Risultati 1 - 10 su circa 10 per  Wikipedia / Museo delle palafitte di Fiavé  / Wikipedia    (1834145 articoli)

Museo delle palafitte di Fiavé print that page(0 KM)

Palafitte_Biotopo_di_Fiav%C3%A8_6

Il Museo delle palafitte di Fiavé è un museo nel comune di Fiavé , in provincia autonoma di Trento , dedicato ai ritrovamenti archeologici avvenuti nel Biotopo Fiavé . Il museo è stato inaugurato il 14 aprile 2012 [1] . Indice 1 La zona palafitticola 2 Il museo 3 Note 4 Voci

Biotopo Fiavé print that page(0 KM)

Panorama_Biotopo_Fiav%C3%A8_2

Il Biotopo Fiavè è un' area naturale protetta del Trentino-Alto Adige istituita nel 1988 . Occupa una superficie di 137,25 ha (1,3725 km²) nella Provincia Autonoma di Trento . [1] L'area del biotopo è considerata Sito di Importanza Comunitaria (codice SIC IT3120068) per la presenza

Passo del Ballino print that page(1 KM)

Italy_relief_location_map

Il passo del Ballino è un valico alpino del Trentino che mette in comunicazione le valli Giudicarie con la parte settentrionale del lago di Garda collegando rispettivamente Ponte Arche (frazione di Comano Terme ) a Riva del Garda . Il passo è percorribile tramite la strada statale

Stumiaga print that page(3 KM)

L'abitato di Stumiaga sorge in Val Lomasona ad un'altitudine di 608 m.s.l.m. È attraversato dalla Strada statale 421 dei Laghi di Molveno e Tenno . La popolazione è di circa 130 abitanti. Storia [ modifica | modifica wikitesto ] Stumiaga è stato un comune italiano istituito nel 1920

wikipedia.org | 2018/9/27 23:15:17

Bleggio Superiore print that page(3 KM)

Rango_-_piazzetta_della_fontana_-

Il nome della frazione capoluogo Santa Croce deriva dalla presenza nella chiesa parrocchiale della "Santa Croce del Bleggio", croce di legno ritenuta per fede popolare taumaturgica e quindi in grado di concedere grazie miracolose ai devoti che la invochino, come risulta da numerosi quadretti

Favrio print that page(3 KM)

Favrio

La frazione di Favrio dista 1,58 km dal comune di Fiavè ed e situata sulle pendici Nord del monte Misone. La sua posizione geografica fa sì che, in alcuni mesi invernali, il Sole non illumini il paese per l'intera giornata. Il 3 febbraio, giorno in cui il Sole torna ad illuminare Favrio

Ballino print that page(3 KM)

Ballino

Il paese di Ballino è situato in una piccola valle posta tra il Monte Cogorna (1850 m s.l.m. ) ad ovest ed il Monte Misone (1803 m) ad est, che è attraversata dal rio Ruza e dal rio Secco ( rì Sec ), i quali terminano entrambi nel lago di Tenno , posto pochi chilometri a sud dell'abitato

Biotopo Lomasona print that page(3 KM)

Biotopo_Lomasona_01

Il Biotopo Lomasona è un' area naturale protetta del Trentino-Alto Adige istituita nel 1987 . Occupa una superficie di 25,96 ha in Val Lomasona nella Provincia Autonoma di Trento . [1] Indice 1 Fauna 2 Flora 3 Note 4 Voci correlate 5 Altri progetti 6 Collegamenti esterni

Rango (Bleggio Superiore) print that page(3 KM)

Rango-Panorama

La struttura del paese con le sue antiche case addossate le une alle altre e collegate da portici, androni e corti interne, rammenta quella dei paesi fortificati. Da visitare la chiesa parrocchiale del XV secolo . Durante il periodo natalizio nelle case e negli androni del borgo si svolge un

Santa Croce del Bleggio print that page(4 KM)

S.Croce

In origine il nome era Pieve dal latino plebs [1] cioè popolo e in dialetto trentino Pièf. Il cambio del nome è dovuto all'importanza attribuita alla croce conservata nella chiesa pievana e considerata un tempo miracolosa. Indice 1 Storia 2 Luoghi di interesse 3 Eventi 4 Economia