Unione delle Terre di Mezzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Unione delle Terre di Mezzo
unione di comuni
Localizzazione
Stato  Italia
Regione Puglia
Provincia Lecce
Amministrazione
CapoluogoBotrugno
PresidenteSalvatore Puce
Data di istituzione19 settembre 2001
Territorio
Coordinate
del capoluogo
40°04′N 18°19′E / 40.066667°N 18.316667°E40.066667; 18.316667 (Unione delle Terre di Mezzo)Coordinate: 40°04′N 18°19′E / 40.066667°N 18.316667°E40.066667; 18.316667 (Unione delle Terre di Mezzo)
Abitanti16 473
ComuniBotrugno, Giuggianello, San Cassiano, Nociglia, Surano, Sanarica, Supersano
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Sito istituzionale

L'unione dei Comuni delle Terre di Mezzo[1] nasce il 19 settembre del 2001 e conta, in base all'ultimo censimento Istat, una popolazione di 16.473 abitanti.

Unisce i Comuni di Botrugno, Giuggianello, San Cassiano, Nociglia, Surano, Sanarica e Supersano, in provincia di Lecce.

I sette Comuni si trovano nel Salento meridionale, sul versante est del cosiddetto tacco d'Italia nell'entroterra salentino, ma non distanti dalle coste adriatiche e ioniche.

Le finalità e i servizi accentrati sono indicati nell'apposito statuto[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267 "Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali" art. 32
  2. ^ Statuto

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]