Strada statale 368 del Lago Laceno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Strada statale 368
del Lago Laceno
Localizzazione
Stato  Italia
Regioni  Campania
Dati
Classificazione Strada statale
Inizio Montella
Fine Lago Laceno
Lunghezza 19,150[1] km
Provvedimento di istituzione D.M. 1/02/1962 - G.U. 97 del 13/04/1962[2] D.M. 29/05/1968 - G.U. 192 del 30/07/1968 (Anello del lago Laceno)[3]
Gestore Tratte ANAS: nessuna (dal 2001 la gestione è passata alla Regione Campania, che ha ulteriormente devoluto le competenze alla Provincia di Avellino)

La ex strada statale 368 del Lago Laceno (SS 368), ora strada provinciale ex SS 368 del Laceno (SP ex SS 368)[4], è una strada provinciale italiana che raggiunge la località turistica di Laceno.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

La strada ha origine nel centro abitato di Montella dove si innesta sulla ex strada statale 164 delle Croci di Acerno e si dirige verso est, superando il fiume Calore e raggiungendo Bagnoli Irpino.

Il tracciato accede quindi al parco regionale Monti Picentini, salendo di quota fino al raggiungimento della località Laceno, che ospita una stazione sciistica proprio di fronte all'omonimo lago.

In seguito al decreto legislativo n. 112 del 1998, dal 17 ottobre 2001 la gestione è passata dall'ANAS alla Regione Campania, che nella stessa data ha ulteriormente devoluto le competenze alla Provincia di Avellino[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Individuazione delle rete stradale di interesse regionale - Regione Campania (PDF), gazzette.comune.jesi.an.it.
  2. ^ Decreto ministeriale dell'1/02/1962
  3. ^ Decreto ministeriale del 29/05/1968
  4. ^ Bilancio di Previsione per l'anno 2005 - Relazione, Provincia di Avellino, p. 39.
  5. ^ D.G.R. 2149 del 30/12/2005 (PDF), Regione Campania - B.U. 9 del 20/02/2006.
Portale Campania
Portale Trasporti