Strada statale 333 di Uscio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Strada statale 333
di Uscio
Localizzazione
Stato  Italia
Regioni  Liguria
Dati
Classificazione Strada statale
Inizio Recco
Fine Gattorna
Lunghezza 19,687[1] km
Provvedimento di istituzione D.M. 1/02/1962 - G.U. 97 del 13/04/1962[2]
Gestore Tratte ANAS: nessuna (dal 2001 la gestione è passata alla Provincia di Genova)

La ex strada statale 333 di Uscio (SS 333), ora strada provinciale 333 di Uscio (SP 333)[3], è una strada provinciale italiana.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

La struttura ha inizio a Recco, sulla costa ligure, dalla strada statale 1 Via Aurelia, e permette il collegamento con l'entroterra collinare; seguendo un tracciato spesso curvilineo e disagevole, la strada risale toccando i comuni di Avegno, di Uscio (che dà il nome alla strada) e Tribogna. Dopo alcuni km in cui assume le caratteristiche di una tipica strada di montagna, giunge infine in località Gattorna (Moconesi), dove si immette sulla ex strada statale 225 della Fontanabuona.

In seguito al decreto legislativo n. 112 del 1998, dal 2001 la gestione è passata dall'ANAS alla Regione Liguria che ha provveduto al trasferimento dell'infrastruttura al demanio della Provincia di Genova[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Individuazione delle rete stradale di interesse regionale - Regione Liguria (PDF), gazzette.comune.jesi.an.it.
  2. ^ Decreto ministeriale dell'1/02/1962
  3. ^ Elenco delle strade provinciale e comunali convenzionate con descrizione dei Comuni che attraversano, Provincia di Genova.
  4. ^ L.R. 22 gennaio 1999, n. 3 (art. 12), Regione Liguria.
Portale Liguria
Portale Trasporti