Out Here on My Own (Irene Cara)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da (Out Here) On My Own/Chained to the Blues)
Jump to navigation Jump to search
Out Here on My Own
ArtistaIrene Cara
Tipo albumSingolo
Pubblicazione1980
Durata3:09
Album di provenienzaColonna sonora di "Saranno Famosi"
Dischi1
Tracce2
GenereDisco
Pop
Ballata
EtichettaMCA Records
ProduttoreMichael Gore
Registrazione1980
Formati45 giri
Irene Cara - cronologia
Singolo precedente
(1980)
Singolo successivo

Out Here on My Own ("Qui fuori da sola") è una celebre canzone pop, scritta da Lesley Gore e da Michael Gore[1][2][3][4] ed incisa originariamente da Irene Cara nel 1980 per la colonna sonora del film musicale, diretto da Alan Parker, Saranno Famosi (Fame)[5].

Molto nota è però anche la versione incisa da Nikka Costa l'anno seguente.

Testo e melodia[modifica | modifica wikitesto]

Il testo parla di una persona che cerca di raggiungere il successo, ma si deve confrontare con sensazioni contrastanti, tra momenti di sconforto e sfiducia. E, soprattutto, deve affrontare le difficoltà da sola, senza il conforto della persona che ama, che è lontana. Ma quando si sente giù, le basta chiudere gli occhi per vedere il suo amore, a cui sussura "Sii forte per me" e "Dammi una mano"[1].

Il brano è accompagnato da una melodia piuttosto malinconica.

La versione originale di Irene Cara[modifica | modifica wikitesto]

Nel film Saranno Famosi, la canzone è eseguita al pianoforte da Irene Cara che interpreta il ruolo di un'allieva portoricana, Coco Hernandez[1].
Il brano si guadagnò una Nomination al Premio Oscar 1981 per la miglior canzone (premio andato a Fame, altro brano interpretato da Irene Cara nello stesso film)[1][6] e fu scelto come Lato B del singolo Fame[7].

Il singolo, pubblicato dall'etichetta discografica RSO Records e prodotto da Michael Gore[4][8], raggiunse il 19º posto delle classifiche statunitensi[1].

Classifica (1980) Posizione
massima
Settimane
in classifica
Stati Uniti[1] 19

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

45 giri (versione 1)[8]

  1. Out Here On My Own 3:09
  2. Out Here On My Own 3:09

45 giri (versione 2)[3]

  1. Out Here On My Own - Irene Cara
  2. Is It Okay If I Call You Mine? - Paul McCrane

La cover di Nikka Costa[modifica | modifica wikitesto]

(Out Here) On My Own
ArtistaNikka Costa
Tipo albumSingolo
Pubblicazione1981
Album di provenienzaNikka Costa
GenerePop
Rhythm and blues
Ballata
EtichettaBMG Ariola/CGD (Italia)
ProduttoreDon Costa
Danny B. Besquet
Tony Renis
ArrangiamentiDon Costa
Registrazione1981
Formati7"

(Out Here) On My Own rappresentò per Nikka Costa, che nel 1981 aveva solamente nove anni, il singolo di debutto[1][9].
Il brano, interpretato dalla figlia, e inserito anche nell'eponimo album di debutto, fu riarrangiato da Don Costa, che la accompagnò alla chitarra[10].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nella primavera del 1981, quando Don Costa si trovava in Italia per una serie di concerti accompagnato dalla piccola Nikka, dopo un incontro con Danny B. Besquet e Tony Renis riuscì a procurare alla figlia un contratto discografico con la CGD[1].
Come singolo di debutto si decise di far incidere alla bambina una cover e la scelta cadde su un brano di successo, anche se poco conosciuto in Italia, Out Here On My Own, modificando il titolo con le parole "Out Here" tra parentesi[1].

Successo e classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Il 45 giri, prodotto dagli stessi Don Costa, Danny B. Besquet e Tony Renis[1] e spinto da una notevole promozione, ottenne buoni piazzamenti nelle classifiche di vari paesi europei[11]. In Italia diventò un tormentone estivo, rimanendo al primo posto in classifica per 14 settimane e risultando il singolo in assoluto più venduto tra il 1980 e il 1981[12].

Classifica (1981) Posizione
massima
Settimane
in classifica
Italia[12] 1 14
Francia[13] 1 28 (5 al 1°)
Svizzera[11] 7 5
Belgio (Vallonia)[11] 13 8
Paesi Bassi[11] 32 4
Germania[11] 72 1

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Nel videoclip compaiono Nikka e Don Costa mentre interpretano il brano; queste immagini si alternano a scene di vita familiare in cui si vede la piccola cantante assieme al suo gatto, tra i giocattoli o in piscina a nuotare[1].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Singolo 7" (45 giri CGD 10329 1981)
Lato A

  1. (Out Here) On My Own (feat. Don Costa) – 3:30 (Michael Gore, Lesley Gore)

Lato B

  1. Chained to the Blues – 2:22 (Terry Ray Costa)

Singolo 7" (45 giri RCA UK 185 1982)
Lato A

  1. (Out Here) On My Own (feat. Don Costa) – 3:30 (Michael Gore, Lesley Gore)

Lato B

  1. I Believe in Love – 2:56 (Danny B. Besquet, Ronald Jackson)

Staff artistico[modifica | modifica wikitesto]

Parodie[modifica | modifica wikitesto]

Una parodia della canzone è stata riproposta da Giulia Luzi, nel programma Tale e Quale Show - Il torneo.

Altre cover[modifica | modifica wikitesto]

Tra i cantanti che hanno inciso o interpretato una cover del brano, figurano inoltre (in ordine alfabetico):

Il brano nelle fiction[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k Recensione e storia del brano, Hit Parade Italia. URL consultato il 12 gennaio 2014.
  2. ^ Out Here on My Own - Lesley Gore | Listen, Appearances, Song Review | AllMusic
  3. ^ a b cfr
  4. ^ a b Swisscharts: Out Here On My Own - Irene Cara
  5. ^ Allmusic.com: Irene Cara
  6. ^ Academy Awards, USA (1981)
  7. ^ http://www.discogs.com/Irene-Cara-Fame-Out-Here-On-My-Own/release/575927
  8. ^ a b http://www.discogs.com/Irene-Cara-Out-Here-On-My-Own/release/750193
  9. ^ (EN) MacKenzie Wilson, Biografia di Nikka Costa, AllMusic. URL consultato il 12 gennaio 2014.
  10. ^ (EN) Nikka Costa (album), SwissCharts. URL consultato l'11 gennaio 2014.
  11. ^ a b c d e (EN) Classifiche singolo e formati, ItalianCharts. URL consultato l'11 marzo 2014.
  12. ^ a b Classifica vendite singoli 1981, Hit Parade Italia. URL consultato il 12 gennaio 2014.
  13. ^ (FR) Ricerca per artista: scegliere Nikka COSTA e OK, Infodisc. URL consultato il 14 marzo 2014.
  14. ^ Discogs: Shirley Bassey - La mujer
  15. ^ Discogs: Sheena Easton - Act I
  16. ^ Allmusic: Les choses de la vie
  17. ^ Allmusic: Ever Since Leslie Gore
  18. ^ Discogs: Isabel Granada - Out Here On My Own
  19. ^ http://www.discogs.com/Pedro-Iturralde-Hoy-No-Me-Puedo-Levantar-Out-Here-On-My-Own/release/3505307
  20. ^ California Dreaming, in: People, May 01, 2003
  21. ^ Discogs: Fausto Papetti - 32ª raccolta
  22. ^ Discogs: Vanessa - I'm Here For You
  23. ^ Discogs: Vultures / Finkelstein– Split
  24. ^ IMDb: Paso adelante - Soundtracks
  25. ^ Rachel and Mercedes Perform "Out Here on My Own" in Glee Season 3, Episode 3: "Asian F"
  26. ^ Swisscharts: Out Here On My Own - Glee Cast
  27. ^ Discogs: Glee - Out Here On My Own

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica