Tim de Cler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tim de Cler
Nazionalità  Paesi Bassi
Altezza 183 cm
Calcio
Ruolo (ex difensore)
Ritirato 2013 - giocatore
Carriera
Giovanili
1994-1996 Ajax
1996-1997 Beerschot
1997 Ajax
Squadre di club1
1997-2002Ajax75 (2)
2002-2007AZ Alkmaar157 (4)
2007-2011Feyenoord89 (1)
2011-2013AEK Larnaca46 (0)
Nazionale
2005-2008  Paesi Bassi 17 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 18 maggio 2013

Tim de Cler (Leida, 8 novembre 1978) è un ex calciatore olandese, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Lugdunum[modifica | modifica wikitesto]

A sei anni de Cler entra nel settore giovanile del Lugdunum, una squadra dilettantistica, dove gioca come difensore fino all'età di dodici anni. A quel punto l'Ajax mostra interesse per lui e gli offre di unirsi al settore giovanile. De Cler, nonostante tifi per il Feyenoord, accetta.[1]

Ajax[modifica | modifica wikitesto]

All'Ajax comincia a giocare da ala sinistra, prima di diventare terzino sinistro quando militava nella squadra giovanile A.[1] Poco dopo l'Ajax gli offre il suo primo contratto da professionista e lo fa giocare nella seconda squadra, permettendogli qualche volta di allenarsi con la prima squadra.

Il 23 aprile 1998 fa il suo debutto nel calcio professionistico nella partita vinta per 6-1 contro il Willem II. Tuttavia dopo due giorni si rompe la tibia in una partita con la seconda squadra, rimanendo fermo quattro mesi.[1] In quella stagione l'Ajax vince sia l'Eredivisie, sia la KNVB beker anche se de Cler non gioca quasi mai per via dell'infortunio.[1] Poco dopo il suo rientro la tibia viene colpita da una pallonata, costringendolo a stare fuori altri quattro mesi. De Cler si riunisce alla squadra e vince un'altra volta la Coppa d'Olanda, giocando molto di più dell'anno prima. Nonostante una grande concorrenza con giocatori del calibro di Cristian Chivu, John O'Brien e Maxwell riesce a ritagliarsi un suo spazio e a giocare molte partite. Nel 2001-02 vince sia l'Eredivisie sia la Coppa d'Olanda, rispettivamente per la seconda e terza volta.

AZ[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate del 2002 decide di lasciare l'Ajax e passa all'AZ Alkmaar, che l'anno precedente aveva navigato a centro classifica, Nella prima stagione finisce il campionato in decima posizione, ma l'anno successivo le cose vanno meglio con il nuovo allenatore Co Adriaanse.[1] Infatti con Adriaanse l'AZ si inserisce tra le grandi olandesi e conquista l'accesso alle coppe europee. Nel 2005 arriva inaspettatamente alla semifinale di Coppa UEFA, dove viene sconfitto per la regola dei gol in trasferta dallo Sporting Lisbona.

Nella stagione 2006-07 l'Az arriva all'ultima giornata in testa al campionato a pari dell'Ajax e del PSV Eindhoven, ma con la differenza reti a favore in caso di arrivo a pari punti. Tuttavia mentre l'Ajax e il PSV vincono le loro partite l'AZ perde contro l'Excelsior, finendo così il campionato al terzo posto. In quella stagione l'AZ perde anche la finale di Coppa d'Olanda ai rigori contro l'Ajax.

Feyenoord[modifica | modifica wikitesto]

Dopo cinque anni all'AZ de Cler decide di cambiare, sia il PSV sia il Feyenoord si mostrano interessate a lui. Il suo agent Rob Jansen, che è anche l'agente di Roy Makaay e Kevin Hofland, decide di fare una trattativa unica per portarli tutti e tre al Feyenoord. In questa trattativa si aggiunge anche Sigi Lens che è l'agente di Giovanni van Bronckhorst. Così quando il nuovo allenatore Bert van Marwijk firma il suo contratto nel giro di posche settimane tutti e quattro i giocatori firmano anche loro per il Feyenoord.[1][2] Con il Feyenoord gioca trentadue partite il primo anno, diciannove il secondo, sette il terzo e ventinove l'ultimo anno.

AEK Larnaca[modifica | modifica wikitesto]

Nel luglio del 2011, al termine del contratto con il Feyenoord,[3] viene ingaggiato dall'AEK Larnaca, con cui mette a segno una rete in una partita casalinga di qualificazione per l'Europa League, disputatasi il 28 luglio 2011 contro il Mladá Boleslav.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con Marco van Basten come ct de Cler ha fatto costantemente parte della nazionale olandese, venendo anche convocato per i mondiali del 2006, nei quali ha disputato solo una partita, ovvero il pareggio 0-0 contro l'Argentina.

È stato convocato nella Nazionale olandese (sempre allenata da Van Basten) per Euro 2008, nel quale ha fatto una sola presenza, contro la Romania.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 18 maggio 2013.

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1997-1998 Ajax ED 1 0 CO  ?  ? - - - - - - 1+ 0+
1998-1999 ED 12 0 CO 1 0 - - - - - - 13 0
1999-2000 ED 21 0 CO 1 0 CU 4 0 - - - 26 0
2000-2001 ED 25 2 CO 1 0 CU 2 0 - - - 28 2
2001-2002 ED 16 0 CO 2 0 CU 2 0 - - - 20 0
Totale Ajax 75 2 5+ 0+ 8 0 - - 88+ 2+
2002-2003 AZ Alkmaar ED 30 2 CO 2 1 - - - - - - 32 3
2003-2004 ED 33 0 CO 2 2 - - - - - - 35 2
2004-2005 ED 32 1 CO 1 0 CU 14 0 - - - 47 1
2005-2006 ED 30+2[4] 0 CO 5 0 CU 7 0 - - - 44 0
2006-2007 ED 32+4[5] 1+1 CO 9 2 CU 11 0 - - - 56 4
Totale AZ Alkmaar 157+6 4+1 19 5 32 0 - - 214 10
2007-2008 Feyenoord ED 32 1 CO 6 0 - - - - - - 38 1
2008-2009 ED 19+2[4] 0 CO 4 0 CU 5 0 SO 1 0 31 0
2009-2010 ED 7 0 CO 3 0 - - - - - - 10 0
2010-2011 ED 29 0 CO 1 0 UEL 2[6] 0 - - - 32 0
Totale Feyenoord 87+2 1 14 0 7 0 1 0 111 1
2011-2012 AEK Larnaca A 26 0 CC 7 1 UEL 11[7] 1[8] - - - 44 2
2012-2013 A 20 0 CC 3 0 - - - - - - 23 0
Totale AEK Larnaca 46 0 10 1 11 1 - - 67 2
Totale carriera 365+8 8 48+ 6+ 58 1 1 0 480+ 15+

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Paesi Bassi
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
7-9-2005 Eindhoven Paesi Bassi 4 – 0  Andorra Qual. Mondiali 2006 -
17-8-2005 Rotterdam Paesi Bassi 2 – 2  Germania Amichevole - 46’
1-6-2006 Eindhoven Paesi Bassi 2 – 1  Messico Amichevole -
16-8-2006 Dublino Irlanda 0 – 4  Paesi Bassi Amichevole - 61’
21-6-2006 Francoforte Paesi Bassi 0 – 0  Argentina Mondiali 2006 - 1º turno - 48’
2-9-2006 Lussemburgo Lussemburgo 0 – 1  Paesi Bassi Qual. Euro 2008 -
11-10-2006 Amsterdam Paesi Bassi 2 – 1  Albania Qual. Euro 2008 - 80’
7-2-2007 Amsterdam Paesi Bassi 4 – 1  Russia Amichevole - 78’
2-6-2007 Seul Corea del Sud 0 – 2  Paesi Bassi Amichevole - 56’
6-6-2007 Bangkok Thailandia 1 – 3  Paesi Bassi Amichevole - 74’
6-2-2008 Spalato Croazia 0 – 3  Paesi Bassi Amichevole -
26-3-2008 Vienna Austria 3 – 4  Paesi Bassi Amichevole - 79’
24-5-2008 Rotterdam Paesi Bassi 3 – 0  Ucraina Amichevole - 61’
29-5-2008 Eindhoven Paesi Bassi 1 – 1  Danimarca Amichevole - 66’
1-6-2008 Rotterdam Paesi Bassi 2 – 0  Galles Amichevole - 46’
19-11-2008 Amsterdam Paesi Bassi 3 – 1  Svezia Amichevole - 46’
17-6-2008 Berna Paesi Bassi 2 – 0  Romania Euro 2008 - 1º turno -
Totale Presenze (150º posto) 17 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Ajax: 1997-1998, 2001-2002
Ajax: 1997-1998, 1998-1999, 2001-2002
Feyenoord: 2007-2008

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f Tim de Cler spelers info Archiviato il 21 agosto 2007 in Internet Archive., feyenoord.nl
  2. ^ Het succes van Feyenoord, feyenoord-internet.nl
  3. ^ Tim de Cler, su Trasfermarket.it. URL consultato il 13 agosto 2011.
  4. ^ a b 2 presenze nei play-off.
  5. ^ 4 presenze nei play-off.
  6. ^ 2 presenze nei turni preliminari
  7. ^ 3 presenze nei turni preliminari.
  8. ^ Rete nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Portale Biografie
Portale Calcio