Parco naturale della Collina Torinese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai a: navigazione, cerca
Parco naturale della Collina di Superga
Tipo di area Parco naturale
Codifica EUAP -
Class. internaz. -
Stati  Italia
Regioni Piemonte
Province TO
Comuni Baldissero Torinese, Pino Torinese, San Mauro Torinese, Torino
Superficie a terra 745,85 ha
Provvedimenti istitutivi L.R. n.55/1991
Gestore Ente di gestione delle aree protette del Po e della collina torinese (Castagneto Po - TO)
Sito istituzionale

L'Ente di Gestione delle Aree Protette (EGAP) della Collina Torinese gestisce la Riserva naturale speciale del Bosco del Vaj - 71,50 ha e il Parco naturale della Collina di Superga - 745,85 ha. Con "Parco Naturale della Collina Torinese" si intende questa realtà, soprattutto a seguito dell'adozione di detta dicitura all'interno del logo dell'Ente Parco.

Indice

Bosco del Vaj

L'istituzione della Riserva Naturale Speciale del Bosco del Vaj risale al 1978, motivata dalla presenza tipica di castagni e querce, nonché del faggio considerato "relitto glaciale" perché presente sulle colline torinesi in zone di rifugio a seguito del ritiro dei ghiacci dopo il termine dell'ultima era glaciale.

La presenza floreale in questo settore del parco, è curiosamente diversificata, difatti accanto a piante di origine montana coesistono specie mediterranee. Tra i fiori rari si possono ricordare il giglio martagone, il fior di stecco ed alcune orchidee.

La fauna locale comprende mammiferi come volpi, tassi, faine, donnole, ricci e scoiattoli, ed uccelli quali poiane, sparvieri, allocchi, civette, picchi verdi e picchi rossi maggiori, upupe e zigoli neri.

La collina in quest'area è caratterizzata dai cosiddetti "Bric", con versanti ripidi verso il Po e pendii più lievi sul versante meridionale. Sono presenti di rocce tenere, che rendono la zona soggetta a frane.

Già nel XVIII secolo si trovarono numerosi fossili ed impronte di organismi vegetali ed animali, vissuti in epoche remote e conservati tra i sedimenti marini.

Collina di Superga

Nel 1991 venne istituito il Parco naturale della Collina di Superga, con lo scopo di tutelare la collina, che presenta caratteristiche ambientali, paesaggistiche ed architettoniche (Basilica di Superga) particolari, soprattutto perché vicine alla metropoli piemontese.

Anche in questo settore del parco coesistono specie arboree e floreali di tipo mediterraneo (orniello, sorbo domestico, pungitopo, dittamo), e specie montane (faggio, pino silvestre, sorbo montano, mirtillo nero). La flora comunque presenta una prevalenza di castagni e querce, piante esotiche come le conifere, oltre le robinie, che hanno preso il posto dei vigneti e dei frutteti, coltivati fino a pochi decenni fa ed ora abbandonati.

Tra le specie animali, si riscontrano le medesime specie di mammiferi e di uccelli presenti anche nel Bosco del Vaj, con l'aggiunta del cinghiale che negli ultimi anni sta aumentando a dismisura.

Le colline sono costituite da rocce sedimentarie (arenarie, conglomerati e marne), anche qui con presenza di fossili, formatisi tutte sul fondale oceanico circa 40 milioni di anni fa, ed emerse come tutto l'arco alpino, grazie alla spinta tettonica.

Sentieri della Collina Torinese

Una rete di 195 percorsi lunga 840 km attraversa in ogni direzione la Collina Torinese. Si tratta dell'opera del "Coordinamento Associativo per i Sentieri della Collina Torinese", un gruppo di associazioni di volontari che dal 1996 hanno individuato, segnalato, mantenuto e mappato un patrimonio escursionistico poco conosciuto benché così prossimo alla città di Torino. Oggi è possibile percorrerli quei sentieri, a piedi o in bicicletta, grazie alla pubblicazione di carte e guide edite dall'Ente Parco Collina Torinese sotto il nome di Carte dei Sentieri della Collina Torinese

Due itinerari escursionistici a lunga percorrenza attraversano la Collina Torinese nel suo asse longitudinale: la Grande Traversata della Collina (GTC) di 60 km circa, che collega Moncalieri (TO) a Chivasso (TO), e il Sentiero Crea Superga (SCS), di circa 70 km, che collega la Basilica di Superga al Sacro Monte di Crea (AL).

Voci correlate

Collegamenti esterni

http://collinatorinese.altervista.org/index.php

© Copyright Wikipedia authors - The articles gathered in this document are under the GFDL licence.
http://www.gnu.org/copyleft/fdl.html