Italia (scuola media)

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Italia (scuola media)
Tipo: lezione
Materia: Geografia per la scuola media 1
Avanzamento Avanzamento: lezione completa al 55%.



Italia
Dati amministrativi
Nome completo Repubblica Italiana
Nome ufficiale Repubblica Italiana
Lingue ufficiali italiano
Capitale Roma
Politica
Forma di governo repubblica parlamentare
Capo di Stato Sergio Mattarella
Superficie
Area Totale 301 340 km2
Popolazione
Popolazione Totale 60 532 325 ab. (2017)
Densità di popolazione 201,1 ab./km²
Nome degli abitanti italiani
Geografia
Continente Europa
Confini San Marino, Città del Vaticano, Francia, Svizzera, Austria, Slovenia
Fuso orario UTC+1 (CET)
UTC+2 (CEST) in ora legale
Economia
Valuta euro
Varie
Inno nazionale "Il Canto degli Italiani"
Festa nazionale 2 giugno
Evoluzione storica
Stato precedente Regno d'Italia
 

L'Italia è una penisolaVK situata nell'EuropaVK meridionale, al centro del Mar MediterraneoVK. Si riconosce facilmente grazie alla sua forma simile a quella di uno stivale. Ha una popolazione di 60 milioni di abitanti ed ha come capitaleVK Roma.

La Bandiera[modifica]

La bandieraVK d’Italia, chiamata anche il tricoloreVK, è la bandiera nazionale della Repubblica Italiana. E’ composta da tre bande verticali di dimensioni uguali, ognuna di un colore diverso: verde, bianco e rosso, partendo dall’asta. Il verde per i giacobini rappresentava la natura e quindi anche i diritti naturali, tra cui l’uguaglianza e la libertàVK. Il rosso e il bianco richiamano gli ideali rivoluzionariVK francesi.

Geografia fisica[modifica]

L'Italia è suddivisa in tre parti: la parte continentale, quella peninsulare e quella insulare. Grazie alle AlpiVK la regione italiana è unita all'EuropaVK. Per la sua posizione, l'Italia è un ponte di passaggio verso l'AsiaVK e l'AfricaVK.

Confini[modifica]

L'Italia confina a nord con la FranciaVK, la SvizzeraVK, l'Austria e la SloveniaVK. A nord-ovest è bagnata dal Mar LigureVK e a ovest dal Mar TirrenoVK. A sud-ovest è bagnata dal Mar MediterraneoVK, ad est dal Mare AdriaticoVK e a sud dal Mar IonioVK.

Attività sismica[modifica]

L'Italia è soggetta a terremotiVK,infatti ha ottenuto il primato europeo per questi fenomeni.

Terremoti catastrofici[modifica]

  • MessinaVK e Reggio CalabriaVK (28 dicembre 1908), 100.000 morti
  • Val di Noto, SiciliaVK orientale (11 gennaio 1693), 60.000 morti
  • Reggio CalabriaVK e MessinaVK(5 febbraio 1783), 50.000 morti
  • AvezzanoVK, AbruzzoVK(13 gennaio 1915), 30.519 morti
  • VeronaVK(3 gennaio 1117), 30.000 morti
  • Irpinia e Sannio (5 dicembre 1456), 30.000 morti
  • CataniaVK(4 febbraio 1169), 20.000 morti
  • Montemurro, BasilicataVK(16 dicembre 1857), 12.000 morti
  • Nicastro (oggi Lamezia Terme), Calabria (27 marzo 1638), oltre 10.000 morti
  • Carinzia e FriuliVK(25 gennaio 1348), 10.000 morti

Terremoti più potenti[modifica]

  • Val di Noto, SiciliaVK orientale (11 gennaio 1693), 7,41 M, 60.000 morti
  • Reggio CalabriaVK e MessinaVK(28 dicembre 1908), 7,24 M, 100.000 morti
  • Calabria tirrenica centrale, CalabriaVK(8 settembre 1905), 7,06 M, 557 morti
  • Nicastro (oggi Lamezia Terme), CalabriaVK(27 marzo 1638), 7,00 M, oltre 10.000 morti
  • AvezzanoVKAbruzzoVK(13 gennaio 1915), 6,99 M, 30.519 morti
  • Irpinia e Sannio (5 dicembre 1456), 6,96 M, 30.000 morti
  • Montemurro, BasilicataVK (16 dicembre 1857), 6,96 M, 12.000 morti
  • MessinaVKReggio CalabriaVK (5 febbraio 1783), 6,91 M, 50.000 morti
  • Irpinia e BasilicataVK(23 novembre 1980), 6,89 M, 2.914 morti
  • Irpinia e BasilicataVK(8 settembre 1694), 6,87 M, 6.000 morti

Clima[modifica]

La penisola italiana, compresa tra il 47º ed il 36º paralleloVK nord, si trova quasi al centro della zona temperataVK dell'emisfero borealeVK. In Italia ci sono tre climiVK:

  • clima continentale freddo, caratterizzato da inverniVK lunghi e freddi e da estatiVK brevi e miti;
  • clima continentale temperato, caratterizzato da inverni freddi e da estati calde, le mezze stagioni sono molto piovose;
  • clima mediterraneo, caratterizzato da inverni miti e da estati calde.

Vulcanismo e geotermia[modifica]

In Italia sono presenti molti vulcaniVK. Tanti di questi sono spenti, cioè non eruttano da più di diecimila anni. Tra i vulcani ancora attivi ricordiamo l'EtnaVK, il VesuvioVK e lo StromboliVK.

Fino agli anni cinquanta l'Italia è stato il primo e unico Paese a usare l'energia geotermicaVK per creare energia elettricaVK.

Idrografia[modifica]

Lo stato Italiano è ricco di corsi d'acqua.

I fiumi più lunghi fanno parte della regione alpinaVK, invece i fiumi con un corso più breve, fatta eccezione per il TevereVK e l'ArnoVK, appartengono alla regione appenninicaVK.

Il fiume più lungo è il PoVK che scorre per ben 652 km prima di sfociare nel Mare AdriaticoVK. Ha una portata media di circa 1 460 m³/s e ha un bacino di 70 000 km. Il deltaVK del Po è stato dichiarato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO.

Il lago più esteso e il lago di GardaVK, poi troviamo il lago MaggioreVK e il lago di ComoVK.

Gastronomia[modifica]

La gastronomiaVK italiana è una delle più note e apprezzate al mondo. E' caratterizzata dai tratti della dieta mediterraneaVK, un modello nutrizionale che utilizza prodotti naturali e inserita nella lista dei patrimoni immateriali dell'umanità. L'Italia ha una tradizione culinaria unica al mondo: ogni regione possiede una vasta varietà di ricette e prodotti tipici. La pastaVK e la pizzaVK sono universalmente riconosciuti come simboli della cucina italiana.

Società[modifica]

Lingue[modifica]

La lingua ufficiale è l'italianoVK, che è anche una delle lingue ufficiali dell'Unione europeaVK. In Italia vengono parlati anche i dialettiVK. A livello locale sono riconosciute come lingue co-ufficiali:

  • franceseVK in Valle d'AostaVK
  • slovenoVK in provincia di TriesteVK, UdineVK e Gorizia
  • tedescoVK in provincia di BolzanoVK e in Val Canale (Friuli Venezia GiuliaVK)
  • ladinoVK nei comuni ladinofoni del Trentino Alto AdigeVK

Religione[modifica]

In Italia non esiste una religioneVK ufficiale perché vige il principio della laicitàVK dello StatoVK. La maggioranza dei cittadini sono cristiani cattoliciVK.

Politica[modifica]

Suddivisioni amministrative[modifica]

Gli enti territorialiVK che costituiscono la Repubblica Italiana sono:

  • le regioniVK
  • le città metropolitaneVK
  • le province e i comuniVK

L'Italia è suddivisa in 20 regioni amministrative, tra cui 5 sono a statuto specialeVK (Trentino Alto AdigeVK, Friuli Venezia GiuliaVK, Valle d'AostaVK, SiciliaVK, SardegnaVK).

Regioni italiane

Ordinamento dello Stato[modifica]

La legge fondamentale dello Stato italiano è la CostituzioneVK della Repubblica Italiana, che è entrata in vigore nel 1948. Il sistema politico italiano è quello della Repubblica parlamentareVK, in cui il parlamento rappresenta il popolo. Le maggiori istituzioni sono:

  • il Presidente della RepubblicaVK, è il capo dello Stato e viene eletto dal Parlamento;
  • il Parlamento bicameraleVK, esercita il potere legislativoVK ed è formato dalla Camera dei deputati e dal Senato;
  • il GovernoVK, esercita il potere esecutivoVK ed è composto dal presidente del Consiglio e dai ministri;
  • la MagistraturaVK, esercita il potere giudiziarioVK;
  • la Corte costituzionaleVK, svolge la funzione di garante della Costituzione.

Ambiente[modifica]

L'articolo 9 della Costituzione ItalianaVK salvaguardia i paesaggi e i beni storici e artistici del Paese. Alla fine degli anni settanta del '900 in Italia si diffonde una prima conoscenza ambientale.

Aree protette[modifica]

L'elenco ufficiale delle aree protette italiane tratta di 871 aree naturali protetteVK, corrispondenti all'11% del territorio italiano, che vengono suddivise in:

  • parchi nazionali italiani: coprono il 5% del territorio nazionale. I più antichi sono il Parco nazionale del Gran Paradiso, Parco Nazionale del Circeo, Parco Nazionale dello Stelvio.
  • parchi regionali italiani: l'EUAP ne contempla 134, per una superficie di circa 13.000 km².
  • riserve naturali statali e regionali italiane
  • aree marine protette italiane: sono 27 per una superficie di 222.400 ettari, la più importante è il Santuario dei Cetacei.

Note[modifica]


Bibliografia[modifica]

https://it.wikipedia.org/wiki/Pagina_principale

Collegamenti esterni[modifica]

VikidiaVK