Ray Charles (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ray Charles
ArtistaRay Charles
Tipo albumStudio
Pubblicazionegiugno 1957[1]
Durata40:09
Dischi1
Tracce14
GenereRhythm and blues
Blues
Soul
EtichettaAtlantic Records (8006)
ProduttoreAhmet Ertegün, Jerry Wexler
RegistrazioneNew York City nel 1953, 1955 e 1956; New Orleans nel 1953; Atlanta nel 1954; Miami nel 1955
FormatiLP
Ray Charles - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1957)

Ray Charles è l'album discografico di debutto di Ray Charles pubblicato dalla Atlantic Records nel 1957.

Nel 1962 è stato ripubblicato con il titolo Hallelujah I Love Her So.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato A
  1. Ain't That Love – 2:50 (Ray Charles) – Registrato a New York City, New York il 27 novembre 1956
  2. Drown in My Own Tears – 3:15 (Henry Glover) – Registrato a New York City, New York il 30 novembre 1955
  3. Come Back Baby – 3:00 (Ray Charles) – Registrato ad Atlanta, Georgia il 18 novembre 1954
  4. Sinner's Prayer – 3:15 (Lowell Fulson) – Registrato a New York City, New York il 17 maggio 1953
  5. Funny (But I Still Love You) – 3:05 (Ray Charles) – Registrato a New York City, New York il 17 maggio 1953
  6. Losing Hand – 3:07 (Charles Calhoun) – Registrato a New York City, New York il 17 maggio 1953
  7. A Fool for You – 2:59 (Ray Charles) – Registrato a Miami, Florida il 23 aprile 1955

Durata totale: 21:31

Lato B
  1. Hallelujah I Love Her So – 2:35 (Ray Charles) – Registrato a New York City, New York il 30 novembre 1955
  2. Mess Around – 2:39 (A. Nugetre (Ahmet Ertegün)) – Registrato a New York City, New York il 17 maggio 1953
  3. This Little Girl of Mine – 2:30 (Ray Charles) – Registrato a Miami, Florida il 23 aprile 1955
  4. Mary Ann – 2:41 (Ray Charles) – Registrato a New York City, New York il 30 novembre 1955
  5. Greenbacks – 2:49 (Renald Richard) – Registrato ad Atlanta, Georgia il 18 novembre 1954
  6. Don't You Know – 2:36 (Ray Charles) – Registrato a New Orleans, Louisiana il 4 dicembre 1953
  7. I Got a Woman – 2:48 (Ray Charles) – Registrato ad Atlanta, Georgia il 18 novembre 1954

Durata totale: 18:38

Musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Ain't That Love

Drown in My Own Tears, Hallelujah I Love Her So e Mary Ann

  • Ray Charles - pianoforte, voce
  • Joe Bridgewater - tromba
  • Joshua Willis - tromba
  • Don Wilkerson - sassofono tenore
  • Cecil Payne - sassofono baritono
  • Paul West - contrabbasso
  • Panama Francis - batteria

Come Back Baby, Greenbacks e I Got a Woman

  • Ray Charles - pianoforte, voce
  • Joe Bridgewater - tromba
  • Charles Whitley - tromba
  • Don Wilkerson - sassofono tenore
  • David Fathead Newman - sassofono baritono
  • Wesley Jackson - chitarra
  • Jimmy Bell - contrabbasso
  • Glenn Brooks - batteria

Sinner's Prayer, Funny (But I Still Love You), Losing Hand e Mess Around

  • Ray Charles - pianoforte, voce
  • Jesse Drakes - tromba
  • Sam The Man Taylor - sassofono tenore
  • Dave McRae - sassofono baritono
  • Mickey Baker - chitarra
  • Lloyd Trotman - contrabbasso
  • Connie Kay - batteria

A Fool for You e The Little Girl of Mine

  • Ray Charles - pianoforte, voce
  • Joe Bridgewater - tromba
  • Riley Webb - tromba
  • David Fathead Newman - sassofono alto, sassofono baritono
  • Don Wilkerson - sassofono tenore
  • Roosevelt Sheffield - contrabbasso
  • William Peeples - batteria

Don't You Know

  • Ray Charles - pianoforte, voce
  • Wallace Davenport - tromba
  • Frank Mitchell - tromba
  • O'Neil Gerald - sassofono alto
  • Joe Tillman - sassofono tenore
  • Warren Bell - sassofono baritono
  • Lloyd Lambert - contrabbasso
  • Oscar Moore - batteria[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Ray Charles - Albums, su uiowa.edu. URL consultato il 5 giugno 2015.
  2. ^ (EN) Atlantic Records Catalog:8000 series, su jazzdisco.org. URL consultato il 5 giugno 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica