seconda persona

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

Italiano[modifica]

Locuzione nominale

seconda persona f sing (pl: seconde persone)

  1. se non è usata assolutamente, vedi seconda e vedi persona
    • Non ricordo se fu la prima o la seconda persona che passò di là.
  2. (linguistica) categoria grammaticale che indica a chi si sta parlando o scrivendo o, più in generale, a chi ci si sta rivolgendo; nella grammatica italiana esistono la seconda persona singolare e la seconda persona plurale e possono essere espressi in seconda persona i pronomi personali e le forme verbali
    • I pronomi personali italiani della seconda persona sono: tu, te, ti, voi, ve, vi.
    • Le forme verbali nella seconda persona dell'indicativo presente del verbo temere sono: temi, temete.

Locuzione nominale

seconda persona f sing

  1. (religione) nella teologia del Cristianesimo è il Figlio, la seconda delle persone della Trinità

Sillabazione[modifica]

se | cón | da - per | só | na

Pronuncia[modifica]

IPA: [se.ˈkõn.da perˈsoːna] - IPA: /se.ˈkon.da per.ˈso.na/

Etimologia / Derivazione[modifica]

composizione dell'aggettivo numerale ordinale "seconda" e del sostantivo "persona" nel senso linguistico o nel senso teologico

Parole derivate[modifica]

  • (linguistica) seconda persona duale, seconda persona esclusiva, seconda persona inclusiva, seconda persona plurale, seconda persona singolare, seconda persona triale

Termini correlati[modifica]

Traduzione[modifica]

Note / Riferimenti[modifica]