nettezza

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

Italiano[modifica]

Sostantivo

nettezza f (pl: nettezze)

  1. Il termine nettezza significa pulizia, l'esser netto, lindo. Per estensione anche in riferimento al carattere indica onestà, rettitudine. In realtà essendo chiamato, specie nel centro Italia, servizio di nettezza urbana quel servizio che si occupava di raccogliere l'immondizia e pulire le strade nelle città, il termine nettezza, forse per ignoranza popolare, assume anche il significato opposto a quello etimologico giungendo a significare spazzatura, sozzume

Sillabazione[modifica]

net | téz | za

Etimologia / Derivazione[modifica]

deriva da netto

Sinonimi[modifica]

Contrari[modifica]


Traduzione

Vedi le traduzioni

Note / Riferimenti[modifica]

  • Francesco Sabatini e Vittorio Coletti, Il Sabatini Coletti, RCS Libri edizione on line
  • Il Sansoni, Italiano edizione on-line da "www.corriere.it"
  • Sinonimi e Contrari, RCS Libri edizione on line
  • Vocabolario, Treccani edizione online