Strada statale 257 Apecchiese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Strada statale 257
Apecchiese
Localizzazione
Stato  Italia
Regioni  Umbria
 Marche
Dati
Classificazione Strada statale
Inizio Città di Castello
Fine Acqualagna
Lunghezza 53,900[1][2] km
Provvedimento di istituzione D.M. 16/11/1959 - G.U. 41 del 18/02/1960[3]
Gestore Tratte ANAS: nessuna (dal 2001 la gestione è passata alla Regione Umbria, che ha poi ulteriormente devoluto le competenze alla Provincia di Perugia, ed alla Provincia di Pesaro e Urbino)

La ex strada statale 257 Apecchiese (SS 257), ora strada regionale 257 Apecchiese (SR 257)[4] in Umbria e strada provinciale 257 Apecchiese (SP 257)[5] nelle Marche, è una strada regionale e provinciale italiana di collegamento interregionale.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

La strada ha origine nel centro abitato di Città di Castello, dove si distaccava dal tracciato ormai dismesso della strada statale 3 bis Tiberina. Il tracciato abbandona la val Tiberina in direzione nord-est, raggiungendo la Bocca Serriola (730 m s.l.m.), valico non lontano dal confine regionale tra Umbria e Marche.

Superato questo, il percorso procede fino ad Apecchio, da dove la strada segue il percorso del fiume Candigliano passando per Piobbico e terminando con l'innesto sullo storico tracciato della strada statale 3 Via Flaminia presso Acqualagna.

In seguito al decreto legislativo n. 112 del 1998, dal 2001, la gestione del tratto umbro è passata dall'ANAS alla Regione Umbria che ha poi ulteriormente devoluto le competenze alla Provincia di Perugia mantenendone comunque la titolarità[6]; la gestione del tratto marchigiano è passata dall'ANAS alla Regione Marche[7]: in realtà su sollecitazione di quest'ultima, la strada è passata di proprietà alla Provincia di Pesaro e Urbino[8].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Individuazione delle rete stradale di interesse regionale - Regione Umbria (PDF), gazzette.comune.jesi.an.it.
  2. ^ Individuazione delle rete stradale di interesse regionale - Regione Marche (PDF), gazzette.comune.jesi.an.it.
  3. ^ Decreto ministeriale del 16/11/1959
  4. ^ SR n° 257 - Apecchiese, Regione Umbria.
  5. ^ Settore C - Monte Nerone-Furlo, Provincia di Pesaro e Urbino.
  6. ^ L.R. 3 del 02/03/1999, Regione Umbria - B.U. ed.str. 15 del 10/03/1999.
  7. ^ L.R. 17 maggio 1999, n. 10 (art. 58), Regione Marche.
  8. ^ Le province e la viabilità ex ANAS: problemi e prospettive - L'esperienza marchigiana (PDF), Provincia di Macerata.
Portale Marche
Portale Trasporti
Portale Umbria