Secondo premolare inferiore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai a: navigazione, cerca

I premolari inferiori hanno la caratteristica di essere abbastanza differenti tra loro, e disposti in serie ascendente: il secondo è dunque più grande del primo, a differenza dei superiori. Possiedono una cuspide vestibolare più voluminosa della linguale.

Il secondo premolare inferiore ha mediamente un'altezza di 22.5 mm, di cui 8 coronali e 14.5 radicolari e un diametro mesiodistale piuttosto stretto (7 mm), e uno vestibolo-linguale di 8 mm.

Lingualmente può presentare due cuspidi anziché una. Somiglia decisamente più a un molare che ad un canino.

Indice

Disposizione e rapporti

Mesialmente prende contatto con la faccia distale del primo premolare nel terzo coronale, e distalmente con il primo molare più cervicalmente. Con il tempo e con l'usura dei denti questo contatto diventa una superficie rotondeggiante.

Morfologia coronale

Vestibolarmente la corona ha una forma piuttosto quadrangolare simile al premolare vicino, ma con cuspide meno acuta. I contorni mesiale e distale risultano abbastanza convessi e arrotondati. La costa mesiale della cuspide vestibolare è generalmente convessa, mentre la distale è più larga e lievemente concava. La superficie vestibolare è decisamente convessa, con tre lobi separati da due depressioni appena accennati. Il lobo centrale è decisamente il più voluminoso, partecipa alla formazione della cuspide vestibolare che è divisa in una porzione mesiale ed una distale dalla costa vestibolare.

La faccia linguale ha i contorni invertiti rispetto alla faccia vestibolare: il mesiale è concavo ed il distale convesso. La superficie è convessa e liscia. La faccia linguale è sormontata generalmente da due cuspidi (raramente solo da una), leggermente più basse della vestibolare, di cui però la mesiale è sempre più grande della distale. La cresta marginale distale è generalmente più alta della mesiale.

Distalmente e mesialmente ha forma losangica (romboidale). Mentre la sommità della cuspide vestibolare è leggermente vestibolarizzata, e la linguale risulta tangente alla radice. Le superfici prossimali sono convesse. La cresta marginale mesiale è piuttosto alta, mentre la distale scopre una buona porzione della faccia occlusale.

Occlusalmente ha forma di V rovesciata (molto aperta dal lato linguale), generalmente senza solchi. Sono convessi, e possono presentare delle piccole concavità dovute alle impronte delle depressioni vestibolari che separano i lobi. La cuspide vestibolare è la più estesa, occupando i 2/3 della faccia occlusale propriamente detta.

Dai solchi marginali e dalle fossette marginali prendono origine numerosi solchi accessori.

Morfologia radicolare

Odontogenesi

La calcificazione della corona inizia verso i due anni e mezzo, e viene completata verso i 6-7 anni. Il dente erompe tra gli 11 e i 12 anni e la rizogenesi è completata tra i 13 e i 14 anni.

Bibliografia

Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Medicina
© Copyright Wikipedia authors - The articles gathered in this document are under the GFDL licence.
http://www.gnu.org/copyleft/fdl.html