I ricordi di Abbey

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

I ricordi di Abbey

Titolo originale

The Browning Version

Lingua originale inglese
Paese Regno Unito
Anno 1994
Genere drammatico
Regia Mike Figgis
Soggetto Terence Rattigan
Sceneggiatura Ronald Harwood
Produttore Ridley Scott
Interpreti e personaggi
  • Albert Finney: Andrew Crocker-Harris
  • Greta Scacchi: Laura Crocker-Harris
  • Matthew Modine: Frank Hunter
  • Julian Sands: Tom Gilbert
  • Michael Gambon: Dr. Frobisher
  • Ben Silverstone: Taplow
  • Jim Sturgess: Bryant
  • Joseph Beattie: Wilson

I ricordi di Abbey, film britannico del 1994 con Albert Finney, regia di Mike Figgis.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Hai ottenuto esattamente quello che ti meriti, niente di meno e certamente niente di più. (Andrew)
  • [Parlando della moglie]
    Noi siamo stati incompatibili fin dal primo momento, anche se nessuno dei due se n'é accorto a quel tempo. [...] Entrambi cercavamo amore ma di diverso genere. Mondi separati, modi separati. Perciò in fondo non è poi tanto tragico o anormale, è solo il problema di una moglie insoddisfatta e di un marito inadeguato. (Andrew)
  • Io sono mortificato, sono mortificato perché mi sono meritato l'epiteto: "Hitler della primo liceo". Sono mortificato perché ho mancato di darvi quello che è vostro diritto, domandare a me in quanto vostro maestro, comprensione, incoraggiamento, umanità. Ho degradato la vocazione più nobile che un uomo possa seguire: la cura e la formazione dei giovani. Quando sono arrivato in questa scuola ero ancora convinto che io avessi la vocazione di insegnare, sapevo quello che volevo fare, ciononostante non l'ho mai fatto. Non posso invocare scuse, io ho fallito e miseramente fallito, posso solo sperare che troverete nel vostro cuore, voi e gli innumerevoli altri che vi hanno preceduto la capacità di perdonarmi per avervi abbandonato. Non troverò facile riuscire a perdonare me stesso. È tutto. (Andrew)

Altri progetti[modifica]