Tanzania ai Giochi della XXIX Olimpiade

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tanzania ai Giochi della XXIX Olimpiade
Pechino 2008
Codice CIO TAN
Comitato nazionale Comitato Olimpico Tanzaniano
Atleti partecipanti 9 in 2 discipline
Di cui uomini/donne 7 - 2
Portabandiera Fabian Naasi (apertura[1] e chiusura[2])
Medagliere
Posizione
- 0 0 0 0
Cronologia olimpica (sommario)
Giochi olimpici estivi

1964* • 1968 • 1972 • 1976 • 1980 • 1984 • 1988 • 1992 • 1996 • 2000 • 2004 • 2008 • 2012
*Come Tanganica

Giochi olimpici invernali

nessuna partecipazione

La Tanzania ha partecipato alle Giochi della XXIX Olimpiade di Pechino, svoltisi dall'8 al 24 agosto 2008, con una delegazione di 9 atleti.

Atletica leggera[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Atletica leggera ai Giochi della XXIX Olimpiade.
Velocità e mezzofondo
Gara Atleta Batterie Semifinali Finale
Tempo Pos. Tempo Pos. Tempo Pos.
800 m maschili Samwel Mwera 1'50"67 7
5000 m femminili Zakia Mrisho Mohamed 15'24"28 12
Fondo e prove su strada, gare maschili
Gara Atleta Tempo Posizione
10000 metri Fabiano Joseph Naasi 27'25"33 9
Dickson Marwa 27'48"03 14
Samwel Shauri 28'06"26 21
Maratona Samson Ramadhani 2h 25'03" 55
Getuli Bayo non concluso

Nuoto[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Nuoto ai Giochi della XXIX Olimpiade.
Gara Atleta Batterie Semifinali Finale
Tempo Pos.[3] Tempo Pos.[3] Tempo Pos.
50 m stile libero maschili Khalid Yahya Rushaka 28"50 83
50 m stile libero femminili Magdalena Ruth Alex Moshi 31"37 77

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ List of Flagbearers Bejing 2008 (PDF), www.olympic.org. URL consultato il 10 giugno 2011.
  2. ^ Closing Cerimony Flag Bearers (PDF), www.olympic.org. URL consultato il 10 giugno 2011.
  3. ^ a b Poiché la qualificazione era basata solo sul tempo, viene riportata la posizione tra tutte le batterie.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Portale Giochi olimpici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di giochi olimpici