Stazione di Ipogeo degli Ottavi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ipogeo degli Ottavi
stazione ferroviaria
La stazione di Ipogeo degli Ottavi
Stato  Italia
Localizzazione Roma
Coordinate 41°58′07.94″N 12°24′33.22″E / 41.968872°N 12.409229°E41.968872; 12.409229Coordinate: 41°58′07.94″N 12°24′33.22″E / 41.968872°N 12.409229°E41.968872; 12.409229
Attivazione 2000
Stato attuale In uso
Linee Roma - Capranica - Viterbo
Tipo Fermata in superficie, passante
Passeggeri
al giorno
all'anno
Fonte: [1]
2076 (2007)
757 558 (2007)
Binari 2
Interscambi Autolinee urbane
Ipogeo degli Ottavi
Ipogeo degli Ottavi

La stazione di Ipogeo degli Ottavi[2] è una delle stazioni ferroviarie a servizio della zona di Ottavia del comune di Roma. La stazione è ubicata lungo la ferrovia Roma - Capranica - Viterbo ed è servita dalla linea regionale FL3; è l'ultima stazione della linea sita all'interno del Grande Raccordo Anulare.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Costruita nel 2000 in occasione del raddoppio della ferrovia per il Giubileo dello stesso anno, la stazione prende nome dall'ipogeo degli Ottavi, una tomba sotterranea rinvenuta verso il 1920 e da cui la zona ha preso il nome.

Strutture e impianti[modifica | modifica wikitesto]

La stazione è gestita da Rete Ferroviaria Italiana (RFI) e dispone di un fabbricato viaggiatori, che ospita le banchine coperte e la biglietteria.

È dotata di due binari passanti utilizzati per il servizio viaggiatori.

Movimento[modifica | modifica wikitesto]

Ferrovie regionali del Lazio
FL 3 
 Viterbo Porta Fiorentina
 Viterbo Porta Romana
 Tre Croci
 Vetralla
 Capranica-Sutri
 Oriolo
 Manziana-Canale Monterano
 Bracciano
 Vigna di Valle
 Anguillara
 limite tariffa urbana
 Cesano di Roma
 Olgiata
 La Storta
 La Giustiniana
 Ipogeo degli Ottavi
 Ottavia
 Roma San Filippo Neri
 Roma Monte Mario
 Gemelli
 Roma Balduina
 Appiano
   Valle Aurelia
 Roma San Pietro 
 Quattro Venti
 Roma Trastevere 
    Roma Ostiense 
   Roma Tuscolana 
   Roma Tiburtina  

Nella stazione fermano tutti i treni regionali per Bracciano, Cesano, Roma e Viterbo. La tipica offerta nelle ore di morbida dei giorni lavorativi è di un treno ogni 15 minuti per Roma Ostiense e Cesano, un treno ogni 30 minuti per Bracciano e un treno ogni ora per Viterbo. La tipica offerta nelle ore di morbida dei giorni lavorativi è di un treno ogni 15 minuti per Roma Ostiense e Cesano, un treno ogni 30 minuti per Bracciano e un treno ogni ora per Viterbo. Le frequenze sono dimezzate nei giorni festivi.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

La stazione, che RFI classifica nella categoria "Silver"[3], dispone di:

  • Biglietteria automatica

Interscambi[modifica | modifica wikitesto]

  • Fermata autobus ATAC

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Stazioni del compartimento di Roma (PDF), su RFI, 19 dicembre 2008. URL consultato il 15 giugno 2016.
  2. ^ Denominazione RFI
  3. ^ www.rfi.it, Stazioni del Lazio, rfi.it. URL consultato il 14-10-2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Ipogeo degli Ottavi
Direzione Stazione precedente Ferrovia Stazione successiva Direzione
Viterbo La Giustiniana Roma–Capranica–Viterbo
 (14+104)
Ottavia Roma
Portale Roma
Portale Trasporti