UEFA Champions League 2017-2018 (fase a eliminazione diretta)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
UEFA Champions League 2017-2018 - Fase a eliminazione diretta
UEFA Champions League 2017-2018 - Knockout phase
Competizione UEFA Champions League
Sport Calcio
Edizione 63ª
Organizzatore UEFA
Date dal 13 febbraio 2018
al 26 maggio 2018
Partecipanti 16
Statistiche
Miglior marcatore Sadio Mané (7)
Incontri disputati 29
Gol segnati 95 (3,28 per incontro)
Pubblico 1 671 399
(57 634 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg UCL 2016-2017 KP

La fase a eliminazione diretta della UEFA Champions League 2017–2018 si è disputata tra il 13 febbraio 2018 e il 26 maggio 2018. Partecipano a questa fase della competizione 16 club: le due semifinaliste vincenti si sfidano nella finale di Kiev (Ucraina) del 26 maggio 2018[1].

Date[modifica | modifica wikitesto]

Tutti i sorteggi vengono effettuati nel quartier generale dell'UEFA a Nyon (Svizzera).

Turno Sorteggio Andata Ritorno
Ottavi di finale 11 dicembre 2017, ore 12:00 CET 13-14 e 20-21 febbraio 2018 6-7 e 13-14 marzo 2018
Quarti di finale 16 marzo 2018, ore 12:00 CET[2] 3-4 aprile 2018 10-11 aprile 2018
Semifinali 13 aprile 2018, ore 13:00 CEST 24-25 aprile 2018 1º-2 maggio 2018
Finale 26 maggio 2018 al NSK Olimpijs'kyj, Kiev

Formato[modifica | modifica wikitesto]

Partecipano alla fase a eliminazione diretta i 16 club che si sono classificati al primo o al secondo posto nei rispettivi gruppi della fase a gironi della UEFA Champions League.

Ogni turno della fase a eliminazione diretta, eccetto la finale, viene disputato in gara doppia (andata e ritorno), in modo che ogni squadra possa giocare una gara in casa. Si qualifica al turno successivo la squadra che nel computo totale realizza più gol. Se il risultato complessivo è di parità, viene applicata la regola dei gol in trasferta, grazie alla quale si qualifica la squadra che ha realizzato più reti fuori casa. Se permane la parità anche in questo caso, si disputano due tempi supplementari della durata totale di 30 minuti. La regola dei gol in trasferta viene nuovamente applicata dopo i tempi supplementari (vale a dire che, se il punteggio cambia durante i tempi supplementari e il risultato complessivo tra andata e ritorno è ancora di parità, si qualifica al turno successivo la squadra ospite in virtù del maggior numero di gol realizzati in trasferta). Se non viene realizzata alcuna rete nei tempi supplementari, il passaggio del turno viene deciso dai tiri di rigore. Nella finale, giocata in gara secca, se al termine dei tempi regolamentari il punteggio è di parità, si procede con la disputa dei tempi supplementari seguiti, eventualmente, dai tiri di rigore[1].

Il meccanismo dei sorteggi per ogni turno è il seguente:

  • nel sorteggio per gli ottavi di finale, sono "teste di serie" le 8 squadre vincitrici dei gironi di UEFA Champions League, mentre non sono "teste di serie" le 8 seconde di ciascun gruppo. Ogni club della prima fascia ("teste di serie") viene sorteggiato con uno della seconda fascia ("non teste di serie") e ha il diritto di giocare in casa la gara di ritorno. Agli ottavi di finale non possono incontrarsi squadre provenienti dalla stessa federazione o dallo stesso girone di UEFA Champions League;
  • a partire dal sorteggio per i quarti di finale in poi, non vi è più alcuna restrizione e possono incontrarsi tra loro anche club della stessa federazione.

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Legenda
Finalisti della UEFA Champions League 2017-2018
Semifinalisti
Eliminati ai quarti di finale
Eliminati agli ottavi di finale
Squadre Coeff
Real Madrid 176.999
Bayern Monaco 154.899
Barcellona 151.999
Juventus 140.666
Paris Saint-Germain 126.333
Siviglia 112.999
Chelsea 106.192
Manchester City 100.192
Squadre Coeff
Porto 98.866
Manchester Utd 95.192
Šachtar 87.526
Tottenham 77.192
Basilea 74.415
Liverpool 56.192
Roma 53.666
Beşiktaş 45.840

Sorteggio[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo Testa di serie Non testa di serie
A Manchester Utd Basilea
B Paris Saint-Germain Bayern Monaco
C Roma Chelsea
D Barcellona Juventus
E Liverpool Siviglia
F Manchester City Šachtar
G Beşiktaş Porto
H Tottenham Real Madrid

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

  Ottavi di finale Quarti di finale Semifinali Finale
                                         
  Siviglia 0 2 2  
  Manchester Utd 0 1 1  
    Siviglia 1 0 1  
    Bayern Monaco 2 0 2  
  Bayern Monaco 5 3 8
  Beşiktaş 0 1 1  
    Bayern Monaco 1 2 3  
    Real Madrid 2 2 4  
  Juventus 2 2 4  
  Tottenham 2 1 3  
    Juventus 0 3 3
    Real Madrid 3 1 4  
  Real Madrid 3 2 5
  Paris Saint-Germain 1 1 2  
    Real Madrid 3
    Liverpool 1
  Porto 0 0 0  
  Liverpool 5 0 5  
    Liverpool 3 2 5
    Manchester City 0 1 1  
  Basilea 0 2 2
  Manchester City 4 1 5  
    Liverpool 5 2 7
    Roma 2 4 6  
  Chelsea 1 0 1  
  Barcellona 1 3 4  
    Barcellona 4 0 4
    Roma (gt) 1 3 4  
  Šachtar 2 0 2
  Roma (gt) 1 1 2  

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Juventus 4 - 3 Tottenham 2 - 2 2 - 1
Basilea 2 - 5 Manchester City 0 - 4 2 - 1
Porto 0 - 5 Liverpool 0 - 5 0 - 0
Siviglia 2 - 1 Manchester Utd 0 - 0 2 - 1
Real Madrid 5 - 2 Paris Saint-Germain 3 - 1 2 - 1
Šachtar 2 - 2 (gt) Roma 2 - 1 0 - 1
Chelsea 1 - 4 Barcellona 1 - 1 0 - 3
Bayern Monaco 8 - 1 Beşiktaş 5 - 0 3 - 1

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Basilea
13 febbraio 2018, ore 20:45 CET
Basilea 0 – 4
referto
Manchester City St. Jakob-Park (36 000[3] spett.)
Arbitro Jonas Eriksson

Torino
13 febbraio 2018, ore 20:45 CET
Juventus 2 – 2
referto
Tottenham Juventus Stadium (41 232[4] spett.)
Arbitro Felix Brych

Porto
14 febbraio 2018, ore 20:45 CET
Porto 0 – 5
referto
Liverpool Estádio do Dragão (47 718[5] spett.)
Arbitro Daniele Orsato

Madrid
14 febbraio 2018, ore 20:45 CET
Real Madrid 3 – 1
referto
Paris Saint-Germain Estadio Santiago Bernabéu (78 158[6] spett.)
Arbitro Gianluca Rocchi

Monaco di Baviera
20 febbraio 2018, ore 20:45 CET
Bayern Monaco 5 – 0
referto
Beşiktaş Fußball Arena München (70 000[7] spett.)
Arbitro Ovidiu Hațegan

Londra
20 febbraio 2018, ore 20:45 CET
Chelsea 1 – 1
referto
Barcellona Stamford Bridge (37 741[8] spett.)
Arbitro Cüneyt Çakır

Charkiv
21 febbraio 2018, ore 20:45 CET
Šachtar 2 – 1
referto
Roma OSK Metalist Stadion (35 124[9] spett.)
Arbitro William Collum

Siviglia
21 febbraio 2018, ore 20:45 CET
Siviglia 0 – 0
referto
Manchester Utd Estadio Ramón Sánchez Pizjuán (39 725[10] spett.)
Arbitro Clément Turpin

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Liverpool
6 marzo 2018, ore 20:45 CET
Liverpool 0 – 0
referto
Porto Anfield (48 768[11] spett.)
Arbitro Felix Zwayer

Parigi
6 marzo 2018, ore 20:45 CET
Paris Saint-Germain 1 – 2
referto
Real Madrid Parc des Princes (46 585[12] spett.)
Arbitro Felix Brych

Manchester
7 marzo 2018, ore 20:45 CET
Manchester City 1 – 2
referto
Basilea City of Manchester Stadium (49 411[13] spett.)
Arbitro Pavel Královec

Londra
7 marzo 2018, ore 20:45 CET
Tottenham 1 – 2
referto
Juventus Wembley Stadium (84 010[14] spett.)
Arbitro Szymon Marciniak

Manchester
13 marzo 2018, ore 20:45 CET
Manchester Utd 1 – 2
referto
Siviglia Old Trafford (74 909[15] spett.)
Arbitro Danny Makkelie

Roma
13 marzo 2018, ore 20:45 CET
Roma 1 – 0
referto
Šachtar Stadio Olimpico (47 693[16] spett.)
Arbitro Alberto Undiano Mallenco

Istanbul
14 marzo 2018, ore 18:00 CET
Beşiktaş 1 – 3
referto
Bayern Monaco Besiktas Park (36 885[17] spett.)
Arbitro Michael Oliver

Barcellona
14 marzo 2018, ore 20:45 CET
Barcellona 3 – 0
referto
Chelsea Camp Nou (97 183[18] spett.)
Arbitro Damir Skomina

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Barcellona 4 - 4 (gt) Roma 4 - 1 0 - 3
Siviglia 1 - 2 Bayern Monaco 1 - 2 0 - 0
Juventus 3 - 4 Real Madrid 0 - 3 3 - 1
Liverpool 5 - 1 Manchester City 3 - 0 2 - 1

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Torino
3 aprile 2018, ore 20:45 CEST
Juventus 0 – 3
referto
Real Madrid Juventus Stadium (40 849[19] spett.)
Arbitro Cüneyt Çakır

Siviglia
3 aprile 2018, ore 20:45 CEST
Siviglia 1 – 2
referto
Bayern Monaco Estadio Ramón Sánchez Pizjuán (40 635[20] spett.)
Arbitro Daniele Orsato

Barcellona
4 aprile 2018, ore 20:45 CEST
Barcellona 4 – 1
referto
Roma Camp Nou (90 106[21] spett.)
Arbitro Danny Makkelie

Liverpool
4 aprile 2018, ore 20:45 CEST
Liverpool 3 – 0
referto
Manchester City Anfield (50 685[22] spett.)
Arbitro Felix Brych

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Manchester
10 aprile 2018, ore 20:45 CEST
Manchester City 1 – 2
referto
Liverpool City of Manchester Stadium (53 461[23] spett.)
Arbitro Antonio Mateu Lahoz

Roma
10 aprile 2018, ore 20:45 CEST
Roma 3 – 0
referto
Barcellona Stadio Olimpico (56 580[24] spett.)
Arbitro Clément Turpin

Monaco di Baviera
11 aprile 2018, ore 20:45 CEST
Bayern Monaco 0 – 0
referto
Siviglia Fußball Arena München (70 000[25] spett.)
Arbitro William Collum

Madrid
11 aprile 2018, ore 20:45 CEST
Real Madrid 1 – 3
referto
Juventus Estadio Santiago Bernabéu (75 796[26] spett.)
Arbitro Michael Oliver

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Bayern Monaco 3 - 4 Real Madrid 1 - 2 2 - 2
Liverpool 7 - 6 Roma 5 - 2 2 - 4

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Liverpool
24 aprile 2018, ore 20:45 CEST
Liverpool 5 – 2
referto
Roma Anfield (51 236[27] spett.)
Arbitro Felix Brych

Monaco di Baviera
25 aprile 2018, ore 20:45 CEST
Bayern Monaco 1 – 2
referto
Real Madrid Fußball Arena München (70 000[28] spett.)
Arbitro Björn Kuipers

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Madrid
1º maggio 2018, ore 20:45 CEST
Real Madrid 2 – 2
referto
Bayern Monaco Estadio Santiago Bernabéu (77 459[29] spett.)
Arbitro Cüneyt Çakır

Roma
2 maggio 2018, ore 20:45 CEST
Roma 4 – 2
referto
Liverpool Stadio Olimpico (61 889[30] spett.)
Arbitro Damir Skomina

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Finale della UEFA Champions League 2017-2018.
Squadra 1 Ris. Squadra 2
Real Madrid 3 - 1 Liverpool
Kiev
26 maggio 2018, ore 20:45 CEST
Real Madrid 3 – 1
referto
Liverpool NSC Olimpiyskiy (61 561[31] spett.)
Arbitro Milorad Mažić

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Regolamento della UEFA Champions League 2017/18 (PDF), UEFA.com. URL consultato il 30 ottobre 2017.
  2. ^ Guida al sorteggio dei quarti di finale di Champions League, UEFA.com. URL consultato il 16 marzo 2018.
  3. ^ (EN) FC Basel 1893-Manchester City FC (PDF), UEFA.com, 13 febbraio 2018. URL consultato il 13 febbraio 2018.
  4. ^ (EN) Juventus Football Club-Tottenham Hotspur FC (PDF), UEFA.com, 13 febbraio 2018. URL consultato il 13 febbraio 2018.
  5. ^ (EN) FC Porto-Liverpool FC (PDF), UEFA.com, 14 febbraio 2018. URL consultato il 14 febbraio 2018.
  6. ^ (EN) Real Madrid CF-Paris Saint-Germain (PDF), UEFA.com, 14 febbraio 2018. URL consultato il 14 febbraio 2018.
  7. ^ (EN) FC Bayern München-Beşiktaş JK (PDF), UEFA.com, 20 febbraio 2018. URL consultato il 20 febbraio 2018.
  8. ^ (EN) Chelsea FC-FC Barcelona (PDF), UEFA.com, 20 febbraio 2018. URL consultato il 20 febbraio 2018.
  9. ^ (EN) FC Shakhtar Donetsk-AS Roma (PDF), UEFA.com, 21 febbraio 2018. URL consultato il 21 febbraio 2018.
  10. ^ (EN) Sevilla FC-Manchester United FC (PDF), UEFA.com, 21 febbraio 2018. URL consultato il 21 febbraio 2018.
  11. ^ (EN) Liverpool FC-FC Porto (PDF), UEFA.com, 6 marzo 2018. URL consultato il 6 marzo 2018.
  12. ^ (EN) Paris Saint-Germain-Real Madrid CF (PDF), UEFA.com, 6 marzo 2018. URL consultato il 6 marzo 2018.
  13. ^ (EN) Manchester City FC-FC Basel 1893 (PDF), UEFA.com, 7 marzo 2018. URL consultato il 7 marzo 2018.
  14. ^ (EN) Tottenham Hotspur FC-Juventus Football Club (PDF), UEFA.com, 7 marzo 2018. URL consultato il 7 marzo 2018.
  15. ^ (EN) Manchester United FC-Sevilla FC (PDF), UEFA.com, 13 marzo 2018. URL consultato il 13 marzo 2018.
  16. ^ (EN) AS Roma-FC Shakhtar Donetsk (PDF), UEFA.com, 13 marzo 2018. URL consultato il 13 marzo 2018.
  17. ^ (EN) Beşiktaş JK-FC Bayern München (PDF), UEFA.com, 14 marzo 2018. URL consultato il 14 marzo 2018.
  18. ^ (EN) FC Barcelona-Chelsea FC (PDF), UEFA.com, 14 marzo 2018. URL consultato il 14 marzo 2018.
  19. ^ (EN) Juventus Football Club-Real Madrid CF (PDF), UEFA.com, 3 aprile 2018. URL consultato il 3 aprile 2018.
  20. ^ (EN) Sevilla FC-FC Bayern München (PDF), UEFA.com, 3 aprile 2018. URL consultato il 3 aprile 2018.
  21. ^ (EN) FC Barcelona-AS Roma (PDF), UEFA.com, 4 aprile 2018. URL consultato il 4 aprile 2018.
  22. ^ (EN) Liverpool FC-Manchester City FC (PDF), UEFA.com, 4 aprile 2018. URL consultato il 4 aprile 2018.
  23. ^ (EN) Manchester City FC-Liverpool FC (PDF), UEFA.com, 10 aprile 2018. URL consultato il 10 aprile 2018.
  24. ^ (EN) AS Roma-FC Barcelona (PDF), UEFA.com, 10 aprile 2018. URL consultato il 10 aprile 2018.
  25. ^ (EN) FC Bayern München-Sevilla FC (PDF), UEFA.com, 11 aprile 2018. URL consultato l'11 aprile 2018.
  26. ^ (EN) Real Madrid CF-Juventus Football Club (PDF), UEFA.com, 11 aprile 2018. URL consultato l'11 aprile 2018.
  27. ^ (EN) Liverpool FC-AS Roma (PDF), UEFA.com, 24 aprile 2018. URL consultato il 24 aprile 2018.
  28. ^ (EN) FC Bayern München-Real Madrid CF (PDF), UEFA.com, 25 aprile 2018. URL consultato il 25 aprile 2018.
  29. ^ (EN) Real Madrid CF-FC Bayern München (PDF), UEFA.com, 1º maggio 2018. URL consultato il 1º maggio 2018.
  30. ^ (EN) AS Roma-Liverpool FC (PDF), UEFA.com, 2 maggio 2018. URL consultato il 2 maggio 2018.
  31. ^ (EN) Real Madrid CF-Liverpool FC (PDF), UEFA.com, 26 maggio 2018. URL consultato il 26 maggio 2018.
Portale Calcio
Portale Europa