Nazionale Under-19 di calcio della Francia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Francia Under-19
Uniformi di gara
Casa
Trasferta
Sport Calcio
Federazione FFF
Soprannome Les Bleuets
Selezionatore Bernard Diomède

La Nazionale di calcio della Francia Under-19 è la rappresentativa calcistica Under-19 nazionale della Francia ed è posta sotto l'egida della Federazione calcistica francese. Nella gerarchia delle nazionali giovanili francesi è posta prima della Nazionale Under-18 ed è costituita dalla selezione dei migliori giocatori francesi di età minore dei 19 anni.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

La Francia U-19 del 2012, semifinalista agli europei di categoria.

Questa Nazionale ha vinto ben 7 Campionati europei Under-19, ha raggiunto 2 volte la seconda posizione e 6 la terza, qualificandosi terza nel medagliere di questa competizione, dietro a Inghilterra e Spagna.

Nel 2005, anno in cui ha vinto l'Europeo Under-19 battendo l'Inghilterra per 3-1 in finale[1], l'attaccante Abdoulaye Baldé ha ricevuto il premio Golden Player[2], ma solo 3 giocatori dei 21 di questa squadra, il portiere Hugo Lloris e i centrocampisti Abou Diaby e Yoann Gourcuff, hanno giocato nella Nazionale maggiore.

Nel 2007 la squadra vince la Sendai Cup, un torneo internazionale per formazioni Under-19 che si svolge annualmente a Sendai, dopo aver battuto il Giappone per 3-1, pareggiato col Tohoku (una selezione di giocatori sotto i 19 anni provenienti dalla regione del Tohoku) per 1-1, e vinto sul Brasile per 3-0, totalizzando 7 punti e aggiudicandosi il primo posto nella competizione davanti al Tohoku.[3]

La Francia U-19 del 2013

Nel 2010 il team, giocando in casa, si è riconfermato campione europeo U-19, battendo la Spagna per 2-1 a Caen[4] e Gaël Kakuta è stato nominato Golden Player del torneo.[5]

Nell'Europeo Under-19 del 2012 la Francia, battuta per 2-0 l'Estonia ai quarti di finale, raggiunge la semifinale contro la Spagna, ma viene sconfitta ai tiri di rigore per 4-2, dopo aver conclusi i tempi supplementari sul 3-3, grazie alla doppietta di Samuel Umtiti e al gol di Paul Pogba.[6]

Attualmente è allenata dal commissario tecnico Bernard Diomède.

Lista dei commissari tecnici[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

1949, 1983, 1996, 1997, 2000, 2005, 2010, 2016
  • Sendai Cup: 1
2007

Rosa attuale[modifica | modifica wikitesto]

[1]

N. Pos. Giocatore Data nascita (età) Pres. Reti Squadra
P Quentin Beunardeau 27 febbraio 1994 (24 anni) 5 0 Le Mans
P Julien Fabri 5 febbraio 1994 (24 anni) 2 0 Marsiglia
D Adrien Hunou 19 gennaio 1994 (24 anni) 5 0 Rennes
D Jordan Ikoko (c) 3 febbraio 1994 (24 anni) 5 0 Paris Saint-Germain
D Mory Koné 21 gennaio 1994 (24 anni) 2 0 Le Mans
D Aymeric Laporte 27 maggio 1994 (24 anni) 5 1 Athletic Bilbao
D Benjamin Mendy 17 luglio 1994 (24 anni) 5 0 Le Havre
D Steven Moreira 13 agosto 1994 (23 anni) 1 0 Rennes
D Lucas Rougeaux 10 marzo 1994 (24 anni) 6 2 Nizza
C Larry Azouni 23 marzo 1994 (24 anni) 5 0 Marsiglia
C Soualiho Meïté 17 marzo 1994 (24 anni) 2 0 Auxerre
C Adrien Rabiot 3 aprile 1995 (23 anni) 5 1 Tolosa
C Hadi Sacko 24 marzo 1994 (24 anni) 6 2 Bordeaux
C Morgan Sanson 18 agosto 1994 (23 anni) 3 0 Le Mans
A Yassine Benzia 8 settembre 1994 (23 anni) 6 3 Lione
A Charly Dutournier 15 maggio 1994 (24 anni) 1 0 Tours
A Lenny Nangis 24 marzo 1994 (24 anni) 5 1 Caen
A Opa Nguette 8 luglio 1994 (24 anni) 4 1 Valenciennes

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Primo successo per la Francia. URL consultato il 21 luglio 2012.
  2. ^ 2005: Abdoulaye Balde.. URL consultato il 20 luglio 2012.
  3. ^ U-19 Sendai Cup (Japan), su rsssf.com.
  4. ^ La Francia trionfa a Caen. URL consultato il 21 luglio 2012.
  5. ^ 2010: Gaël Kakuta. URL consultato il 20 luglio 2012.
  6. ^ La Francia si arrende solo ai rigori, Spagna in finale. URL consultato il 24 luglio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Portale Calcio
Portale Francia