UEFA Champions League 1993-1994

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
UEFA Champions League 1993-1994
Competizione UEFA Champions League
Sport Calcio
Edizione 39ª
Organizzatore UEFA
Date 15 settembre 1993 - 18 maggio 1994
Partecipanti 32 (42 alle qualificazioni)
Risultati
Vincitore Milan
(5º titolo)
Secondo Barcellona
Semi-finalisti Monaco
Porto
Statistiche
Miglior marcatore Ronald Koeman
Wynton Rufer (8 a testa)
Incontri disputati 75
Gol segnati 214 (2,85 per incontro)
I giocatori del Milan al rientro in Italia dopo la conquista del trofeo
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1992-1993 1994-1995 Right arrow.svg

La UEFA Champions League 1993-1994 fu la trentanovesima edizione della massima competizione continentale di calcio e fu vinta dal Milan, che sconfisse in finale il Barcellona di Johan Cruijff per 4-0 ad Atene, conquistando la quinta Coppa dei Campioni della sua storia dopo aver perso la finale dell'anno prima contro l'Olympique de Marseille.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

A causa dei rivolgimenti politici nell'Europa dell'Est e dell'ammissione nell'UEFA di nuove piccole realtà, la competizione vide la partecipazione record di ben 42 formazioni ridotte da un turno preliminare alle classiche 32.

Rispetto all'annata precedente vennero apportate una modifica alla formula della Champions League che da due stagioni costituiva il cuore della manifestazione: fu infatti introdotta, solo in questa stagione, una semifinale incrociata tra prime e seconde da disputarsi in gara unica sul campo delle prime classificate.

Turno preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
HJK Helsinki 2 - 1 Norma Tallinn 1 - 1 1 - 0
FK Ekranas 0 - 2 Floriana 0 - 1 0 - 1
B68 Toftir 0 - 11 HRV Zagabria 0 - 5 0 - 6
Skonto Riga 1 - 1 (11-10 d.c.r.) Olimpia Lubiana 0 - 1 1 - 0
Cwmbran Town 4 - 4 g. f. c. Cork City 3 - 2 1 - 2
Dinamo Tbilisi 3 - 2[1] Linfield 2 - 1 1 - 1
Avenir Beggen 0 - 3 Rosenborg 0 - 2 0 - 1
Partizani Tirana 0 - 3 ÍA 0 - 0 0 - 3
Omonia 2 - 3 Aarau 2 - 1 0 - 2
Zimbru Chișinău 1 - 3 Beitar Jerusalem 1 - 1 0 - 2

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Porto 2 - 0 Floriana 2 - 0 0 - 0
ÍA 1 - 3 Feyenoord 1 - 0 0 - 3
Monaco 2 - 1 AEK Atene 1 - 0 1 - 1
Steaua Bucarest 4 - 4 g. f. c. HRV Zagabria 1 - 2 3 - 2
Rangers Glasgow 4 - 4 g. f. c. Levski Sofia 3 - 2 1 - 2
Werder Brema 6 - 3 Dinamo Minsk 5 - 2 1 - 1
Linfield 3 - 4 Copenhagen 3 - 0 0 - 4 (dts)
Aarau 0 - 1 Milan 0 - 1 0 - 0
AIK 1 - 2 Sparta Praga 1 - 0 0 - 2
HJK Helsinki 0 - 6 Anderlecht 0 - 3 0 - 3
Honvéd 3 - 5 Manchester United 2 - 3 1 - 2
Galatasaray 3 - 1 Cork City 2 - 1 1 - 0
Lech Poznań 7 - 2 Beitar Jerusalem 3 - 0 4 - 2
Skonto Riga 0 - 9 Spartak Mosca 0 - 5 0 - 4
Dinamo Kiev 4 - 5 Barcellona 3 - 1 1 - 4
Rosenborg 4 - 5 Austria Vienna 3 - 1 1 - 4

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Porto 1 - 0 Feyenoord 1 - 0 0 - 0
Monaco 4 - 2 Steaua Bucarest 4 - 1 0 - 1
Levski Sofia 2 - 3 Werder Brema 2 - 2 0 - 1
Copenaghen 0 - 7 Milan 0 - 6 0 - 1
Sparta Praga 2 - 5 Anderlecht 0 - 1 2 - 4
Manchester United 3 - 3 g. f. c. Galatasaray 3 - 3 0 - 0
Lech Poznań 2 - 7 Spartak Mosca 1 - 5 1 - 2
Barcellona 5 - 1 Austria Vienna 3 - 0 2 - 1

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Barcellona 10 6 4 2 0 13 3 +10
Monaco 7 6 3 1 2 9 4 +5
Spartak Mosca 5 6 1 3 2 6 12 -6
Galatasaray 2 6 0 2 4 1 10 -9
Prima giornata
Monaco 4–1 Spartak Mosca
Galatasaray 0–0 Barcellona
Seconda giornata
Barcellona 2–0 Monaco
Spartak Mosca 0–0 Galatasaray
Terza giornata
Monaco 3–0 Galatasaray
Spartak Mosca 2–2 Barcellona
Quarta giornata
Galatasaray 0–2 Monaco
Barcellona 5–1 Spartak Mosca
Quinta giornata
Barcellona 3–0 Galatasaray
Spartak Mosca 0–0 Monaco
Sesta giornata
Monaco 0–1 Barcellona
Galatasaray 1–2 Spartak Mosca

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Milan 8 6 2 4 0 6 2 +4
Porto 7 6 3 1 2 10 6 +4
Werder Brema 5 6 2 1 3 11 15 -4
Anderlecht 4 6 1 2 3 5 9 -4
Prima giornata
Anderlecht 0–0 Milan
Porto 3–2 Werder Brema
Seconda giornata
Milan 3–0 Porto
Werder Brema 5–3 Anderlecht
Terza giornata
Anderlecht 1–0 Porto
Milan 2–1 Werder Brema
Quarta giornata
Porto 2–0 Anderlecht
Werder Brema 1–1 Milan
Quinta giornata
Milan 0–0 Anderlecht
Werder Brema 0–5 Porto
Sesta giornata
Anderlecht 1–2 Werder Brema
Porto 0–0 Milan

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Milan 3 - 0 Monaco
Barcellona 3 - 0 Porto

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Finale della UEFA Champions League 1993-1994.
Atene
18 maggio 1994, ore 21:15 UTC+2
Milan 4 – 0
referto
Barcellona Stadio Spiros Louis (70.827 spett.)
Arbitro Philip Don

Milan
Barcellona
Milan
P 1 Sebastiano Rossi
TD 2 Mauro Tassotti (C) 35’
TS 3 Christian Panucci 88’
CC 4 Demetrio Albertini 53’
DC 5 Filippo Galli
DC 6 Paolo Maldini 83’
CLS 7 Roberto Donadoni
CC 8 Marcel Desailly
CLD 9 Zvonimir Boban
AT 10 Dejan Savićević
AT 11 Daniele Massaro 45’
A disposizione:
P 12 Mario Ielpo
D 13 Stefano Nava 83’
C 14 Angelo Carbone
A 15 Gianluigi Lentini
A 16 Marco Simone
Allenatore:
Fabio Capello
P 1 Andoni Zubizarreta
D 2 Albert Ferrer 58’
C 3 Josep Guardiola
D 4 Ronald Koeman
D 5 Miguel Ángel Nadal 54’
C 6 José Mari Bakero (C) 48’
D 7 Sergi 55’ 71’
A 8 Hristo Stoičkov 24’
C 9 Guillermo Amor
A 10 Romário
A 11 Txiki Begiristain 51’
A disposizione:
D 12 Juan Carlos
P 13 Carles Busquets
C 14 Eusebio 51’
D 15 Jon Andoni Goikoetxea
A 16 Quique Estebaranz 71’
Allenatore:
Johan Cruijff

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Sono escluse le gare del turno preliminare[2].

Gol Minuti giocati Giocatore Squadra
8 887' Wynton Rufer Werder Brema
8 1076' Ronald Koeman Barcellona
7 720' Hristo Stoičkov Barcellona
7 742' Luc Nilis Anderlecht
5 644' Bernd Hobsch Werder Brema
5 900' Valerij Karpin Spartak Mosca
4 540' Jean-Pierre Papin Milan
4 602' Nikolaj Pisarev Spartak Mosca
4 776' Viktor Onopko Spartak Mosca
4 789' Daniele Massaro Milan
4 831' Marco Bode Werder Brema
4 900' Jürgen Klinsmann Monaco

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La Dinamo Tbilisi si aggiudicò il passaggio del turno contro il Linfield, ma fu esclusa dalla competizione per aver corrotto l'arbitro della gara di ritorno con 5.000 dollari.
  2. ^ Statistiche - Gol segnati - Fase finale, uefa.com. URL consultato il 4 gennaio 2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio