Piangaiano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Piangaiano
frazione
Localizzazione
Stato  Italia
Regione Lombardia
Provincia Bergamo
Comune Endine Gaiano
Territorio
Coordinate45°46′57″N 10°00′17″E / 45.7825°N 10.004722°E45.7825; 10.004722 (Piangaiano)Coordinate: 45°46′57″N 10°00′17″E / 45.7825°N 10.004722°E45.7825; 10.004722 (Piangaiano)
Altitudine354 m s.l.m.
Abitanti
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
Cod. catastaleG562
Nome abitantigaianesi
PatronoTrinità
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Piangaiano

Piangaiano (Piangaià in dialetto bergamasco) è una frazione del comune bergamasco di Endine Gaiano, alla cui denominazione contribuisce.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La località è un piccolo villaggio agricolo di antica origine, frazione del comune di Solto fino al 1742, quando il governo della Repubblica di Venezia lo costituì in municipio a sé stante. I due paesi costituirono comunque sempre due diverse parrocchie.

Il paese tornò frazione di Solto dopo mezzo secolo su ordine di Napoleone, ma gli austriaci annullarono la decisione al loro arrivo nel 1815 con il Regno Lombardo-Veneto, scartando l'iniziale intenzione di un'unione con Endine.[1]

Dopo l'unità d'Italia il paese crebbe da meno di cinquecento a più di mille abitanti. Fu il fascismo a decidere la soppressione del comune unendolo a Endine.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pian Gaiano
  2. ^ R.D. N. 1519 del 07/06/1928

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lombardia