civile

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

Italiano[modifica]

Aggettivo

civile m e f sing (pl: civili)

  1. (politica), (diritto) che riguarda l'organizzazione e il modo di vivere di una città
  2. (militare) che non appartiene a o non riguarda l'esercito o comunque le forze armate militari e paramilitari
  3. (religione) che riguarda un'autorità politica laica e non spirituale
  4. (storia) (filosofia) che riguarda l'organizzazione culturale, sociale e politica tipica di una città, i cui tratti principali sono la tendenza della popolazione all'elezione di propri rappresentanti, la difesa di esigenze comuni e lo scambio di beni, servizi e saperi con l'esterno
  5. (antropologia) (sociologia) di popolo o nazione che ha raggiunto un elevato grado di sviluppo culturale e tecnologico

Sostantivo

civile  ( approfondimento) m e f sing (pl: civili)

  1. (militare) cittadino che non dipende dalle forze armate

Sillabazione[modifica]

ci | vì | le

Pronuncia[modifica]

IPA: /ʧiˈvile/

Etimologia / Derivazione[modifica]

dal latino civilis, derivato di civis ossia "cittadino"

Sinonimi[modifica]

Contrari[modifica]



Parole derivate[modifica]

Traduzione

aggettivo, relativo all'organizzazione di una città
aggettivo, che non è militare
aggettivo, che non è religioso o ecclesiastico
aggettivo, che segue i principi di educazione e rispetto del vivere comunitario
aggettivo, di popoli o nazioni socialmente e culturalmente organizzati
sostantivo, persona che non appartiene all'esercito o alle forze armate

Francese[modifica]

Aggettivo, forma flessa[modifica]

civile f sing

  1. femminile singolare di civil

Sostantivo, forma flessa[modifica]

civile f sing

  1. femminile singolare di civil

Pronuncia[modifica]

  • IPA: /si.vil/

Etimologia / Derivazione[modifica]

vedi civil

Note / Riferimenti[modifica]

  • italiano
  • francese
    • vedi civil

Altri progetti[modifica]

  • Wikipedia contiene una voce riguardante civile