Strada statale 188 dir/C Centro Occidentale Sicula

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Strada statale 188 dir/C
Centro Occidentale Sicula
Localizzazione
Stato  Italia
Regioni Sicilia
Dati
ClassificazioneStrada statale
InizioSS 188 presso Bisacquino
FineSS 118 presso Corleone
Lunghezza22,250[1] km
Provvedimento di istituzioneD.P.R. 27 maggio 1953, n. 782[2]
GestoreANAS

La strada statale 188 dir/C Centro Occidentale Sicula (SS 188 dir/C) è una strada statale italiana che collega Bisacquino con Corleone, nella città metropolitana di Palermo.

Si tratta di una diramazione della SS 188 che si distacca al bivio per Bisacquino e che prosegue in direzione nord verso Campofiorito e Corleone, innestandosi infine sulla strada statale 118 Corleonese Agrigentina.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La strada statale 188 dir/C venne istituita nel 1953 con il seguente percorso: "Tortorici - Bisacquino - Campo Fiorito - Innesto con la SS. n. 118 al bivio Belvedere presso Corleone."[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il percorso si svolge lungo un paesaggio collinare della Sicilia interna. Rispetto al percorso originario è stata realizzata una variante che evita l'attraversamento del centro abitato di Bisacquino, passando a est dello stesso. La strada ha termine a circa due chilometri a sud di Corleone.

Tabella percorso[modifica | modifica wikitesto]


Centro Settentrionale Sicula
Tipo Indicazione km Provincia
C.da Tortorici
Centro Occidentale Sicula
0,0 PA
Bisacquino 3,1
Bisacquino 3,8
Campofiorito 9,5
Bivio Belvedere
Corleonese Agrigentina
22,3

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Adeguamento dei canoni e dei corrispettivi dovuti per l'anno 2012 per la pubblicità stradale, ANAS, p. 27.
  2. ^ a b Decreto del presidente della Repubblica 27 maggio 1953, n. 782, articolo 1, in materia di "Classificazione nella rete statale di strade del Mezzogiorno per la lunghezza di circa 3000 chilometri."
Portale Sicilia
Portale Trasporti