Satana (Devilman)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
« La terra tornerà ad essere come un tempo!! Come prima di essere infettata dagli umani! Ritornerà ad essere la splendida stella dei demoni, dove non c'è più posto per il genere umano! »
(Ryo/Satana dopo aver rivelato ad Akira la sua vera identità)
Satana
Il volto di Satana
Universo Devilman
Lingua orig. Giapponese
Alter ego Ryo Asuka
Autore Go Nagai
Voci orig.
  • Yuu Mizushima (Nel primo e nel secondo OAV)
  • Tomokazu Seki (In Amon: Apocalypse of Devilman)
Voci italiane
Specie angelo
Sesso ermafrodita
Abilità
  • Metamorfosi
  • Emissione di energia
  • Fascino
  • Capacità quasi divine

Satana è il principale antagonista del manga e anime Devilman di Go Nagai. È l'angelo decaduto, scacciato dal Paradiso per essersi opposto a Dio, ed ha assunto il ruolo di re e guida del popolo demoniaco, proteggendolo dagli emissari di Dio e guidandolo nella lotta contro Dio e gli angeli. Nel manga ha intenzione di sterminare il genere umano, che accusa di aver rovinato il pianeta Terra, trasformandolo da pianeta fertile ed incontaminato a un mondo inquinato, ma al tempo stesso si innamora di uno degli esseri che odia: il ragazzo Akira Fudo. Per questo motivo assume sembianze umane e si fa chiamare Ryo Asuka, fingendosi amico di Akira e sacrificando Amon, il suo soldato più potente, per dare la possibilità ad Akira di sopravvivere dopo lo sterminio del genere umano. Compare a partire dal primo capitolo del manga come Ryo Asuka, ma il suo vero aspetto viene rivelato solo nell'ultimo capitolo. Compare anche nei manga Devil Lady, Demon Knight, Amon - The Darkside of Devilman e brevemente in Strange Days.

Satana: un Lucifero più umano[modifica | modifica wikitesto]

Delle varie interpretazioni del Maligno presenti nei fumetti, nei film o nella letteratura, il Satana di Go Nagai è probabilmente quella più umana e complessa: ci troviamo di fronte difatti ad un Maligno che già a partire dall'aspetto estetico ha ben poco in comune con il Diavolo come ci è sempre stato descritto. Satana non è difatti un demonio cornuto e dalla pelle rossa, non indossa mantelli neri, non impugna un tridente, non ha zoccoli caprini al posto dei piedi e non risiede all'Inferno seduto su un trono di fiamma: Go Nagai raffigura Satana come un meraviglioso angelo dai capelli biondi e ondulati, con penetranti occhi azzurri, dodici ali splendenti(due in testa, quattro dietro la schiena e due ai fianchi delle caviglie, nel film ne ha solo otto) e una pelle di porcellana, ermafrodita (ha seni femminili anche se nel film non sono presenti e organi genitali maschili, non è molto noto a quale sesso appartenga ma secondo diverse considerazioni pare essere di sesso maschile) e a differenza di ogni altra interpretazione, dotato di sentimenti. Satana è innamorato di Akira, e per amore suo arriva a sacrificare la sua carta vincente per lo sterminio del genere umano, è spietato, ma non completamente malvagio: egli vorrebbe evitare lo scontro con Akira Fudo, fermamente deciso ad eliminarlo, ha conseguito il suo odio verso il genere umano in quanto esso ha guastato la natura del pianeta Terra rovinandolo, ed alla fine del manga, lo possiamo vedere pentirsi di aver sterminato la razza umana, in quanto riconosce che ha agito esattamente come aveva agito suo padre, l'Onnipotente verso la stirpe dei demoni e chiedere perdono ad Akira. In ultimo, lo vediamo piangere per la morte di Akira, che è stato costretto ad uccidere nel corso della loro lotta. Tutte queste peculiarità fanno del Satana nagaiano una interpretazione più umana che demoniaca del Diavolo, e proprio per questo motivo, unica.

La storia[modifica | modifica wikitesto]

Satana è una creazione divina, come tutti gli angeli del Paradiso. Dopo la creazione dei Demoni ad opera di Dio, Satana si ribella a suo padre, il quale vuole sterminare la mostruosa razza che ha creato e, scacciato dal Paradiso sulla Terra, si allea ai demoni diventandone il sovrano e guidandoli nella lotta contro Dio, che aizza contro di loro gli Angeli suoi figli e gli animali preistorici che popolavano la Terra. Alla fine Satana esce vincitore dallo scontro, e per prepararsi alla battaglia finale, all'Apocalisse, si iberna nei ghiacci dell'Era Glaciale assieme al suo popolo. Al risveglio però Satana trova la Terra che amava e che aveva difeso con tanta fatica cambiata e popolata dagli Umani, per i quali Satana prova subito un odio profondo, e che decide di sterminare con l'aiuto dei suoi fedeli demoni. Organizza così un piano astuto per mettere gli umani gli uni contro gli altri, e facendo appello alla più grande debolezza dell'uomo: la paura. Grazie alla paura Satana può fare in modo che gli umani si distruggano tra di loro, senza che i demoni abbiano bisogno di intervenire direttamente contro un nemico invero debole, ma molto più numeroso, organizzato ed armato. Tuttavia, Satana commette un gravissimo errore: innamorarsi di Akira Fudo, e per farlo sopravvivere all'estinzione del genere umano, assume sembianze umane, si fa cancellare completamente la memoria dalla demoniessa Psychogenie e, con le sembianze di Ryo Asuka, convince Akira a fondersi con Amon, facendogli credere che divenendo un Devilman Akira può salvare il genere umano dalla minaccia dei demoni, inscenando il suicidio del padre, il professor Asuka, le ricerche da lui compiute sui demoni e molto altro. In seguito Ryo tentando di far luce sul modo di sconfiggere i demoni torna a casa sua per consultare i documenti del padre, ed è qui che trova un gruppo di demoni capeggiati da Psychogenie, che lo stava aspettando per fargli recuperare la memoria e farlo così tornare alla guida della razza dei demoni. Recuperata la memoria, Satana, sempre con le sembianze di Ryo manda in diretta TV il filmato di Akira Fudo che si trasforma in Devilman, gettando il mondo nel caos, dopo di che rivela ad Akira la sua vera identità e il vero motivo per cui l'ha fatto fondere con Amon. Satana perciò vorrebbe evitare di dover combattere l'amato Akira, ma dopo la morte della sua amata Miki, Akira giura a Satana di distruggerlo e quindi, dopo vent'anni, i due con i loro rispettivi eserciti (Ryo con l'esercito dei Demoni, Akira con quello dei Devilmen: perché Akira non è l'unico ad avere conservato la propria identità a seguito della fusione con un demone) danno vita all'Apocalisse. Al termine dello scontro, sia i devilman che i demoni sono estinti e sulla Terra sono rimasti solo Akira (squarciato in due parti da Satana) e Satana. Al termine del manga Satana racconta la sua storia ad Akira, e gli spiega per quale motivo ha voluto sterminare gli umani; dopo di che, riconoscendo di aver sbagliato, chiede perdono ad Akira, ma Akira non lo può sentire: è morto. Satana così piange sul cadavere del suo amato, mentre un esercito di Angeli scende dal paradiso per occuparsi di lui.

Satana in "Devil Lady"[modifica | modifica wikitesto]

In Devil Lady Satana, relegato all'Inferno da Dio al termine delle vicende narrate in Devilman, ritorna nel nuovo mondo creato da Dio dopo la distruzione del mondo precedente, e per riportare Akira Fudo sul piano materiale si sdoppia in due esseri: uno di sesso maschile, di nome Asuka Ran (ma che trasformerà in una donna per ingannare l'arcangelo Michele, suo nemico) e uno di sesso femminile, vale a dire Jun Fudo, alias Devil Lady. Tramite l'unione carnale di questi due esseri, Satana riesce nel suo intento e riporta Akira sulla Terra, dopo di che Asuka e Jun si fonderanno insieme, facendo ricomparire Satana. Satana e Akira sono di nuovo faccia a faccia, e Satana convince Akira a schierarsi dalla sua parte e combattere contro Dio. Ha così nuovamente inizio l'Apocalisse.

Satana in "Amon: Darkside of Devilman"[modifica | modifica wikitesto]

Satana ha un ruolo importante anche in questo manga. Nella linea temporale in cui si svolgono le vicende raccontate in Devilman, Satana riuscirà ad ammansire Amon, furioso e desideroso di vendicarsi di lui, e a risvegliare l'amato Akira Fudo con un bacio. Negli eventi raccontati nel passato, possiamo apprendere che è stato esiliato sulla Terra da poco, e che è divenuto leader e protettore dei Demoni, che guardano a lui come un vero e proprio messia della loro razza. Satana è costretto a prendere decisioni molto dure per salvaguardare la razza della quale si è autoproclamato re e difensore, come quando decide di non soccorrere Silen, rapita dagli emissari di Dio, per mettere insieme un esercito per combattere Dio. Con la sua apoteosi, l'angelo si attira il disgusto del demone Amon(con il quale avrà un violentissimo scontro) che lo disprezza e si rifiuta di inchinarsi davanti a lui. Silen invece si ritroverà perdutamente innamorata di lui, al punto da arrivare a sacrificarsi al posto suo, facendosi rapire, come già accennato, dagli emissari di Dio. Dio ha anche maledetto Satana: egli sarà condannato, per tutta la durata della sua esistenza, a perdere tutte le persone che ama (come accadrà, millenni dopo, ad Akira).

Satana in Devilman: Time Travellers[modifica | modifica wikitesto]

In questo manga Ryo e Akira compiono un viaggio nel tempo per impedire ai demoni di cambiare la storia e di distruggere così il genere umano. Benché Ryo non ne sia assolutamente cosciente, e Akira non scoprirà mai la verità, si scopre che è proprio Ryo, con i suoi poteri angelici, a permettere a entrambi di muoversi attraverso il tempo e attraverso le epoche.

Satana in Demon Knight[modifica | modifica wikitesto]

In questo prequel (canonico al manga classico) Lucifero (un tempo essere umano), assieme ad Amon, Silen e il loro esercito intenta una ribellione verso Dio, ribellione che si concluderà con un fallimento. Satana viene quindi fuso con una giovane umana di nome Yuria e il suo cavallo alato, divenendo un angelo. Una volta lontano da Dio, Satana propone a Silen e Amon un nuovo attacco verso il Cielo, questa volta alleandosi ai demoni. Per la sua opposizione, Amon viene fuso con l'uomo lupo Urga e Mu, il drago di Amon, mentre Silen viene fusa con la sua aquila da combattimento. A causa di ciò Amon si ribella a Satana e se ne va con Silen.

OAV[modifica | modifica wikitesto]

  • Satana compare brevemente nel prologo del primo OAV di Devilman, in cui viene visto guidare l'esercito dei demoni contro quello del paradiso. Compare poi in entrambi i film come Ryo Asuka e nel terzo OAV con il suo vero aspetto. È invece del tutto assente nella serie TV.
  • Satana è uno dei personaggi principali in Il Pazzo Mondo di Go Nagai. È stato molto ridicolizzato, soprattutto in forma di Ryo Asuka, venendo descritto come un tipo insicuro che non vuole stare da solo. Suo obiettivo nella serie è tornare nel mondo normale, non sopportando di vivere in un mondo di gag e parodie, che ritiene non adatto a lui. Alla fine, dopo aver preso le sembianze di angelo e aver ucciso nuovamente Akira, viene sopraffatto dall'esplosione del Mazinga Z e, riprese le sembianze di Ryo, ricomincerà una nuova vita nel Kanto (il mondo di Violence Jack).

Hymura, l'alter ego dell'anime[modifica | modifica wikitesto]

Come già accennato, nella serie Tv Ryo Asuka non appare, tuttavia c'è un personaggio di nome Hymura, un demone infiltratosi nella classe di Akira che nella sua forma umana è molto simile a Ryo. Questo personaggio è stato creato prima della rivelazione che Ryo fosse Satana, e muore dopo 9 episodi.

Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga