Un americano a Roma

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Un americano a Roma

Titolo originale

Un americano a Roma

Lingua originale italiano
Paese Italia
Anno 1954
Genere commedia
Regia Steno
Sceneggiatura Alessandro Continenza, Lucio Fulci, Ettore Scola, Alberto Sordi, Steno
Produttore Carlo Ponti, Dino De Laurentiis
Interpreti e personaggi
  • Alberto Sordi: Nando Mericoni (Santy Byron)
  • Maria Pia Casilio: Elvira (Elvy)
  • Giulio Calì: Padre di Nando
  • Anita Durante: Madre di Nando
  • Ilse Petersen: Molly, la pittrice americana
  • Vincenzo Talarico: Onorevole Borgiani
  • Carlo Mazzarella: Segretario dell'ambasciata
  • Rocco D'Assunta: Commissario
  • Ursula Andress: Astrid
  • Pina Gallini: La spettatrice televisiva scandalizzata
  • Amalia Pellegrini: La vecchia signora
  • Carlo Delle Piane: Romolo Pelliccioni (Cicalone)
  • Galeazzo Benti: Fred Buonanotte
  • Ivy Nicholson: Amica di Molly
  • Leopoldo Trieste: Spettatore TV
  • Tecla Scarano:

Un americano a Roma, film italiano del 1954 di Steno con Alberto Sordi e Maria-Pia Casilio.

Frasi[modifica]

  • A me m'ha bloccato la malattia... (Nando)
  • Macaroni! ...uhm... macaroni! Questa è robba da carettieri. Io nu' mangio macaroni, io so' americano, [poi passa a più miti consigli, dopo essere rimasto disgustato dalla tartina di pane, spalmata "all'americana" di yogurt, marmellata e mostarda] ... Puah! ... Ammazza che zozzeria, ahò! ... Macaroni ... m'hai provocato e io te distruggo, macaroni! I me te magno! Questo o damo ar gatto! Questo ar sorcio, co questo ce ammazzamo e cimici. (Nando)
  • Gatto mammone! Mi sono accorto, sai? Fai finta de legge' er giornale... Ah! Sei una spia, sei. Vuoi cantare? Canta i salmi! Ti devo sopprimere, ti devo! Ah! Odo dei passi... Sei stato tu gatto mammone, hai cantato! Tieh! becca 'sto regaluccio... Io m'apposto... (Nando)
  • Amici! Il vero Asso nella manica ci abbiamo! (Nando) [riferito al film con Kirk Douglas

Dialoghi[modifica]

  • Spettatore: Ahò, ma che, gnente, gnente, ce l'hai cò mmé?
    Nando Mericoni: Ormai hai ventun anni, è tempo che tu sappia di chi sei figlio.
  • Militare tedesco: [parla in tedesco, minaccioso]
    Nando Mericoni: Sì, sì, cornutaccio.
    Militare tedesco: [di nuovo parla in tedesco, sempre minaccioso]
    Nando Mericoni: No, dicevo cornutaccio.. vero, nel senso... vero... buono... del termine
    [dopo un po' Nando canta in americano]
    Militare tedesco: [parla in tedesco, minaccioso]
    Nando Mericoni: Noo, sempre cornutaccio, senz'altro.. vero... questo è già assodato.

Altri progetti[modifica]