Thank You for Loving Me

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Thank You for Loving Me
Screenshot tratto dal video del brano
Artista Bon Jovi
Tipo album Singolo
Pubblicazione 16 novembre 2000
Durata 5:07
Album di provenienza Crush
Genere Pop rock
Soft rock
Power ballad
Etichetta Island
Produttore Luke Ebbin, Jon Bon Jovi, Richie Sambora
Registrazione 1999
Formati CD, 7"
Bon Jovi - cronologia
Singolo precedente
(2000)
Singolo successivo
(2001)

Thank You for Loving Me è una canzone dei Bon Jovi, scritta da Jon Bon Jovi e Richie Sambora. È stata estratt estratta come terzo singolo dal settimo album in studio del gruppo, Crush, nel novembre del 2000. È una power ballad nello stile simile di alcuni precedenti brani della band, come Always e Bed of Roses. Ha raggiunto la posizione numero 12 nel Regno Unito, la numero 57 negli Stati Uniti e la numero 14 in Italia. Si è inoltre posizionata al primo posto in Argentina nel febbraio del 2001.

Jon Bon Jovi ha dichiarato di aver preso spunto per questa canzone dalla scena finale del film Vi presento Joe Black, quando il personaggio interpretato da Brad Pitt cita la frase "Thank You for Lovin' Me".

Il brano è stato usato come sottofondo nei titoli finali del DVD The Crush Tour.

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il video musicale della canzone è stato girato a Roma, in Italia, principalmente nei pressi della piazza della Fontana di Trevi, luogo di culto per tutti gli innamorati. A essere protagoniste nel video sono proprio coppie di amanti di tutte le età, dai giovani agli anziani, mentre vengono mostrati il cantante Jon Bon Jovi e il chitarrista Richie Sambora che eseguono il brano seduti ad un tavolo. Gli altri membri del gruppo, David Bryan e Tico Torres, compaiono in alcune scene in giro per Roma.

Thank You for Loving Me si segnala anche per aver inaugurato un filone di video promozionali molto criticati da una certa frangia di pubblico, nei quali la band da forse di sé un'immagine troppo artefatta e plastificata.[1]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Versione britannica
  1. Thank You for Loving Me (versione ridotta) 4:07 (Jon Bon Jovi, Richie Sambora)
  2. Captain Crash & The Beauty Queen From Mars (Live) – 5:20 (Bon Jovi, Sambora)
  3. Runaway (acustica) – 5:35 (Bon Jovi, George Karak)
  4. Just Older (Live) – 5:15 (Bon Jovi, Billy Falcon)
Versione britannica
  1. Thank You for Loving Me (versione ridotta) – 4:07 (Bon Jovi, Sambora)
  2. Born to Be My Baby (Live) – 5:21 (Bon Jovi, Sambora, Desmond Child)
  3. I'll Be There for You (Live) – 6:48 (Bon Jovi, Sambora)
  4. I'll Sleep When I'm Dead (Live) – 5:58 (Bon Jovi, Sambora, Child)
45 giri
  1. Thank You for Loving Me – 5:07 (Bon Jovi, Sambora)
  2. Bed of Roses – 6:34 (Bon Jovi)

Le tracce dal vivo sono state registrate durante il Crush Tour.

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2000/01) Posizione
massima
Argentina[2] 1
Australia[3] 34
Austria[4] 14
Belgio (Fiandre)[5] 17
Belgio (Vallonia)[5] 6
Brasile[2] 47
Finlandia[6] 19
Germania[7] 25
Irlanda[8] 19
Italia[9] 14
Norvegia[10] 20
Paesi Bassi[11] 24
Portogallo[12] 8
Regno Unito[13] 12
Spagna[14] 14
Stati Uniti[15] 57
Stati Uniti (adult contemporary)[16] 15
Stati Uniti (pop)[17] 37
Stati Uniti (adult pop)[18] 22
Stati Uniti (radio)[19] 60
Svezia[20] 46
Svizzera[21] 26

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Crush | Bon Jovi .it
  2. ^ a b Chart data - Bon Jovi, mariah-charts.com.
  3. ^ (EN) Australian Charts – Bon Jovi – Thank You for Loving Me, australiancharts.com.
  4. ^ (DE) Austrian Charts – Bon Jovi – Thank You for Loving Me, austriancharts.at.
  5. ^ a b (NL) Ultratop Charts – Bon Jovi – Thank You for Loving Me, Ultratop.
  6. ^ (EN) Finnish Charts – Bon Jovi – Thank You for Loving Me, finnishcharts.com.
  7. ^ (DE) German Charts – Bon Jovi – Thank You for Loving Me, offiziellecharts.de.
  8. ^ Chart Track: Week 48, 2000, Irish Singles Chart. URL consultato il 3 novembre 2012.
  9. ^ (EN) Italian Charts – Bon Jovi – Thank You for Loving Me, italiancharts.com.
  10. ^ (EN) Norwegian Charts – Bon Jovi – Thank You for Loving Me, norwegiancharts.com.
  11. ^ (NL) Dutch Charts – Bon Jovi – Thank You for Loving Me, dutchcharts.nl.
  12. ^ Nielsen Business Media, Inc., Hits of the World - Portugal, Billboard, 2 giugno 2001, p. 95. URL consultato il 5 novembre 2012.
  13. ^ (EN) Archive Chart: 2000-12-09, Official Charts Company. URL consultato il 3 novembre 2012.
  14. ^ Nielsen Business Media, Inc., Hits of the World - Spain, Billboard, 15 luglio 2000, p. 67. URL consultato il 3 novembre 2012.
  15. ^ (EN) Bon Jovi – Chart History, Billboard. URL consultato il 24 giugno 2014.
  16. ^ (EN) Bon Jovi – Chart History (adult contemporary), Billboard. URL consultato il 24 giugno 2014.
  17. ^ (EN) Bon Jovi – Chart History (pop songs), Billboard. URL consultato il 24 giugno 2014.
  18. ^ (EN) Bon Jovi – Chart History (adult pop songs), Billboard. URL consultato il 24 giugno 2014.
  19. ^ (EN) Bon Jovi – Chart History (radio songs), Billboard. URL consultato il 24 giugno 2014.
  20. ^ (EN) Swedish Charts – Bon Jovi – Thank You for Loving Me, swedischcharts.com.
  21. ^ (DE) Swiss Charts – Bon Jovi – Thank You for Loving Me, hitparade.ch.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock