Servizio ferroviario metropolitano di Potenza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Servizio ferroviario metropolitano di Potenza
Servizio di trasporto pubblico

Treno in arrivo a Potenza Inferiore
Stati  Italia
Apertura 2007
Linee impiegate Potenza-Avigliano
Gestore FAL
Pass. giornalieri 400 (2008)[1][2]
Trasporto pubblico
SFM di Potenza
 Potenza Inferiore Scalo
FS  Potenza Inferiore
 Potenza San Rocco
 Potenza Città
 Potenza Rione Mancusi
FS  Potenza Santa Maria
FS  Potenza Macchia Romana
Lim. tratta urbana -
 Tiera
FS  Avigliano Lucania
 Moccaro
 Avigliano Città

Il servizio ferroviario metropolitano di Potenza è gestito dalle Ferrovie Appulo Lucane sulla linea a scartamento ridotto Potenza–Avigliano Lucania. La linea ha un'estensione di circa 20 km.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'attivazione del servizio avvenne il 1º novembre 2007[3] con 25 corse per direzione scese poi a 16 al giorno dal successivo 3 novembre[4].

Il servizio[modifica | modifica wikitesto]

Al 2013 il servizio si basa su 1 corsa all'ora per direzione con alcuni rinforzi. L'orario in ogni caso non è cadenzato.[5]

Integrazione tariffaria[modifica | modifica wikitesto]

Nel tratto comune a RFI e alla Ferrovie Appulo-Lucane, Potenza Inferiore-Avigliano Lucania, è possibile utilizzare il biglietto Trenitalia sulle corse delle Ferrovie Appulo-Lucane e viceversa[6].

Stazioni[modifica | modifica wikitesto]

Schema della linea

Gli interscambi con la rete statale RFI avvengono nelle stazioni di Potenza Centrale/Inferiore, Superiore/Santa Maria, Macchia Romana e Avigliano Lucania.

Progetti[modifica | modifica wikitesto]

Il 25 gennaio 2011 è stato approvato dal consiglio comunale del capoluogo lucano il Programma Integrato di Sviluppo Urbano Sostenibile (PISUS)[7], finanziato dall'Unione europea e che comprende una serie di progetti atti a migliorare la qualità urbana della città, per renderla a livello di altre città italiane ed europee. Per quanto riguarda il servizio metropolitano, i vari progetti sono[7][8]:

  • tempo di percorrenza Gallitello - Ospedale/Macchia Romana = 15 minuti;
  • orario cadenzato, nelle ore di punta (ogni 15 minuti) per favorire le coincidenze per Pietragalla, Acerenza;
  • costruzione della fermata capolinea Gallitello (presso l'attuale depositi dei treni dove sorgerà un nuovo terminal);
  • costruzione della fermata Ospedale (presso viale dell'Ateneo Lucano, dove verrà sdoppiato l'attuale binario unico e migliorata la fermata per l'ospedale e l'Università);
  • costruzione del terminal Betlemme (nelle vicinanze del deposito SITA, via Appia);
  • costruzione del terminal Lavangone (presso Avigliano di Lucania FS - Avigliano Scalo, la zona denominata nel progetto Porta Nord, dove una serie di parcheggi e una migliorata stazione, consentiranno all'utenza, soprattutto di tipo pendolare, di prendere i mezzi pubblici senza dover attraversare completamente la città, cercando così di migliorare la situazione traffico);
  • costruzione di 3 sottopassi ferroviari: Via Roma - Via Angilla Vecchia e Via Calabria;
  • miglioramento e messa in sicurezza di tutte le fermate già presenti e costruzione di:
    • fermata Parco Aurora (Parco Baden Powell - via Domenico Di Giura);
    • collegamenti dal terminal Ospedale alla struttura sanitaria e universitaria;
    • miglioramento dell'accessibilità e del collegamento tra la fermata Centrale FS e la stazione centrale e di Piazza Marconi.

Nel mese di settembre 2015 le Ferrovie Appulo Lucane danno il via ai lavori di miglioramento del servizio metropolitano che comprendono l'eliminazione dei passaggi a livello nella città (precisamente in via Angilla Vecchia, via Campania e via Roma) tramite la costruzione di sottopassi ferroviari, l'ammodernamento delle stazioni e la costruzione di una stazione capolinea in via del Gallitello con annessi parcheggi per l'interscambio.[9]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Portale Basilicata
Portale Trasporti