Virginia Tacci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai a: navigazione, cerca

Virginia Tacci (1566[1] – ...) è stata una fantina italiana.

Fu la prima donna a correre a Siena: il 15 agosto 1581 corse infatti il Palio alla lunga per i colori della Contrada del Drago. Non si trattava tuttavia del Palio di Siena "alla tonda" corso in Piazza del Campo, bensì di un palio corso in linea su un percorso che andava da fuori le mura della città sino al Duomo.

Virginia Tacci, che era una villanella, corse il Palio indetto dalla Contrada dell'Aquila all'età di 15 anni. A quella carriera presero parte sette Contrade (oltre al Drago erano presenti: Onda, Torre, Giraffa, Valdimontone, Oca e Lupa). La Tacci arrivò terza (vinse l'Onda); tuttavia quel Palio non è considerato ufficiale poiché corso "alla lunga", e non è pertanto presente nell'Elenco delle vittorie del Palio di Siena. In ogni caso quel Palio è rimasto particolarmente celebre nella storia senese per via della presenza della giovane fantina. Nella tradizione popolare, Virginia Tacci divenne infatti un esempio di gloria per le donne senesi dell'epoca.

Si dovette comunque attendere il 16 agosto 1957 per l'esordio della prima donna nel Palio di Siena moderno: Rosanna Bonelli corse infatti per il colori dell'Aquila.

Note

  1. ^ Scheda di Virginia Tacci. ilpalio.siena.it. URL consultato in data 23 agosto 2011.

Collegamenti esterni

© Copyright Wikipedia authors - The articles gathered in this document are under the GFDL licence.
http://www.gnu.org/copyleft/fdl.html