Materia:Biliardo all'italiana

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.

 

Biliardo all'italiana

Questa materia non ha ancora una categoria di riferimento, puoi crearla tu sei vuoi!

Discipline non formali
Corso di Attività ludiche

Questa materia non ha ancora un Dipartimento di riferimento.

Presentazione
Il Biliardo All'Italiana si gioca oggi sul biliardo internazionale (un tavolo privo di buche e avente un'area di 2,84 m x 1,42 m) con tre bilie e cinque piccoli birilli.

Le bilie destinate ai giocatori sono solitamente di colore bianco e giallo, il pallino di colore rosso. I birilli, alti circa 2,5 cm, sono di colore bianco ad eccezione di quello centrale, che è di colore rosso. I birilli devono essere disposti prima di ogni tiro in posizioni ben precise, al centro del tavolo, a formare quello che si suole definire castello. Il giocatore effettua il suo tiro con l'ausilio di una stecca, cioè un'asta lunga circa 140 cm anticamente in legno e oggi fabbricata anche con materiali più tecnologici come il kevlar o la fibra di carbonio. Quest'attrezzo reca in punta una piccola parte di cuoio o gomma, il girello, usata per colpire la palla e su cui è abitudine apporre del gessetto. La funzione del gessetto, solitamente blu, è quella di impedire lo scivolamento laterale della punta durante l'effettuazione del colpo. Nei tempi più recenti si è presa l'abitudine di rendere cava l'impugnatura della stecca, inserendovi dei pesi, regolabili in quantità e posizione, per cui ognuno può modificarne il baricentro in base alle proprie preferenze. L'importanza dell'attrezzo di gioco è così elevata che ogni appassionato, appena possibile, cerca di averne una personale.

TUTTE LE LEZIONI DEL CORSO SONO IMPORTATE DA: b:Biliardo all'italiana.

Programma
Verifiche d'apprendimento

È possibile, e fortemente consigliato, integrare le lezioni e valutare la propria preparazione attraverso queste esercitazioni. È possibile verificare la conoscenza di un argomento specifico o dell'intero programma.

Questa materia al momento non prevede verifiche d'apprendimento.

Risorse

Questa materia non contiene ancora risorse per l'approfondimento. Su Wikibooks: