Serie B1 maschile FIPAV 2011-2012

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai a: navigazione, cerca
Serie B1 maschile 2011-2012
Sport Pallavolo
Paese  Italia
Competizione Serie B1
Edizione XXIV
Organizzatore FIPAV
Lega Nazionale Pallavolo
Periodo dal 15 ottobre 2011
al 10 giugno 2012
Partecipanti 40
Risultati
Vincitore
Correggio Volley
VP Potenza Picena
Pallavolo Matera
Promozioni
Correggio Volley
VP Potenza Picena
Pallavolo Matera
Universal Carpi
Retrocessioni
Vedi elenco
Statistiche
N° incontri 495
Cronologia della competizione
2010-11 2012-13

La Serie B1 maschile FIPAV 2011-2012 è stata la 24ª edizione della terza divisione del campionato italiano di pallavolo: al torneo, iniziato il 15 ottobre 2011 e terminato il 10 giugno 2012, hanno partecipato 40 squadre italiane di club e la vittoria finale è andata al Correggio Volley, Volley Potentino e Pallavolo Matera.

Indice

Regolamento

Le 40 squadre partecipanti sono state divise in tre gironi: durante la prima fase si sono affrontate in un girone all'italiana con gare di andata e ritorno, al cui termine la prima classificata di ogni girone è stata promossa in Serie A2, la seconda e la terza classificata di ogni girone hanno acceduto ai play-off promozione, mentre le ultime quattro classificate di ogni girone (le ultime due per il girone C), sono retrocesse in Serie B2. I play-off promozione si sono svolti con i quarti di finali a cui hanno partecipato le terze classificate, più la seconda peggior classificata: in seguito, le due vincitrici dei quarti hanno acceduto alle semifinali dove hanno incontrato le altre due seconde classificate; la finale ha infine stabilito l'ultima squadra promossa in Serie A2.

Campionato

Regular season

Girone A - Classifica

Pos. Squadra Pt G V P SV SP Ratio PF PS Ratio
1. C.S.C. Correggio 66 26 22 4 70 18 3.888 2115 1810 1.168
2. CEC Pallavolo Carpi 59 26 21 5 68 30 2.266 2266 2074 1.092
3. Caloni Agnelli Bergamo 48 26 15 11 60 46 1.304 2358 2282 1.033
4. Centrale del Latte Brescia 46 26 16 10 58 43 1.348 2290 2206 1.038
5. Meridiana Fly Olbia 45 26 16 10 56 47 1.191 2340 2269 1.031
6. Hasta Volley Asti 41 26 14 12 51 48 1.062 2271 2245 1.011
7. Lauretana Biella Volley 39 26 14 12 51 52 0.980 2277 2327 0.978
8. Augusta Cagliari Volley 38 26 13 13 50 52 0.961 2272 2263 1.004
9. VBA Olimpia Sant'Antioco 38 26 13 13 46 50 0.920 2160 2105 1.026
10. Comer Iglesias 35 26 10 16 46 55 0.836 2194 2263 0.969
11. Top Team Volley Mantova 25 26 8 18 38 62 0.6129 2202 2283 0.964
12. Canottieri Ongina 24 26 7 19 33 63 0.5238 2078 2255 0.921
13. Diavoli Rosa Brugherio 22 26 6 20 36 62 0.5806 2063 2290 0.900
14. Stadium Mirandola 20 26 7 19 31 66 0.4697 2098 2312 0.907
Promossa in Serie A2 Qualificate ai play-off promozione Retrocesse in Serie B2

Girone B - Classifica

Pos. Squadra Pt G V P SV SP Ratio PF PS Ratio
1. Golden Plast Potenza Picena 62 26 22 4 70 29 2.413 2304 2062 1.117
2. Golden Game Bassano del Grappa 58 26 20 6 65 32 2.031 2228 1984 1.123
3. Vecci Volley Jesi 58 26 19 7 62 30 2.066 2154 1953 1.102
4. Cortona Volley 50 26 17 9 59 41 1.439 2268 2160 1.050
5. Formis Index CM Conselice 41 26 14 12 51 50 1.020 2255 2240 1.006
6. TMB Monselice 41 26 13 13 55 49 1.122 2298 2260 1.016
7. Bonollo Eagles Mestre 38 26 13 13 52 52 1.000 2314 2271 1.018
8. Bibbione Mare Arrex 38 26 13 13 48 49 0.979 2159 2126 1.015
9. Pallavolo Motta 37 26 11 15 50 53 0.943 2270 2265 1.002
10. Donaticmc Port Ravenna 32 26 10 16 43 57 0.754 2210 2235 0.988
11. Pieramartellozzo B&F Cordenons 30 26 10 16 43 58 0.741 2171 2324 0.934
12. L'Arca Pallavolo Cascina 24 26 8 18 33 61 0.541 1979 2183 0.906
13. Silvolley Trebaseleghe 21 26 7 19 37 67 0.552 2138 2390 0.894
14. Invicta VB Grosseto 16 26 5 21 30 70 0.428 2082 2377 0.875
Promossa in Serie A2 Qualificate ai play-off promozione Retrocesse in Serie B2

Girone C - Classifica

Pos. Squadra Pt G V P SV SP Ratio PF PS Ratio
1. Coserplast Pallavolo Matera 53 21 19 2 60 20 3.000 1883 1562 1.205
2. Ciesse Volley Brolo 44 21 15 6 48 23 2.087 1671 1515 1.103
3. Sieco Service Ortona 44 21 15 6 48 26 1.846 1710 1547 1.105
4. Falchi Ugento 39 21 13 8 45 30 1.500 1755 1585 1.107
5. Dress Lines Pineto 36 20 12 8 43 31 1.387 1701 1598 1.064
6. Zammarano Sportlab Foggia 34 20 12 8 39 33 1.181 1644 1588 1.035
7. AM Gaia Energy Casandrino 34 21 11 10 42 38 1.105 1743 1740 1.001
8. Pubbliemme Group Pizzo Calabro 26 21 8 13 31 41 0.756 1623 1568 1.035
9. Serapo Volley Gaeta 21 21 7 14 27 45 0.600 1558 1611 0.967
10. Energy Italia 01 Potenza 20 20 5 15 30 45 0.666 1632 1617 1.009
11. Geki Paola Detommaso 0 7 0 7 0 21 0.000 153 525 0.291
12. Mymamy Reggio Calabria 0 20 0 20 0 60 0.000 883 1500 0.588
Promossa in Serie A2 Qualificate ai play-off promozione Retrocesse in Serie B2

Play-off promozione

Tabellone

  Quarti di finale Semifinali Finali
                                       
  -  -    
-  -    
  2A  Carpi 3 1 3  
  3C  Ortona 1 3 2  
3B  Jesi 3 1 1
  3C  Ortona 2 3 3  
    2A  Carpi 3 3
  2B  Bassano del Grappa 2 2
  -  -  
-  -  
  2B  Bassano del Grappa 3 0 3
  2C  Brolo 0 3 0  
2C  Brolo 1 3 3
  3A  Bergamo 3 2 0  

Risultati

Quarti di finale
13-05 Brolo-Bergamo 1-3 29-27, 25-27, 18-25, 22-25
13-05 Jesi-Ortona 3-2 22-25, 31-33, 25-16, 25-23, 15-13


16-05 Bergamo-Brolo 2-3 25-18, 23-25, 23-25, 25-20, 11-15
16-05 Jesi-Ortona 3-1 25-27, 25-20, 25-21, 25-17


20-05 Brolo-Bergamo 3-0 25-20, 25-19, 25-21
19-05 Jesi-Ortona 1-3 25-19, 20-25, 23-25, 18-25
Semifinali
23-05 Bassano del Grappa-Brolo 3-0 25-17, 27-25, 25-18
23-05 Carpi-Ortona 3-1 25-17, 22-25, 25-22, 25-17


27-05 Brolo-Bassano del Grappa 3-0 25-14, 26-24, 25-13
26-05 Ortona-Carpi 3-1 31-29, 17-25, 25-16, 25-17


30-05 Bassano del Grappa-Brolo 3-0 25-15, 25-19, 25-13
03-06 Carpi-Ortona 3-2 25-21, 22-25, 25-20, 20-25, 15-12


Finale
06-06 Carpi-Bassano del Grappa 3-2 29-27, 25-21, 22-25, 23-25, 15-10
10-06 Bassano del Grappa-Capri 2-3 25-22, 12-25, 22-25, 25-15, 11-15

Verdetti

Collegamenti esterni

Portale Pallavolo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallavolo
© Copyright Wikipedia authors - The articles gathered in this document are under the GFDL licence.
http://www.gnu.org/copyleft/fdl.html