cengia

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

Italiano[modifica]

Sostantivo

cengia f sing (pl: cenge)

  1. piccola e sottile sporgenza pianeggiante che interrompe la verticalità di una parete montana a stratificazione orizzontale, conseguenza dell'affioramento della testata di un interstrato di roccia più dura e resistente rispetto agli strati sottostanti e sovrastanti e spesso sede di un sentiero o passaggio adatto agli spostamenti trasversali di un alpinista oppure punto di riposo durante un'ascensione


Sillabazione[modifica]

cén | gia


Etimologia / Derivazione[modifica]

dal latino cĭngŭlum cioè "cinto, cingolo" ( fonte Treccani); dal latino cingulam "cintura", attraverso una forma dialettale di area settentrionale


Sinonimi[modifica]

Varianti[modifica]

  • cengio

Traduzione

Vedi le traduzioni

Note / Riferimenti[modifica]

  • Francesco Sabatini e Vittorio Coletti, Il Sabatini Coletti, RCS Libri edizione on line
  • Vocabolario, Treccani edizione online