Risultati 1 - 10 su circa 10 per  Wikipedia / Napoli  / Wikipedia    (1834145 articoli)

Castello del Carmine print that page(0 KM)

Castello_del_Carmine_1629

Il castello del Carmine o Sperone era una fortezza della città di Napoli , nel quartiere Mercato collocabile tra piazza del Carmine, via Marina e corso Garibaldi . Indice 1 Cenni storici 2 Note 3 Bibliografia 4 Voci correlate 5 Altri progetti Cenni storici [ modifica

Chiesa di San Rocco (Napoli) print that page(0 KM)

La chiesa di San Rocco è una delle chiese monumentali di Napoli ; è locata nella zona orientale della città, nel quartiere di Ponticelli , in Via Luigi Crisconio . Storia [ modifica | modifica wikitesto ] Venne fondata nel 1578 su una precedente cappella del 1528 e dedicata a San Rocco

wikipedia.org | 2018/9/9 20:30:27

Napoli print that page(0 KM)

VedutaEremo

Fondata dai Cumani nell' VIII secolo a.C. , fu tra le città più importanti della Magna Græcia [5] [6] , grazie al rapporto privilegiato con Atene [7] , ed esercitò una notevole influenza commerciale, culturale e religiosa sulle popolazioni italiche circostanti [8] tanto da diventare sede

Provincia di Napoli print that page(0 KM)

Variazioni_territoriali_della_Provincia_di_Napoli_(1806-1945)

La provincia di Napoli è stata una provincia italiana della regione in Campania , soppressa il 31 dicembre del 2014 insieme ad altre 9 province italiane, per far posto alla città metropolitana di Napoli . Indice 1 Storia 2 Piano territoriale 3 Comuni 4 Infrastrutture e trasporti

Circondario di Napoli print that page(0 KM)

Il circondario di Napoli era uno dei circondari in cui era suddivisa l' omonima provincia . Indice 1 Storia 2 Suddivisione in mandamenti 3 Note 4 Bibliografia Storia [ modifica | modifica wikitesto ] Con l' Unità d'Italia ( 1861 ) la suddivisione in province e circondari

wikipedia.org | 2017/11/8 17:03:59

Parthènope print that page(0 KM)

Certosa_Pizzofalcone_06

Il nome Partenope, che significa “verginale”, fu scelto per identificare una delle sirene che erano adorate nella Magna Grecia . Una di queste, in particolare, era venerata presso Sorrento alla “Punta Campanella” dove si ergono dal mare tre scogli isolati, “ Li Galli ”, che simboleggiavano

Bombardamenti di Napoli print that page(0 KM)

Quattrogiornate3

Napoli, durante la seconda guerra mondiale si trovò ad essere un obiettivo strategico importantissimo durante la guerra navale nel Mediterraneo e ancora di più nel 1943, durante la Campagna d'Italia . Il porto di Napoli era infatti uno dei capolinea delle rotte marittime verso la Libia italiana

Bombardamento di Napoli del 1918 print that page(0 KM)

Bombardamento_napoli_1918

Il bombardamento su Napoli dell'11 marzo 1918, fu il primo bombardamento che colpì la città di Napoli. Indice 1 Contesto storico e premesse 2 Il bombardamento 3 Dopo il bombardamento: danni e vittime 4 Reazioni 5 Sviluppi successivi 6 Note 7 Voci correlate Contesto

Città metropolitana di Napoli print that page(0 KM)

Isla_de_Isquia_Bah%C3%ADa_de_N%C3%A1poles_y_Vesubio

La città metropolitana di Napoli con una popolazione di oltre tre milioni di persone è la terza città metropolitana italiana per numero di abitanti, mentre è prima per densità abitativa . L'intero territorio metropolitano si estende su una superficie di 1.171 km² e comprende 92 comuni

Basilica di Santa Lucia a Mare print that page(0 KM)

Napoli_s_Lucia_1050252

La basilica pontificia minore del santuario di Santa Lucia a Mare è una chiesa monumentale di Napoli , costituita a parrocchia ed in pari tempo avente dignità di santuario e, più recentemente, decretata basilica minore [1] [2] . La basilica-santuario sorge nel rione di Santa Lucia , all