Vanina Vanini (film 1961)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vanina Vanini
Titolo originaleVanina Vanini
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia, Francia
Anno1961
Durata127 min
Generedrammatico
RegiaRoberto Rossellini
SoggettoStendhal
SceneggiaturaRoberto Rossellini, Franco Solinas, Diego Fabbri, Antonello Trombadori, Monique Lange, Jean Gruault
ProduttoreMoris Ergas
Casa di produzioneZebra Film e Orsay Films
FotografiaLuciano Trasatti
MontaggioDaniele Alabiso, Mario Serandrei
MusicheRenzo Rossellini
ScenografiaLuigi Scaccianoce
CostumiDanilo Donati, Riccardo Domenici
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Vanina Vanini è un film del 1961 diretto da Roberto Rossellini.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Tratto dal racconto omonimo di Stendhal, narra la storia d'amore fra Vanina Vanini, una giovane aristocratica romana, e Pietro Missirilli, un affiliato alla Carboneria.

Note di produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il produttore Moris Ergas ebbe dei contrasti con il regista e cambiò il montaggio del film contro la sua volontà. Il desiderio di Ergas di dare maggiore importanza al ruolo di Sandra Milo portò all'eliminazione delle parti riguardanti la contessa Vitelleschi, interpretata da Martine Carol. Scene girate a Gradara (PU) nelle Marche e alla rocca di San Leo (RN) in Emilia-Romagna.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Portale Cinema
Portale Risorgimento