salto

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

Italiano[modifica]

Sostantivo

salto  ( approfondimento) m sing (pl: salti)

un atleta mentre effettua un salto triplo
Emmanuelle Chazal nel salto in lungo finale della gara di eptathlon fermminile durante il Campionato francese di atletica 2013 alle Stade Charléty a Parigi, il 13 luglio 2013.
  1. (fisica) (meccanica) movimento per cui il corpo si solleva rapidamente da terra per poi ricadervi
    • Superò l'ostacolo con un salto.
  2. movimento per cui il corpo si solleva per toccare terra da un luogo elevato
    • Scese dal treno con un salto.
  3. (specifico) (sport) specialità di atletica leggera
    • Sono i campioni nazionali di salto in alto.
  4. (gergale) visita molto breve
    • Nel pomeriggio farò un salto in centro
  5. (geografia) (geologia) cambio di dislivello

Voce verbale

salto

  1. prima persona singolare dell'indicativo presente di saltare

Sillabazione[modifica]

sàl | to

Pronuncia[modifica]

IPA: /'salto/

Etimologia / Derivazione[modifica]

dal latino saltus che deriva da salire cioè "saltare, danzare"

Citazione[modifica]

«Abbastanza spesso la gente mi considera pazzo quando faccio un salto invece di un passo, proprio come se tutti i salti fossero sbagliati e mai portassero uno in nessun posto »

Sinonimi[modifica]

Proverbi e modi di dire[modifica]

  • salto nel buio: azione di cui non si conosce l'esito

Traduzione

balzo
il corpo si solleva per toccar terra più in basso

Latino[modifica]

Verbo

Intransitivo[modifica]

salto

  1. (in origine) continuare a salire
  2. (per estensione) saltare
  3. (per estensione) ballare

Termini correlati[modifica]

Paradigma

Presente Indicativo 1ª pers. salto 2ª pers. saltas , Perfetto Indicativo saltaviParticipio Perfetto saltatum , Infinito Presente saltare

Note / Riferimenti[modifica]

Altri progetti[modifica]

  • Wikipedia contiene una voce riguardante salto