lupo

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

Italiano[modifica]

Un esemplare di lupo europeo
un lupo iberico

Sostantivo

lupo  ( approfondimento) m sing (pl: lupi)

  1. (zoologia) (mammalogia) mammifero placentato appartenente alla famiglia dei Canidi, ordine sistematico dei Carnivori. Selvatico simile ad un grosso cane grigio-fulvo, zampe alte e coda pendente
  2. piccolo di lupo
  3. bambino iscritto alla prima branca dello scautismo

Sillabazione[modifica]

lù | po

Pronuncia[modifica]

IPA: /'luːpo/

Etimologia / Derivazione[modifica]

derivato dal latino lŭpus

Citazione[modifica]

«...sì, sì! Castello u-lu-lì... lupo ululà »

Sinonimi[modifica]

Parole derivate[modifica]

Alterati[modifica]

  • (diminutivo) lupetto. lupacchitto
  • (peggiorativo) lupaccio, lupastro

Proverbi e modi di dire[modifica]

  • lupus in fabula : quando compare qualcuno o qualcosa di cui si sta parlando in quel momento o poco prima.
  • gridare attenti al lupo : invocare (inutilmente) aiuto
  • in bocca al lupo : augurio scaramantico come "buona fortuna"
  • chi si fa pecora, il lupo se lo mangia : chi si mostra debole sarà vittima dei prepotenti
  • il lupo perde il pelo ma non il vizio : certa gente, pur invecchiando, non perde i propri vizi
  • chi ha per compare il lupo, porti il can sotto il mantello: se accetti cattive compagnie devi proteggere i tuoi beni
  • in veste di pastor lupi rapaci: Dante si riferisce a prelati avidi
  • fame da lupo : fame eccessiva
  • tempo da lupi bruttissimo tempo

Traduzione

Latino[modifica]

Sostantivo, forma flessa[modifica]

lupo

  1. dativo singolare di lupus
  2. ablativo singolare di lupus

Etimologia / Derivazione[modifica]

vedi lupus

Note / Riferimenti[modifica]

Altri progetti[modifica]