Strada statale 649 di Fondo Valle Alento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Strada statale 649
di Fondo Valle Alento
Denominazioni precedenti Strada provinciale a scorrimento veloce di Fondo Valle Alento
Denominazioni successive Strada provinciale 221 ex SS 649 di Fondo Valle Alento
Localizzazione
Stato  Italia
Regioni  Abruzzo
Dati
Classificazione Strada statale
Inizio Francavilla al Mare
Fine SS 81 presso Bucchianico
Lunghezza 15,437[1] km
Provvedimento di istituzione D.M. 1358 dell'08/08/1987 - G.U. 256 del 02/11/1987[2]
Gestore ANAS (1987-2001)

La ex strada statale 649 di Fondo Valle Alento (SS 649), ora strada provinciale 221 ex SS 649 di Fondo Valle Alento (SP 221)[3], era una strada statale italiana, il cui percorso si snodava in Abruzzo.

Attualmente classifica come strada provinciale, rappresenta il collegamento tra la zona costiera e, precisamente, di Francavilla al Mare e l'entroterra fino al comune di Bucchianico, risalendo la valle del fiume Alento.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Nasce da un tratto declassato della strada statale 16 Adriatica all'interno del centro abitato di Francavilla al Mare. Dopo diverse centinaia di metri si presenta la biforcazione con la SP 2 Teatina, e prosegue superando in viadotto il nuovo tratto della SS 16 e in galleria l'A14 Bologna-Taranto. Continua quindi in territorio extraurbano, costeggiando il centro abitato di Ripa Teatina, proseguendo oltre fino all'innesto sulla strada statale 81 Piceno Aprutina in località Bucchianico.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Con il decreto del Ministro dei lavori pubblici n. 1358 dell'8 agosto 1987 avvenne la classificazione della strada mutuando parte del percorso dalla strada provinciale a scorrimento veloce di Fondo Valle Alento e parte della strada statale 152 Teatina, con i seguenti capisaldi di itinerario: "Innesto strada statale presso Francavilla al Mare - svincolo di Ripa Teatina - svincolo di Chieti - svincolo di Villamagna - innesto strada statale n. 81 allo svincolo di Bucchianico"[2].

In seguito al decreto legislativo n. 112 del 1998, dal 2001 la gestione è passata dall'ANAS alla Regione Abruzzo che ha provveduto al trasferimento dell'infrastruttura al demanio della Provincia di Chieti[4].

Strada statale 649 dir di Fondo Valle Alento[modifica | modifica wikitesto]

Strada statale 649 dir
di Fondo Valle Alento
Denominazioni successive Strada provinciale 222 ex SS 649 dir di Fondo Valle Alento
Localizzazione
Stato  Italia
Regioni  Abruzzo
Dati
Classificazione Strada statale
Inizio SS 649 presso Ripa Teatina
Fine Chieti
Lunghezza 4,000[1] km
Provvedimento di istituzione D.M. 1358 dell'08/08/1987 - G.U. 256 del 02/11/1987[2]
Gestore ANAS (1987-2001)

La ex strada statale 649 dir di Fondo Valle Alento (SS 649 dir), ora strada provinciale 222 ex SS 649 dir di Fondo Valle Alento (SP 222)[3], era una strada statale italiana, il cui percorso si snodvaa in Abruzzo.

Attualmente classificata come strada provinciale, rappresenta una diramazione della ex strada statale 649 di Fondo Valle Alento verso la città di Chieti.

Con il decreto del Ministro dei lavori pubblici n. 1358 dell'8 agosto 1987 avvenne la classificazione della strada, caratterizzata dai seguenti capisaldi di itinerario: "Innesto strada statale n. 649 allo svincolo di Chieti (presso Ripa Teatina) - innesto strada statale n. 81 a Chieti"[2].

In seguito al decreto legislativo n. 112 del 1998, dal 2001 la gestione è passata dall'ANAS alla Regione Abruzzo che ha provveduto al trasferimento dell'infrastruttura al demanio della Provincia di Chieti[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Portale Abruzzo
Portale Trasporti