Strada statale 579 Palentina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Strada statale 579
Palentina
Localizzazione
Stato  Italia
Regioni  Abruzzo
Dati
Classificazione Strada statale
Inizio SS 5 presso Stazione di Villa San Sebastiano
Fine Capistrello
Lunghezza 13,400[1] km
Provvedimento di istituzione D.M. 22/11/1968 - G.U. 43 del 17/02/1969[2]
Gestore Tratte ANAS: nessuna (dal 2001 la gestione è passata alla Provincia dell'Aquila)

La ex strada statale 579 Palentina (SS 579), ora strada regionale 579 Palentina (SR 579)[3], è una strada regionale italiana, il cui percorso è per intero sviluppato nella Provincia dell'Aquila.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

La strada ha inizio distaccandosi dalla strada statale 5 Via Tiburtina Valeria nei pressi della Stazione di Villa San Sebastiano, nel comune di Tagliacozzo; da qui si dirige verso la frazione stessa di Villa San Sebastiano per poi entrare nel comune di Capistrello, raggiungendone prima la frazione di Corcumello ed infine lo stesso centro abitato, all'interno del quale si innesta sulla ex strada statale 82 della Valle del Liri.

In seguito al decreto legislativo n. 112 del 1998, dal 2001 la gestione è passata dall'ANAS alla Regione Abruzzo che ha provveduto al trasferimento dell'infrastruttura al demanio della Provincia dell'Aquila[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Individuazione delle rete stradale di interesse regionale - Regione Abruzzo (PDF), gazzette.comune.jesi.an.it.
  2. ^ Decreto ministeriale del 22/11/1968
  3. ^ Classificazione della rete stradale provinciale (PDF), Provincia dell'Aquila.
  4. ^ Relazione sulla seduta del Consiglio Regionale dell'Abruzzo del 7/11/2006, Regione Abruzzo.
Portale Marsica
Portale Trasporti