valor, Webster, Massachusetts, su yankeetirade.com. URL consultato il 23 marzo 2011.
  167. ^ Patenaude, Ed, OldeWebster History and Founding, su oldewebster.com. URL consultato il 23 marzo 2011.
  168. ^ Pat Zacharias, The Monuments of Detroit, The Detroit News. URL consultato il 24 febbraio 2007 (archiviato dall'url originale il 22 gennaio 2013).
  169. ^ State of Michigan, Civil War Memorial, su mcgi.state.mi.us, 2009. URL consultato il 1º giugno 2010 (archiviato dall'url originale il 5 giugno 2010).
  170. ^ George F. May, Michigan Civil War monuments, su suvcwmi.org, 2009. URL consultato il 1º giugno 2010.
  171. ^ National Register Information System, in National Register of Historic Places, National Park Service, 20 maggio 2010.
  172. ^ NPS Focus, in National Register of Historic Places, National Park Service. URL consultato il 25 aprile 2010.
  173. ^ Kent County Civil War Monument & Fountain, su civilwarmonument.org, ottobre 2009. URL consultato il 24 aprile 2010.
  174. ^ White Bronze, in Scientific American, old, vol. 53, 14 novembre 1885, p. 309.
  175. ^ Scheda, su siris-artinventories.si.edu.
  176. ^ (EN) Walter Romig, Michigan Place Names: The History of the Founding and the Naming of More Than Five Thousand Past and Present Michigan Communities, Wayne State University Press, 1973, pp. 234–235, ISBN 0-8143-1838-X. URL consultato il 6 dicembre 2016.
  177. ^ Warren Upham, Minnesota Geographic Names: Their Origin and Historic Significance, Minnesota Historical Society, 1920, p. 569.
  178. ^ Kentucky Memorial, su Vicksburg National Military Park, National Park Service. URL consultato il 29 agosto 2017.
  179. ^ Worth County Place Names, 1928–1945, The State Historical Society of Missouri. URL consultato il 3 gennaio 2017 (archiviato il 24 giugno 2016).
  180. ^ Eaton, David Wolfe, How Missouri Counties, Towns and Streams Were Named, The State Historical Society of Missouri, 1918, pp. 372.
  181. ^ Eaton, David Wolfe, How Missouri Counties, Towns and Streams Were Named, The State Historical Society of Missouri, 1916, pp. 210.
  182. ^ Post Offices, Jim Forte Postal History. URL consultato il 1º settembre 2016.
  183. ^ Lincoln Technical Institute Inc Corporate Office & Headquarters, su Ecorporateoffices.com. URL consultato il 19 gennaio 2018.
  184. ^ Soldiers’ and Sailors’ Memorial Arch, October 1973 (PDF), su Neighborhood Preservation Center, Landmarks Preservation Commission. URL consultato il 21 marzo 2016.
  185. ^ Richard E Miller, Defenders of the Union, su hmdb.org, 13 novembre 2008. URL consultato il 1º agosto 2011.
  186. ^ Archivio, su web.archive.org.
  187. ^ Cultural Resource Information System (CRIS), New York State Office of Parks, Recreation and Historic Preservation. URL consultato il 1º agosto 2016. Nota: Esso include Travis Bowman, National Register of Historic Places Registration Form: Lewis County Soldiers' and Sailors' Monument, su cris.parks.ny.gov, n.d.. URL consultato il 1º agosto 2016. e Accompagnamento di 5 fotografie
  188. ^ National Register of Historic Places, in WEEKLY LIST OF ACTIONS TAKEN ON PROPERTIES: 7/27/09 THROUGH 7/31/09, National Park Service, 7 agosto 2009.
  189. ^ Steve Muller, "Ironclad claim to history: Troy mills provided metal for Civil War ship Monitor," Albany Times Union, March 8, 2012.
  190. ^ Grant Cottage State Historic Site, at New York State Office of Parks, Recreation and Historic Preservation
  191. ^ a b Henry Gannett, The Origin of Certain Place Names in the United States, U.S. Government Printing Office, 1905, p. 187.
  192. ^ Jewish Cemetery Rededicates Veterans Memorial, su local12.com.
  193. ^ Owen, Lorrie K., ed. Dictionary of Ohio Historic Places. Vol. 2. St. Clair Shores: Somerset, 1999, 1147.
  194. ^ Hall, su nr.ohpo.org.
  195. ^ Lisa Powell, "How Dayton’s giant Main Street monument faced twists and turns to land there. Monument has moved around the city as one of its most beloved artifacts," Dayton Daily News, March 7,.2017, http://www.mydaytondailynews.com/news/how-dayton-giant-main-street-monument-faced-twists-and-turns-land-there/NpqmdnlULPE2bL6AstlCSJ/
  196. ^ Susan Love, Historic emblems restored in the gardens of Cleveland's Soldiers and Sailors Monument, in The Plain Dealer, cleveland.com, 2 giugno 2010. URL consultato il 1º giugno 2011.
  197. ^ Dave Davis, Gifts to renovate Soldiers and Sailors Monument sit in bank while county awaits repayment, in The Plain Dealer, cleveland.com, 6 aprile 2011. URL consultato il 1º giugno 2011.
  198. ^ J. W. Carpenter & Son (a cura di), Pvt. Fair, su siris-artinventories.si.edu, 18 ottobre 1884. URL consultato il 18 ottobre 2017. Ospitato su siris-artinventories.si.edu Library Catalog.
  199. ^ Memorial Hall, Montgomery County, n.d. Accessed 2015-02-03.
  200. ^ a b c d e f William B. Lees, Oklahoma’s Civil War Monuments and Memorial Landscapes (PDF), William B. Lees, 2004.
  201. ^ Craig Swain, Soldiers' National Monument, su hmdb.org, 8 marzo 2009. URL consultato il 4 maggio 2013.
  202. ^ X_Value=-77.231217&Y_Value=39.819767, United States Geological Survey. URL consultato il 24 giugno 2011.
  203. ^ Frank L. Klement, The Gettysburg Soldiers' Cemetery and Lincoln's Address: Aspects and Angles, Shippensburg, PA, White Mane Publishing Co., Inc., 1993, p. 15.
  204. ^ Soldiers' National Monument, in (MN288), National Park Service. URL consultato il 7 aprile 2017.
  205. ^ The Soldiers' National Monument at Gettysburg, in The New York Times, 31 maggio 1869. URL consultato il 25 giugno 2011.
  206. ^ Stephen Kopfinger, Monumental recognition, Soldiers and Sailors edifice honors those who have served, in Lancaster Sunday News, Lancaster Newspapers, Inc, 9 novembre 2008. URL consultato il 2 dicembre 2008.
  207. ^ Soldiers and Sailors Monument, in The Historical Marker Database. URL consultato il 5 dicembre 2008.
  208. ^ Soldiers and Sailors Monument, (sculpture), in Smithsonian American Art Museum SIRIS. URL consultato il 5 dicembre 2008.
  209. ^ Photo of Dauphin County Veteran's Memorial Obelisk
  210. ^ SUVCW Camp 124 website, su suvcw.org.
  211. ^ Hawthorne, Frederick. Gettysburg: Stories of Men and Monuments (1988)
  212. ^ The Field of Gettysburg: Four Monuments Dedicated by Members of Shaler's Brigade, in The New York Times, 14 giugno 1888. URL consultato il 1º maggio 2011.
  213. ^ 72nd Pennsylvania Infantry Monument, (sculpture)., in Save Outdoor Sculpture, Pennsylvania survey,, SIRIS, 1995. URL consultato il 27 gennaio 2012.
  214. ^ In Honor of Dead Heroes: Soldiers' Monuments Dedicated on the Field of Gettysburg, in New York Times, 5 luglio 1891. URL consultato il 1º maggio 2011.
    «About a thousand people witnessed the ceremonies, at which Capt. John Reed presided. The Rev. Charles H. Thomas made the opening prayer and Capt. Reed presented the monument in the name of the committee to the regimental association. Remarks were made by Gen. James C. Lynch, Capt. W. W. Ker, and Capt. W. W. Wiltbank. The monument was unveiled by Mrs. Mary Lee, an old army nurse, aged eighty, and Sergt. Mullin of Cushing Battery fired a salute. A display of day fireworks concluded the exercises.».
  215. ^ Scheda, su hscl.cr.nps.gov.
  216. ^ 44th Regiment Monument At Gettysburg, in Unit History Project, New York State Military Museum and Veterancs Research Center, 27 marzo 2006. URL consultato il 19 gennaio 2012.
  217. ^ Sued by a Snap-shot Man, in The New York Times, 4 luglio 1893. URL consultato il 19 gennaio 2012.
  218. ^ Scheda, su gettysburg.stonesentinels.com.
  219. ^ Notre Dame Scholastic, "The Students' Share in the Corby Statue." (PDF), in Notre Dame Scholastic, 1911. URL consultato il 23 novembre 2016.
  220. ^ Notre Dame Scholastic, "Notre Dame G. A. R. Post No. 569." (PDF), in Notre Dame Scholastic, 1907. URL consultato il 23 novembre 2016.
  221. ^ John F. O'Hara, "The Soldier Priest at Gettysburg." (PDF), in Notre Dame Scholastic, 1910. URL consultato il 23 novembre 2016.
  222. ^ 1986-1995, in 28th Infantry (Keystone) Division: Mechanized, Turner Publishing Company, 2005, p. 67. URL consultato il 5 aprile 2012.
    «F-15, an OA-37, and A-7, and EC-130 and a KC-135».
  223. ^ Google.com
  224. ^ Ackerman, Jan, Town names carry bit of history, in Pittsburgh Post-Gazette, 10 maggio 1984, pp. 1. URL consultato il 31 ottobre 2015.
  225. ^ Local Historic Designations, Pittsburgh, Pittsburgh History & Landmarks Foundation. URL consultato il 5 agosto 2011.
  226. ^ Historic Landmark Plaques 1968-2009 (PDF), Pittsburgh, PA, Pittsburgh History & Landmarks Foundation, 2010. URL consultato il 5 agosto 2011.
  227. ^ Sorrow SIRIS, Control Number IAS 44730002, accessed October 31, 2011.
  228. ^ Civil War Soldier SIRIS, Control Number IAS PA000125, accessed October 31, 2011.
  229. ^ Soldiers and Sailors Monument -- Providence, RI, su Waymarking.com. URL consultato il 18 novembre 2017.
  230. ^ Lincoln Woods State Park, State of Rhode Island Division of Parks & Recreation. URL consultato il 26 agosto 2014.
  231. ^ John Hill, Refurbished statue of Gen. Burnside is ready for inspection in Providence, The Providence Journal, 3 agosto 2015. URL consultato il 6 settembre 2015.
  232. ^ Margaret Renkl, A Monument the Old South Would Like to Ignore, in New York Times, 29 gennaio 2018. URL consultato il 29 gennaio 2018.
  233. ^ Cultural Landscape Program, p. 96. Archiviato il 13 aprile 2014 in Internet Archive. Accessed 2012-04-29.
  234. ^ Emancipation Park (Formerly Known as Lee Park), su Charlottesville.org. URL consultato il 12 agosto 2017.
  235. ^ Charlottesville City Council Votes to Rename Lee, Jackson Parks, in nbc29.com, 5 giugno 2017. URL consultato il 13 agosto 2017.
  236. ^ lunchcountersitin, Monuments to the United States Colored Troops (USCT) [African American Civil War Soldiers]: The List, su Jubilo! The Emancipation Century, 30 maggio 2011. URL consultato il 18 agosto 2017.
  237. ^ Return to Petersburg, su 48th Pennsylvania Volunteer Infantry blogspot. URL consultato il 1º settembre 2017.
  238. ^ Tommy L. Bogger, National Register of Historic Places Inventory/Nomination: West Point Cemetery (PDF), Virginia Department of Historic Resources, August 2006. and Accompanying four photos
  239. ^ Wheeling Heritage, Civil War Monument
  240. ^ Civil War monument to return to downtown Wheeling
  241. ^ West Virginia SHPO, Historic Property Inventory Form HK-1411
  242. ^ Chicago and North Western Railway Company, A History of the Origin of the Place Names Connected with the Chicago & North Western and Chicago, St. Paul, Minneapolis & Omaha Railways, 1908, p. 177.
  243. ^ Robert Isaiah Russin, 1914 - 2007 Sculptor made fountain at City of Hope, in Los Angeles Times, 24 dicembre 2007. URL consultato il 10 gennaio 2008 (archiviato dall'url originale il 6 febbraio 2008).
  244. ^ US Lincoln Penny on the Planet Mars - Curiosity Rover (10 settembre del 2012); (3-D version)
  245. ^ U.S. Currency Education Program, Weight of a US Banknote, su uscurrency.gov, US Federal Reserve. URL consultato il 19 gennaio 2018.
  246. ^ 4-cent Lincoln, Smithsonian National Postal Museum. URL consultato il 12 settembre 2013.
  247. ^ "Emancipation Proclamation Issue", Arago: people, postage & the post, Smithsonian National Postal Museum, viewed September 28, 2014

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]