La scoperta dell'America (scuola media)

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.


La scoperta dell'America (scuola media)
Tipo: lezione
Materia: Storia per la scuola media 2
Avanzamento: lezione completa al 25%.

La scoperta dell'America è .....

Che cosa è la scoperta dell'America[modifica]

Prima del XV secolo nessuno sapeva dell'esistenza dell'America

La scoperta dell'America[modifica]

Cristoforo Colombo nasce intorno al 1450.

  1. IL VIAGGIO.

Cristoforo Colombo partì con 3 navi che si chiamano: la Nina, la Pinta e Santa Maria e dovettero navigare per 36 giorni. La ciurma affidata a lui era di uomini supra tutto carcerati. I compagni di navigazione di Cristoforo erano totalmente esausti, intanto il cibo scarseggiava e la ciurma di Cristoforo voleva ribellarsi contro i conducenti. Il 12 Ottobre 1492 una delle navi avvistò la terra e comunico alle altre con un colpo di cannone, dicendogli che hanno trovato la terra.

Cristoforo Colombo sbarco nelle attuale Wattling nelle Bahamas, e gli indigeni in quel tempo la chiamavano Guanahani. Colombo convinto di essere arrivato nelle India. Il 12 Ottobre 1492 e una data molto importate perché finisce l'Epoca Medievale e inizia l'epoca moderna.

  1. GLI INDIOS DESCRITTI DA CRISTOFORO COLOMBO.

Essi non hanno né ferro né acciaio, sono molto generosi e sono cosi amorevoli che darebbero il cuore stesso. E se si chiede loro oggetti, di valore o non, lo si ottiene subito. Gli Indios credevano che Cristoforo e le sue navi con i suoi uomini fossero scesi dal cielo.[1]

Chi è Cristoforo Colombo[modifica]

Cristoforo Colombo, il navigatore genovese, che scoprì l'America, nacque a Genova il 3 Agosto 1451, era figlio di Domenico Colombo, un tessitore di lana e di Susanna Fontanarossa. Da giovane il futuro navigatore non era per niente attratto da quest'arte, ma svolgeva comunque già attività marina e in particolare era interessato alle conformazioni geografiche del mondo allora conosciuto. Tuttavia fino a vent'anni seguì la passione del padre per non deluderlo. Per qualche tempo Colombo visse con suo fratello Bartolomeo, un cartografo. Grazie a lui imparò la lettura delle carte e si appassionò ancora di più ai fatti riguardanti il mare, per questo navigò su molte navi, dall'Africa a Nord Europa. Dopo questi studi e i contatti con il geografo fiorentino Paolo del Pozzo Toscanelli, si convinse che la terra fosse rotonda e non piatta come si pensava da millenni. Colombo cominciò a coltivare l'idea di raggiungere le Indie. Per arrivare fino alle Indie gli servivano delle navi, si rivolse a: Portogallo, Spagna, Francia e Inghilterra, l'unica che si è offerta per darli le navi è stata Isabella di Castiglia che gli diede 3 navi: la Nina e la Pinta e anche un'imbarcazione più grande e più lenta, la Santa Maria, che fu la nave ammiraglia.

Il primo viaggio[modifica]

Il 3 Agosto 1492 salpò da Palos (in Spagna) e con un equipaggio composto da "carcerati" Spagnoli. Dopo una sosta alle Canarie dal 12 Agosto al 6 Settembre, ripartì verso l'Occidente e avvistò terra, approdando a Guanahani, che battezzò, San Salvador. Il giorno esatto in cui è stata scoperta l'America è il 12 Ottobre 1492, data che convenzionalmente l'inizio dell'Età Moderna. Colombo, appena arrivato riteneva di essere arrivato su un'isola dell'arcipelago giapponese. Con ulteriori esplorazioni verso sud scoprì l'isola Spagna e l'attuale Haiti, il 16 Gennaio 1493 salpò per l'Europa e arrivò a Palos il 15 Marzo. Re Ferdinando e la regina Isabella gli prometterono onori e ricchezze pianificando subito una seconda spedizione, soltanto che Colombo morì quasi povero.

Il secondo viaggio[modifica]

Nel 1493, un anno dopo dalla data ufficiale della scoperta dell'America, Cristoforo Colombo volle partire per altri viaggi e nuove scoperte. Il 25 Settembre del 1493 Colombo partì nuovamente affrontando il suo secondo viaggio olteoceano. Partì dalla Spagna più precisamente da Cadice, per il viaggio usò 17 navi, tra cui la Nina che usò anche per la scoperta dell'America e 1200 uomini. Il settimo giorno Colombo e l'equipaggio salparono alle attuali isole Canarie, come nel primo viaggio. Fecero una sosta fino al 13 Ottobre, decisero di proseguire il loro viaggio andando più verso sud rispetto al primo viaggio, scoprirono così isole e arcipelaghi. Andarono a sud di Cuba e in Giamaica, ma la sua

Note[modifica]

  1. https://www.cinziamalaguti.it/le-quattro-spedizioni-di-cristoforo-colombo/

Bibliografia[modifica]

Collegamenti esterni[modifica]