errore

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search
Linux Kernel Panic causato da un errore di hard disk

Italiano[modifica]

Sostantivo

errore  ( approfondimento) m sing (pl: errori)

  1. (letteratura) (linguistica) (filosofia) atto di allontanamento di qualcosa dal vero
    • hai fatto un errore
  2. (diritto) opinione falsa (termine giuridico)
  3. (religione) peccato, trasgressione (termine religioso) che non sono insanabili e/o nemmeno passibili di "condanna" eterna
  4. (matematica) (statistica) differenza di calcolo (nelle scienze esatte)
  5. pensare ed agire, per caratteristiche connaturate, palesemente e volutamente in modo mendace
    • è un gravissimo errore
  6. fare qualcosa senza considerare che è sbagliato

Sillabazione[modifica]

er | rò | re

Pronuncia[modifica]

IPA: /er'rore/

Etimologia / Derivazione[modifica]

dal latino error, derivazione di errare ossia "vagare, sbagliare" ( fonte Treccani); in origine aveva il significato di sviamento ma derivato dal verbo erro=vagare, , quindi col valore di deviazione dalla giusta via (error viarum). In latino, quindi error significava anche viaggio ed, infatti, esisteva anche in italiano l'uso arcaico del termine col significato di viaggio o di pellegrinaggio

Citazione[modifica]

«Ogni grande errore ha un momento a metà strada, una frazione di secondo in cui si può annullare e forse rimediare »
«Facile a scorgere è l'errore altrui, difficile è, invece, il proprio »

Sinonimi[modifica]

Contrari[modifica]

Proverbi e modi di dire[modifica]

  • imparare dai propri errori: deriva dall'espressione gergale sbagliando si impara, spesso posta o come giustificazione o in seguito riflessioni meditate

Traduzione

Vedi le traduzioni

Note / Riferimenti[modifica]

Altri progetti[modifica]

  • Wikiquote contiene citazioni sull'errore
  • Wikipedia contiene una disambigua riguardante l'errore
  • Commons contiene immagini o altri file sugli errori