Strada statale 328 della Versilia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Strada statale 328
della Versilia
Localizzazione
Stato  Italia
Regioni  Toscana
Dati
Classificazione Strada statale
Inizio Viareggio
Fine Marina di Carrara
Lunghezza 30,000 km
Provvedimento di istituzione D.M. 1/02/1962 - G.U. 97 del 13/04/1962[1]
Gestore ANAS

La strada statale 328 della Versilia (SS 328) era una strada statale italiana.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La strada statale 328 della Versilia venne istituita nel 1962 con il seguente percorso: "Innesto S.S. n. 1 a Viareggio - Forte dei Marmi - Innesto S.S. n. 1 presso Marina di Carrara."[1]

Dopo soli quattro anni, nel 1966, venne declassificata a strada comunale e la gestione passò quindi dall'ANAS ai comuni territorialmente competenti[2].

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

La strada ha origine a Viareggio, distaccandosi dal tratto ormai dismesso della strada statale 1 Via Aurelia, proprio alla confluenza tra il canale Burlamacca e il canale Farabola. Il tracciato prosegue fino al raggiungimento del litorale che costeggia ininterrottamente fino al suo termine.

Nel suo percorso attraversa i territori di diversi comuni ovvero Viareggio, Camaiore, Pietrasanta, Forte dei Marmi, Montignoso (dove supera il fiume Versilia), Massa (dove supera il fiume Frigido) ed infine Carrara, dove termina il proprio percorso abbandonando la costa e ricongiungendosi con la strada statale 1 Via Aurelia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Decreto ministeriale dell'1/02/1962
  2. ^ Decreto ministeriale del 24/03/1966
Portale Toscana
Portale Trasporti